Nasdaq

3.4091903719977 (914)
Inviato da nono 18/03/2009 @ 08:11

Tags : nasdaq, borsa, finanza

ultime notizie
Borsa/ Wall Street chiude in rally, Dj +2,3% Nasdaq +3,4% - Wall Street Italia
Il Dow Jones ha guadagnato il 2,37% a 8.473, l's&p500 il 2,63% a 910, il Nasdaq e' avanzato del 3,45% a 1.750. Il balzo sorprendente dell'indicatore ha alimentato le speranze di una ripresa economica. A guadagnare maggiormente terreno sono stati i...
Indici: Analisi Tecnica NASDAQ COMPX - La Repubblica
(Teleborsa) - Roma 26 mag - Frazionale ribasso per l'indice delle Tech-Stocks USA che archivia la seduta di venerdì a 1.692,01. Attesa per oggi una fase di consolidamento con orientamento moderatamente negativo e area di supporto più immediata vista a...
Future E-mini Nasdaq 100, fa un passo in avanti - La Repubblica
(Teleborsa) - Roma, 25 mag - Piccolo passo in avanti per il future E-mini Nasdaq 100, dopo la settimana precedente di ritracciamento. Il contratto sull'indice tecnologico, continua a prendere respiro dopo la corsa intrapresa a inizio marzo e si spinge...
Mercati USA: La situazione tecnica del Dow Jones e del Nasdaq ... - Borsa inside.com
Il Dow Jones guadagna il 2,1% a 8.449,68 punti e il Nasdaq Composite il 3% a 1.742,18 punti. Il Dow Jones ha reagito intraday esattamente sul supporto a 8.190 - 8.230 punti indicato nella precedente analisi da Borsainside. Dopo aver superato 8.400...
Stonata in apertura l'opening bell - La Repubblica
L'indice Dow Jones in apertura di contrattazioni registra un ribasso dello 0,48%, segno meno anche per il Nasdaq: l'indice dei teconologici perde lo 0,84%. In retromarcia anche l'S&P 500 che fa segnare un -0,46%. Gli investitori americani non sembrano...
Wall Street piatta, Nasdaq in crescita - MiaEconomia
Pesa sugli indici la tensione internazionale legata ai test atomici del Nord Corea, mentre sullo sfondo i dati macro confermano lo scivolone dei prezzi immobiliari americani. Bene invece il Nasdaq, che guadagna lo 0,57% grazie anche al rialzo di Apple...
Borsa New York: futures deboli - ANSA
I futures sull'indice S&P 500 perdono lo 0,2%, quelli sul Dow Jones lo 0,1% e quelli sul Nasdaq lo 0,3%. Molti operatori temono che il rally dei titoli azionari che si e' visto da marzo a questa parte sia stato trainato solo dalle misure dei governi a...
Seduta in leggero calo venerdi' per l'indice Nasdaq - La Stampa
Seduta in leggero calo venerdi' per l'indice Nasdaq (-0,19%) che si e' in ogni caso mantenuto all'interno dell'intervallo gia' stabilito nella seduta di giovedi'. Nel corso delle ultime settimane, dal top del 7 maggio, l'indice ha disegnato un...
Borsa/ Wall Street chiude in ribasso, Dj -0,18%, Nasdaq -0,19% - Wall Street Italia
Il Dow Jones cede lo 0,18% a 8.277, l'S&P500 lo 0,15% a 887, il Nasdaq arretra dello 0,19% a 1.692. La settimana si chiude comunque in positivo con un rialzo dello 0,1% per l'indice industriale, dello 0,5% per il paniere allargato e dello 0,7% per il...
Sistema esperto - Dow30: i segnali operativi su tutti i titoli (1) - La Stampa
Chiusura di seduta a 1692 per il Nasdaq Composite con una variazione del -0.19 % sulla chiusura precedente. Il segnale calcolato dal sistema esperto per la seduta odierna suggerisce per l'indice Nasdaq Composito una posizione di neutralità....

New York Stock Exchange

New York Stock Exchange Building, Luglio 2008

Il New York Stock Exchange (NYSE), soprannominata "Big Board", è la più grande borsa valori del mondo per volume di scambi e la seconda per numero di società quotate. Il suo volume di azioni fu superato dal NASDAQ negli anni 1990, ma la capitalizzazione totale delle aziende del NYSE è cinque volte quella del listino tecnologico concorrente. La capitalizzazione totale del New York Stock Exchange è di 21 000 miliardi di dollari, di cui oltre 7 000 miliardi di aziende non americane.

Il NYSE è gestito dal Gruppo NYSE, formato alla fusione con la piazza di scambi elettronica Archipelago Holdings. Le contrattazioni del New York Stock Exchange si trovano al numero 11 di Wall Street, sebbene la sede si trovi al 18 di Broad Street, tra gli angoli di Wall Street, ed Exchange Place, a New York.

Recentemente il Nyse si è fuso con Euronext, dando vita a NYSE Euronext, il più importante mercato finanziario transatlantico e con la maggiore liquidità.

Per la parte superiore



NVIDIA Corporation

Logo

NVIDIA Corporation (titolo nasdaq NVDA) è una grande azienda produttrice di processori grafici, schede madri e in generale prodotti multimediali per PC e console come la prima Xbox e la nuova Playstation 3. Il suo quartiere generale è a Santa Clara in California. Questa azienda è leader nel mercato delle schede video discrete assieme ad ATI. Il nome dell'azienda è stato scelto perché ricorda le parole "video" e "invidia" (in particolare, si pronuncia come lo spagnolo "envidia").

NVIDIA è famosa soprattutto per la produzione di schede video, nelle linee GeForce (destinate al grande pubblico) e Quadro (per impieghi professionali); oltre che chipset per schede madri nella linea nForce e di SoC (System On a Chip) per dispositivi portatili (cellulari, GPS, UMPC) con la famiglia Tegra. Nel 2007 inoltre, è stata presentata anche la linea Tesla ottimizzata per elaborazioni di tipo GPGPU attraverso la piattaforma CUDA. Infine l'azienda opera anche nel campo delle comunicazioni wireless e software per riproduttori video digitali.

La compagnia ha una natura simile alla propria ex-rivale ATI (presto solo un marchio interno all'azienda che l'ha acquisita, AMD) da molti punti di vista: come l'altra è nata rivolgendosi al mercato dei PC, per poi affacciarsi su altri settori dell'elettronica. NVIDIA non vende direttamente le proprie schede, ma si concentra sulla progettazione e sulla costruzione delle GPU, e affida l'assemblaggio delle schede ad una rosa di partner commerciali attraverso le specifiche da lei elaborate (chiamate "reference design").

Nel dicembre del 2004 fu annunciato l'accordo con Sony per la progettazione della componente grafica della futura Playstation 3, chiamata RSX, basata su processore G71. A marzo 2006 è stato dichiarato che NVIDIA avrebbe lasciato l'intera costruzione del chip a Sony, affiancandola nella messa in produzione dello stesso in una delle sue fabbriche e nei passaggi di processo di produzione (ad esempio nella transizione a 65 nm). Questo è in controtendenza con l'accordo che era stato firmato con Microsoft per la piena produzione (attraverso le fonderie associate con NVIDIA) del componente grafico dell'Xbox. Per la generazione dell'Xbox 360 Microsoft ha invece scelto ATI.

Jen-Hsun Huang, Chris Malachowsky e Curtis Priem fondarono la compagnia nel gennaio del 1993 e stabilirono la sede in California nell'aprile 1993; la sua attività iniziò a crescere tra gli anni 1997 e 98, quando fu lanciata la gamma di processori grafici per PC RIVA. Nel gennaio 1999 fu quotata in borsa al Nasdaq e nel maggio dello stesso anno vendette il decimilionesimo processore grafico. Alla fine dell'anno presentò la GeForce 256, il primo modello della gloriosa serie. Nel 2000 NVIDIA acquisì la rivale 3dfx, una delle più grandi compagnie negli anni novanta. Nonostante le difficoltà incontrate successivamente con la serie GeForce FX, la società sarebbe poi riuscita a rimontare lo svantaggio su ATI con le serie GeForce 6 e 7, e ponendosi come apripista nel territorio inesplorato delle DirectX 10 con la serie GeForce 8. Alla metà del 2006, NVIDIA ha un saldo terzo posto nel mercato video, e la leadership nel settore discreto (come confermano numerose ricerche di mercato). Nel febbraio 2008 ha acquisito Ageia Technologies, azienda specializzata nello sviluppo componenti hardware deputati all'accelerazione dei modelli fisici utilizzati dai videogiochi.

NVIDIA ha prodotto numerose schede video, dividendo le serie a seconda delle performance e delle caratteristiche, qui sotto sono elencate le serie più recenti in ordine di tempo.

Ogni scheda può venire commercializzata in diverse versioni, ad esempio GS, GT, GTS, GTX, GTO, GX2 e Ultra. Le variazioni consistono nel numero delle pipeline di calcolo abilitate e funzionanti, alla differenza quantitativa di memoria video dedicata (GDDR) ed, in alcuni casi, nella variazione delle frequenze di funzionamento di core e memorie. I partner retail sono autorizzati anch'essi a variare i valori del clock (e quindi anche dei voltaggi), spesso accompagnati da sistemi di raffreddamento personalizzati e/o più spinti. Al contrario di ATI, le GPU Nvidia offrono il pieno supporto nativo agli shader 3.0 sulla serie GeForce già a partire dalle GeForce 6, di generazione corrispondente alle Radeon X. Sempre partendo dalle GeForce 6, su qualsiasi versione della scheda sono implementate le funzioni PureVideo, ossia supporto avanzato per TV e video in alta definizione, dei quali si occupano anche di decodificare in hardware i flussi compressi.

Oltre che per le schiere di videogiocatori, Nvidia offre soluzioni nell'ambito della grafica professionale, come, la serie Quadro, progettata per i professionisti e per le persone che utilizzano programmi CAD.

Nvidia non fornisce la documentazione relativa all'hardware prodotto, necessaria per la scrittura di relativi driver open source, ma preferisce rilasciare dei driver in formato binario per X.Org ed una libreria open source che si interfaccia con i kernel Linux, FreeBSD o OpenSolaris. Questo supporto, nonostante i propri limiti, ha permesso una diffusione delle soluzioni dell'azienda nell'ambito professionale, ai danni dei prodotti più costosi di aziende come SGI.

I limiti sopra citati sono quelli al centro della controversia con la comunità del software libero. Molti utenti e sviluppatori, sostenitori convinti di questa filosofia, sottolineano la necessità di driver completamente liberi, e l'inadeguatezza di un driver binario fornito "a scatola chiusa". Questa forma di supporto accontenta comunque una categoria di utenti finali, poco attenti a questioni "filosofiche".

La X.Org Foundation e Freedesktop.org hanno dato inizio al progetto Nouveau per creare un driver open source attraverso un'operazione di reverse engineering dei binari di Nvidia.

Activision · Adobe Systems · Akamai Technologies · Altera · Amazon.com · Amgen · Amylin Pharmaceuticals · Apollo Group · Apple · Applied Materials · Autodesk · Baidu.com · BEA Systems · Bed Bath & Beyond · Biogen Idec · Broadcom · C. H. Robinson Worldwide · Cadence Design Systems · Celgene · Cephalon · Check Point · Cintas · Cisco Systems · Citrix Systems · Cognizant Technology Solutions · Comcast · Costco · Dell · DENTSPLY International Inc. · Discovery Holding Company · Dish Network Corporation · eBay · Electronic Arts · Expedia · Expeditors International · Express Scripts · Fastenal · Fiserv · Flextronics · Focus Media · Foster Wheeler Corporation · Garmin · Genzyme · Gilead Sciences · Google · Hansen Natural · Henry Schein · Hologic · IAC/InterActiveCorp · Infosys · Intel Corporation · Intuit · Intuitive Surgical · Joy Global · Juniper Networks · KLA-Tencor · Lam Research · Lamar Advertising Company · Leap Wireless · Level 3 Communications · Liberty Global, Inc. · Liberty Media Corporation · Linear Technology · Logitech · Marvell Technology Group · Microchip Technology · Microsoft · Millicom International Cellular · Monster Worldwide · Network Appliance · NII Holdings · NVIDIA · Oracle Corporation · PACCAR · Patterson Companies · Paychex · PetSmart · Qualcomm · Research In Motion · Ryanair · SanDisk · Sears Holdings Corporation · Sigma-Aldrich · Sirius Satellite Radio · Staples, Inc. · Starbucks · Steel Dynamics · Stericycle · Sun Microsystems · Symantec · Tellabs · Teva Pharmaceutical Industries · UAL Corporation · VeriSign · Vertex Pharmaceuticals · Virgin Media · Whole Foods Market · Wynn Resorts · Xilinx · Yahoo!

Per la parte superiore



Expeditors International

Expeditors International of Washington Inc., (NASDAQ: EXPD) è una compagnia di spedizioni internazionali di rilevanza mondiale, con sede a Seattle, Washington, USA.

La società è stata fondata a Seattle nel 1979. Attualmente, dispone di 226 uffici nel mondo (2005) con più di 11.000 dipendenti.

I servizi che offre sono lo sdoganamento e la spedizione merci, la consolidazione merci groupage, spedizioni via aereo e via mare, servizi di assicurazione, distribuzione e logistica.

Expeditors è stata quotata in borsa per la prima volta nel 1984. È entrata nel NASDAQ 100 nel 2002. Durante i primi anni come azienda quotata, ha riportato più di 50 milioni di dollari di fatturato e 2.1 milioni di dollari di utile. Attualmente è al 477 posto nella classifica delle 500 migliori aziende di Fortune. Il fatturato lordo del 2006 ha superato i 4.6 miliardi di dollari.

Epeditors ha attualmente 4 filiali anche in Italia: (Seggiano di Pioltello) (Mi), (Leinì), (San Martino Buon Albergo) e (Calenzano).

Activision · Adobe Systems · Akamai Technologies · Altera · Amazon.com · Amgen · Amylin Pharmaceuticals · Apollo Group · Apple · Applied Materials · Autodesk · Baidu.com · BEA Systems · Bed Bath & Beyond · Biogen Idec · Broadcom · C. H. Robinson Worldwide · Cadence Design Systems · Celgene · Cephalon · Check Point · Cintas · Cisco Systems · Citrix Systems · Cognizant Technology Solutions · Comcast · Costco · Dell · DENTSPLY International Inc. · Discovery Holding Company · Dish Network Corporation · eBay · Electronic Arts · Expedia · Expeditors International · Express Scripts · Fastenal · Fiserv · Flextronics · Focus Media · Foster Wheeler Corporation · Garmin · Genzyme · Gilead Sciences · Google · Hansen Natural · Henry Schein · Hologic · IAC/InterActiveCorp · Infosys · Intel Corporation · Intuit · Intuitive Surgical · Joy Global · Juniper Networks · KLA-Tencor · Lam Research · Lamar Advertising Company · Leap Wireless · Level 3 Communications · Liberty Global, Inc. · Liberty Media Corporation · Linear Technology · Logitech · Marvell Technology Group · Microchip Technology · Microsoft · Millicom International Cellular · Monster Worldwide · Network Appliance · NII Holdings · NVIDIA · Oracle Corporation · PACCAR · Patterson Companies · Paychex · PetSmart · Qualcomm · Research In Motion · Ryanair · SanDisk · Sears Holdings Corporation · Sigma-Aldrich · Sirius Satellite Radio · Staples, Inc. · Starbucks · Steel Dynamics · Stericycle · Sun Microsystems · Symantec · Tellabs · Teva Pharmaceutical Industries · UAL Corporation · VeriSign · Vertex Pharmaceuticals · Virgin Media · Whole Foods Market · Wynn Resorts · Xilinx · Yahoo!

Per la parte superiore



National Instruments

National Instruments è un'azienda statunitense produttrice di strumenti hardware e software per la misura e l'automazione industriale basati su personal computer. Fondata nel 1976, ha sede ad Austin nel Texas, ma è presente in molti paesi del mondo; in Italia ha sede centrale a Milano e una filiale a Roma. L'azienda è quotata in borsa ed è presente nell'indice telematico americano (NASDAQ) con la sigla NATI.

Il prodotto software di maggior successo e notorietà della NI è indubbiamente LabView.

Per la parte superiore



Mediacom

La Mediacom Communications Corporation è un'azienda statunitense che produce servizi di televisione via cavo, internet e telefonia. L'azienda, fondata nel 1995, è l'ottava azienda statunitense nel settore TV via cavo. Ha circa 4000 impiegati e circa 1 milione e mezzo di clienti in 23 stati. L'azienda offre prodotti digitali ed analogici, video on demand, televisioni ad alta definizione, registratori digitali, accessi Internet ad alta velocità e servizi telefonici. La compagnia offre anche al suo cliente una quantità elevata di servizi video con l'HSD. Nel 2005 ha avuto un fatturato di 1,098 miliardi di dollari. L'azienda è quotata al NASDAQ con il codice MCCC.

Attualmente, Mediacom fornisce i suoi servizi in 23 stati: Alabama, Arizona, California, Delaware, Florida, Georgia, Iowa, Illinois, Indiana, Kansas, Kentucky, Minnesota, Missouri, Mississippi, Nord Carolina, Nevada, New York, Sud Dakota e Wisconsin.

Per la parte superiore



Broadcom

Logo

Broadcom Corporation è un'azienda statuinitense operante nel settore dei semiconduttori, nei circuiti integrati e nelle reti di telecomunicazione.

È stata fondata da Henry Samueli (all'epoca docente nella UCLA) e da Henry Nicholas nel 1991; dal 1998 è quotata alla New York Stock Exchange (listino tecnologico NASDAQ).

L'azienda progetta circuiti integrati volti in particolar modo alle applicazioni di comunicazione digitale di dati. Gli ambiti più importanti comprendono modem, setup-box per la ricezione di comunicazioni satellitari e di tv via cavo, connessioni LAN Ethernet ed applicazioni senza-fili, quali WLAN, Bluetooth, GPS e di telefonia cellulare.

Activision · Adobe Systems · Akamai Technologies · Altera · Amazon.com · Amgen · Amylin Pharmaceuticals · Apollo Group · Apple · Applied Materials · Autodesk · Baidu.com · BEA Systems · Bed Bath & Beyond · Biogen Idec · Broadcom · C. H. Robinson Worldwide · Cadence Design Systems · Celgene · Cephalon · Check Point · Cintas · Cisco Systems · Citrix Systems · Cognizant Technology Solutions · Comcast · Costco · Dell · DENTSPLY International Inc. · Discovery Holding Company · Dish Network Corporation · eBay · Electronic Arts · Expedia · Expeditors International · Express Scripts · Fastenal · Fiserv · Flextronics · Focus Media · Foster Wheeler Corporation · Garmin · Genzyme · Gilead Sciences · Google · Hansen Natural · Henry Schein · Hologic · IAC/InterActiveCorp · Infosys · Intel Corporation · Intuit · Intuitive Surgical · Joy Global · Juniper Networks · KLA-Tencor · Lam Research · Lamar Advertising Company · Leap Wireless · Level 3 Communications · Liberty Global, Inc. · Liberty Media Corporation · Linear Technology · Logitech · Marvell Technology Group · Microchip Technology · Microsoft · Millicom International Cellular · Monster Worldwide · Network Appliance · NII Holdings · NVIDIA · Oracle Corporation · PACCAR · Patterson Companies · Paychex · PetSmart · Qualcomm · Research In Motion · Ryanair · SanDisk · Sears Holdings Corporation · Sigma-Aldrich · Sirius Satellite Radio · Staples, Inc. · Starbucks · Steel Dynamics · Stericycle · Sun Microsystems · Symantec · Tellabs · Teva Pharmaceutical Industries · UAL Corporation · VeriSign · Vertex Pharmaceuticals · Virgin Media · Whole Foods Market · Wynn Resorts · Xilinx · Yahoo!

Per la parte superiore



Source : Wikipedia