Sony Ericsson

3.4305177111749 (1101)
Inviato da gort 29/03/2009 @ 20:07

Tags : sony ericsson, telefonia mobile, telefonia, high tech, auricolare bluetooth, periferiche, hardware, computer, wifi, internet, gps, navigatori satellitari, smartphone

ultime notizie
Hi-tech/ Mai più telefonate perse in discoteca: da Sony Ericsson ... - Affaritaliani.it
Un problema non da poco, almeno secondo Georgie Davis, un intraprendente studente inglese di soli 20 anni, che all'interno di un progetto didattico in collaborazione con la multinazionale del mobile Sony Ericsson, ha messo a punto il "primo vestito al...
LG potrebbe lanciare 3 Lg Android nel 2009 - PianetaCellulare.it
Tra Settembre e Dicembre quindi anche LG doterà la propria collezione di dispositivi Android, cercando di recupera terreno su quanto già fatto da Htc, Samsung ei prossimi Motorola e Sony Ericsson, in procinto anche loro di giocare le proprie carte su...
A fine settembre i nuovi Sony Ericsson Aino, Satio e Yari - PuntoCellulare.it
Fonti attendibili sostengono che i nuovi cellulari Aino, Satio e Yari annunciati alla fine del mese scorso da Sony Ericsson saranno lanciati sul mercato il 28 di settembre. Il Sony Ericsson Satio, in particolare, è il più interessante ed atteso...
Sony-Ericsson brevetta il braccialetto-cellulare - Blogosfere
... di gusto estetico quantomeno dubbio se n'è già parlato in questo ed in questo post; quello che però era finora mancato è un cellulare da indossare come un vero e proprio braccialetto, brevetto a cui sta lavorando un colosso come Sony-Ericsson....
Sony Ericsson Xperia X2: prime immagini e caratteristiche tecniche - pc-facile
Su Web, sono apparse le prime foto di un nuovo smartphone Sony Ericsson che potrebbe essere il futuro Sony Ericsson Xperia X2. Attualmente, sono solo voci senza conferme, ma sono emerse anche le prime caratteristiche tecniche dello smartphone che ci...
playtv si aggiorna con nuove funzionalità - 4news.it
Con il nuovo aggiornamento rilasciato alla versione 1.10, playtv può ora supportare anche alcuni modelli di cellulari smartphone come Aino di Sony Ericsson per la riproduzione remota dei contenuti televisivi. * Audio description - Alcuni canali...
Tris di novità per Sony Ericsson - La Stampa
A chi dava per spacciata la joint venture nippo-svedese, Sony Ericsson risponde da Londra con un evento decisamente “impegnativo”, chiamando a raccolta tutta la stampa europea e mette sul piatto ben tre nuovi modelli: il full touch Satio,...
Sony Ericsson lancia due cellulari "verdi" - Reuters Italia
HELSINKI (Reuters) - Il produttore di cellulari Sony Ericsson ha presentato oggi due nuovi modelli di telefonini che ha definito più eco-compatibili, aggiungendo che la compagnia nei prossimi due anni avrà un occhio di riguardo per l'ambiente nelle sue...
Maria Sharapova indossa il vestito Bluetooth di Sony Ericsson - PuntoCellulare.it
La tennista Maria Sharapova, ambasciatrice del marchio Sony Ericsson, ha posato questa settimana a Londra con un innovativo ed elegante vestito, equipaggiato di tecnologia Bluetooth per connettersi al cellulare. Allo stato attuale il vestito è...
Sony Ericsson GreenHeart C901 e Naite - I-Tech
Debutto per Sony Ericsson GreenHeart, una nuova gamma di prodotti rispettosi dell'ambiente. Nati con l'obiettivo di ridurre drasticamente le emissioni di gas a effetto serra del 15% nell'intero ciclo di vita dei dispositivi, i nuovi cellulari Sony...

Sony Ericsson

Logo

Sony Ericsson Mobile Communications AB è una joint venture fondata il 13 ottobre 2001 da parte della società giapponese di elettronica di consumo Sony Corporation e la società di telecomunicazioni svedese Ericsson per la vendita di telefoni cellulari.

Lo scopo di questa fusione nasce dall'intento di combinare l'esperienza in elettronica di consumo di Sony con quella di Ericsson nel settore delle comunicazioni. Prima di tale fusione entrambe producevano autonomamente telefoni cellulari, ma gli scarsi profitti realizzati non consentivano a nessuna delle due aziende di competere con i colossi del settore quali Nokia, Samsung e Motorola.

Il primo telefonino commercializzato con il nuovo brand, fu il “t68i”, che era sostanzialmente una rielaborazione di un precedente modello Ericsson: il “t68”. La vera novità stava nella possibilità di poter collegare una fotocamera (avente una risoluzione di 0,3 mpx) alla "pop-port" del telefono e di inviare queste ultime via mms. Il nuovo brand con cui la società si presentò sul mercato fu scelto tramite sondaggio su campioni rappresentativi dei mercati in cui la joint venture avrebbe dovuto operare. Ne risultò che Sony era in assoluto fra i marchi più conosciuti a livello globale, ma Ericsson poteva vantare una tradizione di più lunga durata nel campo delle telecomunicazioni, specie in Europa. Inizialmente, i risultati della nuova società non rispecchiarono le attese dei due soci fondatori: la quota di mercato della Sony Ericsson, infatti, si contrasse tanto che, a poca distanza dalla fondazione, risultava significativamente più bassa della somma che Sony ed Ericsson detenevano separatamente nella telefonia mobile prima della fusione.

Le grandiose ambizioni di recuperare quote di mercato sul gigante dei telefonini tutt'oggi incontrastato Nokia, dovettero essere momentaneamente abbandonate e la società nipposvedese si accontentò di contendere alla coreana LG Electronics la quarta piazza nella classifica dei produttori mondiali proprio dopo Nokia, Motorola e Samsung. Piazza che a tutt'oggi detiene. Nel corso degli ultimi anni ha saputo però recuperare il terreno perduto ed è riuscita ad aumentare la propria quota di mercato. La società è particolarmente forte nel settore dei terminal multimediali, grazie anche allo sfruttamento dei brand e dei know-how di Sony nel settore musicale col noto marchio Walkman.

I dispositivi mobili con fotocamera, aventi marchio Cyber-Shot, sono considerati dagli appassionati e dagli esperti nel settore, cellulari con elevate caratteristiche prestazionali e qualitative difficilmente reperibili in altri marchi e la dimostrazione è che l' azienda ha prodotto la prima fotocamera da 2 MP con autofocus sul K750i e per fine anno produrrà la prima fotocamera a 8 MP. Sony Ericsson conta circa 8000 dipendenti in tutto il mondo. La fornitura del suo prodotto è cresciuta, nel 2007, del 43%: ciò sottolinea la rapida crescita di questo fornitore di telefonia mobile. Sempre nel medesimo anno, ha superato Nokia in termini di utile netto.

I prodotti Sony Ericsson si differenziano dagli altri per il loro design e per i componenti di elevata qualità; menù semplice e tecnologie sempre all'avanguardia, vanno a completare l'insieme. Oggi, SE è capace di concorrere con gli altri maggiori leader di telefonia mobile ed è, ad oggi, il quarto produttore di cellulari dietro a Nokia, Samsung e Motorola ricoprendo il 9,4% del mercato mondiale dopo soli pochi anni di esistenza sul mercato.

Per la parte superiore



Sony Ericsson P990

foto del cellulare

Sony Ericsson P990 è uno smartphone ed il successore di Sony Ericsson P910. Il telefono impiega la piattaforma software UIQ 3, basata su Symbian OS 9.1. È apparso sul mercato in agosto 2006. Il P990 ha una tastiera numerica che si apre rivelando una tastiera qwerty sotto lo schermo, sul corpo del telefono stesso. Questo è un cambiamento rispetto al P910 dove la tastiera si trovava sul flip. La tastiera numerica può essere attaccata o staccata utilizzando il cacciavite a disposizione nella confezione. Il telefono è UMTS (3G) e tri-band GSM, supporta video chiamate attraverso la videocamera frontale VGA. Lo schermo è touchscreen a 262,521 colori (profondità di colori a 18-bit) con una risoluzione di 240x320 pixel. Dispone anche di una videocamera a 2.0 Megapixel con autofocus e di una radio FM/RDS. Il P990 si basa sul processore Philips ARM9, clock a 208 MHz. Il telefono è stato migliorato rispetto al P910 includendo il supporto Wi-Fi, che permette il collegamento a reti wireless 802.11b, che lo rende molto attrattivo per l'utente professionale.

Il telefono ha parecchi fan, che hanno dovuto aspettare pazientemente per il suo rilascio (dall'ottobre 2005, quando il P990 fu annunciato).

Inizialmente il P990 competerà con Nokia E61, E70 e probabilmente con HTC TyTN.

Per la parte superiore



Sony Ericsson P1

foto del cellulare

Sony Ericsson P1 è uno smartphone ed il successore di Sony Ericsson P990. Il telefono impiega la piattaforma software UIQ 3.0, basata su Symbian OS 9.1. È apparso sul mercato in agosto 2007. Il P1 ha una tastiera numerica integrata in una qwerty coi tasti a bilanciere sul corpo del telefono stesso. Questo è un cambiamento rispetto al P990 dove la tastiera si trovava sotto al flip con il tastierino numerico. Il telefono è UMTS (3G) e tri-band GSM, supporta video chiamate attraverso la videocamera frontale VGA. Supporta inoltre le connessioni: Wi-Fi, Bluetooth e infrarossi. Lo schermo è touchscreen a 262,144 colori (profondità di colori a 18-bit) con una risoluzione di 240x320 pixel. Dispone anche di una videocamera a 3.2 Megapixel con autofocus e di una radio FM/RDS.

Per la parte superiore



Sony Ericsson G900

foto del cellulare

Sony Ericsson G900 è uno smartphone ed il successore del Sony Ericsson P1. Il telefono impiega la piattaforma software UIQ 3.0, basata su Symbian OS 9.1. È apparso sul mercato nel luglio 2008.

Per la parte superiore



Sony Ericsson "Idou"

Il Sony Ericsson Idou è un cellulare prototipo in fase avanzata prodotto dalla Sony Ericsson, successore dell'Xperia X1. La piattaforma operativa, a differenza dell'Xperia, è Symbian, in particolare la versione Foundation (basata sul Symbian 5th Edition, ma open-source). E' il primo cellulare della join-venture nipposvedese che unisce la serie Cyber-shot (C e K series) e la serie Walkman (W series) in un all-in-one, di quello che la Sony Ericsson chiamata "unlimited entertainment".

La parte multimediale è praticamente al top: fotocamera da 12.1 megapixel, lettore MP3 Sony Walkman e forse anche il DVB-H. Opera con il sistema operativo Symbian Foundation.

Il design è piuttosto semplice. Non è un cellulare a slide, ma è un unico blocco (Candybar) e il suo spessore è di poco superiore a quello dell'iPhone 3G di Apple.

Il Sony Ericsson Idou è dotato di connessioni WLAN 802.11b/g, UMTS/HSDPA, Bluetooth 2.0. Dovrebbe integrare anche il sintonizzatore TV DVB-H, data la presenza dell'icona TV, ma ancora non è stata confermata dal produttore.

La memoria flash interna non è stata ancora comunicata, ma probabilmente sarà simile alle concorrenti (8\16GB); è sicuro che sarà espandibile con le MicroSD (Sony Ericsson abbandona le memory M2). Il sistema operativo è Symbian Foundation, che è completamente open-source.

Lo schermo è da 3.5" touchscreen e può riprodurre fino a 16 milioni di colori. La risoluzione è 240x320 pixel.

Il nome prototipo è "Idou", ma Sony Ericsson ha dichiarato esplicitamente che non sarà il nome commerciale del telefono. Il telefono potrebbe avere un nome attinente alla serie Cyber-shot (fotografia), alla serie Walkman (musica) oppure il primo di una nuova serie, la serie Bravia (TV).

Il terminale è stato presentato al Mobile World Congress 2009 di Barcellona a febbraio 2009, come "prototipo in fase avanzata". La data di uscita è prevista per il secondo semestre 2009, più precisamente nel terzo trimestre 2009 (giugno-luglio-agosto). Ancora non si sono sviluppati accordi con i gestori telefonici.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia