San Francisco

3.3904847396711 (1114)
Inviato da gort 23/04/2009 @ 00:14

Tags : san francisco, california, stati uniti d'america, nord america, esteri

ultime notizie
San Francisco fa la guerra ai mozziconi - Corriere della Sera
A San Francisco è infatti iniziata la guerra ai mozziconi, i filtri non biodegradabili, che inquinano le strade della città costando ogni anno oltre 10 milioni di dollari alla collettività. Il sindaco della città nord californiana Gavin Newsom ha...
CULTURA: ANDREW SEAN GREER E MARGARET MAZZANTINI INAUGURANO IL ... - Libero-News.it
Subito dopo si e' spostato a San Francisco: li' ha iniziato a scrivere per alcune riviste e, successivamente, ha pubblicato la sua prima raccolta di racconti: How it was for me. Il suo primo romanzo, The Path of Minor Planets, e' stato pubblicato nel...
Teatro USA: "Arriva Benigni con TuttoDante" - 055news.it
Roberto Benigni torna in tournee in America con TuttoDante che prendera' il via il 26 maggio con il debutto a San Francisco. Il quotidiano New York Times racconta oggi "l'altra faccia" dell'artista, quella dello studioso letterario: "Benigni e' noto...
Mostra su Morandi a San Francisco - ANSA
(ANSA) - WASHINGTON, 15 MAG - Venti quadri e disegni di Giorgio Morandi sono esposti all'Istituto italiano di cultura (Iic) di San Francisco fino al 30 giugno.La mostra, intitolata 'Giorgio Morandi: Works from the Estorick Collection', e' gia' stata...
San Francisco, 13:41 WAL-MART: UTILI INVARIATI A 3 MILIARDI NEL I ... - La Repubblica
Wal-Mart, il colosso Usa della grande distribuzione, ha riportato un utile netto di 3,02 miliardi di dollari, o 77 cent per azione, nel trimestre da febbraio ad aprile, invariato rispetto alla prima trimestrale del 2008 e in linea con le previsioni...
Un gruppo russo sarebbe pronto a investire in Facebook - Reuters Italia
SAN FRANCISCO (Reuters) - Un gruppo Internet russo, Digital Sky Technologies, si è detto pronta a investire 200 milioni di dollari in Facebook, nel quadro di un accordo che valuterebbe in 10 miliardi di dollari il sito di social network....
Schiller aprirà la WWDC di San Francisco - Macity
Phil Schiller sarà il relatore del discorso introduttivo della WWDC di San Francisco. L'annuncio ufficiale arriva da Apple che fa anche sapere: "un team di executive accompagnerà Schiller". Appuntamento per lunedì 8 giugno. Sarà Phil Schiller a tenere...
San Francisco a caccia di nuovi visitatori - GuidaViaggi
Il San Francisco Cvb ha recentemente lanciato una nuova campagna di comunicazione, “Escape to the City”, per attrarre nuovi visitatori che viaggiano in California ed incoraggiarli a programmare una visita della città. Inoltre, in vista delle nuove...
La Haus Martin House a San Francisco - DesignerBlog
Una bella architettura modernista incastonata tra le case vittoriane di un vecchio quartiere di San Francisco. A curarne la riprogettazione integrale ci ha pensato l'architetto Cass Calder Smith con l'obiettivo di coniugare la funzionalità degli spazi...

San Francisco

San Francisco (Stati Uniti d'America)

San Francisco è una città statunitense, la quarta della California per numero di abitanti (dopo Los Angeles, San Diego e San Jose), con una popolazione stimata nel 2006 di 808,976 abitanti.Stima che la colloca al tredicesimo posto fra le città più popolose degli Stati Uniti d'America e allo stesso tempo al secondo posto per densità di popolazione,dietro solo a New York.La città fa parte di una vasta area metropolitana (circa 7 milioni di abitanti, la quinta dell'intero Paese), la San Francisco Bay Area, di cui è sempre stata il centro economico-finanziario, culturale e turistico, anche se ha ormai perso il primato di popolazione.

Al giorno d'oggi, San Francisco è una popolare meta di molti turisti internazionali, ed è conosciuta per la sua fresca nebbia estiva, per le sue ripide colline, per la sua vivacità culturale e il suo eclettismo architettonico, che affianca stile vittoriano e architettura moderna, per i suoi famosi paesaggi, incluso il Golden Gate Bridge, per i suoi taxi e per Chinatown. Per tutte queste caratteristiche è considerata tra le più "europee" delle metropoli americane.

San Francisco è situata all'estremità nord dell'omonima penisola che si estende dalla costa occidentale degli Stati Uniti con una superficie di 120.9 km², e costituente la parte più occidentale della più vasta regione geografica e urbana chiamata San Francisco Bay Area. La contea di San Francisco si estende anche su 479.7 km² occupati dal mare, ed include numerose isole, tra cui Alcatraz e Treasure Island. La penisola è bagnata ad ovest dalle acque dell'oceano Pacifico e ad est dalle acque della Baia di San Francisco. Due ponti, il Golden Gate Bridge e il Bay Bridge, collegano la città al resto della Bay Area rispettivamente a nord e a est.

Il territorio è per lo più collinare: si contano più di 50 colli , e molti quartieri prendono il nome dai colli su cui sono situati, come Nob Hill, Pacific Heights, Russian Hill, Potrero Hill, e Telegraph Hill. Vicino al centro geografico della città, a sud-ovest rispetto alla downtown, si trovano una serie di colline meno densamente popolate, dominate dal Monte Sutro, dove poggia la Sutro Tower, una grande antenna per trasmissioni televisive e radiofoniche. Il colle più alto della città è comunque Mount Davidson (282 m), ed è coronato da una croce alta 31,4 m costruita nel 1934.

La regione è sottoposta ad un costante rischio sismico, dovuto ai movimenti della faglia di San Andreas e quella di Hayward, nonostante queste non attraversino la città. Furono i movimenti della faglia di San Andreas a causare i grandi terremoti del 1906 e del 1989, mentre eventi sismici minori si ripetono più di frequente. Il rischio di nuovi grandi terremoti ha stimolato una forte attenzione alla messa in pratica di misure strutturali nella costruzione di nuovi edifici e nella ristrutturazione dei vecchi.. Nonostante ciò, ci sono ancora migliaia di piccoli edifici che sono sempre vulerabili a delle scosse di terremoto.

Il clima di San Francisco è caratterizzato da inverni freschi e piovosi e da estati secche,fresce e nebbiose. Un'erronea citazione,spesso attribuita a Mark Twain definisce l'estate di San Francisco come "l'inverno più freddo di tutta la mia vita". In effetti tra giugno e agosto la Bay Area gode di un clima particolarmente fresco, con temperature che anche di giorno sovente non superano i 20 gradi. Nel contempo viene spesso a crearsi una fitta nebbia che avvolge a bassissima quota l'intera città , anche se la nebbia si nota di meno nei quartieri ad est,verso la fine dell'estate e durante tutto l'autunno , che sono i mesi più caldi dell'anno.

Il clima di San Francisco si potrebbe in un certo senso definire "oceanico-mediterraneo" poiché è caratterizzato da una componente marcatamente marittima, con escursioni termiche annue estremamente contenute (8 °C di differenza tra mese più freddo e mese più caldo) e giornaliere che variano, a seconda della stagione, dai 6 ai 10 gradi. È profondamente influenzato dalla Corrente della California, una corrente fredda che tiene bassa la temperatura del mare e che in estate, complice la presenza dell'alta pressione subtropicale oceanica che stabilizza l'atmosfera, favorisce il raffreddamento degli strati d'aria adiacenti alla superficie marina, con relativa condensazione in nebbia dell'umidità presente.

L'estate è la stagione delle nebbie, le precipitazioni sono quasi assenti e le temperature medie variano dai 13 gradi della notte ai 22 del giorno. Molto raramente in città si superano i 30 gradi, ma il record assoluto è di +40 °C. In questa stagione vi sono però marcate differenze tra i vari quartieri della città, tra le zone maggiormente influenzate dalle nebbie dell'oceano, quindi più fresche, e quelle meno influenzate, quindi più calde.

Settembre, con una temperatura media di +18 °C, è il mese più caldo e quello in cui spesso si raggiungono le temperature massime più elevate. Forma, insieme ad ottobre, il periodo denominato Indian Summer. A novembre le temperature cominciano rapidamente a scendere e, con il ritiro dell'anticiclone più a sud, inizia la stagione delle piogge. Tra novembre e marzo scendono 400 dei 500 mm di pioggia che complessivamente cadono sulla città durante l'anno.

Gennaio, con una temperatura media di +9.5 °C, è il mese più freddo. Le notti sono spesso fredde ma le gelate rarissime e la temperatura più bassa di sempre registrata in città è stata di -2 °C. Le nevicate sono eventi eccezionali, l'ultima di cui si abbia notizia risale al 1976..

A causa della sua topografia affilata e dell'influenza del mare, San Francisco mostra una serie di diversi microclimi. Le alte colline nel centro geografico della città sono responsabili di una differenza fino al venti per cento annuale delle precipitazioni nelle varie zone della città. Colline che allo stesso tempo proteggono i quartieri ad est dalla nebbia e dal fresco che invece sono presenti nel Sunset District; in fatti per quelli che vivono nella zona est della città, San Francisco è più soleggiata, con una media di 260 giorni all'anno senza nuvole, and solo 105 giorni nuvolosi ad anno.

Le precipitazioni annuali raggiungono un livello di (510 mm) , precipitazioni che avvengono soprattutto durante i mesi più freddi dell'anno , fra novembre ed aprile. Ci sono mediamente 67 giorno piovosi.

La città fu fondata nel 1776 dagli spagnoli col nome di La Misión de Nuestro Padre San Francisco de Asís (Missione del Nostro Padre San Francesco di Assisi). In seguito all'indipendenza dalla Spagna, l'area divenne parte del Messico. Nel 1835 l'inglese William Richardson guidò una prima significativa espansione urbana al di fuori delle immediate vicinanze della Missione: fu così che la città, chiamata allora Yerba Buena, cominciò ad attrarre una rilevante immigrazione di colonizzatori statunitensi.

La città, come il resto del territorio dell'attuale California, fu strappata dagli Stati Uniti al Messico a seguito della guerra messicano-statunitense (1846-1848), e fu rinominata San Francisco. Fu la corsa all'oro californiana che seguì all'annessione americana a stimolare una rapida crescita dell'area, e la sua definitiva trasformazione da piccolo centro: dai 1000 abitanti nel 1848 si passò a 25000 nel Dicembre del 1849. Nuovo impulso demografico diede la scoperta di miniere d'argento nel 1859; questa incontrollata crescita provocò anche una maggiore incidenza della criminalità nella città, ed alcuni quartieri divennero noti come paradiso per criminali, prostituzione e gioco d'azzardo.

La seconda metà dell'Ottocento vide il consolidarsi di una classe imprenditoriale che investì le ricchezze derivate dalla corsa all'oro; i settori principali di crescita furono quello bancario e ferroviario, quest'ultimo interessato dalla costruzione della First Transcontinental Railroad. Inoltre lo sviluppo del porto fece della città un importante centro per il commercio. Tutto ciò catalizzò un importante flusso di immigrazione che fece presto della città un centro multietnico: la Chinatown si formò dall'arrivo di cinesi impiegati nella costruzione delle ferrovie. Le prime cable cars entrarono in funzione nel 1873, e sempre in questo periodo prese forma il paesaggio architettonico urbano di residenze in stile vittoriano. All'inizio del secolo San Francisco era ormai conosciuta nel Paese per il suo stile ricco e signorile, nonché per la sua florida attività teatrale.

Nel 1906 un devastante terremoto, a cui seguì un incendio, distrusse buona parte della città, che fu però rapidamente ricostruita. Nove anni dopo fu in grado di ospitare l'Esposizione Internazionale di Panama e del Pacifico. Durante la Seconda Guerra Mondiale, San Francisco fu il punto di partenza per molti soldati diretti verso gli scenari del Pacifico. Dopo la guerra il ritorno di molti membri delle forze armate, una massiva immigrazione ed atteggiamenti liberali hanno permesso l'ascesa della Summer of Love e di altrettanti movimenti per i diritti degli omosessuali, rendendo così San Francisco uno dei bastioni liberali degli stati uniti.

Il centro storico di San Francisco è rappresentato dal quadrante nord-est della città, delimitato a sud da Market Street. È qui che si trova il Financial District, con la vicina piazza Union Square, importante distretto commerciale ed alberghiero. Da questa zona i caratteristici tram a trazione funicolare (cable cars) salgono fino alla sommità di Nob Hill, un tempo la zona residenziale dei più ricchi industriali e finanzieri, e da qui ridiscendono lungo l'altro versante, a nord, verso la zona portuale chiamata Fisherman's Wharf, dove è attiva un'intensiva attività di pesca. Sempre nel quadrante nord-est sono degni di nota Russian Hill, il quartiere residenziale in cui si trova la ripida Lombard Street (strada famosa per i suoi numerosi e stretti tornanti), North Beach, la Little Italy di San Francisco, e Telegraph Hill, dominata dalla Coit Tower. Vicino troviamo la Chinatown della città, stabilitasi qui negli anni 60 dell'Ottocento. Nella parte più meridionale del quadrante, infine, troviamo il quartiere Tenderloin, noto per il suo alto tasso di criminalità.

La denominazione ufficiale della municipalità è City and County of San Francisco. Ciò indica che i confini di città e contea coincidono e che l'amministrazione locale opera ad entrambi i livelli. San Francisco è l'unico caso californiano di questo particolare tipo di governo locale, che viene definito metropolitan municipality.

San Francisco è considerata una delle 10 Beta World Cities dal Globalization and World Cities Study Group & Network. Come diverse metropoli degli Stati Uniti, San Francisco vanta un importante settore turistico. Più in particolare, la città è una delle dieci maggiori destinazioni del paese ed una delle prime cinquanta al mondo. Secondo una stima dell'Economist Intelligence Unit quindici milioni di persone hanno visitato la città nel 2004, portando un fatturato di 6,7 miliardi di dollari.

La Corsa all'oro ha trasformato San Francisco nel principale centro bancario della West Coast. Montgomery Street, nel financial district è conosciuta come "Wall Street of the West". In città ha sede il dodicesimo distretto della Federal Reserve (che ha competenza sui nove stati dell'Ovest) come un grosso impianto della Zecca degli Stati Uniti. A San Francisco (fino al 2002) aveva sede il Pacific Exchange, un importante mercato borsistico. In città hanno una sede anche le maggiori banche e società di venture capital del mondo, per servire il vicino e ricco mercato della Silicon Valley.

San Francisco si è recentemente anche affermata come primario centro per la ricerca nei settori della biotecnologia e del biomedicale. Nel maggio 2005, la città è stata scelta come sede del programma californiano di ricerca sulle cellule staminali. Gran parte delle attività connesse alla ricerca biomedica sono concentrate nella parte sud orientale della città e specialmente nella nuova zona di Mission Bay.

San Francisco è caratterizzata da un alto livello di imprenditorialità. Il 90% delle imprese cittadine ha meno di 100 dipendenti.

Grazie alla sua estesa rete di autobus, metropolitane e tram, atipica per una città americana, San Francisco è considerata la città migliore degli Stati Uniti per quanto riguarda il sistema di trasporti pubblici. Una corsa, valida su più linee per 90 minuti, costa generalmente 1,5 dollari. BART (linee metropolitane), MUNI (autobus e tram) e le quattro linee esistenti dei famosi "Cable-Car" trasportano giornalmente oltre 700.000 persone (quasi esclusivamente turisti) a 5,00 dollari a corsa.

San Francisco è una delle capitali culturali degli Stati Uniti. Ciò è determinato non solo dal numero di musei, teatri e sale da concerto, ma anche dalla tolleranza e dalla apertura mentale di gran parte dei suoi abitanti, favorevoli alle sperimentazioni ed alle novità in ogni campo.

Proprio per questa ragione, nel periodo storico che parte dalla fine della Seconda Guerra Mondiale, la città si è spesso trasformata in un centro della cultura alternativa. Sintomatici a questo proposito sono i movimenti letterari e poetici della Beat generation e della San Francisco Renaissance negli anni'50, oppure la Summer of Love che, nell'estate del 1967, consacrò San Francisco come capitale degli Hippie e degli oppositori alla Guerra del Vietnam. Anche il femminismo ed i militanti per i diritti dei gay hanno avuto nella città un punto di riferimento: i secondi, in particolare, fanno riferimento al quartiere di Castro, nel quale la popolazione gay raggiunge il 41% degli abitanti.

Nell'area urbana si trovano, inoltre, due delle più prestigiose università degli Stati Uniti.

Per la parte superiore



San Francisco State University

La San Francisco State University (conosciuta anche come San Francisco State, SF State, e SFSU) è un'università pubblica degli Stati Uniti d'America situata nella parte sud-occidentale di San Francisco, nei pressi del Lago Merced e della Contea di San Mateo, in un'area verde della città distante meno di 2 km dall'Oceano Pacifico. L'università fa parte del sistema CSU (California State University) che riunisce 23 campus dello Stato della California offrendo 111 aree di studio Bachelor e 96 master attraverso 8 college. Nell'anno 2006–2007 circa 29.628 studenti risultavano iscritti all'università.

L'università si distingue inoltre per un esteso programma per adulti. Oltre a 111 aree di specializzazione Bachelor e 96 master, sono offerti tre programmi congiunti: un dottorato in scienze dell'istruzione in collaborazione con l'Università della California-Berkeley e due dottorati in fisioterapia presso l'Università della California-San Francisco.

Il Dipartimento di Cinema, nel College delle Arti creative, fu nominato nel 2000 una delle "migliori scuole cinematografiche" della nazione da Entertainment Weekly . Gli studenti che vi hanno partecipato hanno successivamente lavorato in film come Titanic, Schindler's List e Il Signore degli Anelli: Il ritorno del Re.

L'università è accreditata dall' Accrediting Commission for Senior Colleges and Universities, facente parte al Western Association of Schools and Colleges. Il College of Business è accreditato dall' Association to Advance Collegiate Schools of Business (AACSB International).

Le squadre di atletica dell'università, chiamate i Gators (gli Alligatori), competono nel California Collegiate Athletic Association nella II Divisione del National Collegiate Athletic Association (NCAA). SFSU offre undici sport per uomini e donne durante l'autunno, l'inverno e la primavera. Gli sport autunnali includono la corsa e il calcio. Tra gli sport invernali figurano il basket e il wrestling. Lo sport primaverile per gli uomini è il baseball. Tre giocatori professionisti di baseball hanno avuto le loro radici al SFSU, due dei quali diventarono in seguito All-Stars (Bud Harrelson dei New York Mets e Tommy Harper dei Boston Red Sox).

Nel 1968, in seguito al più lungo sciopero studentesco della storia della nazione, fu fondato il College degli Studi Etnici e incrementata l'ammissione degli studenti di colore. La sostenuta ed ininterrotta azione dell'università per cercare di risolvere le tensioni tra studenti Pro-Israeliani e Pro-Palestinesi divenne un modello nazionale nel 2002 per il modo in cui furono indirizzate le problematiche interne al campus.

L'ammissione per l'anno accademico 2006-2007 mostra la presenza di due minoranze etniche: lo 0.8% formato dai Nativi Americani e il 6.8% di Afro-Americani. Inoltre c'è una percentuale del 16.9% di studenti di origine Ispanica ed del 24.5% di studenti asiatici, in linea con le statistiche nazionali.

L'università adottò la sua prima mascotte, l'alligatore (the Gator), nel 1931. L'alligatore fu scelto dagli studenti per la sua forza e la sua risolutezza in seguito ad un sondaggio lanciato dal giornale studentesco Bay Leaf.

Fu suggerito lo spelling "Golden Gaters" con la "e" in riferimento al Golden Gate Bridge. Si decise però di abolire l'idea per non generare errori e si tornò alla parola Gator, con la "o".

La squadra fu chiamata Golden Gaters fino agli anni '40. In quell'epoca alle partite di football venivano portati due alligatori vivi chiamati Oogee (oo-gee) e Ougee (au-gee). Il nome della squadra fu poi cambiato in Golden Gators. La parola Golden fu rimossa dal nome della squadra agli inizi degli anni '70.

Per la parte superiore



Arcidiocesi di San Francisco

L'arcidiocesi di San Francisco (in latino: Archidioecesis Sancti Francisci) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica appartenente alla regione ecclesiastica XI (CA, HI, NV). Nel 2004 contava 425.210 battezzati su 1.744.050 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo George Hugh Niederauer.

L'arcidiocesi comprende le contee di San Francisco, San Mateo e Marin, nello stato della California (Stati Uniti).

La sede vescovile è nella città di San Francisco, dove si trova la cattedrale di Santa Maria Assunta (Saint Mary of the Assumption).

Il territorio si estende su 2.325 km² ed è suddiviso in 90 parrocchie.

L'arcidiocesi è stata eretta il 29 luglio 1853, ricavandone il territorio dalla diocesi di Monterey.

L'arcidiocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 1.744.050 persone contava 425.210 battezzati, corrispondenti al 24,4% del totale.

Per la parte superiore



Baia di San Francisco

Baia di San Francisco, Baia di San Pablo e il Golden Gate

La Baia di San Francisco è un estuario poco profondo dove drena circa il 40% dell'acqua della California, che scorre nel fiume Sacramento e nel San Joaquin dalle montagne della Sierra Nevada, per gettarsi nell'Oceano Pacifico. Tecnicamente il Sacramento sfocia nella Baia di Suisin, che attraverso lo Stretto di Carquines si incontra con il fiume Napa all'imbocco della Baia di San Pablo, che nella sua estremità meridionale si apre nella Baia di San Francisco. Tuttavia è uso riferirsi all'insieme di tutte queste baie interconnesse con il semplice nome di "Baia di San Francisco".

La baia è situata nello stato della California degli Stati Uniti d'America, circondata da una ricca e popolosa regione conosciuta come "San Francisco Bay Area", dominata dalle grandi città di San Francisco, Oakland e San Jose.

La Baia copre una superficie che le stime vogliono tra i 1.040 e i 4.160 km2 a seconda che siano o meno inclusi nelle misurazioni i golfi minori e secondari (come la Baia di San Pablo), gli estuari, le lagune e le paludi. In massima parte la baia si estende longitudinalmente da 5 a 20 km e per circa 90 km da nord a sud. Ulteriori difficoltà riguardo all'ottenimento di stime precise provengono dalla graduale bonifica delle zone paludose, attuata fin dalla metà dell'800, di almeno un terzo della baia. Recentemente, inoltre, alcune di queste aree sono state ripristinate.

Il primo Europeo a scoprire la Baia di San Francisco, il 4 novembre 1769 fu l'esploratore spagnolo Gaspar de Portolà, che mancato il porto di Monterey, ormeggiò nei pressi dell'odierna cittadina di Pacifica. Una spedizione di 63 uomini dell'equipaggio si portò nella località di Sweeney Ridge a 366 metri s.l.d.m. da dove scoprirono la baia. Sweeney Ridge è oggi compreso nel Golden Gate National Recreation Area e il sito della scoperta è segnalato da un monumento.

Invece il primo Europeo ad entrare nella baia, attraverso il Golden Gate, il 5 agosto 1775 fu l'esploratore spagnolo Juan de Ayala, che con la sua nave San Carlos, ormeggiò in una baia di Angel Island chiamata, appunto, Ayala Cove.

Questa famosa baia fu il centro dell'insediamento americano nel Far West durante il XIX secolo. Gli americani cercarono invano di comprare questo eccellente porto naturale sul Pacifico, finché non la conquistarono durante la Guerra messicano-statunitense del 1845-1848. Durante la corsa all'oro nella California degl'anni ‘50 del XIX sec., La Baia di San Francisco divenne istantaneamente il porto marittimo più grande del mondo, per mantenere questo primato fino alla fine del secolo decimonono. L'importanza della regione accrebbe quando Oakland divenne il capolinea occidentale della ferrovia transcontinentale nel 1869. Oggi la baia continua a supportare una delle più industrializzate e popolate aree degli Stati Uniti, come seconda più grande area urbana del West con circa 8 milioni di residenti.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia