Monsanto

3.5012135922345 (824)
Inviato da murphy 18/03/2009 @ 14:12

Tags : monsanto, aziende chimiche, economia

ultime notizie
Monsanto corregge al ribasso stime Eps 2009 - Finanzaonline.com
Monsanto rivede al ribasso le stime per l'intero esercizio 2009. Il gruppo americano, attivo nel settore dell'agricoltura e delle agrobiotecnologie, si attende un utile per azione (Eps) per l'anno in corso di circa 4,40 dollari, rispetto alla...
Monsanto lancia profit warning - Borsa inside.com
Monsanto (US61166W1018) ha annunciato oggi di attendersi ora per il corrente esercizio un utile per azione di circa $4,40. In precedenza il leader mondiale nel settore delle sementi, degli agrofarmaci e delle biotecnologie vegetali aveva previsto un...
Borse, Europa positiva in attesa di Opel - Morningstar
Male anche l'agricola Monsanto (-5,3%). I listini europei hanno aperto in cauto rialzo grazie al trend giapponese e alla ritrovata fiducia dei consumatori a stelle e strisce; nel corso della seduta hanno cambiato segno più volte, per poi chiudere...
FUTURES: A NEW YORK GIRANO IN NEGATIVO - IRIS Press - Agenzia stampa nazionale
(IRIS) - ROMA, 27 MAG - Girano in negativo i futures sulla borsa di New York a meno di un'ora dall'apertura, appesantiti soprattutto dalle previsioni di risultati di Monsanto che hanno deluso gli investitori. A Wall Street, il future sul Dow Jones...
Scandalo Obama, la Monsanto controlla i cibi - Affaritaliani.it
Il presidente Usa ha affidato a Michael Taylor, un avvocato della Monsanto, il compito di dirigere il nuovo Gruppo di Lavoro per l'Igiene degli Alimenti. Nel 1991 fu tra quelli che più efficacemente indussero l'ente federale ad autorizzare l'uso...
JASON, GLI SCIENZIATI E IL PENTAGONO - Come Don Chisciotte
L'allarme per la diffusione del fungo Ug99 viene usato da Monsanto e altre imprese dell'industria transgenica come argomento per raggiungere la cancellazione dell'attuale proibizione degli organismi geneticamente modificati e ottenere la diffusione di...
Germania/ Tribunale conferma divieto mais ogm della Monsanto - Wall Street Italia
(Apcom) - Il tribunale di Braunschweig, in Germania, ha respinto il ricorso della Monsanto contro la decisione del governo tedesco di vietare la coltivazione del mais transgenico MON 810, prodotto dal gigante statunitense dell'agricoltura....
Monsanto ed il futuro - AgoraVox Italia
Monsanto è un colosso delle biotecnologie agrarie, nato a St. Louis (Missouri) nel 1901 ad opera di John Francis Queeny. Si tratta di un colosso che inizia la sua ascesa economica negli anni '20 diventando leader nella produzione di acido solforico e...
Obama e Monsanto: un amore interessato - Blogolandia
È infatti di poco tempo fa la decisione di Barack Obama di affidare a Michael Taylor, un avvocato della Monsanto, appunto, il compito di dirigere il nuovo «Food Safety Working Group» - Gruppo di Lavoro per l'Igiene degli Alimenti (1)....

Monsanto

Logo

Monsanto Company è un'azienda multinazionale di biotecnologie agrarie, con circa 15 mila dipendenti e un fatturato di 5,4 miliardi di dollari (2004).

Principale produttore dell'erbicida glyphosate con il nome commerciale di Roundup, è nota nel settore della produzione di sementi transgeniche e, da marzo 2005, dopo l'acquisizione della Seminis Inc, è anche il maggior produttore mondiale di sementi convenzionali.

In parallelo all'enorme successo commerciale, la notorietà dell'azienda è anche dovuta alle costanti critiche sollevate ad essa da associazioni contrarie all'uso delle biotecnologie (per esempio Greenpeace) e alle numerose cause legali che Monsanto ha intrapreso per proteggere la propria proprietà intellettuale e tutelare i propri brevetti.

In questo contesto sono da considerare anche le diverse cause intentate contro l'azienda: per esempio una causa risalente al 2004 contro i produttori dell'Agente Arancio (di cui uno è Monsanto), erbicida, tossico per l'uomo, usato durante la Guerra del Vietnam dall'esercito statunitense, il quale provocò e provoca ancora oggi gravi danni alle popolazioni locali, creando modificazioni strutturali e malformazioni, non favorevoli alla vita, al corpo umano. In tempi più recenti, è stata criticata anche la produzione e la vendita di un ormone sintetico (Posilac) per l'allevamento, secondo i detrattori non adeguatamente testato e da loro ritenuto colpevole di danni sia al bestiame che all'uomo.

Tramite l'impollinazione incontrollata attraverso il vento, le varianti manipolate di mais avrebbero già provocato dei cambiamenti nelle varietà solitamente in uso in Messico. Le critiche non si sono limitate alla questione della contaminazione transgenica: controllando il patrimonio genetico delle sementi, secondo i critici, l'azienda eserciterebbe un influsso ingiustificato sulla politica alimentare ed economica a livello mondiale.

L'azienda venne fondata a St. Louis, Missouri nel 1901 dal veterano dell'industria farmaceutica John Francis Queeny, allora appena trentenne, facendo esclusivamente uso dei propri risparmi. Prende il nome da Olga Monsanto, moglie di Queeny, di origine spagnola. Il primo prodotto della nuova industria fu la produzione di saccarina che forniva alla Coca Cola, producendo in seguito sempre per la stessa sia vanillina che caffeina, diventandone uno dei principali fornitori. Nel 1919 la Monsanto si insediò anche in Europa associandosi con la Graesser's Chemical Works e fondando gli stabilimenti nel villaggio di Cefn Mawr nel Galles, dove si iniziò la produzione di vanillina, acido salicilico, aspirina e solo più tardi gomma.

Negli anni 20 si espanse ulteriormente diventando leader nella produzione di acido solforico e fibre sintetiche, da allora, l'azienda è rimasta tra le 10 industrie chimiche più importanti degli Stati Uniti.

Per la parte superiore



Processo Monsanto

Il processo Monsanto, in chimica metallorganica, è un'importante via, catalizzata dal rodio, per la sintesi dell'acido acetico a partire da monossido di carbonio (CO) e metanolo (CH3OH). Il processo Monsanto opera ad una pressione di 30-60 atm e ad una temperatura di 150-200 °C e fornisce una selettività maggiore del 99 %.

La specie cataliticamente attiva è l'anione cis-- (1).

Il ciclo catalitico coinvolge sei tappe, due delle quali sono puramente organiche. La prima reazione è l'addizione ossidativa dello ioduro di metile sul cis-- con formazione della specie esacoordinata - (2).

In presenza di CO, si ha facile inserzione di quest'ultimo nel legame Rh-CH3 ((2), (3), (4)) con formazione di un gruppo acetile. Si ha successivamente una eliminazione riduttiva che rigenera il catalizzatore e produce ioduro di acetile.

La reazione di quest'ultimo con metanolo e quantità catalitiche di acqua permette di ottenere acido acetico e ioduro di metile, che fa ripartire il ciclo.

La reazione segue una cinetica del primo ordine rispetto allo ioduro di metile ed al catalizzatore (1), lo stadio di addizione ossidativa dello ioduro di metile al catalizzatore è pertanto lo stadio lento della reazione.

Si ipotizza che consista in un attacco nucleofilo del'atomo di rodio sull'atomo di carbonio dello ioduro di metile.

Per la parte superiore



Monsanto (Portogallo)

Monsanto (Portogallo) e le sue case di granito

Per favore, aggiungi il template e poi rimuovi questo avviso. Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Monsanto è un paese del comune di Idanha-a-Nova in Portogallo, caratteristico per l'area megalitica di granito in cui è situato e per la presenza di una fortezza già posseduta dai templari.

L'origine del paese viene fatta risalire al paleolitico e vi sono tracce di presenza romana e, successivamente, delle dominazioni musulmane. L'area in cui è fondato l'abitato è situato su un montagna piatta da cui si domina il confine con la Spagna Probabilmente il luogo è stato ritenuto sacro sin dall'antichità. Molte case usano come muro di supporto i megaliti presenti, sui quali sono state incise le sedi per i travi dei tetti e i muri di pietra o mattone. Nel punto più alto del monte, da cui si gode un suggestivo panorama, si trovano i resti di una cappella con annesso cimitero. Interessanti alcune tombe scavate direttamente nella pietra del monte e un'imponente castello, di probabile origine romana, più volte rimaneggiato nei secoli.

Per la parte superiore



Circuito di Monsanto

Il tracciato

Il Circuito di Monsanto era un circuito automobilistico occasionale disegnato all'interno del parco omonimo sito nella città di Lisbona. Ha ospitato l'edizione del 1959 del Gran Premio di Portogallo, valido per il mondiale di Formula 1.

Misurava 5.440 metri. Era un circuito abbastanza veloce con una forma pressapoco triangolare. Vi era però l'inconveniente delle rotaie del tram che tagliavano alcune parti della pista. L'unica edizione corsa fu vinta da Stirling Moss su Cooper Climax. La gara venne disputata il 23 agosto 1959, e per evitare la calura del giorno venne programmata nel tardo pomeriggio.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia