Lucignolo

3.3831672203803 (903)
Inviato da maria 30/03/2009 @ 08:12

Tags : lucignolo, programmi tv, tv, tempo libero

ultime notizie
Un «ovetto» pieno di sorprese - Corriere della Sera
... per un pubblico dai quattro agli otto anni, riverbera i riflessi del racconto di Collodi su un'atmosfera fiabesca dove l'eroe in miniatura è assente, evocato dai personaggi: il Gatto e la Volpe, la Fata, Lucignolo e un curioso Mangiafuoco-Geppetto....
Seno ribelle per l'ex "contadina" Marianne Puglia - Tiscali Notizie
La curiosità della fotografia rubata in un momento di relax si va ad aggiungere alle altre foto senza veli realizzate dalla modella venezuelana in coppia con Lisa Dalla Via per il calendario di Lucignolo. La Luci's Angel gioca la carta sexy - Da quando...
Obiettivo Lucignolo, Vanessa: "Vorrei essere la nuova Diavolita" - La Voce d'Italia
A me piacciono tutti quei programmi trasgressivi, con interviste alla 'Lucignolo' - ha aggiunto - Mi piace stare a contatto con la gente, andare in giro e conoscere posti nuovi, quindi aspiro a quello. Prenderò atto di tutte le proposte che mi verranno...
Blueangy, si racconta in un'intervista esclusiva - Ciaopeople Magazine
Io non sono venuta in Italia per seguire Lucignolo, è stata la vita a condurmi qui. Quando ero a Budapest, vidi un annuncio sul giornale, cercavano una ballerina professionista, così ho iniziato a guadagnare con la mia bellezza, ma non sognavo di...
Braccialetti e regali il giro diventa luna park - La Repubblica
CIRCO sghembo e felice ma più che altro luna park, luce di giostra negli occhi, il Giro d'Italia raduna le persone alle partenze e agli arrivi facendole sentire tutte Pinocchio, tutte Lucignolo. La cuccagna è una coda di un quarto d'ora davanti allo...
Precipita dal ponteggio, grave operaio - La Nazione
UN «LUCIGNOLO» alle elementari, così «allergico» alla scuola e alla disciplina da diventare aggressivo non appena la campanella suona e lui è costretto a metter piede in classe. In otto mesi — stando a quanto raccontano i genitori dei suoi compagni di...
Gf e le copertine senza veli: Laura, Vanessa, Francesca e Cristina - Quomedia
La protagonista indiscussa del triangolo/quadrilatero che si è aggiudicata l'etichetta di 'facilona' di questa nona edizione, sta in realtà aspettando una proposta diversa, ossia quella per interpretare il ruolo di diavolina a Lucignolo,...
MUSICA: LUCA CIARLA IN CONCERTO AL KLAB KESTE' DI NAPOLI - Adnkronos/IGN
L'album, realizzato in solo con l'ausilio di una loop machine, presenta composizioni originali di grande fascino ed alcune ''chicche'' come il tema di Lucignolo del Pinocchio televisivo o il canto popolare 'Bella Ciao' in versione folk/jazz....
Zanko-METROcosmoPOLItown - HOTMC.COM
... organizzando i primi contest in Italia della "quinta disciplina",divenendo il primo beatboxer in Italia ad esibirsi su reti televisive nazionali (Rai2,SKY,ALL MUSIC, oltre a uno storico servizio di Lucignolo e Festivalbar ,ITALIA1) e accompagnando...

Lucignolo (programma televisivo)

Lucignolo - Il DJ della notte è un programma televisivo in onda su Italia 1 dal 2003, rubrica del telegiornale Studio aperto. Dall'edizione estiva 2008 è passato sotto la guida della testata Videonews (diretta da Claudio Brachino), distaccandosi da StudioAperto.

Il programma tratta diversi argomenti di attualità, commentati da una voce fuori campo, chiamata esattamente come il titolo del programma televisivo (la voce è Maurizio Trombini). Fin dalla sua nascita è andato in onda in seconda serata in primavera. Da giugno fino ad agosto il programma va in onda in prima serata con il titolo di Lucignolo Bella Vita e si incentra di più sul gossip e intrattenimento, ma l'attualità è comunque trattata in forma minore.

Il brano musicale della sigla è la canzone Smoke on the water dei Deep Purple.

Nelle ultime tre puntate dell'edizione 2008 e per la prima volta nella storia di trasmissioni di questo tipo sono stati scelti una partitura e un artista classici per la sigla finale: il Chiaro di luna di Beethoven nella particolarissima esecuzione del pianista Nazzareno Carusi in riva al mare di Marina di Ravenna.

Nell'edizione 2008, andata in onda dal 2 giugno al 28 luglio 2008, il programma ha subito un cambio di testa, passando da Studio Aperto a Videonews. Confermata anche in questa edizione come inviata, Melita Toniolo (concorrente del Grande Fratello 7) che ha svolto, proprio come nell'edizione 2007, il ruolo di "Diavolita". Nuove figure aggiunte sono invece quella del maestro di seduzione che è stato interpretato da Roberto Mercandalli (concorrente del Grande Fratello 8) e delle Luci's Angels Lisa Dalla Via, la gatta del metrò, e Marianne Puglia, Miss Venezuela, le quali hanno posato per l'omonimo calendario 2008. Costui si è recato sulle più famose spiagge italiane in cerca di persone da stuzzicare con le sue imbarazzanti lezioni. Inoltre, come annunciato dal direttore del programma, Claudio Brachino, in ogni puntata è stato proposto un ospite speciale che ha condotto la serata insieme a Lucignolo.

Per la parte superiore



Lucignolo (film)

Lucignolo è una commedia italiana del 1999 diretta da Massimo Ceccherini e interpretata dallo stesso Ceccherini, dall'inseparabile Alessandro Paci e da Claudia Gerini.

Lucio (Massimo Ceccherini) ha più di trent'anni e vive ancora con i suoi genitori, che comanda a bacchetta. Conduce una vita piatta; passa gran parte della giornata a masturbarsi e a guardare la televisione, alzandosi solo per andare al bar con il suo amico Pino (Alessandro Paci). Un giorno, costretto ad aiutare la sorella, Lucio incontra per caso la bellissima Fatima (Claudia Gerini) della quale si innamora. Per conquistarla farà passare Pino per un acclamato attore teatrale e si vanterà si essere un suo grande amico. Il piano però non andrà come Lucio si aspettava, Fatima, infatti, perderà la testa per Pino.

Per la parte superiore



Rap©ital

Rap©ital è il titolo del quarto lavoro del rapper italiano Frankie HI-NRG MC.

L'album è una raccolta del meglio del rapper torinese, composta da tredici tracce, di cui una inedita (Dimmi dimmi tu, che ha lanciato il disco). Le restanti dodici sono state riarrangiate per l'occasione. Tra le basi scelte da Frankie per mixare le sue canzoni ce ne sono alcune celebri. La più famosa è forse quella tratta dalla colonna sonora del film Profondo rosso di Dario Argento, usata per la traccia 4, Autodafé, ma anche le altre sono molto conosciute. Per la traccia 8 è stata scelta quella della hit "Der Kommissar" di Falko, Giù le mani da Lucignolo è accompagnata dal "tema di Lucignolo" del film Le avventure di Pinocchio di Luigi Comencini e il suono del sitar di Sandokan fa da sottofondo a Disconnetti il potere. La canzone inedita, Dimmi dimmi tu, è contro l'ormai classico "pseudo-VIP" dei reality show, sempre più diffuso nella TV odierna e, più in generale, una critica nei confronti del mondo dello spettacolo dei giorni nostri.

Per la parte superiore



Grande Fratello (programma televisivo)

Logo del programma Grande Fratello

Il Grande Fratello (noto anche come GF) è un reality show televisivo. Basato sul format olandese Big Brother prodotto dalla Endemol, in Italia è trasmesso sin dal 2000 da Canale 5. I protagonisti dello show sono persone sconosciute (o semi sconosciute) al pubblico, equamente divise tra uomini e donne, di varia estrazione sociale e collocazione geografica che si confrontano nella vita quotidiana spiati 24 ore su 24 dalle telecamere. Il tipo di programma è pertanto da considerarsi espressione di voyeurismo mediatico, basato sugli istinti narcisistici di chi vi partecipa e chi lo segue.

I telespettatori possono seguire 24 ore su 24 gli avvenimenti all'interno della casa grazie ad appositi canali disponibili a pagamento sia sul digitale terrestre Mediaset Premium che sulla piattaforma satellitare italiana Sky. Tuttavia, anche in questa modalità, ciò che accade nel "confessionale", ossia nel luogo della casa in cui i concorrenti parlano con produzione, autori e psicologi, non viene trasmesso integralmente.

Il titolo s'ispira all'opera di George Orwell, 1984. Il romanzo narra di un Grande Fratello, capo dello stato totalitario di Oceania che attraverso le telecamere sorveglia costantemente e reprime il libero arbitrio dei suoi cittadini. Lo slogan del libro "Il Grande Fratello vi guarda" si attaglia al meccanismo del programma televisivo, nel quale gli autori della trasmissione (il Grande Fratello appunto) hanno il controllo della situazione nella Casa.

La diretta dalla Casa è stata mandata in onda prima dalle TV satellitari (Stream prima e SKY poi), e a partire dalla sesta edizione, dalla Televisione Digitale Terrestre di Mediaset Premium, mentre dall'ottava in poi, oltre che su Mediaset Premium, la diretta è stata riproposta di nuovo sulla rete satellitare SKY. È comunque sempre stata mandata in onda una striscia preserale in chiaro su Canale 5, riassuntiva degli avvenimenti più importanti del giorno. Dalla nona edizione per ogni lunedì notte, per un'ora circa (dall'1.00 alle 2.00), è possibile seguire il live della casa, dopo il programma Mai dire Grande Fratello della Gialappa's Band, su Italia 1.

Una volta alla settimana c'è poi lo show in prima serata, con le nomination, le prove e le eliminazioni, che per le prime sette edizioni è andato in onda il giovedì, dall'ottava edizione invece il lunedì.

I partecipanti vivono chiusi all'interno di una casa 24 ore su 24 spiati da numerose telecamere che li possono riprendere in qualunque punto della casa si trovino. Si dice che non possano avere alcun contatto con l'esterno ed in effetti questa regola si è man mano affievolita dopo la prima edizione: sono banditi oltre ai cellulari anche gli orologi. I concorrenti possono fare le loro confidenze al Grande Fratello, colui che coordina e decide l'andamento del gioco, nel "Confessionale", una stanza insonorizzata che mantiene lo stesso stile (poltrona al centro e pareti di colore rosso) in tutte le edizioni. Il numero iniziale dei concorrenti è circa 12 (nelle prima edizione furono 10) anche se nel corso del gioco il Grande Fratello può far entrare ulteriori concorrenti.

Il meccanismo di eliminazione è limitato dai concorrenti con le nomination, durante le quali ciascuno sceglie due componenti della casa (o tre, a seconda della decisione degli autori) che vorrebbe eliminare. I due più votati (ma anche in questo caso la regola viene modificata di volta in volta a piacimento dagli autori) saranno a loro volta votati dal pubblico (tramite televoto a pagamento per 1 €). Il più votato esce dalla Casa e dal gioco.

In seguito a questo meccanismo rimarranno alla fine alcuni finalisti che si contenderanno il premio finale (che alla sesta edizione è arrivato fino alla cifra di € 900.000, mentre nella prima era di solo £ 250.000.000 pari a circa € 125.000).

Durante la settimana i personaggi si preparano per una prova settimanale per la quale verranno valutati e dalla quale dipende il loro budget settimanale per la spesa: in alcune edizioni i concorrenti hanno la possibilità di scommettere una percentuale della somma a disposizione, che viene persa se la prova dovesse fallire e che viene aggiunta al budget se la prova venisse invece superata. Le prove sono per lo più le stesse ogni anno, e spaziano dalla cultura generale, al percorso di guerra, per finire con buffi teatrini, karaoke e balletti (che sono sempre stati la prima prova di ogni edizione, fino alla settima). Nella terza, quarta e quinta edizione il migliore nella prova può trascorrere una notte nella suite della casa insieme con un altro concorrente; a partire dalla quarta edizione, il peggiore passa la notte in compagnia di un amico nel tugurio.

La conduzione del reality è stata affidata esclusivamente a delle donne. In particolare, Daria Bignardi per le prime due edizioni, e Barbara D'Urso per la terza, quarta e quinta edizione. Dalla sesta edizione all'ultima in corso, la nona, è stata scelta Alessia Marcuzzi.

Nelle prime sette edizioni, infine, il Grande Fratello aveva previsto la figura dell'inviato davanti alla casa: un accompagnatore dei concorrenti durante l'entrata e/o l'uscita. Per queste edizioni la figura è stata ricoperta da Marco Liorni (che per il ruolo che svolgeva nel programma amava lui stesso definirsi "Caronte"). Liorni, però, non ha partecipato all'ottava edizione ad eccezione della puntata finale quando è tornato al suo vecchio lavoro da inviato fuori dalla casa. Nella nona edizione, infine, non è prevista la figura dell'inviato.

Diversi personaggi che hanno partecipato al Grande Fratello italiano hanno avuto l'opportunità di continuare la loro esperienza nel mondo dello spettacolo, sia nel piccolo che nel grande schermo.

Subito dopo il Grande Fratello ha partecipato a numerosi programmi televisi ed ha aperto un bar con i soldi ottenuti in premio.

Dopo la vittoria, ha presenziato e continua a partecipare in qualità di ospite a svariate serate nelle discoteche italiane ed è stato scelto dal regista Sergio Martino, che gli ha affidato un piccolo ruolo nel suo film "L'allenatore nel pallone 2". Nel 2009 partecipa a "La Fattoria" condotto da Paola Perego.

Dopo il Grande Fratello, nell'estate 2007 e nell'estate 2008, diventa "Diavolita" l'inviata speciale per Lucignolo, programma di Italia 1. Nell'autunno 2007 viene pubblicato il Calendario Ufficiale 2008, in cui Melita posa senza veli. Nel 2008 partecipa alla trasmissione di Italia 1 Candid Camera Show e alla sit-com Medici Miei. Inoltre conduce sulla rete satellitare MatchMusic, il programma pomeridiano Rubacuori. A ottobre 2008 partecipa al reality show La Talpa, condotto su Italia 1 da Paola Perego. Da gennaio 2009 conduce Real-Tv su italia 1, insieme a Raffaella Fico.

Dopo la sua uscita dalla casa è stato al centro di varie polemiche in seguito al rapporto intrapreso con Lina Carcuro all'interno della casa. E' stato ospite, insieme ai suoi compagni d'avventura, per svariate settimane del programma domenicale di Paola Perego di Buona Domenica dove ha effettuato la sua scelta amorosa tra Lina, Clelia (la sua amante) ed Elena la sua storica fidanzata. Dopo la conclusione del rotocalco domenicale, Roberto ha intrapreso il ruolo di inviato nel programma di gossip Lucignolo, il suo scopo è quello di recarsi sulle più famose spiagge italiane in cerca di persone da stuzzicare con le sue imbarazzanti lezioni da "maestro di seduzione".

Dopo la sua uscita dalla casa ha posato per un calendario semi-nuda. Ha partecipato a qualche puntata di Lucignolo che aveva per scopo quello di cercarle un uomo che le stesse sempre accanto. Nell'estate 2008 ha girato le riprese del film Storia di un amore di cui è protagonista. Nell'autunno 2008 sul settimanale Chi, diretto da Alfonso Signorini, dichiara che avrebbe venduto la sua verginità per un milione di euro. Queste dichiarazioni hanno naturalmente provocato scalpore, raggiungendo lo scopo per cui sono state pronunciate: Raffaella ha infatti poi ha specificato che questa dichiarazione era nata come un provocazione a scopo promozionale Nel gennaio 2009 esce il suo calendario per il settimanale Matrix e inizia a condurre insieme a Melita Toniolo la trasmissione Real TV su Italia 1.

Il programma ha collezionato diversi record d'ascolti superando anche il 50% di share (con punte del 60% per la prima edizione); una puntata del Grande Fratello 4 ha persino superato la concorrenza del Festival di Sanremo. Il Grande Fratello 5 ha registrato un calo degli ascolti, probabilmente dovuto anche alla sempre crescente concorrenza di altri format di reality show (la posizione ufficiale di Barbara D'Urso è che gli ascolti inferiori agli anni precedenti fossero legati a una produzione più frettolosa). Un'improvvisa ripresa si concentra nell'undicesima puntata del Grande Fratello 8. Ma è vero anche che si è trattato di un calo fisiologico, verificato anche in varie parti del mondo, specie in Spagna, che ogni anno "sforna" un'edizione di GF sull'italo-iberica Telecinco.

In Italia Grande Fratello è stato per alcuni aspetti secondari un fenomeno di costume; per molto tempo ha catturato l'attenzione dei media. Ha introdotto nel paese il concetto di reality show e di questo genere viene in ogni caso considerato il modello per antonomasia. Molti personaggi pubblici hanno ritenuto di doversi esprimere in merito al Grande Fratello, non raramente utilizzando questo argomento per comunicare prese di posizione rispetto a temi più ampi relativi alla comunicazione e al significato dei media nella società. La trasmissione ha ricevuto commenti di natura estremamente diversa. Lo si è equiparato all'estremo della televisione trash (in genere in senso dispregiativo, ma talvolta anche intendendo questa valutazione come positiva); lo si è considerato come una sorta di esperimento sociologico; lo si è visto come un'icona e un simbolo del mondo moderno, e di certo il suo successo offre uno specchio della frivolezza dilagante, vista come illusione creata dalla televisione (si veda anche il film contemporaneo The Truman Show).

A seconda delle interpretazioni, i commentatori si divisero nel dibattito se la trasmissione fosse o meno "finta", intendendo in realtà con questo aggettivo concetti di volta in volta diversi; dal fatto che i partecipanti "recitassero" anziché essere spontanei (per propria malizia personale) al fatto che tutto (inclusi i risultati delle prove e delle nomination) fosse "truccato", ovvero sotto il controllo occulto della produzione e della regia del programma. Un certo giudizio di "falsità" potrebbe considerarsi predominante, ma ha scarsamente influenzato il successo sia della trasmissione in sé che dei numerosi reality venuti a seguire negli anni successivi (L'isola dei famosi, La fattoria, Music Farm, La Talpa e altri).

Per la parte superiore



Alessia Fabiani

Alessia Fabiani (L'Aquila, 10 dicembre 1976) è una modella, showgirl e attrice italiana.

Già da bambina partecipa alla sit-com Orazio nella quale interpreta la figlia dei protagonisti Simona Izzo e Maurizio Costanzo alias Orazio.

Nel 1994 inizia a lavorare nel mondo della moda e della televisione dopo aver vinto l'edizione di quell'anno di Bellissima (concorso di bellezza prodotto da Mediaset in contrapposizione a Miss Italia trasmesso dalla Rai). La vittoria al concorso le permette di condurre l'edizione 1995 in coppia con Alberto Castagna e di partecipare a diverse trasmissioni sulla moda sempre per le reti Mediaset.

La grande notorietà tra il pubblico televisivo giunge nel 1999, quando entra a far parte del cast di Passaparola con Gerry Scotti, dove rimane fino al 2002.

Nel giugno 2000, insieme ad altre ex vincitrici del concorso di bellezza Bellissima, affianca Gerry Scotti su Canale 5 nella conduzione di Bellissima d'Italia. Nello stesso anno ha una piccola parte nel film Giorni Dispari, di Dominick Tambasco.

Nel 2002 a teatro è la protagonista, insieme a Nadia Rinaldi, del musical Finalmente mi sposo, per la regia di Marco Lapi.

Nel 2003 è protagonista del calendario sexy del mensile Maxim, realizzato dal fotografo Roberto Rocco e nell'anno seguente è nuovamente la protagonista senza veli del calendario di Controcampo insieme alla collega Mascia Ferri. Le si attribuiscono numerosi flirt nell'ambito dello showbiz , tra cui Stefano Bettarini , e Antonio Cassano.

Nel 2005 è inviata per la trasmissione Lucignolo e, con Alessia Ventura,Mascia Ferri e Giada De Blanck, è inviata in Spagna per il docu-reality di Italia 1 On the Road. Nello stesso anno affianca alla conduzione Massimo De Luca in Pressing Champions League e posa per il calendario Fapim 2006.

Nel 2006 partecipa al reality show La fattoria.

Nella stagione televisiva 2006/2007 lavora come co-presentatrice nella trasmissione Guida al Campionato in onda su Italia Uno ed effettua una breve apparizione nel film TV Piper di Carlo Vanzina.

Attualmente studia recitazione e sta cominciando ad intraprendere la carriera di attrice.

Il 25 giugno 2007 il PM Frank Di Maio la iscrive nel registro delle notizie di reato in seno all'inchiesta denominata Vallettopoli, per false dichiarazioni al pubblico ministero e favoreggiamento, nell'ambito delle indagini relative alla cessione di cocaina che sarebbe avvenuto all'interno e all'esterno di alcuni locali milanesi e in abitazioni private. Dopo la ricezione della informazione di garanzia, la sua carriera televisiva appare gravemente compromessa.

Il 9 aprile 2008 ha conseguito la laurea in Scienze dei Beni Culturali all'Università Statale di Milano, con la votazione di 104/110. La tesi verteva sul balletto russo: Sergei Diaghlev e la nascita dei ballets russes. Danza, musica, pittura e teatro.

Per la parte superiore



Salman Cavanna

Salman Cavanna.jpg

Salman Cavanna (Barnala, 26 giugno 1974) è un cantante indiano.

Salman Cavanna è un personaggio inventato utilizzato per il lancio dello spettacolo teatrale Lucignolo da parte dei Giardinieri di Lucignolo, una giovane compagnia teatrale composta da Emilio Sanvittore, Paolo Cavanna, Luigi Verga, Alessio Pamovio e Marco Cazzaniga. Secondo la finta biografia del maestro, circolata per il lancio di Lucignolo, Salman nasce a Barnala nel 1974 da una famiglia borghese di chiare origini italiane, i nonni paterni provenivano da Biassono, ricca cittadina della Brianza Milanese: suo padre, Byrlani Cavanna, è insegnante di violino; la madre, Myryam Gali, è pianista e scrittrice per bambini.

Fino al 1998, compie i suoi studi presso il conservatorio di Calcutta, specializzandosi in canto. Negli ultimi anni degli studi, per mantenersi, grazie ad un amico entra nel mondo pubblicità girando alcuni spot molto famosi nel Punjab, tra cui quello che, tra mille polemiche, gli consentirà di affermarsi anche come attore comico, ovvero il discusso spot indiano stagione 1997/1998 del Carefree salva slip.

Terminati gli studi, sfruttando la popolarità raggiunta grazie alla pubblicità incide il suo primo disco "Masala y basala", scalando la classifica indiana. Da quel momento la sua carriera è costellata di successiva discografici e di film comici di grande risonanza.

Nel 2007 raggiunge l'apice della sua popolarità con la canzone I'm a grand master.

Presto in arrivo il nuovo singolo Sono un Gran Maestro versione italiana del grande successo I'm a grand master.

Il maestro dopo la data a Biassono di venerdì 13 marzo 2009, unica data italiana dunque, non a caso, nel paese natio di suo nonno Gedeone, è scomparso. Riapparirà la prossima volta che lo spettacolo Lucignolo verrà rappresentato.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia