Teri Hatcher

3.3943355119585 (918)
Inviato da nono 24/04/2009 @ 10:12

Tags : teri hatcher, attori e attrici, cinema, cultura

ultime notizie
Coraline e la porta magica, il film - MyMovies.it
Lei e suoi genitori (Teri Hatcher, John Hodgman) si sono appena trasferiti dal Michigan in Oregon. Sentendo la mancanza dei suoi amici e trovando i suoi genitori sempre occupati con il loro lavoro, Coraline cerca di trovare qualcosa di eccitante da...
Le puntate finali da non perdere - il Giornale
Intanto, fra Susan (Teri Hatcher) e Mike (James Denton) tirerà aria di crisi, la sexy Gabrielle (Eva Longoria) diventerà mamma e, mentre Lynette (Felicity Huffman) cercherà di rimediare ai guai combinati dai figli, l'impeccabile Bree (Marcia Cross) si...
Primo spot radio italiano per Coraline e la porta magica - ScreenWEEK.it Blog
Tratto da un classico di Neil Gaiman, il film potrà contare sulle voci di Dakota Fanning, Ian McShane, Teri Hatcher, David Keith, Jennifer Saunders e Dawn French, con concrete possibilità di dar vita ad un nuovo classico dell'animazione in stop motion....
Un week-end da leoni con Coraline e gli altri film in uscita - Movieplayer.it
Il film d'animazione di Selick - che nella versione originale è doppiato dalla casalinga disperata Teri Hatcher, la giovane e talentuosa Dakota Fanning, Ian McShane e Jennifer Saunders - è tratto da un romanzo di Neil Gaiman ee racconta la storia di...
Arriva Coraline - Fantasy Magazine
Nella versione originale Coraline è doppiata da Dakota Fanning e la madre da Teri Hatcher; nella versione italiana la giovane protagonista e la madre sono doppiate rispettivamente da Eva Padoan e Francesca Fiorentini, mentre il gatto senza nome è...
Tris di finali di stagione su FoxLife - Movieplayer.it
... più indisciplinati; Bree (Marcia Cross) è diventata una manager di successo, ma per questo ha messo a rischio il suo matrimonio; Susan (Teri Hatcher) e Mike (James Denton) si sono definitivamente lasciati e ora lui sta con Katherine (Dana Delany)....
Hatcher attends Sydney's Coraline premiere - ABC Online
Desperate Housewives star Teri Hatcher added a touch of Hollywood glamour to the Sydney Film Festival last night. Hundreds of fans flocking to see her walk the red carpet for the Australian premiere of animated feature Coraline - a 3D stop-motion film...
Teri Hatcher, the evil mom in Coraline - Oneindia
Melbourne (ANI): Actress Teri Hatcher has turned into an evil mother for her new animated film. The 'Desperate Housewives' star has revealed that voicing the role of a sinister mother in Coraline almost had her stumped because she's not the same in...
Teri Hatcher and Piaget's Love Affair Continues - Guide des joailliers
For her appearance at the 2009 TV Land Awards, America's favorite housewife Teri Hatcher chose favored jeweler, Piaget for the big night. Teri stepped out wearing Piaget's dramatic Limelight Paris-New York white gold necklace, inspired from Chrysler...

Teri Hatcher

Teri Hatcher 2009.jpg

Teri Hatcher nel 2009.

Teri Lynn Hatcher (Sunnyvale, California, 8 dicembre 1964) è un'attrice statunitense.

È nata da genitori inglesi. Al grande pubblico è nota soprattutto per aver intepretato Lois Lane nel telefilm Lois & Clark - Le nuove avventure di Superman, e Susan Mayer in Desperate Housewives.

Ha anche partecipato a diverse serie televisive e film tra cui Seinfeld, MacGyver, Quantum Leap, Tango & Cash ed è stata Bond girl in Agente 007 - Il domani non muore mai.

Nel 1988 ha sposato Marcus Leithold, dal quale però si è separata l'anno successivo. Nel 1994 convolò a nozze con l'attore Jon Tenney, dal quale ha avuto la figlia Emerson Rose nel 1998; la loro unione si è tuttavia spezzata nel marzo del 2003.

Nel 2006 le sono stati attribuiti vari flirt (tra i quali quelli con l'attore George Clooney ed il conduttore radiofonico Ryan Seacrest) ma l'attrice li ha smentiti tutti, affermando tra l'altro che: "Mai mi sarei aspettata di superare i 40 anni senza avere al mio fianco un uomo che mi ama".

Ha confessato su Vanity Fair che all'età di 5 anni ha subito violenze sessuali dallo zio, che ora è in carcere per aver abusato anche di un'altra bambina.

Per la parte superiore



Lois Lane

No immagini.png

Lois Lane è un personaggio dei fumetti creato da Jerry Siegel e Joe Shuster nel 1938, pubblicato dalla DC Comics.

Giornalista del Daily Planet di Metropolis, Lois è collega di Clark Kent (in segreto Superman) e negli anni novanta lo ha sposato.

L'intrepida reporter appare sin dal n. 1 di Action Comics, datato giugno 1938, e quindi esordisce nei comics contemporaneamente a Superman, primo supereroe dei fumetti.

Per anni Lois ha tentato inutilmente di scoprire l'identità segreta di Superman, spesso tentando di dimostrare che l'Uomo d'Acciaio si nascondeva sotto le mentite spoglie del suo collega Clark Kent, tali tentativi però non sono mai stati coronati da successo. Solo nelle storie pubblicate negli anni novanta, quando Superman le ha chiesto di sposarlo, le ha rivelato la verità, confermandole i suoi sospetti.

Dal 1957 al 1974 Lois Lane ha avuto una propria testata Superman's Girl Friend Lois Lane.

Di Lois Lane esiste anche una versione realizzata per la serie animata Le avventure di Superman, doppiata in italiano da Roberta Greganti.

Teri Hatcher interpretò Lois Lane in Lois & Clark - Le nuove avventure di Superman. Nella prima stagione l'attrice è doppiata da Monica Ward, mentre dalla seconda stagione fino al termine della serie ha la voce di Cristiana Lionello.

Nel telefilm Lois Lane, che inizia ad apparire solo dalla quarta serie, è interpretata da Erica Durance con la voce italiana di Georgia Lepore. È la cugina di Chloe Sullivan. È figlia dell'autoritario militare in carriera Sam Lane, con cui è spesso in conflitto a causa del suo carattere ribelle e indomabile.

Sua madre è morta quando lei era una bambina. Lois ha una sorella minore, la bella violinista Lucy, con cui si è sempre contesa l'affetto del padre, troppo spesso assente per occuparsi di loro: specialmente Lucy è sempre stata gelosa della sorella poiché convinta che quest'ultima fosse quella che più ha ricevuto l'amore del rigido generale. Giunge a Smallville nel primo episodio della quarta stagione (Il simbolo della crociata) per indagare sull'apparente morte della cugina Chloe, avvenuta nell'ultimo episodio della terza stagione (Il patto), e si imbatte immediatamente in un Clark nudo e senza ricordi, sperduto in un campo di grano. Anche a causa di questo inizio imbarazzante, tra i due si instaura un divertente rapporto di odio-amore, pieno di frecciatine, prese in giro, ma anche tanta complicità.

Un rapporto che continuerà anche al di là delle indagine sulla presunta morte di Chloe (che Clark salverà nell'episodio Scomparsa) poiché Lois, bocciata all'ultimo semestre al Liceo di Metropolis, si ritrova costretta a frequentare lo Smallville High School e anche grazie ad un breve periodo in cui la ragazza sarà ospite a casa Kent.

Caparbia e determinata quanto la più giovane cugina Chloe con cui ha un rapporto profondo, Lois è ribelle, sarcastica, ironica, spigliata, spiritosa, ottimista e combattiva: come disse allo stesso Clark il primo giorno che si sono conosciuti, è dipendente dalla nicotina e imbarazzata dai silenzi imbarazzanti.

Prende scherzosamente in giro Clark con il soprannome "Smallville" ed è allergica ai cani. La Lois del telefilm è comunque lontana dalla Lois Lane dei fumetti: sembra che Clark non sia affatto il suo tipo e soprattutto odia il giornalismo, anche se nella sesta stagione scriverà per L'Inquisitor, un giornale scandalistico di Metropolis.

Nonostante Clark sia ancora innamorato di Lana e Lois non sembri essere attratta da lui, tra i due c'è una grande intesa: Lois sembra quasi triste nel vedere Clark e Lana ballare assieme nell'episodio La reginetta del ballo, e Clark ritiene che lei sia la persona che lo capisce più di chiunque altro.

Nella sesta stagione frequenterà il miliardario Oliver Queen ma la loro relazione è ostacolata dal segreto della vera idenità del ragazzo. Nel finale della sesta stagione, verrà ferita mortalmente da un criminale, ma verrà guarita dalla lacrime curative di Chloe che, dopo averla salvata, appare esanime (si riprenderà in seguito). Nella settima stagione inizierà a lavorare per il Daily Planet.

Nell'ottava stagione, dopo aver scoperto il segreto di Oliver/Freccia Verde, inizierà a dimostrare un vero interesse nei confronti di Clark, che intanto è diventato suo collega, e una forte curiosità nei confronti del nuovo e misterioso supereroe di Metropolis, detto la "macchia rossoblu".

Per la parte superiore



Coraline e la porta magica

Coraline e la porta magica.jpg

Coraline e la porta magica è un film d'animazione realizzato con la tecnica della stop-motion diretto da Henry Selick, già regista di Nightmare Before Christmas, basato sul racconto Coraline, scritto da Neil Gaiman ed illustrato da Dave McKean, pubblicato in Italia dalla Mondadori nel 2002.

Il film è uscito negli Stati Uniti il 6 febbraio 2009, mentre in Italia sarà distribuito il 24 aprile 2009, nelle sale attrezzate in digitale 3D stereoscopico.

Coraline è una bambina di 11 anni che con i genitori si trasferisce in una nuova casa ad Ashland, nell'Oregon. Un giorno, inizia a contare le porte della casa, scoprendone una che non aveva mai visto. Spinta dalla curiosità, una notte apre la porta e si ritrova in un mondo parallelo, identico a quello in cui abita, con la sua casa, i suoi genitori, i suoi strani vicini ma con una particolarità, tutti hanno gli occhi cuciti con dei bottoni.

In questo mondo fantastico incontrerà un gatto parlante, che le farà da guida. Ma quello che inizialmente poveva apparire come un mondo fantastico, si dimostra il contrario, costringendo Coraline a trovare una via di fuga, aiutata dall'amico gatto.

Laika Entertainment House (ex Vinton Studios) ha finanziato per la realizzazione del film tra i 50 e 70 milioni di dollari. Coraline è il primo film d'animazione in stop-motion ad essere girato in stereoscopia con una doppia fotocamera digitale che consente di vedere il film in 3D. La lavorazione del film, tra riprese e post-produzione, è durata quasi tre anni.

Nonostante abbia apportato alcune modifiche alla storia e ai personaggi, il regista ha tenuto a sottolineare di aver mantenuto il più possibile i toni gotico/fiabeschi del racconto. Dakota Fanning è stata scelta da subito per doppiare la piccola protagonista, successivamente è stata scelta l'attrice Teri Hatcher per dare la voce alla madre di Coraline e all'altra madre. La colonna sonora è affidata ai They Might Be Giants (TMBG).

Il 22 dicembre 2007, Neil Gaiman ha visionato un'anteprima del film, dichiarandosi entusiasta del lavoro finora fatto. Il rilascio del film era previsto per il periodo di Halloween 2008, ma un mese prima di Halloween sono stati mostrati 30 minuti di filmato dichiarando che l'uscita del film è stata posticipata ai primi mesi del 2009, avendo ancora alcune settimane di lavorazione in post-produzione.

Per la parte superiore



Monica Ward

Monica Ward (Roma, 5 agosto 1965) è una doppiatrice italiana.

È figlia del doppiatore Aleardo Ward e sorella dei doppiatori Luca Ward e Andrea Ward.

È nota soprattutto per aver prestato la voce al personaggio di Lisa de I Simpson, Juniper di Juniper Lee, a quello di Lolly nella serie animata Le Superchicche, a Jaleel White nel ruolo di Steve Urkel nella serie Otto sotto un tetto, a Teri Hatcher nel ruolo di Lois Lane nella prima stagione di Lois & Clark - Le nuove avventure di Superman e a Lucie Muhr nel ruolo di Patrizia Gravenberg in Julia - La strada per la felicità.

Per la Disney ha doppiato il personaggio di Cenerentola nella serie TV House of Mouse e nei film Cenerentola II: Quando i Sogni Diventano Realtà e Cenerentola: Il Gioco del Destino (seguiti dell'originale). Sempre in ambito di cartoni animati, è Ranma-donna nell'anime Ranma ½ (versione non censurata) e la protagonista Kyoko di Maison Ikkoku (nella prima trance di episodi). Nova in Super Robot Monkey Team Hyperforce Go!.Zick ed Elena in Monster Allergy, Skunk in Skunk Fu,Tommy in Tommy & Oscar, Nova in Winx Club e Nadja in Nadja Applefield.

Tra le altre attrici doppiate Phoebe Cates in Gremlins, Lili Taylor in Mystic Pizza, Gwyneth Paltrow in Paradiso perduto e la cantante Björk in Dancer in the dark.

Il 28 marzo 2008 compare assieme al fratello Luca tra i partecipanti della trasmissione televisiva I Raccomandati condotta da Carlo Conti e in onda Rai Uno.

Per la parte superiore



Francesca Fiorentini

Francesca Fiorentini (Roma, 21 luglio 1967) è una doppiatrice italiana, tra le più rappresentative della quinta generazione del doppiaggio.

È nota soprattutto per aver prestato voce alle attrici Gwyneth Paltrow e Eva Mendes in alcune interpretazioni, Milla Jovovich in Resident Evil, Daryl Hannah nel ruolo di Elle Driver nei due capitoli di Kill Bill diretti da Quentin Tarantino, Debra Messing nel ruolo di Grace Adler in Will & Grace, Charisma Carpenter nel ruolo di Cordelia Chase nella serie Buffy - L'ammazzavampiri e nel suo spin-off Angel, Amy Brenneman nel ruolo di Amy Gray in Giudice Amy e Teri Hatcher nel ruolo di Susan Mayer in Desperate Housewives, Cote de Pablo nel ruolo di Ziva David nella serie NCIS.

Tra le attrici doppiate Uma Thurman, Rosario Dawson, Jennifer Connelly, Cate Blanchett, Meg Ryan in In the cut e Catherine Zeta-Jones in Chicago e Prima ti sposo, poi ti rovino.

Per la parte superiore



Desperate Housewives

Desperate housewives.jpg

Desperate Housewives (in italiano Casalinghe Disperate), o Desperate Housewives - I segreti di Wisteria Lane, è una serie televisiva statunitense ideata da Marc Cherry e trasmessa per la prima volta dalla rete televisiva ABC nel 2004.

Ambientata a Wisteria Lane, nella città immaginaria di Fairview, la serie tratta delle vite di quattro casalinghe che combattono le loro battaglie domestiche sullo sfondo dei misteri che sconvolgono l'apparente tranquillità della ricca periferia americana. Il tono e lo stile della serie combina elementi di dramma, commedia, giallo, satira, e soap opera.

La serie, dapprima rifiutata da molte reti televisive, è stata unica per il fatto di aver scalato la classifica degli ascolti sin dal primo episodio, e immediatamente il termine "desperate housewives" è diventato un fenomeno culturale che ha investito in primo luogo gli attori e le attrici della serie nonché la rete televisiva ABC. Laura Bush, ex-first lady, moglie di George W. Bush, nel corso di una conferenza stampa ha definito Lynne Cheney, moglie di Dick Cheney, e se stessa come "casalinghe disperate".

Lo spettacolo è stato inoltre accusato di razzismo, a causa di una battuta sulle Filippine. È stata quindi avviata una petizione online per richiedere le scuse da parte degli sceneggiatori e del network.

La storia inizia con il suicidio di Mary Alice Young (Brenda Strong), che nel corso della serie funge da narratore esterno. Mary Alice dimostra di conoscere tutti gli eventi mostrati nello schermo ed interviene con commenti e giudizi. Il suicidio della donna ha però lasciato dietro di sé molti interrogativi, specialmente sul movente, che riguardano suo marito Paul, suo figlio Zach e il ritrovamento di un misterioso baule per giocattoli.

La storia si sviluppa incentrandosi sulle sue quattro vicine amiche e sull'identità del nuovo arrivato, Mike Delfino. Almeno una volta in ogni episodio, le casalinghe "sopravvissute" si incontrano e discutono sugli eventi in corso.

A un anno dal suicidio di Mary Alice, le casalinghe si ritrovano ancora sommerse di problemi: le ferite della morte del marito Rex sono ancora aperte per Bree, che dovrà fare i conti con un'invadente suocera; Lynette è pronta per ricominciare la sua carriera nel mondo della pubblicità lasciando Tom, il marito, a casa con i quattro figli; Susan decide di interrompere il rapporto con Mike dopo la scoperta della vera identità di Zach Young; Gabrielle è decisa a ricostruire il rapporto con Carlos, in prigione per discriminazione verso gli omosessuali. Arrivano dei nuovi vicini, gli Applewhite, intenzionati a nascondere l'agghiacciante segreto che si cela fra le mura della loro casa.

Nella seconda stagione sono ripresentati vecchi personaggi (come Karl, l'ex-marito di Susan che ostacolerà ulteriormente i rapporti di quest'ultima con Mike e con il nuovo dottor Ron) e nuovi come i già citati Applewhite. I caratteri dei personaggi cambieranno di continuo e nell'ultimo episodio, si potrà assistere ad un colpo di scena che introdurrà il segreto della terza stagione: infatti Orson, un amico di Susan, investirà volontariamente Mike, per poi recarsi a casa di Bree con un mazzo di fiori.

La terza stagione è incentrata sul personaggio di Orson Hodge, che diventa il nuovo marito di Bree. Il suo burrascoso passato tornerà a tormentarlo e tenterà di nascondere il suo segreto. Sin dai primi episodi si evidenzia il sospetto che Orson possa essere l'assassino della moglie, Alma Hodge, che ritornerà, in carne ed ossa, solo dopo la prima decina di episodi, intenzionata a concepire un figlio per riconquistare l'amore, inesistente, di Orson per lei. Ad aiutarla in tutto ciò, anzi, probabilmente la mente creatrice di questo piano, è Gloria Hodge, la madre di Orson al quale rimprovera di essere la causa della morte del padre.

Nell'ospedale dove è ricoverato Mike, in stato di coma, Susan incontrerà Ian, un inglese disperato per il coma della moglie, e se ne innamorerà. Al momento del risveglio di Mike, che ha dimenticato gli ultimi due anni della sua vita, Ian e Susan si trovano nel cottage dell'uomo, ignari di ciò che è avvenuto all'ospedale ed Edie prova ad approfittare del vuoto di memoria di Mike per convincerlo che loro due avevano una relazione e che Susan lo detestava. Lynette dovrà fare i conti con Nora, l'ex-compagna di Tom, con il quale ha avuto una figlia. Tom, abbandonato il campo pubblicitario, deciderà di aprire una pizzeria. Tuttavia, dovrà fare i conti con una crisi di coppia iniziata a causa di Rick, cuoco della pizzeria, a cui si aggiunge un linfoma e l'arrivo della madre di Lynette, Stella.

Gabrielle dopo aver buttato fuori di casa il marito, si riconsolerà un'ultima volta con John, l'ex-giardiniere. La sua vita le sembra non avere più alcun senso, nonostante un'ambigua amicizia con Zach Young, divenuto milionario dopo l'omicidio del nonno, fino a quando incontra Victor Lang, un famoso uomo politico del quale si innamora perdutamente, decidendo di sposarlo. Tuttavia scoprirà, proprio durante i festeggiamenti del suo matrimonio, che Victor l'ha sposata esclusivamente per i voti dei latino-americani, suo progetto politico per poter divenire, un giorno, Governatore. Edie, dopo essersi stancata di Mike, s'innamorerà di Carlos; tuttavia, per attirare l'uomo ad amarlo, decide di assecondare il suo desiderio di divenire padre. Carlos, però, scoprirà le pillole anticoncezionali e stroncherà la relazione. Per il dolore, Edie si impicca.

Il primo episodio è andato in onda il 30 settembre 2007. I primi dieci episodi della versione italiana sono stati trasmessi su Foxlife dal 5 dicembre. Dal 24 giugno i rimanenti sette episodi della quarta stagione sono andati in onda in esclusiva sempre su Foxlife. Gli attori Dana Delany (nel ruolo di Katherine) e Nathan Fillion (nel ruolo di Adam, il nuovo marito di Katherine) appariranno per la prima volta nella serie nei panni di una famiglia che aveva precedentemente abitato a Wisteria Lane ma che era fuggita per un motivo non ancora noto. Il mistero sembra far pensare al primo marito di Katherine, lo stesso da cui la donna ha avuto una figlia, Dylan (interpretata da Lyndsy Fonseca). La ragazza, anche lei new entry della quarta stagione, è coetanea di Julie Mayer; negli anni in cui la famiglia abitava a Wisteria Lane, aveva instaurato una salda amicizia con lei ma adesso sembra non ricordare niente dei suoi anni infantili. Katherine, dal canto suo, è una donna che caratterialmente somiglia molto a Bree Hodge: anche lei, infatti, ha delle abitudini maniacali per l'ordine, la pulizia e la cucina. Per tutti questi motivi, non mancheranno momenti di rivalità fra le due donne, che però finiranno col diventare amiche.

Le novità investiranno anche le altre casalinghe: Lynette, dovrà combattere contro il cancro e sopportare l'invadente madre che intanto si è trasferita da lei; Edie, che nella terza stagione aveva in realtà inscenato il suicidio per conquistare l'amante Carlos Solis, ha scoperto delle verità inquietanti sull'uomo e le usa a suo favore, "ricattandolo" sentimentalmente; Gabrielle ha instaurato una relazione clandestina con l'ex marito, con il quale ha pianificato di fuggire al più presto; Bree porta avanti una finta gravidanza per far sì che quella della figlia Danielle non dia scandalo; Susan, infine, vive una storia serena con il neo-marito Mike. Anche lei, già nella prima puntata, scopre di essere in dolce attesa.

In questa stagione vi è la presenza della prima coppia gay, Lee McDermott (Kevin Rahm) e Bob Hunter (Tuc Watkins). Smentite le indiscrezioni circa la presenza di David Beckham e Robbie Williams per interpretare questo ruolo.

Tutti i personaggi saranno costretti ad affrontare il tornado che si abbatte su Fairview. La catastrofe naturale causerà quattro morti e permetterà agli spettatori di conoscere i motivi che hanno spinto Katherine a tornare a Wisteria Lane.

Nelle puntate conclusive si verrà a sapere che Orson ha investito Mike nel finale della seconda stagione e Edie verrà respinta, forse per sempre, dalle donne di Wisteria Lane.

Nel finale di stagione la serie viene proiettata cinque anni nel futuro e si vedrà, quindi, che diversi attori non saranno più presenti nella quinta stagione: Julie (la figlia di Susan) e Dylan (la figlia di Katherine). Rimane sicuramente nel cast, come mostrato nel finale di stagione, Andrew (il figlio di Bree).

Destino incerto invece per Mike Delfino: nell'ultima scena si vede Susan che torna a casa dopo la consueta partita a poker con le amiche e ad aspettarla non trova Mike ma un altro uomo, che si deduce essere il suo nuovo amore.

Il 21 marzo 2007 la ABC ha annunciato tre nuove stagioni di Desperate Housewives. Il primo episodio della quinta stagione è previsto per il 28 settembre 2008. Questa stagione sarà composta da 24 episodi e sarà ambientata cinque anni nel futuro, un futuro che ha visto molti cambiamenti: Gaby diventerà mamma, Susan avrà interessanti problemi con il suo nuovo fidanzato Jackson, Bree sarà la prossima Martha Stewart mentre Lynette e Tom passeranno dall'essere genitori di figli irrequieti a genitori di potenziali criminali. L'evento clou della quinta stagione sarà la morte di Edie Britt in un incidente automobilistico. Evento dovuto all'esigenza di contenimento dei costi ritenuti troppo elevati dalla produzione. Nel contempo la produzione ha annunciato che vi saranno almeno altre due serie.

La serie è stata distribuita in tutto il mondo e tradotta in varie lingue. La traduzione italiana venne trasmessa per la prima volta in Italia da Fox Life, un canale tematico di SKY Italia, a partire dal febbraio 2005. Successivamente è stata proposta in chiaro da Rai Due dal 12 settembre 2005 con il titolo di Desperate Housewives - I segreti di Wisteria Lane. La seconda stagione è stata trasmessa nel 2006 prima sempre sul canale satellitare Fox Life dal 13 febbraio e successivamente, con un notevole ritardo rispetto alla stagione precedente, su Rai Due nel mese di dicembre. La terza stagione è stata trasmessa in anteprima su Fox Life dal 7 marzo 2007. A partire dal 5 dicembre 2007, Fox Life ha trasmesso in anteprima assoluta in Italia i primi dieci episodi della quarta stagione fino al 13 febbraio 2008. Gli ultimi 7 episodi inediti della quarta stagione sono stati trasmessi sul canale satellitare Fox Life dal 24 giugno 2008. La stessa emittente televisiva ha programmato la trasmissione dei primi episodi della quinta a partire dal 26 novembre 2008.

L'edizione italiana del telefilm è curata da Melina Martello per la società Cine Video Doppiatori (CVD).

In Italia sono stati pubblicati quattro cofanetti contenenti gli episodi della serie Desperate Housewives.

La prima stagione è contenuta nel cofanetto dal titolo "Desperate Housewives - I segreti di Wisteria Lane" rilasciato il 1° dicembre 2005. Il cofanetto contiene 6 DVD in cui sono presenti sia gli episodi che alcuni contenuti speciali tra cui il commento audio di Marc Cherry e le scene eliminate.

Nel 2006, ad un anno esatto di distanza, la Buena Vista ha messo in vendita il secondo cofanetto dal titolo "Desperate Housewives - Edizione più gustosa" composto da sette DVD.

Per la terza stagione si è dovuto attendere invece sino al 14 maggio 2008. Il cofanetto, denominato "Desperate Housewives - Edizione Panni Sporchi" è composto da sei DVD e contiene numerosi contenuti speciali.

Il quarto cofanetto è stato distribuito a partire dal gennaio del 2009.

La Halifax ha rilasciato nel novembre 2006 il primo gioco ufficiale basato sul telefilm "Desperate Housewives" intitolato Desperate Housewives: il videogioco.

La trama è incentrata sull'arrivo di una nuova casalinga (interpretata dal giocatore) che attraverso 12 livelli ("episodi") e superando complicate situazioni, verrà a conoscenza di un terribile segreto sul proprio passato. Anche il gioco è ambientato a Wisteria Lane, dove si svolgono le vicende della serie tv. Nel videogioco è possibile interagire con tutti i personaggi principali della serie come Susan, Bree, Lynette, Gabrielle e Edie più altri personaggi come Julie (la figlia di Susan), Andrew e Danielle (i figli di Bree) e Porter e Preston (i gemelli degli Scavo).

Nel febbraio 2007 è stata rilasciata una versione del videogioco per telefoni cellulari.

Nella sua prima stagione, Desperate Housewives è stato candidato per cinque Golden Globe, incluso quello per la Migliore serie TV nella sezione Musical o Commedia che ha vinto il 16 gennaio 2005. Teri Hatcher ha ottenuto il Golden Globe per la migliore interpretazione femminile nelle serie televisive musicali o commedie (erano candidate anche Felicity Huffman e Marcia Cross). Anche Nicolette Sheridan era candidata come migliore attrice non protagonista.

Il 14 luglio 2005, il serial è stato candidato a 15 Emmy. Tra le candidature: Miglior serie comica e Migliore attrice protagonista in una serie comica per Teri Hatcher, Marcia Cross, e Felicity Huffman. Quest'ultima ha vinto il premio il 18 settembre 2005.

Alla premiazione Screen Actors Guild (SAG Awards) nel 2005 Desperate Housewives ha ricevuto due premi: miglior performance femminile in una serie comica per Teri Hatcher e Miglior performance di gruppo Ensemble in una serie comica. Lo show ha inoltre vinto l’Award come People's Choice per la Nuova Serie Televisiva.

Nel 2007 la serie statunitense è in onda in 153 paesi in tutto il mondo. L'episodio pilota, trasmesso per la prima volta negli Stati Uniti il 3 ottobre 2004 su ABC Television, ha permesso alla rete di superare il record personale, ottenuto 11 anni prima, di ascolti per la prima puntata di un serial.

Su Channel 4, in Gran Bretagna, il 5 gennaio 2005 lo show ha raggiunto il più alto share di ascolti per una serie americana (24% con picco del 28%). Il numero di spettatori - 4.6 milioni con punte di 4.8 - è stato il più alto degli ultimi 10 anni per l’esordio di una serie americana.

La prima puntata sul canale australiano Seven Network il 31 gennaio 2005 è stata la più vista tra le prime puntate di una nuova serie nella storia della tv in quel paese.

Il debutto su Channel 5 a Singapore il 24 gennaio ha ottenuto l’ascolto più alto per una serie straniera degli ultimi 4 anni.

In Norvegia la prima puntata in onda l’11 gennaio su TV2 ha ottenuto un ascolto strabiliante del 42% ed è divenuto il debutto più seguito nella storia del canale per una serie straniera.

In Germania esordisce il 12 aprile 2005 con successo su ProSieben e guadagna la prima posizione nella sua fascia oraria, con il 19.6% di share.

In America Latina, la maratona di 6 ore di Desperate Housewives sulla televisione della Sony Entertainment il 12 febbraio, ha vinto ogni competizione.

Per la parte superiore



Cristiana Lionello

Cristiana Lionello (Roma, 14 giugno 1961) è una doppiatrice italiana.

È nota soprattutto per aver prestato voce a Sharon Stone da Allan Quatermain e le miniere di re Salomone in poi, Annie Potts nel ruolo di Janine Melintz in Ghostbusters e Ghostbusters II, Teri Hatcher nel ruolo di Lois Lane dalla seconda alla quarta stagione di Lois & Clark - Le nuove avventure di Superman e Cate Blanchett nella trilogia de Il Signore degli Anelli diretta da Peter Jackson.

Tra le attrici doppiate Melanie Griffith in Omicidio a luci rosse di Brian De Palma, Annette Bening in American Beauty, Helena Bonham Carter ne La dea dell'amore, Romy Schneider (riedizione tv) nella trilogia sull'imperatrice Sissi, sempre la Schneider ne La giovane regina Vittoria e Michelle Pfeiffer in Ladyhawke.

È figlia dello storico attore e doppiatore Oreste Lionello e sorella dei doppiatori Alessia Lionello e Luca Lionello.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia