Michigan

3.4437819420762 (1174)
Inviato da david 31/03/2009 @ 20:13

Tags : michigan, stati uniti d'america, nord america, esteri

ultime notizie
Wall Street in ripiegamento su prese di profitto - La Stampa
A sorprendere il mercato è stata anche la fiducia dei consumatori misurata dall'Università del Michigan, salita a 67,9 punti, ben oltre le previsioni degli analisti che si attendevano un calo a 65 punti. Quanto alla produzione industriale,...
Market mover: fiducia consumatori Univ. Michigan attesa in ascesa ... - Finanzaonline.com
Si tratta della fiducia dei consumatori Usa elaborata dall'Università del Michigan. Il dato preliminare relativo al mese di maggio è atteso a 65 punti, in risalita dai 61,9 del mese precedente. Si tratta del dato più tempestivo per valutare le...
dall'unimc - Il Mascalzone
Parteciperanno dieci professori dell'Università del Michigan insieme a undici studenti del master americano equivalente a quello italiano e un docente della Long Beach University della California. Per l'Italia ci saranno i migliori docenti ed esperti...
Usa: indice fiducia consumatori U.Michigan maggio prel. sale a 67 ... - Borsa Italiana
MILANO (MF-DJ)--L'indice di fiducia dei consumatori statunitensi elaborato dall'Universita' del Michigan a maggio e' risultato pari -sulla base dei dati preliminari- a 67,9 punti (65 il consenso), in rialzo rispetto al dato di aprile (65,1)....
Nel Michigan (Usa) ALL'ASTA DUE CHRYSLER AIRFLOW - Quattroruote
La casa d'aste RM Auctions batterà all'incanto due rari esemplari di Chrysler Airflow in occasione del Vintage motor cars of Meadow Brook, evento in programma il 1° agosto a Rochester, nel Michigan. Queste vetture nacquero a metà degli anni 30...
CAMBI: DOLLARO RIPRENDE A CORRERE (ANALISI) - Asca
Venerdi' scorso l'indice di fiducia dell'Universita' del Michigan e' uscito migliore delle attese a 67.7 contro il 67 atteso, cosi' come l'indice Empire e' uscito a -4.6 contro il -14.7 di aprile e il -32 di marzo. Anche i flussi di capitali da e verso...
General Motors el'Università del Michigan: uniti per l'auto di domani - Motori.it
General Motors e l'Università del Michigan fondano l'Institute of Automotive Research and Education. Qui si progetteranno le GM del futuro Dopo più di mezzo secolo di collaborazione la General Motors e l'Università del Michigan hanno annunciato la...
Piazza Affari a marce ridotte in attesa dati macro USA - La Repubblica
Grande attenzione anche all'indice di fiducia del Michigan. Intanto, dalla Zona Euro non sono arrivate notizie certo confortanti, con una contrazione del PIL del 2,5% nel primo trimestre. Si contraggono anche le maggiori economie dell'Europa dell'Ovest...
Fiat/ Chrysler amplia piano pensioni per operai impianti tagliati - Wall Street Italia
In realta' sono otto gli stabilimenti che verranno chiusi, ma le misure eccezionali non sono previste per i lavoratori dell'impianto di Detroit Axle, che verranno trasferiti in una struttura situata a Marysville, nello stato del Michigan, che dovrebbe...
Solo applausi per il mastino di Obama - Il Foglio (Abbonamento)
Ma ero così incosciente che pensai non fosse niente e me ne andai a fare una nuotata con gli amici nel lago Michigan. Il risultato fu: infezioni al sangue ea due dita, cancrena e febbre a 40. Passai due mesi in ospedale, e nelle prime 96 ore lottai tra...

Michigan

Michigan - Stemma

Il Michigan è uno stato degli Stati Uniti. L'abbrevazione postale è MI (vecchio stile: Mich.). Il nome è derivato dal lago Michigan, il quale sembra aver preso il nome dal termine meicigama che nella lingua Chippewa significa "grande acqua". Questo stato è conosciuto come la patria dell'industria automobilistica. Ha inoltre una consistente attività turistica.

Le principali mete turistiche: Traverse City, Mackinac Island, e l'intera Upper Peninsula, accolgono vacanzieri, cacciatori ed amanti della natura da tutti gli Stati Uniti e Canada. Il Michigan possiede la più lunga costa (eccetto l'Alaska), e il maggior numero di barche da diporto di ogni altro stato. Gli abitanti del Michigan sono chiamati "Michiganian" o anche "Michigander" e spesso soprannominati "wolverines" (dal nome inglese del ghiottone, l'animale caratteristico dello stato). Un abitante della Penisola superiore è invece detto "Yooper" (dalla pronuncia di "UP-er", cioè abitante della UP. UP sta per Upper Peninsula, cioè Penisola Superiore).

Lo stato del Michigan è formato da due penisole giacenti tra gli 82°30' e i 90º30' longitudine Ovest, separati dallo stretto di Mackinac.

A sud confina con Ohio e Indiana, coi quali divide anche le acque interne. Sulle acque sono anche la maggior parte dei confini occidentali, da sud a nord, con Illinois e Wisconsin sul Lago Michigan; quindi per una parte su terraferma col Wisconsin. La Upper Peninsula è delineata principalmente dai fiumi Menominee e Montreal; quindi nuovamente confini sulle acque, in questo caso del Lago Superiore, con Wisconsin e Minnesota ad ovest, e la provincia canadese dell'Ontario a nord. Il confine settentrionale attraversa tutto il Lago Superiore partendo dall'estremo nord del Minnesota, contenendo l'isle Royale, e quindi piegando verso sud-est fino al restringimento del lago presso Sault Ste. Marie. Tutto il grande confine nord ed est del Michigan è condiviso con la sola provincia dell'Ontario che infatti è anche il suo più grande partner commerciale. Il confine est, quasi interamente caratterizzato dal Lago Huron, termina nel Lago Erie con un punto di convergenza triplo tra Michigan, Ohio e Ontario.

Il Michigan ha una superficie di 150.504 km², cui vanno aggiunti 99.909 km² di acque dei Grandi Laghi e 3.380 km² di altre acque interne. In termini di acque territoriali solo lo stato dell'Alaska ne ha di più negli Stati Uniti.

La regione della Upper Peninsula è ricca di foreste e parzialmente montuosa nella parte più occidentale. I Monti Porcupine, i più vecchi dell'America del Nord, raggiungono altezze piuttosto modeste ma segnano lo spartiacque tra il bacino del Lago Superiore e quello del Lago Michigan. Entrambi i versanti di questa catena sono piuttosto scoscesi mentre la cima più alta è il Monte Arvon di appena 603 m. La penisola conta 330.000 abitanti ed ha una bassa densità abitativa. La sua popolazione è spesso chiamata con l'appellativo Yoopers che deriva semplicemente dalla forma contratta del nome Upper Peninsula, vale a dire U.P. (dal quale U.P.ers e quindi yoopers), ed ha un particolare dialetto, anch'esso con questo nome, che nasce dall'influenza subita dal gran numero di immigranti scandinavi e canadesi, stabilitisi qui durante il boom minerario alla fine dell'Ottocento.

La penisola inferiore (Lower Peninsula), con la forma che ricorda quella di un guanto, è lunga 446 km e larga 314 e costituisce i due terzi della superficie dello stato. Il territorio è pressoché pianeggiante, fatta eccezione per alcune colline di forma conica, comunque molto basse (mai al di sopra dei 520 m). Il basso spartiacque che va da nord a sud divide la penisola in due parti delle quali quella occidentale, che degrada lievissimamente verso il Lago Michigan, è più grande. Il punto più basso dello stato è la superficie stessa del Lago Erie, a 174 m.

È da sottolineare che la notevole distanza da Detroit e Lansing ha costituito nel tempo un isolamento non solo geografico della Upper Peninsula, che può dirsi un'entità distinta dal resto dello stato, sia culturalmente che economicamente, al punto che non sono mancate proposte di secessione per far nascere un nuovo stato dal nome di "Superior".

In entrambe le penisole ci sono molti laghi e zone umide (in totale si contano 11.037 specchi d'acqua), con coste frastagliate. Dopo l'Alaska, il Michigan ha la più lunga linea di coste degli Stati Uniti con i suoi 3.681 km. A questi si potrebbero aggiungere altri 1.415 km delle isole per un totale che equivale a circa tutta la lunghezza della costa atlantica dal Maine alla Florida! Nessun punto del Michigan dista più di 10 km da un lago interno o più di 137 km dalla riva di un grande lago. Le isole maggiori sono le isole Manitou, le isole Beaver e le isole Fox nel Lago Michigan; l'Isle Royale e l'Isle Grand nel Lago Superiore; Marquette, l'isola Bois Blanc e la Mackinac nel Lago Huron e Neebish Island, Sugar Island e le Isole Drummond sul fiume Saint Mary's.

I fiumi sono piccoli, brevi e poco profondi, e solo in pochi casi navigabili. tra i principali l'Au Sable, il Thunder Bay, il Cheboygan e il Saginaw, immissari del Lago Huron; l'Ontonagon e il Tahquamenon che alimentano il Lago Superiore; il St. Joseph, il Kalamazoo, il Grand e l'Escanaba che sfociano nel Lago Michigan.

Detroit è l'unica metropoli statunitense dalla quale ci si deve dirigere verso sud per superare il confine con il Canada. L'area metropolitana di Detroit/Ann Arbor/Flint/Windsor è una delle più vaste del mondo.

In questo stato c'è anche un parco nazionale: il Parco Nazionale dell'Isle Royale. Altre aree protette di interesse nazionale sono: il Parco storico di Keweenaw, il "Pictured Rocks National Lakeshore", lo "Sleeping Bear Dunes National Lakeshore" e il "Father Marquette National Memorial".

Secondo la più nota classificazione climatica, la classificazione dei climi di Köppen, il Michigan è incluso nella fascia climatica Dfb (Climi freddi delle medie latitudini con il mese più freddo con una temperatura media sotto i -3 °C) ossia un clima umido continentale in quasi tutto il suo territorio, sebbene debbano distinguersi due regioni. La parte meridionale e centrale della penisola inferiore (a sud della baia di Saginaw e dall'area di Grand Rapids in giù) ha un clima più mite (infatti ricade nella fascia climatica Dfa che, a differenza del Dfb, ha il mese più caldo con temperatura media superiore ai +22° C) con estati molto calde ed umide ed inverni freddi ma corti. La parte settentrionale e l'intera Upper Peninsula hanno un clima più rigido con estati calde, umide ma corte ed inverni lunghi e anche molto freddi. In alcune parti la temperatura massima rimane sotto zero da dicembre fino a febbraio, o addirittura marzo nelle zone più settentrionali. Dalla fine dell'autunno a metà febbraio sono frequenti pesanti nevicate d'origine lacustre ("lake effect snow"). Con una certa frequenza si presentano anche fenomeni come i blizzard che possono bloccare le città di questo stato sotto diversi cm di neve e le tempeste di ghiaccio pericolosissime per il traffico stradale e l'erogazione dell'energia elettrica. L'apporto delle precipitazioni va dai 750 ai 1000 mm annui (anche di più in alcune zone costiere orientali), risultando abbondante in tutto lo stato. Normalmente da dicembre a marzo c'è la stagione relativamente più secca, mentre da luglio a settembre c'è il periodo leggermente più favorevole alle piogge che comunque hanno un andamento piuttosto regolare durante tutto l'anno.

Ci sono ben 30 giorni all'anno con temporali (spesso accompagnati da forti grandinate) che, specie nelle zone più meridionali, si accompagnano talvolta a problemi per la popolazione. Ci sono anche 17 tornado di media in un anno e la zona più colpita è sempre quella più a sud, che ricade nel cosiddetto "Tornado alley" (fascia dei tornado), la regione storicamente più soggetta a questo tipo di fenomeno così pericoloso. Il nord e la Upper Peninsula normalmente sono esenti da tornado, ma di tanto in tanto questi si presentano anche in queste zone.

Per la parte superiore



Territorio del Michigan

L'estensione del Territorio del Michigan tra il 1833 e il 1836, tra le quali è compreso lo scoppio della Guerra di Toledo, combattuta per un piccolo territorio, la Striscia di Toledo, tra gli Stati del Michigan e dell'Ohio.

Il Territorio del Michigan è stato un territorio organizzato all'interno degli Stati Uniti tra il 30 giugno 1805 e il 27 gennaio 1837, data dell'entrata del territorio negli Stati Uniti d'America come ventiseiesimo Stato. La capitale territoriale era Detroit.

Il territorio, prima parte del Territorio del nord-ovest, ne divenne una provincia fino a quando, verso la fine del 1835, scoppiò una guerra, la Guerra di Toledo, in gran parte causata dall'istituzione di una nuova linea di confine da parte dell'Ohio, svantaggiosa per il Michigan, la linea di Harris.

Depresso da forti carenze economiche, il Michigan fu spinto ad accettare le condizioni stabilite dal Presidente statunitense Andrew Jackson, il quale riteneva che, se tale Stato avesse accettato di cedere la Striscia di Toledo - il territorio in disputa, letteralmente la differenza tra la linea di confine stabilita dall'Ordinanza e quella trovata da Harris, dove si trovava la città di Toledo - e di prendersi i tre quarti della penisola superiore, al tempo considerata un territorio sterile, paludoso e inutile (infatti oggi vi abita solo il 3% degli abitanti del Michigan, ma, dal 1840 essa è diventata la maggiore produttrice di oro, rame e ferro statunitense) gli avrebbe regalato l'indipendenza e l'entrata negli Stati Uniti.

Per la parte superiore



Michigan Author Award

Il Michigan Author Award, è un premio statunitense che viene dato annualmente dall'Associazione della Libreria del Michigan (Michigan Library Association). Una giuria che rappresenta, i bibliotecari del Michigan ed i rappresentanti del Michigan Center for Book, scielgono il vincitore per merito letterario generale.

Per la parte superiore



Michigan Bucks

Il Michigan Bucks è un società calcistica statunitense fondata nel 1995 e che milita nella United Soccer Leagues Premier Development League (PDL).

Lo stadio di casa dei Bucks è l'Ultimate Soccer Arena, un nuovissimo impianto al coperto costato 17 milioni di dollari. Questo stadio è situato nella città di Pontiac (Michigan).

Fino alla stagione 2003, questa squadra era nota come Mid-Michigan Bucks.

I Bucks entrarono a far parte del mondo del calcio nel 1996, iscrivendosi alla USISL Premier League. Quasi immediatamente, i Mid-Michigan Bucks divennero una compagine competitiva: infatti, nell'anno del debutto conclusero la Central Northern Division al terzo posto, qualificandosi per la fase finale del torneo (all'epoca nota come Premier Six); il cammino verso la vittoria venne fermato dai San Francisco Bay Seals e dai Central Coast Roadrunners, ma fu per tutti chiaro che i Bucks non erano un fuoco di paglia.

La squadra del Michigan vinse per la prima volta la propria divisione nel 1997. I Bucks si qualificarono così per la final four, in cui vennero battuti per 2-0 ancora dai Central Coast Roadrunners. Nel 1997 i Bucks esordirono anche nella US Open Cup, in cui superarono per 3-2 i Wilmington Hammerheads, prima di farsi eliminare dai Rochester Ragin' Rhinos al secondo turno della coppa.

Nel 1998 il Michigan Bucks finì secondo nella propria divisione alla spalle del Detroit Dynamite. Nei playoff ebbe la meglio sugli Indiana Invaders e gli stessi Dynamite, qualificandosi per le finali regionali, da cui saranno eliminati ad opera dei Jackson Chargers.

Nel 1999 i Bucks vinsero la Great Lakes Division della neonata PDL, ma nella semifinale di Conference subirono una cocente sconfitta contro i modesti Sioux City Breeze. Sempre nel 1999, i Bucks raggiunsero il terzo turno della US Open Cup, n cui dovettero arrendersi allo strapotere del club di MLS dei Tampa Bay Mutiny.

Nel 2000 il club del Michigan portò a casa il secondo titolo di campione della Great Lakes Division, con ben 27 punti di vantaggio sui secondi classificati, i Dayton Gems. I Bucks stavolta, con un eccellente cammino nei playoff, riuscirono a raggiungere la finale nazionale: sfortunatamente per loro dovettero arrendersi ai Chicago Sockers. A questo risultato notevole va aggiunta l'incredibile vittoria per 1-0 nel secondo turno della US Open Cup contro i New England Revolution.

Nel 2001 i Bucks mancarono la qualificazione ai playoffs per la prima volta nella loro storia. Anche l'avventura in coppa fu breve, essendo terminata al secondo turno con una pesante sconfitta per 7-1 contro i New England Revolution.

Nel 2002 il club riuscì a centrare i playoff, giungendo sino alla finale di Conference, nella quale persero ai calci di rigore contro il Boulder Rapids Reserve.

Nel 2003 venne ingaggiato un nuovo allenatore: Don Gemmell. Sotto la sua guida, i Bucks si aggiudicarono la loro Divisione, ma persero la finale di Conference contro il Chicago Fire Reserves. Nella US Open Cup raggiunsero ancora una volta il terzo turno: i rivali, i New York/New Jersey Metrostars, s'imposero con un sonoro 4-0.

Nella stagione 2004, l'avventura nei playoff dei Bucks si concluse al primo incontro, in cui vennero superati per 3-2 dai Boulder Rapids Reserve.

Nel 2005 il team del Michigan raggiunse nuovamente la finale di Conference, persa questa volta contro il Des Moines Menace.

Il 2006 fu un anno fondamentale nella storia del club: il nuovo coach Dan Fitzgerald portò la squadra alla finale nazionale di PDL, vinta ai danni dei Laredo Heat per 2-1. L'incontro, disputato in Texas davanti a 7.000 spettatori, venne trasmesso in diretta su Fox Soccer Channel. Dopo 11 anni di storia, i Bucks misero in bacheca il loro primo trofeo.

Anche la stagione 2007 iniziò bene e i bianchi del Michigan vinsero il loro sesto titolo di Divisione. Nelle smifinali dei playoff, i Bucks regolarono senza problemi i St. Louis Lions e vinsero poi la Conference ai danni dei Chicago Fire Premier. Dopo una vittoria ai rigori contro i Brooklyn Knights, i Bucks raggiunsero la seconda finale consecutiva di PDL, in cui si trovarono nuovamente opposti al Laredo Heat. Stavolta furono i Texani ad avere la meglio ai rigori, dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi sullo 0-0.

Per la parte superiore



Flint (Michigan)

Panorama di Flint (Michigan)

Flint è una cittadina di 124.943 abitanti degli Stati Uniti, situata nello stato del Michigan e capoluogo della contea di Genesee.

È posizionata lungo il fiume Flint, a 106 chilometri a nord-est di Detroit. Secondo il censimento degli USA del 2000, Flint ha una popolazione stimata di 124.943 abitanti, che ne fanno la quinta città per popolazione dello stato. A livello di area urbana, essa conta 365.096 abitanti, che salgono a 443.883 considerando l'area metropolitana.

Territorio abitato originariamente dai nativi americani Ojibway, fu fondata nel 1819. L'incremento demografico della città fece il maggior balzo all'inizio del XX secolo, portando la città a quasi 200.000 abitanti negli anni '60, a causa dell'industrializzazione sopratutto nell'ambito del settore automobilistico. Con la successiva deindustrializzazione degli ultimi 20 anni del XX secolo, Flint conobbe sia una flessione demografica e sia un aumento della disoccupazione e della criminalità, tali che una recente statistica di Forbes l'ha definita come una delle città meno vivibili degli USA .

Molti dei film documentari di Michael Moore sono stati girati parzialmente anche nella città di Flint. Il motivo principale riguarda la crisi della disoccupazione occorsa nella città dopo la deindustrializzazione e la chiusura della General Motors. Tra i titoli vanno ricordati Roger e io, Bestiole da coccole o da macello: il ritorno di Flint, Bowling a Columbine e The Corporation.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia