Minnesota

3.373563218379 (870)
Inviato da nono 05/03/2009 @ 11:14

Tags : minnesota, stati uniti d'america, nord america, esteri

ultime notizie
Jammie Thomas non ha più un avvocato - Punto Informatico
Roma - Nuovo colpo di scena per il caso Capitol contro Thomas, che da un paio d'anni vede contrapposti la madre single del Minnesota Jammie Thomas e lo squadrone d'assalto degli avvocati di RIAA in rappresentanza delle Big Four (Sony, Universal,...
MLB: Detroit ancora ko contro Minnesota - TGCOM
Altra sconfitta, invece, per Detroit, che non ha ottenuto nemmeno una vittoria nelle ultime tre partite disputate contro Minnesota, ma rimane comunque in vetta alla AL Central. Ko, infine, la capolista a East, Toronto, battuta dagli Yankees per 3-2....
BPA al bando in Minnesota - Polimerica.it
Lo stato americano del Minnesota ha deliberato il 7 maggio scorso la messa al bando, a partire dal prossimo anno, dei biberon che contengono bisfenolo-A (BPA), sostanza presente – tra l'altro – nel policarbonato e nelle resine epossidiche (non...
Prima della MLS: Minnesota - Play.it USA
Forse pochi sanno che lo stato del Minnesota ai tempi della NASL e della prima MISL è stata una delle aree più ricettive per il soccer, tanto da avere medie spettatori che farebbero oggi invida a qualsiasi squadra dell'attuale MLS e questo senza essere...
Trapianto di polmoni: italo-argentina salvata sull'asse Forlì ... - RomagnaOggi.it
Ma grazie alla collaborazione tra l'UO di Pneumologia Interventistica del "Morgagni-Pierantoni" di Forlì e una delle più prestigiose cliniche al mondo, l'americana Mayo Clinic (Minnesota), la vicenda ha avuto un lieto fine: la ragazza è stata infatti...
Nba Playoff Analysis: Il serbatoio vuoto dei Celtics e la rivincita di - Basketnet.it
L'assenza dell'ex Minnesota ha pesato come non mai all'interno di un cammino di playoff in cui i biancoverdi hanno sinceramente fatto quello che potevano, anche perché poi la dea bendata non ha certo dato una mano a Rivers ed il suo staff....
John Harrington alla guida dell'Asiago - hockeytime.net
Harrington, nato a Virginia (Minnesota, USA) il 24 Maggio 1957, è un volto noto agli appassionati di Hockey in quanto uno dei venti giocatori protagonisti del “Miracle On Ice” che hanno conquistato l'oro olimpico a Lake Placid nel 1980 ponendo fine ad...
MLB: Rodriguez regala il successo agli Yankees - TGCOM
Un fuoricampo da due punti all'undicesimo inning da parte del terza base regala il successo ai Bronx Bombers nella difficile sfida contro i Minnesota Twins. Il protagonista degli inning regolamentari è Mark Texeira, che realizza tutti i punti dei...

Minnesota (fiume)

Panorama di Minnesota (fiume)

Il Minnesota è un fiume degli Stati Uniti d'America settentrionali, affluente del fiume Mississippi, che scorre per una lunghezza di 534 km di lunghezza, nello stato del Minnesota.

Le sue fonti si originano nel sud-ovest dello stato del Minnesota in un lago sul confine con il Sud Dakota, il Lago Big Stone.

Attraversa la pianura del Minnesota a sud-est. Presso Mankato devia verso nord-est, ed incontra il fiume Mississippi 10 km a sud-ovest del centro di Saint Paul e 10 km a sud-sud-est del centro di Minneapolis.

Il tracciato del fiume è emerso alla fine dell'era glaciale, in cui il Minnesota era emissario al Lago Agassiz oggi scomparso.

Il suo bacino idrografico si estende su una superficie di 44.000 km², di cui 38.205 km² in Minnesota e 5.180 km² tra il Sud Dakota e l'Iowa.

Per la parte superiore



Minnesota Kicks

Minnesota Kicks.png

I Minnesota Kicks furono un club calcistico statunitense di Minneapolis (Minnesota), che militò nella North American Soccer League dal 1976 al 1981. Il club nacque nel 1974 come franchise di Denver (Colorado) e disputò due stagioni della NASL con il nome di Denver Dynamos.

La franchise originaria di Denver, i Dynamos, si iscrisse al campionato NASL del 1974 e disputò due campionati. Né in quello d’esordio né in quello successivo (1975) arrivarono risultati, in quanto la squadra non si qualificò per i play-off. Al termine della seconda stagione, anche a causa della scarsa affluenza (4.200 spettatori la media complessiva delle due stagioni) fu deciso quindi il trasferimento del marchio.

La nuova squadra, ricostituita a Minneapolis come Minnesota Kicks, non deluse le aspettative e arrivò alla finale nazionale, il Soccer Bowl 1976, dopo aver primeggiato nella divisione e nella conference di assegnazione: nella finale di Seattle la squadra fu battuta dalla compagine di Toronto.

Negli anni successivi, pur non vincendo mai il titolo nazionale, i Kicks giunsero sempre ai play-off, anche nelle due edizioni del campionato indoor a cui presero parte.

I Kicks sono tuttora ricordati per la fila agli ingressi del Metropolitan di Bloomington, lo stadio nei sobborghi di Minneapolis che ne ospitava le gare interne: la squadra divenne un fenomeno sociale negli anni settanta, per la capacità di richiamare pubblico (arrivò fino a quasi 31.000 spettatori di media stagionale, risultato secondo solo a quello dei ben più attrezzati New York Cosmos): gli spettatori avevano l'abitudine di arrivare in grande anticipo allo stadio e di socializzare bevendo in compagnia.

Nel 1981, come moltissime delle squadre della NASL, i Kicks chiusero i battenti a causa dei problemi economici della Lega.

Per la parte superiore



Minnesota

Minnesota - Stemma

Il Minnesota è il trentaduesimo stato degli USA (ne è entrato a far parte l'11 maggio 1858) conta (censimento 2000) una popolazione di 4.919.479 abitanti; la capitale è Saint Paul (287.151) ma la città più popolosa è Minneapolis (382.618 abitanti); altri centri rilevanti sono Duluth, Rochester e Bloomington. La superficie è di 225.181 km², gran parte dei quali occupati dall'acqua di laghi e fiumi, inclusa una parte del Lago Superiore.

Situato in posizione centro-settentrionale, e confinante con Canada, Nord Dakota e Sud Dakota, Iowa e Wisconsin, il Minnesota è conosciuto come la terra dei 10.000 laghi (in realtà sono quasi 12.000). Oltre a questi conta 6.500 fra torrenti e fiumi, fra cui l'omonimo Minnesota e il Mississippi, che sfociano in tre diverse direzioni: Baia di Hudson in Canada a nord, Oceano Atlantico a est e Golfo del Messico a sud. Secondo una antica leggenda non a caso prende il nome dal vocabolo dakota minisota, cioè acqua che riflette il cielo.

Per la sua posizione geografica il Minnesota ha un clima che, nella stessa stagione, varia sensibilmente da settentrione a meridione. Ugualmente differenziato è il territorio, con praterie e fertili pianure a ovest e a sud, e ricco di boschi di conifere a nord e folte foreste a est (la parte un tempo conosciuta come Big Wood).

Il Minnesota è lo stato americano più settentrionale dopo l'Alaska; il cosidetto Northwest Angle, diviso dal resto dello stato dal Lago dei Boschi, è l'unica parte dei 48 stati contigui che giace a nord del 49° parallelo. Il Minnesota fa parte della regione dell'Upper Midwest. Confina a nord-est con il Lago Superiore, a est con il Wisconsin, a sud con lo Iowa, a ovest con il Dakota del Sud e il Dakota del Nord mentre a nord confina con le province canadesi dell'Ontario e del Manitoba. Con una superficie di 225,365 km², occupa il 2,25% del suolo statunitense ed è il 12° stato più grande degli USA.

Il clima, grazie all'enorme lontananza dal mare, è di tipo fortemente continentale con inverni molto rigidi ed estati abbastanza calde ed umide (Minneapolis, al centro, ha una media di gennaio di -6,2°/-16,2° e di luglio di 17,2°/28,8°), attenuate però in vicinanza dei grandi laghi e nel nord. Per l'assenza di barriere naturali, il Minnesota è esposto per tutto l'inverno a correnti fredde dal nord, con possibili brevi attenuazioni per venti caldi dal sud. Le medie di gennaio variano tra -10° (al sud) e -16° (al nord) con estremi di -8 e -19° (Tower, che nel periodo 1994-2001 ha avuto una media minima del mese di -25,3°). Le 10 città più fredde degli USA continentali, stabilite dalle medie di gennaio, sono tutte locate nel Minnesota. La città più fredda dei quarantotto stati è in genere indicata come International Fall, con una media di gennaio di -10°/-22° e una annua di 37,4 °F (3° C), ma è in realtà Tower, la cui media è 34,6 F (1,5° C) e che detiene il record assoluto ufficiale dello stato registrato il 2 febbraio 1996, di -51° (tra l'altro lo stesso giorno in una palude vicina sono stati misurati -59°).

L'estate tende ad essere calda ed umida al sud e fresca e meno umida al nord. Il record di caldo del Minnesota è 46°. La primavera e l'autunno sono le stagioni più notevoli e con più escursione termica: nella prima a marzo le condizioni sono chiaramente invernali con temperature anche di giorno spesso sotto 0°, ma già ad aprile tutto è cambiato; le nevicate e le riprese fredde possono spingersi fino a maggio. In autunno già settembre vede una netta diminuzione rispetto all'estate, ad ottobre vengono le prime gelate e già spesso all'inizio di novembre e anche prima (si sono verificati blizzard rilevanti ad halloween) si piomba nell'inverno con neve che si scioglierà soltanto dopo metà marzo (dipende anche dai luoghi: nel sud il manto nevoso rimane da fine novembre o inizio dicembre fino ai primi di marzo, nel nord da metà novembre a fine marzo e, talvolta, inizio aprile). C'è anche da dire che in primavera specialmente verso aprile maggio si verificano forti temporali dando vita a tornado alcuni di essi molto catastrofici.

Per la parte superiore



Minnesota Clay

Minnesota Clay è un film del 1965 diretto da Sergio Corbucci.

Per la parte superiore



Saint Paul (Minnesota)

Il Campidoglio dello stato del Minnesota

Saint Paul è la capitale e seconda più grande città del Minnesota negli Stati Uniti e la sede della contea di Ramsey.

Nel censimento del 2000 la popolazione ha raggiunto i 287.151 abitanti.

La città è situata esattamente sul 45° parallelo nord. Il punto dove passa esattamente il parallelo è segnalato da una lastra in pietra.

È conosciuta insieme a Minneapolis, sulla sponda opposta del Mississippi, come le Twin Cities ("città gemelle"), ma se ne distingue per una maggiore conservazione delle architetture tradizionali in luogo dei moderni grattacieli.

Il motto della città è Where Goodness Inspire Greatness ("Dove la qualità ispira la grandezza").

Tra il 1819 e il 1825, alla confluenza del fiume Minnesota nel Mississippi, fu costruito dal 5° reggimento di fanteria dell'esercito statunitense un forte (Fort Snelling), che faceva parte di una catena di fortini posti a controllo della frontiera nord-occidentale tra il fiume Missouri e il lago Michigan.

I soldati costruirono strade, costruirono mulini alle cascate di Sant'Antonio e dissodarono il terreno. Entrarono in contatto con le tribù native americane dei Dakota e degli Ojibway (o Chippewa o Anishinabe), con cui stabilirono commerci. Presso il forte stabilirono le loro sedi le compagnie che commerciavano in pellicce e vi fu creato un piccolo stanziamento a Mendota per gli impiegati e per le loro famiglie. Qui si fermavano per ottenere provviste e alloggio i viaggiatori provenienti dall'est e vi si rifugiarono gli immigrati svizzeri, scozzesi e francesi delle fallite colonie di Lord Selkirk in Canada.

In seguito alla creazione di un commercio illegale di alcolici, nel 1839 gli immigrati furono costretti dall'esercito a stanziarsi poco più a valle lungo il fiume e l'insediamento (Pig's Eye) crebbe divenendo la città di Saint Paul. La città prese il nome da una prima cappella in legno costruita nel 1841 dal sacerdote cattolico Lucien Galtier, che la dedicò a san Paolo.

Nel 1849 la città divenne la capitale del nuovo "territorio" del Minnesota (ammesso nell'Unione come 32° stato nel 1858).

I commerci si svilupparono con il trasporto fluviale su battelli, sostituiti a partire dal 1870 dalla ferrovia.

La cattedrale di San Paolo (Cathedral of Saint Paul, fu costruita nel 1905 dall'architetto francese Emmanuel Louis Masqueray, per volere dell'arcivescovo John Ireland, ed è il quarto edificio che svolse le funzioni di cattedrale.

La prima cappella (Chapel on the Bluff) di Galtier fu ricostruita dal suo successore, Augustine Ravoux, raddoppiandone le dimensioni nel 1844. La cappella divenne ufficialmente la prima "cattedrale" di San Paolo nel 1851 quando si insediò il primo vescovo, Joseph Cretin.

La sede episcopale fu tuttavia trasferita nello stesso anno al secondo piano di un edificio nel centro cittadino.

I lavori per una nuova chiesa in pietra furono iniziati nel 1854, ma in seguito alla morte del vescovo e per il crollo finanziario del 1857, il progetto fu modificato eliminando tutte le decorazioni e il campanile e la chiesa venne inaugurata nel 1858.

La nuova grandiosa cattedrale venne costruita in granito proveniente da Saint Cloud, sulla collina di Summit Hill, che domina la città. Ha forme architettoniche neo-rinascimentali, con grande cupola sormontata da una lanterna, che raggiunge oltre 93 m di altezza. La facciata è fiancheggiata da torri laterali.

L'interno, con pianta a croce greca è illuminato dalle venti finestre della cupola e dai rosoni del transetto. In seguito alla morte dell'architetto nel 1917 la decorazione interna fu completata da altri. All'architetto Whitney Warren si deve l'altare principale, sormontato da un baldacchino.

Nell'abside dietro l'altare si aprono le sei cappelle del Shrine of the Nations ("santuario delle Nazioni"), ciascuna delle quali è dedicata al santo patrono del luogo di provenienza dei principali gruppi di immigrati (sant'Antonio di Padova per l'Italia, san Giovanni Battista per la Francia e il Canada, san Patrizio per l'Irlanda, san Bonifacio per la Germania, i santi Cirillo e Metodio per le nazioni slave e santa Teresa, protettrice delle missioni. Le quattro cappelle laterali furono completate tra il 1914 e il 1933 e sono dedicate a san Pietro, al Sacro Cuore di Gesù, a san Giuseppe, e alla Vergine Maria. La decorazione è completata da affreschi, dipinti, mosaici e vetrate.

La sede del governo dello stato del Minnesota (Minnesota State Capitol) fu inaugurata nel 1905.

La prima sede era stata costruita nel 1853 in Cedar Street e fu distrutta da un incendio nel 1881 e rimpiazzata da un edificio in stile vittoriano in mattoni rossi, dotata di una torre. La struttura, ritenuta inadeguata come sede del governo dello stato, venne ancora utilizzata come edificio pubblico fino al 1937, quando fu demolita.

Nel 1895 fu bandito un concorso per l'edificazione di un nuovo "Campidoglio" sulla collina di Wabasha Hill, a nord del centro cittadino. Il concorso fu vinto dall'architetto Cass Gilbert.

L'edificio è coronato da una cupola che riprende le forme di quella del Campidoglio federale di Washington e della cupola michelangiolesca della Basilica di San Pietro in Vaticano.

L'architetto utilizzò lo scuro granito del Minnesota per le parti inferiori e la locale pietra di Kasota per l'interno, ma insisté nell'utilizzo del marmo bianco proveniente dalla Georgia per la parte superiore e la cupola. Disegnò inoltre personalmente la maggior parte dei particolari, compreso l'arredamento. Sin dalla progettazione erano comprese l'illuminazione elettrica e le linee telefoniche.

Alla decorazione dell'edificio lavorarono numerosi scultori: alla base della cupola si trova il gruppo del "Progresso dello Stato" (Porgress of the State), conosciuto anche come la "Quadriga", di Daniel Fester French e di Edward Potter.

Dal 1972 l'edificio è classificato come National Historic Landmark e dal 1969 la parte artistica è gestita dalla Minnesota Historical Society.

L'antico edificio del tribunale federale, costruito nel 1902, divenne nel , divenuto quindi l'ufficio postale centrale, fu salvato dalla demolizione, restaurato e riaperto al pubblico nel 1978 e oggi viene utilizzato per concerti e spettacoli. È inserito nel "Registro nazionale dei luoghi storici" (National Register of Historic Places").

Nella Landmark Plaza si trovano le statue in bronzo a grandezza naturale dei principali personaggi dei Peanuts, come omaggio a Charles Schulz, nato nella città di Saint Paul.

L'edificio della Biblioteca pubblica (Saint Paul Public Library) fu costruito nel 1917 e fa parte del "Registro nazionale dei luoghi storici".

Una prima sala di lettura privata aprì nel 1856 e nel 1882 la collezione di libri fu presa in carico dal consiglio municipale, che istituì la "Biblioteca pubblica di Saint Paul". Nel 1900 la biblioteca fu trasferita nel vecchio edificio del Mercato (Market Hall), ma la biblioteca con tutti i libri andò completamente distrutta da un incendio nel 1915.

Ne 1909 era già stata presa la decisione di costruire un nuovo edificio e fu scelta la localizzazione. Nel 1912 fu scelto per l'edificazione l'architetto Electus Litchfield. Il suo progetto fu influenzato dalla Biblioteca J.P.Morgan di New York, che era stata completata solo sei anni prima. L'edificio, in stile neo-rinascimentale, con finestre ad arco e utilizzo degli ordini classici. Lo stile si estende anche agli ambienti interni. L'esterno è rivestito in marmo del Tennessee.

L'edificio (Sain Paul City Hall and Ramsey County Courthouse) fu costruito tra il 1930 e il 1932 dagli architetti Holabird and Root di Chicago, and Ellerbe and Company di Saint Paul. La costruzione era stata finanziata con un prestito pubblico nel 1928 e la caduta dei prezzi dopo il crollo della borsa l'anno seguente resero possibile una ricca decorazione.

L'esterno è costruito nello stile "americano perpendicolare", con la torre centrale sopra un basamento a tre piani, la cui altezza è accentuata dalle sottili linee verticali scure e continue delle finestre. L'ingresso principale è decorato dai rilievi dello scultore Lee Lawrie.

L'interno è decorato nello stile dell'Art Déco. Vi è ospitato il memoriale (Memorial Hall) per i caduti della contea di Ramsey nelle guerre del XX secolo. La sala, che si estende in altezza per i tre piani del basamento, ospita la scultura della "Visione di Pace" (Vision of Peace) dello scultore svedese Carl Milles, che rappresenta cinque nativi americani seduti in circolo con i loro calumet, dal cui fumo sorge un "dio della pace". La scultura, alta circa 11 metri è stata intagliata in onice del Messico e consiste di 98 pezzi fissati su un sostegno centrale. La statua è del 1936 e ricevette il suo nome ufficialmente nel 1994.

Il museo (Science Museum of Minnesota), situato nel centro cittadino, sulle rive del fiume Mississippi, comprende sezioni di archeologia e etnologia, di biologia (mammiferi, insetti, uccelli), di paleontologia, di ecologia fluviale e lacustre e di biologia marina.

Il museo fu creato nel 1907, come Saint Paul Institute, raccogliendo le collezioni di interesse scientifico della Saint Paul Academy of Natural Sciences, fondata nel 1870. Dal 1933 il museo condusse ricerche in proprio, arricchendo le collezioni, con scavi archeologici negli anni 1950 e 1970 e spedizioni paleontologiche (dal 1959) e biologiche (negli anni 1970).

Attualmente il museo ha circa 1.750.000 oggetti, che vengono esposti a rotazione.

Il centro (Minnesota History Center), aperto nel 1992, ospita un museo che espone le collezioni della Minnesota Historical Society, una biblioteca e aule per conferenze. È possibile inoltre assistere a spettacoli multimediali.

Il museo (Minnesota Children's Museum) fu fondato nel 1981 da Marialice Harwood, Kate Donaldson e Suzanne Payne nel centro cittadino e si spostò quindi nel 1985 in una vecchia officina nella piazza di Bandana Square. In seguito alla continua crescita dei visitatori nel 1995 fu nuovamente spostato in un nuovo edificio appositamente costruito nel centro cittadino.

Il museo consiste in una serie di percorsi dove i bambini fino ai dieci anni possono esplorare in sicurezza, per esempio un formicaio gigante, e imparare giocando.

Il parco (Harriet Island Regional Park) è situato su quella che era un'isola nel fiume Mississippi, chiamata isola Wakan o isola degli Spiriti dai Lakota. Successivamente l'isola prese il nome di Harriet Bishop, la prima insegnante di scuola, giunta a Saint Paul nel 1847.

Il parco venne fondato nel 1900 da Justus Ohage, che acquistò l'isola per mezzo di una colletta popolare e vi allestì giardini, sentieri e stabilimenti per i bagni nel fiume (che furono proibiti dal 1920), giochi per bambini e un piccolo zoo (poi spostato nel 1930).

Il parco venne danneggiato ripetutamente dalle alluvioni del fiume. Nel 1949 fu riempito lo stretto canale che separava l'isola dalla terraferma sulla riva occidentale del fiume. Nel 1964 furono costruiti i primi argini contro le alluvioni, più tardi ancora rinforzati. Il parco è stato risistemato e riaperto nel 2000.

Vi si tengono concerti all'aperto e in inverno il Winter Carnival Ice Castle.

La maggior parte dei cittadini di Saint Paul utilizzano la propria automobile privata per muoversi nella regione. Esiste tuttavia anche un sistema di linee di autobus (Metro Transit). La stessa azienda di trasporti gestisce anche una linea di ferrovia leggera che collega il centro e i quartieri sud di Minneapolis con i sobborghi meridionali di Saint Paul: dalle stazioni ferroviarie linee di autobus collegano la linea con gli altri quartieri cittadini. Ci si aspetta che la linea finisca con il collegare i centri cittadini di Minneapolis e di Saint Paul.

Nel centro cittadino molti edifici sono collegati da passaggi sopraelevati e i pedoni possono passare a piedi dall'uno all'altro, senza uscire. Un altro sistema di trasporto che sta guadagnando una popolarità sempre crescente è la bicicletta, soprattutto a seguito dell'ampliamento delle piste ciclabili nell'intera area metropolitana.

Il tracciato delle vie intorno al centro cittadino ha spesso suscitato lamentele, per il sistema a griglia spezzata, con alcune vie che provengono dalla curva formata dal Mississippi si trovano non allineate con gli assi centrali dei vecchi quartieri. Anche fuori dal centro rappresenta un elemento insolito che le vie abbiano un nome invece che semplicemente un numero.

Due strade intestatali servono la città: l'Interstate 35E in senso nord-sud e l'Interstate 94 in senso est-ovest.

Il trasporto aereo si svolge nell'Aeroporto internazionale di Minneapolis-Saint Paul (Minneapolis-Saint Paul International Airport), servito principalmente dalle Northwest Airlines).

Per la parte superiore



Source : Wikipedia