Premio Nobel

3.3432835820825 (1139)
Inviato da murphy 09/04/2009 @ 18:07

Tags : premio nobel, società

ultime notizie
Venezia, premio Nobel Orhan Pamuk chiude ''Incontri di Civiltà'' - Adnkronos/IGN
(Adnkronos) - Si chiude oggi con la presenza del premio Nobel Orhan Pamuk la rassegna letteraria 'Incroci di Civilta'', organizzata dall'assessorato alla Produzione Culturale del Comune di Venezia e dall'Universita' Ca' Foscari, Facolta' di Lingue e...
San Suu Kyi rinviata a giudizio - TGCOM
La 63enne leader democratica e Premio Nobel per la Pace è accusata di aver violato gli arresti domiciliari per aver ospitato per due giorni un bizzarro americano, il mormone John William Yettaw, giunto nella sua casa attraversando il lago a nuoto....
SILVIO BERLUSCONI, PREMIO NOBEL PER LA PACE - Viaroma100.net
A tal proposito il prossimo 1 febbraio 2010 sarà inviata al comitato Nobel norvegese la proposta; questo l'obiettivo del Comitato per la candidatura di Berlusconi al prestigioso premio, costituitosi il 30 aprile scorso e guidato dall'avvocato Emanuele...
CALCIO: C. RONALDO SNOBBA PREMIO, PORTOGALLO GLIELO REVOCA - La Repubblica
Negli anni precedenti il Premio, consegnato dal presidente della repubblica portoghese, dal presidente del parlamento o dal capo del governo di Lisbona, è andato fra gli altri al capo dell'esecutivo Ue Manuel Barroso, al premio Nobel di letteratura...
Il Premio Nobel Gunter Blobel a Villa Nobel per la tavola rotonda ... - Riviera24.it
Sabato 30 maggio alle ore 16.30 si terrà presso Villa Nobel la tavola rotonda con Günter Blobel, premio Nobel per la medicina 1999, Fabio Benfenati, Direttore del Dipartimento di Neuroscienze e Neurotecnologie dell'Istituto Italiano di Tecnologia (IIT)...
Come uscire dalla crisi "più uniti": ecco il Festival dell'Economia - La Repubblica
L'intervento di chiusura è affidato ad Andrew Michael Spence, premio Nobel per l'Economia nel 2001. Allo studioso il compito di proiettarsi nel dopo-crisi, cercando di capire come la globalizzazione può dare un contributo positivo, anche attraverso le...
Domani a Maranello incontro con Ervin Laszlo - Sassuolo 2000
Comprensorio - Domani - domenica 24 maggio - sarà ospite a Maranello Ervin Laszlo, uno dei pensatori più originali del nostro tempo, candidato al premio Nobel per la pace. Laszlo, fondatore e presidente del Club di Budapest, riconosciuto come uno dei...
MYANMAR: COMITATO PREMIO NOBEL, TOTALMENTE INACCETTABILE ARRESTO ... - Asca
Cosi' il comitato norvegese che assegna il Nobel per la pace ha definito l'arresto di Aung San Suu Kyi, icona democratica del Myanmar. In una rara lettera aperta, Thorbjoern Jagland, presidente del comitato, ha detto che ''il comitato norvegese ha...
Floris, la crisi e il premio Nobel - Corriere della Sera
Il nobel per l'economia Amartya Sen (foto) ospite del programma di Giovanni Floris. Nel corso della puntata si confronteranno tra gli altri il leader di «Sinistra e libertà» Nichi Vendola, il deputato dell'Udc Bruno Tabacci, il presidente dei senatori...
Con Obama al potere i neri non hanno alibi - La Stampa
Afro-americana, 78 anni, premio Nobel nel 1993, Toni Morrison è autrice di libri densi, immaginifici, di taglio epico con tratti fortemente lirici, coinvolgenti ma non facili da leggere, intarsiati di «flash back and forward», presente e futuro...

Premio Nobel

Nobel prize medal.svg

Il premio Nobel è una onorificenza assegnata dal governo svedese, consegnata annualmente a persone che si sono distinte per aver svolto eccezionali ricerche, inventato tecniche o equipaggiamenti rivoluzionari, e portato contributi eccezionali alla società. Viene generalmente visto come l'encomio supremo del mondo odierno. Il premio fu istituito in seguito alle ultime volontà di Alfred Nobel, industriale svedese e inventore della dinamite, firmate al Club Svedese-Norvegese di Parigi il 27 novembre 1895. La prima assegnazione dei premi risale al 1901, quando fu assegnato il premio per la pace, per la letteratura, per la chimica, per la medicina e per la fisica. Dal 1969 si assegna anche il premio per l'economia in memoria di Alfred Nobel.

I premi Nobel nelle specifiche discipline (chimica, fisica, letteratura e medicina) ed il premio per l'economia sono comunemente ritenuti i più prestigiosi premi assegnabili in tali campi. Il premio Nobel per la pace conferisce grande prestigio, sebbene sia spesso fonte di controversie politiche.

La prima cerimonia di consegna dei premi Nobel, si tenne presso la vecchia Accademia Reale di Musica di Stoccolma nel 1901 (la cerimonia di consegna del Nobel per la Pace si tiene invece ad Oslo); dal 1902, i premi sono stati formalmente assegnati dal Re di Svezia. Il re Oscar II inizialmente non approvò l'assegnazione di grossi premi nazionali a stranieri, ma si dice che abbia cambiato idea dopo aver compreso il valore pubblicitario che questi premi avrebbero avuto per la nazione. I premi vengono consegnati con una cerimonia formale tenuta annualmente il 10 dicembre, l'anniversario della morte di Alfred Nobel. Ad ogni modo, i nomi dei vincitori vengono solitamente annunciati già a partire da ottobre dai differenti comitati e istituzioni che servono come giurie di selezione dei premiati. L'assegnazione del premio Nobel comporta anche la vincita di una somma di denaro attualmente pari a circa 10 milioni di corone svedesi (poco più di un milione di euro). Questo premio in denaro era inteso in origine per permettere ai laureati di continuare il lavoro o la ricerca senza la pressione della raccolta di fondi.

Dopo la sua morte si scoprì che Nobel non aveva chiesto a nessuno degli organi di decisione se avesse voluto accettare l'incarico: in effetti, questi decisero di prendersi il compito dopo un po' di esitazione. Dal 1968, la Sveriges Riksbank (la Banca di Svezia) istituì anche il Premio per le Scienze Economiche in memoria di Alfred Nobel. Poiché questo premio non ha fondamento nelle volontà di Nobel e non viene finanziato con fondi provenienti dalla famiglia Nobel, non può essere considerato tecnicamente un premio Nobel (gli attuali membri della famiglia non lo accettano come tale). Viene comunque consegnato assieme agli altri premi ed è spesso chiamato semplicemente ed impropriamente Premio Nobel per l'economia. In ogni caso, proprio nel 1968 venne presa la decisione di non aggiungere più altri premi in memoria di Nobel in futuro.

Da segnalare per altro la recente istituzione del premio Lopez dedicato ai personaggi che più più si sono messi in evidenza nel campo dell'endocrinologia animale.

La storia dei Nobel ha visto spesso la premiazione di stesse persone in edizioni differenti, di membri della stessa famiglia o di organizzazioni (e membri di organizzazioni) che nel corso degli anni hanno meritato più volte l'assegnazione del premio.

I due fratelli Tinbergen, Jan e Nikolaas, hanno ottenuto entrambi il premio Nobel: il primo nel 1969 per l'economia e il secondo nel 1973 per la medicina.

Roger David Kornberg, professore di biologia strutturale alla Stanford University, ha vinto il premio Nobel per la chimica nel 2006 quasi cinquant'anni dopo il padre Arthur Kornberg, anch'esso professore alla Stanford University e premiato con il premio Nobel per la medicina nel 1959.

Joseph John Thomson ricevette il premio Nobel per la fisica nel 1906 per la scoperta sperimentale dell'elettrone, particella carica negativamente responsabile della conduzione elettrica nei gas e poté assistere all'assegnazione dello stesso premio al figlio George Paget, che lo ricevette nel 1937 (insieme a Clinton Joseph Davisson) per esperimenti sulla diffrazione di elettroni da reticoli cristallini, dovuta al comportamento ondulatorio degli elettroni.

Niels Bohr, che ricevette il premio Nobel per la fisica nel 1922 per i suoi contributi fondamentali alla comprensione della struttura atomica e alla creazione della meccanica quantistica, non poté invece assistere all'assegnazione del premio Nobel al figlio. Aage Bohr ricevette infatti il premio Nobel insieme a Ben Roy Mottelson e a James Rainwater nel 1975 (tredici anni dopo la morte del padre) per la scoperta della connessione fra moti collettivi e moti di particella nei nuclei atomici e per lo sviluppo della teoria nucleare basata su tale connessione.

Il Premio Nobel non è stato esente di critiche nella sua storia, in particolar modo quella recente. La critica certamente più diffusa è relativa ad una presunta assegnazione nel premio, non tanto per i meriti del vincitori, ma per la "comodità" politica di quest'ultimo, fino a far diventare il Nobel un premio politically correct che di volta in volta viene assegnato ad un personaggio, appunto, politically correct.

A dar maggior forza a queste critiche ci ha pensato il Premio Nobel per la pace del 2007, vinto da Al Gore e dall'Intergovernmental Panel on Climate Change, grazie al filmato sul riscaldamento globale, Una scomoda verità. In questo documento Gore esamina il fenomeno del riscaldamento globale in modo estremamente catastrofista, imputando alle attività umane la causa di esso. Tale video venne molto contestato, anche da molti scienziati, i quali trovarono una serie di errori e inesattezze. Va anche precisato che il principale detrattore, il professor Richard S. Lindzen, è a sua volta stato criticato per i finanziamenti di aziende petrolifere ricevuti da vari istituti di cui è partecipe.

Per la parte superiore



Premio Nobel per la pace

Nobel prize medal.svg

Il Premio Nobel per il mantenimento della pace è stato previsto nel testamento di Alfred Nobel del 1895 ed è stato assegnato per la prima volta nel 1901 (come gli altri premi previsti da Nobel stesso).

Uno dei premiati, Linus Pauling, era già stato Premio Nobel nel 1954, ma per la chimica, prima di otterne quello per la Pace nel 1962.

Diversi sono stati gli uomini politici di primo piano ad essere premiati, non sempre senza provocare polemiche. Alcuni erano capi di stato, altri lo erano stati in passato o lo sarebbero diventati successivamente alla premiazione.

Per la parte superiore



Premio Nobel per l'economia

Nobel prize medal.svg

Il Premio della Banca di Svezia per le scienze economiche in memoria di Alfred Nobel (in svedese Sveriges Riksbanks pris i ekonomisk vetenskap till Alfred Nobels minne, comunemente chiamato Premio Nobel per l'economia), viene assegnato dal 1969, in seguito all'istituzione da parte della Banca di Svezia, la Sveriges Riksbank, di uno speciale fondo per il premio.

Questo premio non era previsto dal testamento di Alfred Nobel, ma viene gestito dalla Fondazione Nobel e consegnato assieme agli altri premi. Il processo di nomina inizia circa un anno prima della consegna del premio, con l'invito da parte dell'Accademia reale delle Scienze svedese ad individui e organizzazioni qualificate di suggerire candidati meritevoli. Una commissione di 5-8 studiosi invita esperti, sia svedesi che stranieri, a stilare uno studio sui candidati ritenuti più meritevoli. La commissione poi stila un rapporto all'Accademia reale delle Scienze che decide con voto inappellabile agli inizi di ottobre di ogni anno.

L'annuncio viene dato dopo aver informato il candidato vincente. La cerimonia di consegna del premio viene svolta in dicembre. Informazioni sulle candidature ed il processo di selezione vengono mantenute segrete per 50 anni.

Il prestigio del premio deriva in larga parte dall'associazione ai premi creati dalla volontà Alfred Nobel, una scelta che è stata spesso causa di critiche. Fra le più rilevanti c'è la posizione dell'avvocato svedese ed attivista per i diritti umani Peter Nobel, pronipote di Alfred Nobel, che considera il premio un mero «colpo di pubbliche relazioni fra economisti per migliorare la loro reputazione».

L'economista svedese Gunnar Myrdal e l'ex ministro delle finanze svedese Kjell-Olof Feldt hanno sostenuto l'abolizione del premio. Nel caso di quest'ultimo tuttavia l'obiezione era basata sull'opinione che il premio consegnato agli economisti liberisti Milton Friedman e Friedrich von Hayek fosse immeritato, non che l'economia in quanto tale non fosse classificabile come scienza. Lo stesso Friedrich von Hayek ha dichiarato che «si sarebbe espresso decisamente contro», nel caso fosse stato consultato per l'istituzione del premio. L'economista e scrittrice futurista Hazel Henderson sostiene che il Premio per le scienze economiche in memoria di Nobel è fonte di un costante imbarazzo che sta facendo diminuire il prestigio di tutti gli altri premi. Sostiene inoltre che le teorie degli economisti sono ipotesi in gran parte inverificabili e non possono essere paragonate a "scienze dure" quali la fisica o la chimica.

Gli economisti Robert Merton e Myron Scholes, co-vincitori del Premio nel 1997, furono fra i gestori del Long Term Capital Management, un hedge fund che sfruttava i presupposti teorici del loro modello matematico e fallì in pochi anni a seguito alla Crisi finanziaria russa del 1998. Si rese necessario l'intervento diretto della Federal Reserve e delle principali banche d'investimento, che erano fra gli stessi clienti della LTCM, per scongiurare una crisi finanziaria internazionale.

Per la parte superiore



Premio Nobel per la medicina

Nobel prize medal.svg

Il Premio Nobel per la medicina e la fisiologia è stato previsto nel testamento di Alfred Nobel del 1895 ed è stato assegnato per la prima volta nel 1901 (come gli altri premi previsti da Nobel stesso). Questo premio non viene assegnato dalla Accademia Reale Svedese delle Scienze (come avviene per la maggior parte dei Premi Nobel), bensì è assegnato dal Karolinska Institutet.

Per la parte superiore



Premio Nobel per la chimica

Nobel prize medal.svg

Il Premio Nobel per la chimica è stato previsto nel testamento di Alfred Nobel del 1895 ed è stato assegnato per la prima volta nel 1901 (come gli altri premi previsti da Nobel stesso). Il premio è assegnato dalla Accademia Reale Svedese delle Scienze.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia