Pro Evolution Soccer

3.4302949061716 (746)
Inviato da david 10/04/2009 @ 21:07

Tags : pro evolution soccer, videogiochi, videogioco, tempo libero

ultime notizie
Konami: anticipazioni su Pro Evolution Soccer 2010 - NanoPress
Konami, attraverso la voce del direttore artistico della serie Pro Evolution Soccer, Toru Nagai, ha diffuso alcune affermazioni su novità e anticipazioni riguardanti il nuovo capitolo del videogame sportivo. Pro Evolution Soccer 2010 sarà,...
Pro Evolution Soccer 2010: Konami conferma la presenza all'E3 - gamesblog.it
Approfittando dei microfoni di PSM3 per fare il punto sulla situazione di questo elettrizzante periodo che precede l'E3, l'alta dirigenza di Konami ha deciso di rivelare la presenza di Pro Evolution Soccer 2010 alla manifestazione videoludica più...
Pro Evolution Soccer 2010: Le prime immagini del capolavoro Konami - MondoTechBlog.com
Konami punto di riferimento ormai da anni per il suo gioco di calcio Pro Evolution Soccer, è in procinto di mostrare le prime immagini di gioco dell'attesissimo Pro Evolution Soccer 2010, atteso entro l'autunno per il mercato europeo....
I-Pod Libro: Software Open Source per convertire gli e-book - MondoTechBlog.com
Un software che non può certo mancare a chi possiede il gioiello della mela. fedresert: basta pes.. ha fatto la sua storia. ora il re è fifa francesca: è un cellulare fantastico peccato che nn ha lo zoom ma nn ha importanza e davvero meraviglioso...
Konami, anno record grazie a Metal Gear Solid e Pro Evolution Soccer - GameStar Online
Principali artefici dei risultati del publisher Pro Evolution Soccer 2009 e Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots. L'ultimo episodio della saga Metal Gear Solid, esclusiva PlayStation 3, ha venduto in tutto il mondo 4.75 milioni di unità;...
Pro Evolution Soccer 2010: primo screenshot - oneBlog
Ciò che rende speciale l'immagine è il fatto che si tratta del primo screenshot rilasciato da Konami in merito a Pro Evolution Soccer 2010, nuova simulazione calcistica che, come puntualmente accade ogni anno, nel corso del prossimo autunno dovrà fare...
L'ultimo capriccio della Beckham: la villa di Versace - il Giornale
E poi per i figli vuole una sala giochi, con i flipper, consolle ei videogiochi piu amati come - e non poteva essere diversamente - il «Pro Evolution Soccer Wii» che Beckham a Natale regalò a Romeo e Cruz proprio per iniziarli al calcio....
Pes 2010 vs Fifa 2010: E' già testa a testa - Italia Top Games
Mancano ancora molti mesi alla loro uscita (prevista per Ottobre) ma tra Pes 2010 e Fifa 2010 è già testa a testa. Come potete vedere infatti nella home di Italia Top Games (in tanto hanno definito il nostro portale "il gamerankings italiano") a PES...
Recensione Pro Evolution Soccer 2009 - GameSurf
Sono ormai quindici anni che la saga di Pro Evolution Soccer rappresenta un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di calcio videoludico. Fin dagli albori sulle console a 16 bit, ISS (acronimo di International Superstar Soccer,...
Immagine dettagliata per Pro Evolution Soccer 2010 - Gamesource Italia
Konami ha dichiarato che Pro Evolution Soccer 2010 sarà arricchito di numerosi miglioramenti ad iniziare dal comparto grafico. Nell'immagine che trovate in basso, un primo piano del noto giocatore Lionel Messi, è possibile notare come la texture della...

Pro Evolution Soccer (serie)

Un'azione di gioco di Pro Evolution Soccer 4.

Pro Evolution Soccer (noto comunemente anche come PES e in Giappone come Winning Eleven) è una serie di videogiochi sportivi incentrati sul calcio prodotta dalla società giapponese Konami.

La serie è un'evoluzione di International Superstar Soccer (ISS), gioco prodotto da Konami nel 1994 per la piattaforma Super Nintendo e pubblicato in Giappone con il titolo di Winning Eleven. Venne realizzato un primo seguito pubblicato in Europa nel 1996 per Super Nintendo, Mega Drive e Playstation che prese il nome di International Superstar Soccer Deluxe. Successivamente la serie si divise in due versioni, la prima sviluppata da KCET (studio Konami di Tokio) che prese il suffisso Pro, la seconda invece sviluppata da KCEO (studio Konami di Osaka) che conservò il nome originale. In Giappone la serie Pro prese l'eredità del nome Winning Eleven mentre la serie sviluppata a Osaka si fregiò del nome Perfect Strike.

Pro Evolution Soccer uscì nel 2001, ma per alcuni anni la serie non riscosse elevato successo tra gli appassionati del genere.

Pro Evolution iniziò la sua diffusione di massa con l'avvento in Europa della PlayStation 2 che, nel 2002, con l'uscita di Pro Evolution Soccer 2, permise al titolo giapponese di sfidare nei mercati mondiali la ben più blasonata serie prodotta dalla EA Sports, Fifa Soccer. Pro Evolution Soccer 2, disponibile per PlayStation 2 e PlayStation, non possedeva alcuna licenza ufficiale di squadre di club ma, in compenso, poteva vantare un buon database di giocatori con rispettive licenze. Fu sviluppata anche la versione Gamecube, disponibile solo in Giappone col nome Winning Eleven 6 final evolution.

Nel 2003 uscì il terzo capitolo della saga. Pro Evolution Soccer 3 fu il primo disponibile sia in ambiente Windows sia su tutte le principali console. Il motore grafico fu totalmente riscritto, abbandonando il vecchio Renderware, e il modello di gioco fu reso meno arcade rispetto al precedente capitolo. Rispetto ai titoli precedenti, PES 3 presentava un vasto numero di miglioramenti e la disponibilità delle licenze di alcuni importanti club europei come Roma, Milan, Juventus, Feyenoord. Per quanto riguarda i testimonial, la scelta cadde sull'arbitro italiano Pierluigi Collina, appena resosi protagonista nella finale dei Mondiali di calcio Giappone-Corea del Sud 2002.

Dopo l'affermazione sul mercato europeo del terzo titolo della serie, ad autunno 2004 venne prodotto l'atteso seguito: Pro Evolution Soccer 4. Il team di sviluppo rivolse la propria attenzione al miglioramento della giocabilità (vero punto di forza del gioco di Konami rispetto alla concorrente EA), gli effetti grafici e le modalità di gioco, rendendo il titolo un vero e proprio "must" per gli appassionati. A questi miglioramenti si aggiunse, su Xbox e PC, l'introduzione della modalità multigiocatore online. Furono inoltre inseriti 3 campionati sotto licenza: la Serie A italiana, la Liga spagnola e la Eredivisie olandese. Anche in questa edizione Collina fu chiamato a rappresentare il videogioco, affiancato dal francese Thierry Henry e dall'italiano Francesco Totti.

Nel settembre 2005 fu rilasciato l'ennesimo titolo calcistico di Konami, Pro Evolution Soccer 5, la cui più grande innovazione consiste nella compatibilità con la nuova piattaforma Sony, la PSP. Con una grafica migliorata ed effetti sonori più reali, presentò anche nuove licenze dei giocatori e delle squadre (tra cui Arsenal e Chelsea). Furono introdotte inoltre la Bundesliga e l'Eredivisie, rispettivamente il Campionato tedesco e quello olandese. In copertina furono scelti Gianluigi Buffon e sullo sfondo l'arbitro Pierluigi Collina.

Nel 2006 è uscita la sesta edizione, la prima per Xbox 360 e Nintendo DS, dove sono presenti nuove licenze di squadre come alcune nazionali (Italia, Francia e Repubblica Ceca tra le altre) e, per quanto riguarda i club, tutte quelle del campionato di calcio francese e di altre squadre europee. Tuttavia non è ancora presente la serie B italiana. Nella versione italiana gli sponsor sono Luca Toni (con la maglia della nazionale italiana) e Adriano (con la maglia dell'Inter).

Pro Evolution Soccer 2008 trova nell'intelligenza artificiale la principale innovazione. Konami infatti ha lavorato su un nuovo sistema che consente alle squadre gestite dall'IA di adattarsi allo stile dei giocatori. Il nuovo sistema è stato chiamato Teamvision. Le piattaforme per le quali è disponibile sono le seguenti: PlayStation 3, XBox 360, PC, PlayStation 2, PSP e Nintendo DS. Il 22 agosto 2007 Konami ha ufficializzato che all'inizio del 2008 sarà rilasciata anche una versione per Wii. Gli sponsor sono Gianluigi Buffon e Cristiano Ronaldo.

Pes 2009 è l'ottavo gioco della saga Pro Evolution Soccer ed è uscito il 16/10/08 su Playstation 3, Xbox 360, PC, Playstation 2 e PSP In questa edizione la Konami si è aggiudicata le licenze ufficiali FIFA di alcuni tra i maggiori campionati, europei e non. Inoltre, per la prima volta, si è aggiudicata la licenza ufficiale della UEFA Champions League e della grafica ufficiale, nonché del video introduttivo e dell'inno ufficiale, ma non di tutte le squadre.

La differenza principale tra International Superstar Soccer e Pro Evolution Soccer risiede nello sviluppatore che nel primo caso è il dipartimento di Osaka della Konami, mentre nel secondo caso è sviluppata dal dipartimento Konami di Tokyo. La serie sviluppata a Osaka si differenzia per un approccio più arcade che lo avvicina maggiormente alla serie Fifa. Sebbene le due serie abbiano convissuto fin dal 1997, a partire dal 2004 Konami ha deciso di interrompere lo sviluppo di nuove versioni di International Superstar Soccer, a causa delle scarse vendite e apprezzamento del pubblico, preferendo concentrare le sue forze sul solo Pro Evolution Soccer. Tra le caratteristiche della "seconda" serie ISS è da ricordare il curioso sistema di dribbling in visuale "terza persona", oltre che alla presenza delle sole squadre nazionali di calcio.

La Campionato Master è una modalità presente nei giochi della serie. In questa modalità si gestisce una squadra, tenendo conto dei giocatori, dei ritiri, delle competizioni ecc., per raggiungere il primo posto nella classifica generale e diventare il club più forte.

La classifica generale è divisa in due graduatorie: una per le squadre e una per i campionati. Tutte le quadre partecipanti alla Campionato Master sono raggruppate in questa classifica che vine aggiornata 4 volte nella stagione per le squadre e una volta nella stagione per quella dei campionati. Ogni squadra nella graduatoria ha un punteggio che è dato dai risultati ottenuti in quella parte di stagione contro le altre squadre in tutte le competizioni, tenendo conto della forza della squadra con quelle degli avversari e dei risultaari di ogni partita (es. se una squadra forte perde contro una debole il suo punteggio ne risentirà). La squadra ch si classifica prima in questa graduatoria è considerata la più forte tra quelle parteciapnti. Non ci sono premi in denaro se una squadra arriva in una determinata posizione nella graduatoria. La graduatoria dei campionati, invece, comprende tutti i campionati di prima divisione e anche loro sono classificati con un punteggio. Il punteggio è dato dalla media dei punteggi delle squadre partecipanti in esso. Più un campioonato ha punti più il suo livello e reputazione aumenta.

Nella Campionato Master all'inizio del gioco si decide in quale campionato partecipare (i campionato possono essere quelli originali, oppure essere scelti a piacimento dall'utente). In tutto ci sono 5 campionato, 4 di prima divisione e uno di seconda. Quelli di prima divisione sono formati da 20 squadre che si affrontano in scontri di andata e ritorno durante l'arco della stagione. A fine partita vengono registrati i giocatori che avranno fatto gol o assist e la loro valutazione. Inoltre in base al risultato e alla forza della squadra avversaria verrà data alla squadra una cifra in denaro da investire nelle trattative. A fine stagione verrà premiata la squadra arrivata prima in campionato con il trofeo e con un premio in denaro che servirà per svolgere le trattative di fine stagione. Le sqaudre posizionate dalla prima alla quarta posizione accederanno alla fase a gironi del Campionato d'Europa (nella realtà sarebbe l'equivalente della Champions League), le squadre dalla quinta alla sesta posizione accedono al Campionato Master d'Europa (nella realtà sarebbe l'equivalente della Coppa UEFA, nuova European League). Le ultime due squadre del campionato in cui milita la squadra dell'utente saranno retrocesse nel campionato di seconda divisione. Le prime due sqadre del campionato di seconda divisione saranno promosse, invece le altre rimarranno nello stesso campionato. Questo campionato è identi agli altri quattro con l'unica differenza che ha 12 sqaudre invece che 20. Come in tutte le competizioni, anche nel campionato ci sono le classifiche dei gol, degli assist e quella della valutazione divise tra i vari campionati. A fine stagione verranno premiati con una medaglia i giocaroti che avranno segnato il maggior numero di gol, avranno servito il maggior numero di assist e avranno quelli che avranno la valutazione media più alta. La squadra dei giocatori premiati riceverà anche in questo caso un premio in denaro che servirà per svolgere le varie trattative. Esiste anche una classifica che comprende il numero totale di gol, di assist e la valutazione dei vari giocatori (in quest'ultima i giocatori sono divisi per ruolo; ad esempio un portiere entretà solo nella classifica di valutazione dei portieri e non in un'altra). Questa classifica viene aggiornata ogni volta che si realizza un gol, un assist o si ha concluso una partita. Quando un giocatore si ritira viene sempre segnalato nella classifica con la data d'inizio e di fine della sua carriera. Non ci sono premi in denaro se un giocatore arriva primo nella classifica, questa serve solo come statistica.

Il Campionato d'Europa comprende le squadre più forti nella Campionato Master. Per accederci bisogna arrivare in una delle prime quattro posizioni del proprio campionato. Questa competizione inizia nella prima metà della stagione ed è divisa in due parti: una fase a gironi e una fase finale ad eliminazione diretta. La prima fase è composta da quattro gironi composte a loro volta da quattro squadre che si affrontano in scontri di andata e ritorno. La composizione dei gironi è scelta a caso, senza tener conto di nessun vincolo. In teoria poterbbero afforntari squadre che militano nello stesoo campionato. Finite le sei partite in programma le prime due calssificate accedono alla seconda fase, invece le altre due sono eliminate dalla competizione, ma accedono direttamente al Campionato Master d'Europa. La seconda fase è composta dalle otto squadre che si sono classificate nei primi due posti della fase a gironi. Qui le squadre si affrontano in scontri ad eliminazione diretta e alla fine al squadra vincitrice della finale riceve il trofeo. Inoltre la squadra vincitrice riceve molti soldi per la vincita di questo campionato. Come in ogni competizione vengono premiati i giocatoti che hanno realizzato il maggior numero di reti, hanno servito il maggion numero di assist e hanno avuto la valutazione media più alta.

Il Campionato Master d'Europa è il secondo torneo più prestigioso dopo il Campionato d'Europa e comprende le squadre classificate quinte e seste nei vari campionati di prima divisione più le ultime due squadre eliminate dai gironi del Campionato d'Europa. Il torneo si svolge tutto nella seconda metà della stagione perchè inizia soltanto quando sono note le squadre eliminate dalla fase a gironi del Campionato d'Europa. Il torneo è composto da una fase ad eliminazione diretta che parte dagli ottavi (cioè con 16 squadre) con scontri di andata e ritorno tranne la finale che è a incontro singolo. Nonostante sia inferiore per prestigio e per importanza al Campionato d'Europa la vincita di questo torneo comporta un notevole permio in denaro. Come in tutte le altre competizioni sono persenti le calssifiche dei cannonieri, degli assist e dei giocatori con maggiore valuitazione.

Questa competizione è differenziata da campionato a campionato. Infatti solo le squadre che partecipano ad un determinato campionato possono accedere alla corrispettiva coppa di lega. Il prestigio della coppa è inferiore alle altre, ma è uguale tra i veri campionati. Questa competizione differenzia tra i campionati di prima e di seconda divisione solo in base al numero di squadre partecipanti, che nelle prime sono 20 nel secondo 12. Ogni coppa è divisa in due parti: un turno preliminare e una fase finale. Il turno preliminare comprende otto squadre sorteggiate a caso e consiste di sfidare in uno scontro ad eliminazione direta di andata e ritono un'altra squadra. I tutto gli scontri in questo turno sono 4 sia per i campionati di prima divisione che per quello di seconda. La seconda fase è costituita da un torneo dove le squadre si affrontano in scontri ad eliminazione diretta, fina a quando non si arriva alla finale dove lo scontro è singolo. Questa competizione da alla squadra vincitrice una cifra in denaro e in più sono presenti le calssifiche dei gol, assist e di valutazione.

Nell'ultima settimana delle trattative vengono esposti tutti i risultati delle operazioni e i vari traferimenti e vengono scalati i soldi dai fondi della squadra. Se i fondi rimasti a questo punto sono inferiori a quelli richiesti per pagare lo stipendio dei giocatori della squadra il gioco finisce per mancanza di fondi.

Per la parte superiore



Pro Evolution Soccer 5

Pro Evolution Soccer 5 (Winning Eleven 9 in Giappone) è un videogioco sportivo, con elementi manageriali, pubblicato in Italia il 20 ottobre 2005 per PlayStation 2. È il nono episodio di una saga decennale, nota in Italia sotto il nome Pro Evolution Soccer, presente anche per Microsoft Windows e Xbox. Nella categoria delle simulazioni calcistiche tale serie è stata leader nelle vendite, sia per Playstation 2 che per PC nel periodo 2003-2005, scalzando alla sua diretta concorrente FIFA.

Rispetto al predecessore Pro Evolution Soccer 4, il gioco si presenta con un realismo maggiore grazie al miglioramento della grafica, in particolare è stata migliorata la fedeltà con cui sono riprodotte le facce dei calciatori. Konami ha aggiunto anche nuove animazioni, tese a rendere i movimenti più realistici.

In PES 5 Konami si è concentrata particolarmente sulla fisicità delle azioni di squadra, contribuendo ad avvicinare l'esperienza di gioco alla realtà. Del gioco è stato criticato che forse questa volta gli sviluppatori giapponesi hanno leggermente esagerato con il realismo: di fatti, il gioco si sviluppa in modo lento e non più diretto come il precedente episodio della serie. Da evidenziare inoltre la mancanza di un tasto (in PES 4 era R2) per lo scatto smarcante.

Una importante innovazione consiste nella compatibilità con la nuova piattaforma Sony, la PSP. Collegando infatti una PSP alla PlayStation 2 attraverso un cavo USB, è divenuto possibile copiare l'Option File del gioco dall'una all'altra piattaforma.

Il Campionato Master, modalità tra le più rilevanti del videogioco, non ha ricevuto profondi cambiamenti, eccezion fatta per qualche ritocco estetico e una maggior attenzione allo sviluppo delle abilità dei calciatori giovani. Risulta tuttavia insufficiente il numero delle squadre aggiunte: (è stata ad esempio inserita la Costa d'Avorio, ma a discapito dell'Egitto) e i club presenti sono pressoché gli stessi della versione precedente. Sono state tuttavia inserite le licenze ufficiali di Glasgow Rangers, Porto, Dinamo Kiev, Galatasaray, Celtic, Djurgårdens IF, Rosenborg e soprattutto quelle di Arsenal e Chelsea.

Per la commercializzazione del prodotto sono stati scelti testimonial di eccezione, quali Thierry Henry (Arsenal), John Terry (Chelsea F.C.), Didier Drogba (Chelsea F.C.), Gianluigi Buffon (Juventus) e l'ormai immancabile Pierluigi Collina.

Winning Eleven 9 è per il mercato giapponese quello che in Europa è Pro Evolution Soccer 5, i due prodotti si equivalgono, solo che la serie Winning viene sviluppata e immessa nel mercato alcuni mesi prima (agosto solitamente) della serie Pro Evolution (ottobre).

Nel 2006 è uscito il successore Winning Eleven 10, alias Pro Evolution Soccer 6.

Per la parte superiore



Pro Evolution Soccer 2009

Pes 2009 screenshot.jpg

Pro Evolution Soccer 2009 (chiamato anche PES 2009) è un videogioco calcistico prodotto da Konami facente parte della famosa serie di Pro Evolution Soccer. I numerosi fan si aspettano un netto miglioramento di quella che da molti è considerata la migliore serie di simulazione calcistica disponibile, dato che il suo predecessore, PES 2008, ha deluso di molto le aspettative, soprattutto per il fatto che su console di nuova generazione il gioco non ha mostrato l'evoluzione tanto attesa, al contrario di quanto mostrato dal concorrente FIFA. Il gioco, per quanto riguarda il mercato europeo, è uscito il 16 ottobre 2008; il testimonial di quest'anno è il giocatore del Barcellona Lionel Messi.

Konami ha acquistato per i prossimi 4 anni i diritti esclusivi della UEFA Champions League per Pro Evolution Soccer. Il formato della competizione sarà riprodotto fedelmente (musiche originali, grafica, palloni, tabellino e cartelloni pubblicitari).Ma la licenza per la UEFA Champions League non include i diritti per tutte le squadre partecipanti alla competizione: alcune di queste saranno escluse perché i diritti sono in mano a EA. Manchester United e Liverpool saranno i due club inglesi con licenza per PES 2009.

Sono tornate Cina, Egitto e il Senegal. Inoltre, per la prima volta nella serie, ci saranno il Canada, la Thailandia e gli Emirati Arabi Uniti. Non ci saranno più invece l' Angola e il Togo per l'Africa e il Trinidad e Tobago per le Americhe.

Tutti i club de La Liga spagnola e della Premier League inglese non riportati nella lista precedente saranno presenti senza licenze. Le squadre avranno nomi e loghi differenti da quelli reali mentre saranno presenti i veri nomi dei giocatori.

Pro Evolution Soccer 2009 è diventato il primo gioco calcistico a sponsorizzare una squadra di Serie A. Infatti, in occasione della partita Lazio–Inter allo Stadio Olimpico di Roma, del 6 dicembre 2008, il logo videogioco della Konami è comparso sulla maglia dei padroni di casa come sponsor ufficiale.

Konami nel febbraio del 2009 ha annunciato di aver venduto 7.41 milioni di copie del videogioco.

Il 10 ottobre 2008 è uscito il primo aggiornamento per PES 2009, il quale consiste nell'aggiornamento di tutte le squadre, in base alle trattative estive del 2008 e nel perfezionamento di alcuni errori contenuti nel gioco. Il secondo aggiornamento è uscito il 15 febbraio, esso consiste in un'ulteriore aggiornamento delle rose in base alle trattative invernali del 2008 e inoltre sono stati aggiunti nuovi giocatori e revisionati gli attributi dei vari calciatori in base al rendimento nelle partite giocate. Inoltre saranno rilasciati altri aggiornamenti che porteranno nuove squadre e più licenze. Questi aggiornamenti saranno disponibili solo per la PS3, per XBOX 360 e per Nintendo Wii.

Per la parte superiore



Pro Evolution Soccer 4

Pes4 screenshot.JPG

Pro Evolution Soccer 4 (Winning Eleven 8 in Giappone) è un videogioco sportivo, con elementi manageriali, pubblicato in Italia nel 2004 per PlayStation 2. È l'ottavo episodio di una saga decennale, nota in Italia sotto il nome Pro Evolution Soccer, presente anche per Microsoft Windows e Xbox. Nella categoria delle simulazioni calcistiche tale serie è stata leader nelle vendite, sia per Playstation 2 che per PC nel periodo 2003-2005, scalzando alla sua diretta concorrente FIFA.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia