Los Angeles

3.3736634777613 (1777)
Inviato da murphy 07/03/2009 @ 13:07

Tags : los angeles, california, stati uniti d'america, nord america, esteri

ultime notizie
Mlb: ai Dodgers derby Los Angeles - ANSA
(ANSA)-NEW YORK, 22 GIU- I Dodgers si aggiudicano il derby di Los Angeles, mentre i Marlins battono di misura gli Yankees. Netto successo di St.Louis a Kansas City.RISULTATI: Detroit-Milwaukee 3-2; Cincinnati-Chicago White Sox 1-4; Mets-Tampa 6-10;...
Los Angeles, 14:06 CICLISMO, ASTANA: ARMSTRONG HA VINTO NEVADA ... - La Repubblica
Lance Armstrong ottiene il primo successo dopo il suo ritorno all'attività agonistica. Lo comunica l'Astana, con un comunicato, in cui si precisa che Armstrong si è imposto nella 49/a edizione della 'Nevada City Classic', una corsa in linea svoltasi su...
Los Angeles: atterraggio d'emergenza - Corriere della Sera
LOS ANGELES (USA) - Un po' di paura, ma in fondo niente che non avesse già affrontato, almeno nella finzione cinematografica. Atterraggio d'emergenza per un aereo con a bordo il governatore della California Arnold Schwarzenegger dopo che il pilota ha...
Basket, Los Angeles non ha soldi per festeggiare i Lakers - Reuters Italia
LOS ANGELES (Reuters) - I Los Angeles Lakers sono ad una sola vittoria dalla conquista del quindicesimo titolo Nba, la National Basketball Association Championship, ma alcuni funzionari della città stanno già dicendo che non si potrà permettere di...
Carolina dal guru Usa - La Gazzetta dello Sport
Carolina Kostner, da una decina di giorni, sta pattinando al Toyota Sports Center di El Segundo, località a due passi dall'aeroporto di Los Angeles. Centro polisportivo all'avanguardia, è anche sede di allenamento dei Los Angeles Lakers del basket Nba...
Los Angeles, 10:23 BASKET, LAKERS: BRYANT RESTA, PROBLEMI FISICI ... - La Repubblica
Kobe Bryant non vuole lasciare i Los Angeles Lakers. Il fuoriclasse, che ha trasciato i gialloviola alla conquista del titolo Nba avrebbe la possibilità di svincolarsi dal prossimo 1° luglio e rescindere il contratto con due anni di anticipo rispetto...
Nba, Los Angeles- Orlando 101- 96 - ANSA
(ANSA) - WASHINGTON, 8 GIU - I Los Angeles Lakers si sono aggiudicati per 101-96 contro gli Orlando Magic anche la seconda partita delle finali del campionato NBA. Dopo le prime due gare, giocate in casa, conducono 2-0 nelle finali, al meglio delle...
Los Angeles: da record il Festival del Porno - Affaritaliani.it
Numeri record per "Erotica LA 2009", il festival del porno più famoso al mondo, che si è appena concluso a Los Angeles, nonostante le polemiche causate dall'inchiesta aperta dopo che un'attrice è stata trovata sieropositiva ai controlli mensili,...
Qui Los Angeles: la festa dei Campioni e la questione free - Basketnet.it
Consueta parata per i Campioni NBA fino al Los Angeles Memorial Coliseum (cioè lo stadio delle Olimpiadi '84), in un autentico delirio collettivo. Di fronte alla bellezza di 95mila tifosi impazziti di gioia (oltre ai quasi 500mila in giro per le...
Los Angeles, la Taylor di nuovo in pubblico per applaudire Bocelli ... - Adnkronos/IGN
Los Angeles, - (Adnkronos/Ign) - La Taylor è stata ospite d'onore al concerto di Bocellipresso l'Hollywood Bowl a Los Angeles. La diva, che per l'occasione è riapparsa in pubblico dopo alcuni mesi d'assenza, è rimasta estasiata dall'esibizione del...

Los Angeles

Los Angeles (Stati Uniti d'America)

Los Angeles (nome originario: Ciudad de la Iglesia de Nuestra Señora de Los Angeles sobra la Porziuncola de Asís che significa Città della Chiesa della Nostra Signora degli Angeli della Porziuncola di Assisi, comunemente abbreviato in LA), è la più grande città della California e la seconda di tutti gli Stati Uniti d'America. Insieme a New York e Chicago è una delle tre metropoli più importanti del paese ed è un centro economico, culturale e scientifico di rilevanza mondiale.

Diventata città il 4 aprile 1850 (cinque mesi prima che la California diventasse il trentesimo stato dell'Unione), è il capoluogo dell'omonima contea. Al censimento del 2004, venne stimata una popolazione di 3.845.000 abitanti. Los Angeles, con una superficie di oltre 1.200 kilometri quadrati, supera l'estensione di altre città, come New York o Chicago. Il suo centro si trova a circa 270,5 miglia a sud-ovest da Las Vegas, sulla costa pacifica.

Il sindaco è Antonio Villaraigosa, primo ispanico a rivestire tale carica dal 1872.

Il clima è definibile come mediterraneo, con temperature invernali medie sui 13 °C ed estive sui 21-22 °C: le precipitazioni sono piuttosto scarse (circa 350 mm), e concentrate esclusivamente in inverno. Da notare come il contrasto fra l'aria calda del deserto vicino e quella più fredda sul Pacifico diano luogo, specialmente tra la fine della primavera e l'inizio dell'estate, a nebbie fitte e persistenti e a cielo coperto specialmente lungo la costa: tale fenomeno viene localmente definito May Gray o June Gloom.

L'area costiera dove sarebbe sorta Los Angeles venne abitata per millenni da popolazioni native, come i Tongva (o Gabrieleños), i Chumash e altri gruppi etnici, anche più antichi.

Nel 1769, Gaspar de Portola guidò una spedizione nella California meridionale assieme ai francescani Junipero Serra e Juan Crespi. Portola chiamò un fiume che avevano scoperto "El Río de Nuestra Señora la Reina de los Ángeles de Porciúncula". Lungo il fiume, fratel Crespi aveva notato un luogo adatto per costruire una missione, ma nel 1771 fratel Serra ne fondò una a Whittier Narrows. Dopo un'inondazione nel 1776, la missione fu trasferita a San Gabriel.

Il 4 settembre 1781, 44 coloni messicani uscirono dalla missione di San Gabriel per fondare un nuovo insediamento nel sito vicino al fiume che era stato individuato da fratel Crespi. La città, chiamata El Pueblo de Nuestra Señora la Reina de los Ángeles sobre El Río Porciuncula, rimase un piccolo centro agricolo per decenni. Oggi i caratteri generali del Pueblo sono conservati in un piccolo quartiere storico, denominato anche Olvera Street.

L'indipendenza del Messico dalla Spagna fu raggiunta nel 1821, ma un cambiamento ben maggiore avvenne nel 1847, quando, dopo la Battaglia del Rio San Gabriel nell'odierna Montebello ed il conseguente Trattato di Cahuenga (13 gennaio 1847), la California cadde sotto il controllo statunitense.

Los Angeles si costituì come municipalità nel 1850, quando la sua popolazione era di appena 1.610 persone. La ferrovia raggiunse Los Angeles nel 1876, per opera della Southern Pacific.

Fino agli inizi del XX secolo, Los Angeles rimase una città relativamente piccola. Il primo volano per lo sviluppo fu il petrolio. Venne scoperto nel 1892 ed entro pochi decenni l'industria degli idrocarburi ebbe un enorme incremento. Nel 1923, la zona di Los Angeles forniva un quarto del petrolio consumato al mondo.

Ancora più importante per lo sviluppo cittadino fu l'acqua. Nel 1913, William Mulholland completò l'acquedotto Los Angeles aqueduct, che assicurò la copertura delle esigenze idriche della città. A partire dal 1915, molti piccoli centri vicini, privi di un rifornimento idrico autonomo, entrarono a far parte della municipalità di Los Angeles.

A partire dagli anni '20 del secolo scorso, lo sviluppo di Los Angeles ricevette un ulteriore impulso dalla nascita di due nuove industrie.

Nel 1992 scoppiò quella che è poi stata definita la "Rivolta di Los Angeles", causata per il pestaggio del cittadino afroamericano Rodney King, che provocò la morte di 52 persone.

La città è amministrata da sindaco e consiglio comunale. Dal 2005, il sindaco è Antonio Villaraigosa. Ai fini dell'elezione del consiglio, il territorio municipale è diviso in 15 distretti. Altre cariche elettive sono quelle di procuratore cittadino (city attorney: attualmente è Rocky Delgadillo) e quella di city controller (ora è Laura Chick). Il procuratore cittadino persegue i reati minori (misdemeanors) compiuti all'interno dei confini della municipalità. Il procuratore distrettuale, che è eletto a livello di contea, persegue le stesse violazioni minori nel territorio della contea non provvisto di amministrazione cittadina (unincorporated areas) ed in 78 delle 88 municipalità della contea. I reati più gravi (felonies) sono comunque competenza del procuratore distrettuale.

Il corpo di polizia della città di Los Angeles è il Los Angeles Police Department , reso celebre da tanti film e da innumerevoli serie televisive. Il Dipartimento dello sceriffo provvede al servizio di polizia per le unincorporated areas e per alcune municipalità della contea (come Calabasas, Temple City, West Hollywood e Compton) che, prive di un dipartimento di polizia cittadino, hanno stipulato un'apposita convenzione con l'ufficio dello sceriffo.

Il LAPD, il sistema delle librerie pubbliche e il distretto scolastico sono tra le maggiori organizzazioni del loro genere negli Stati Uniti.

Il Los Angeles Department of Water and Power effettua le forniture di acqua ed elettricità alle persone e alle aziende.

In certe zone della città, il governo municipale è sentito come inefficiente. L'amministrazione cittadina darebbe, in altre parole, la priorità ai problemi delle aree più densamente popolate, come Mid-City e Downtown, a discapito dei sobborghi. Ciò ha provocato, nel 2002, la nascita di un movimento per la secessione della San Fernando Valley e di Hollywood, che non ha avuto effetti.

La Los Angeles County Superior Court ha giurisdizione su tutte le cause regolate dal diritto statale, mentre la U.S. District Court for the Central District of California si occupa delle materie di competenza federale. Entrambe le corti si trovano in un grande complesso di edifici pubblici nel Civic Center.

Diversamente dalla città più grande del paese, New York, Los Angeles e gran parte dei suoi sobborghi più importanti si trovano tutti all'interno dei confini di una sola contea. Di conseguenza, tanto la corte di contea quanto la corte distrettuale federale sono ai vertici delle classifiche nazionali per i carichi giudiziari.

L'economia di Los Angeles ha i suoi maggiori punti di forza nel commercio internazionale, nell'industria dell'audiovisivo (film, produzioni televisive, musica), nei settori aeronautico e aerospaziale, nell'agricoltura, nel turismo e nell'industria petrolifera. Los Angeles è anche uno dei maggiori centri statunitensi dell'industria manifatturiera. Considerati insieme, i porti di Los Angeles e Long Beach costituiscono il maggiore scalo marittimo del Nord America e uno dei maggiori del mondo. In genere tutti i settori economici sono ben rappresentati, inclusi quelli inerenti alle telecomunicazioni, ai servizi bancari, finanziari e legali, alla sanità e ai trasporti.

In città hanno sede tre delle società incluse nell'elenco Fortune 500: la Northrop Grumman, operante nell'aerospaziale, la compagnia energetica Occidental Petroleum Corporation e la KB Home, grande costruttrice di abitazioni.

Altre società di Los Angeles sono la Twentieth Century Fox, la Herbalife, la Univision, la Metro Interactive LLC, la Premier America, la CB Richard Ellis, la Gibson, Dunn & Crutcher LLP, la Guess, la O'Melveny & Myers LLP, la Paul, Hastings, Janofsky & Walker LLP, la TOKYOPOP, la The Jim Henson Company, la Paramount Pictures, la Robinsons-May, la Sunkist, Fox Sports Net, la Health Net Inc., la 21st Century Insurance e la The Coffee Bean & Tea Leaf.

L'area metropolitana ospita le sedi di ulteriori grosse società, molte delle quali si sono installate fuori dai confini cittadini per evitare lo svantaggioso sistema di tassazione applicato dall'amministrazione di Los Angeles. Ad esempio, Los Angeles impone una tassa sui ricavi complessivi basata su una percentuale del fatturato, mentre gran parte delle municipalità vicine richiede solo una piccola quota fissa. Queste società beneficiano così della vicinanza a Los Angeles, evitando nel contempo tasse troppo elevate ed altri problemi. Alcune grosse compagnie con sede in altri centri della Contea di Los Angeles sono la Shakey's Pizza (ad Alhambra), l'Academy of Motion Picture Arts and Sciences (a Beverly Hills), la City National Bank (a Beverly Hills), la Hilton Hotels (a Beverly Hills), la DiC Entertainment (a Burbank), La Walt Disney Company (altra società dell'elenco Fortune 500 - a Burbank), la Warner Brothers (sempre Burbank), la Countrywide Financial Corporation (nell'elenco Fortune 500 -a Calabasas), la THQ (a Calabasas), la Belkin (a Compton), la National Public Radio West (a Culver City), la Sony Pictures Entertainment (società madre della Columbia Pictures, a Culver City), la Computer Sciences Corporation (nell'elenco Fortune 500 - a El Segundo), la DirecTV (a El Segundo), la Mattel (nell'elenco Fortune 500 - a El Segundo), la Unocal (nell'elenco Fortune 500 - a El Segundo), la DreamWorks SKG (a Glendale), la Sea Launch (a Long Beach), la ICANN (a Marina Del Rey), la Cunard Line (a Santa Clarita), la Princess Cruises (a Santa Clarita), la Activision (a Santa Monica) e la RAND (sempre a Santa Monica).

La municipalità di Los Angeles costituisce, assieme a numerosi altri centri delle contee di Los Angeles e Orange una vastissima area urbana che con oltre 12 milioni di abitanti è la seconda degli USA dopo quella di New York e tra le prime del mondo. Gli abitanti di Los Angeles sono noti anche come Angelenos. La città ha una delle popolazioni più diversificate etnicamente del mondo. Negli Stati Uniti, solo Miami ha una maggiore percentuale di abitanti nati all'estero. L'Aeroporto internazionale di Los Angeles (LAX) è la maggior porta d'ingresso nel paese per gli immigrati. La popolazione di origine ispanica (soprattutto messicana) aumenta in misura considerevole di anno in anno, al punto che ormai il 46,53 % è di origine latina e la città è praticamente bilingue. La popolazione asiatica è la maggiore degli Stati Uniti (nella Contea di Los Angeles vivono circa 1 400 000 di asiatici). Los Angeles ospita le più grosse comunità mondiali di armeni, filippini, guatemaltechi, ungheresi, israeliani, coreani, messicani, salvadoregni e thailandesi al di fuori dei rispettivi paesi. A Los Angeles si trovano anche le maggiori comunità statunitensi di iraniani e giapponesi. Anche la popolazione di origine nativa americana è consistente.

A Los Angeles si trovano consistenti comunità etniche originarie di oltre 140 paesi, e si parlano almeno 224 lingue diverse. Enclaves etniche come Chinatown, Historic Filipinotown, Koreatown, Little Armenia, Little Ethiopia, Little Persia, Little Tokyo, Thai Town, testimoniano il carattere variegato della città.

Come a New York, a Chicago o a San Francisco, la comunità italoamericana è numerosa; come quella di origine irlandese e tedesca. Lo stesso vale per gli afro-americani che rappresentano l'11,2% della popolazione.

Los Angeles è divisa in diversi distretti, molti dei quali erano comunità autonome, entrate nel tempo a far parte della città. All'interno e sui confini di Los Angeles si trovano molte municipalità autonome (come Long Beach, Santa Monica, West Hollywood, Pasadena, Beverly Hills, Malibu), che il pubblico comunque associa alla metropoli, in quanto fanno parte dell'agglomerato urbano e sono incluse nella Los Angeles County. Generalmente, la città propriamente detta si divide nelle seguenti aree: Downtown, Eastside, South Los Angeles, South Bay/Harbor, Hollywood, Mid-City, Westside, San Fernando Valley e San Gabriel Valley. Diverse zone molto note della città sono Venice Beach, il Downtown financial district, Los Feliz, Silver Lake, Hollywood, Hancock Park, Koreatown ed i distretti (caratterizzati da un reddito particolarmente elevato) di Bel-Air, Westwood, Brentwood e la famosissima Beverly Hills.

Probabilmente il simbolo di Los Angeles è la celeberrima scritta sulle colline di Hollywood che sovrasta la città e che ricorda l'importanza avuta dall'industria cinematografica nella sua storia. Oggi Hollywood è una meta turistica, ma le più importanti case cinematografiche si sono da tempo trasferite altrove (principalmente nella San Fernando Valley, al di là delle montagne) e quel che rimane degli anni d'oro sono le stelle con i nomi dei divi sui marciapiedi e i locali alla moda lungo il Sunset Boulevard. Durante la notte, è poco raccomandabile frequentare la zona di Hollywood Boulevard come, del resto, anche la zona di Downtown.

Il sistema dei community college in città comprende il Los Angeles City College (LACC), il Los Angeles Pierce College, il Los Angeles Valley College ed il Los Angeles Mission College.

Le più note sono il quartiere di Hollywood, i negozi di Rodeo Drive e le ville dei divi dello spettacolo a Beverly Hills, Bel-Air e Malibu e i parchi tematici di Disneyland (che in realtà si trova nella città di Anaheim nella confinante Contea di Orange), Universal Studios e Paramount. Ma probabilmente il modo più originale di fare il turista a Los Angeles è quello di riconoscere sparse per la città le location di tutti i più celebri film e telefilm americani, senza dimenticare il famoso Chinese Theatre.

Los Angeles ha ospitato due volte i Giochi olimpici dell'era moderna (X nel 1932, XXIII nel 1984) e nel 1994 è stata la principale sede dei Mondiali di calcio degli Stati Uniti ospitando otto incontri fra cui la finale del 3° posto e la finalissima (17 luglio) fra Brasile e Italia (allo stadio Rose Bowl di Pasadena).

Per la parte superiore



Aeroporto internazionale di Los Angeles

Un Boeing 757-200 della Delta a Los Angeles nell'Agosto 2003.

L'Aeroporto internazionale di Los Angeles (in inglese Los Angeles international airport) è il principale aeroporto della città di Los Angeles, in California, e molto spesso ci si riferisce a questo impianto utilizzando il suo codice IATA LAX. L'aeroporto è a Sud-Ovest di Los Angeles, nel quartiere di Westchester, a 26 km dal centro cittadino.

Con i suoi 61.895.458 di passeggeri nel 2007 è il quinto aeroporto più trafficato del mondo e sono servite destinazioni in tutti i cinque continenti. L'aeroporto è un hub per United Airlines ed Alaska Airlines, una focus city per American Airlines e Southwest Airlines e un international gateway per Delta Air Lines. L'aeroporto è anche una base della United States Coast Guard, che opera con tre elicotteri.

Anche se questo è l'aeroporto principale di Los Angeles, molte zone famose della città, a causa della sua vastità, sono più vicine ad altri aeroporti.

L'aeroporto si trova a 26 km dal centro di Los Angeles e ricopre un'area di 3.500 acri, circa 14 km². Il complesso è uno dei più frequentati dai fotografi e curiosi del mondo dell'aviazione civile: dalle alture della Imperial Hill, e da altri punti di osservazione, è possibile vedere tutto il complesso aeroportuale.

Nel 1928 il Consiglio Comunale di Los Angeles selezionò un'aerea di 640 acri (2.6 km²) a Sud di Westchester come zona per la costruzione del nuovo aeroporto cittadino. I campi di grano e leguminose vennero convertiti in una striscia battuta, senza nessun terminal o edificio. La nuova aviosuperficie venne denominata Mines Field in onore di William W. Mines, l'agente immobiliare che si occupò della trattativa. La prima struttura, l'Hangar No. 1, fu eretta nel 1929.

Questo Mines Field venne dedicato e aperto come aeroporto ufficiale di Los Angeles nel 1930 e la città lo acquistò per farlo diventare l'aeroporto municipale nel 1937. Il nome venne cambiato in Los Angeles Airport (Aeroporto di Los Angeles) nel 1941 e assunse il nome attuale nel 1949. In precedenza l'aeroporto di Los Angeles era il Gran Central Airport a Glendale.

In questo periodo l'aeroporto era totalmente a Est di Sepulveda Boulevard, successivamente l'aeroporto cominciò ad espandersi verso Ovest fino a raggiungere l'Oceano Pacifico. Per ovviare alla presenza di una strada in mezzo a un aeroporto fu costruito un tunnel nel 1953 che corre sotto le piste, il primo di questo tipo.

Nel 1958 lo studio Pereira & Luckman fu incaricato di presentare un progetto per la completa riqualificazione dell'aeroporto in vista dell'"era dei Jet". Il progetto, redatto in cooperazione con gli archetti Welton Becket e Paul Williams, consisteva in una massiccia serie di aerostazioni e parcheggi, che dovevano essere costruiti nella zona centrale dell'aeroporto, e collegati da un'enorme cupola di vetro e ferro. Questo progetto non venne mai realizzato e poco dopo venne edificato il famoso Theme Building proprio sulla zona originariamente dedicata alla grande cupola centrale.

L'originale Theme Building, terminato nel 1961, rappresenta un disco volante atterrato sulle sue "quattro gambe". Nel 1997 vennero investiti 4 milioni di dollari per rinnovare il complesso: la miglioria principale fu un sistema di illuminazione progettatto dalla Disney che colora l'edificio di varie sfumature e al centro venne completato un ristorante dal quale si gode la vista di tutto l'aeroporto. Dopo gli attentati dell'11 settembre 2001 la terrazza sul tetto è stata chiusa per motivi di sicurezza.

Il primo servizio operato con Jets iniziò nel 1959 con un collegamento da e verso New York. Il primo aereo wide body arrivò nel 1970 quando la TWA inaugurò i collegamenti con New York operati con Boeing 747.

Nel 1981 si ebbero sostanziali rinnovamenti, con un investimento di 700 milioni di dollari, in vista delle Olimpiadi del 1984. Successivi rinnovamenti e migliorie si ebbero nel corso degli anni, tra le principali la costruzione del Terminal 2.

Il 19 Marzo 2007 c'è stato primo atterraggio dell'Airbus Airbus A380 a Los Angeles: il primo atterraggio negli Stati Uniti per volontà dei cittadini.

Dal 31 Marzo 2008 l'aeroporto è servito da nuove compagnie, tra le quali Alitalia, a causa della debolezza del dollaro e quindi la disponibilità ad affrontare i viaggi negli USA.

Il 20 Ottobre 2008 la Qantas ha iniziato i collegamenti settimanali verso Sydney e Melbourne operati con A380.

L'aeroporto di Los Angeles tratta più "passeggeri diretti", ovvero non facenti scalo a Los Angeles, di ogni altro aeroporto nel mondo. Si tratta del quinto aeroporto mondiale per traffico passeggeri e dell'undicesimo per traffico merci in quanto ha gestito più di 60 milioni di passeggeri e più di due milioni di tonnellate di merci nel 2006. É l'aeroporto più trafficato della California e il terzo per volume di passeggeri negli Stati Uniti. In termini di passeggeri internazioneli, Los Angeles è il secondo più trafficato degli USA, dopo New York-JFK, e il 26° mondialmente.

L'aeroporto LAX serve 87 destinazioni nazionali e 69 internazionali in America del Nord, America Latina, Europa, medio Oriente, Asia e Oceania. I vettori principali sono United Airlines con il 24,6% del traffico, 210 partenze giornaliere e 61 destinazioni, American Airlines, con il 20,07%, 126 partenze e 34 destinazioni, e Southwest Airlines con il 16,55% e 105 partenze. Su scala minore Delta Air Lines, con il 9,97%, e Alaska Airlines con il 4,7%. La Qantas effettua più voli di ogni altra compagnia non statunitense.

L'aeroporto è dotato di nove terminals sistemati a "U" e sono collegati esternamente attraverso del bus-navetta. Inoltre ci sono 186,000 m² di superficie dedicata ai servizi cargo.

Il terminal 1, costruito nel 1984, consta di 15 gates, più di ogni altro terminal.

Il Terminal 2 ha 11 gates, è stato costruito nel 1962 ed è il primo terminal internazionale. Demolito e completamente riedificato nel 1984, è uno dei tre terminal che ha un CBP (Customs and Border Protection; in inglese: Protezione delle Dogane e dei Confini), ovvero quelle strutture necessarie per i controlli di sicurezza sui passeggeri stranieri in arrivo. Grazie a queste dotazioni il terminal è in grado di fornire un'alternativa al congestionato Tom Bradley International Terminal (TBIT).

Il Terminal 3, con 13 gates, aprì nel 1961 come terminal per la TWA. Ha ospitato alcuni voli American Airlines prima del trasferimento della stessa al Terminal 4.

Il Terminal 4 ha 14 gates ed è stato terminato nel 1961. Il gate 44 è in realtà un servizio autobus verso un terminal satellite della American Eagle 500 m a Ovest del Terminal 4. Nel 2001 sono stati spesi 400 milioni di dollari per migliorie estetiche e funzionali al terminal.

Il Terminal 5 ha 14 gates e sin dalla sua apertura nel 1962 è stata la sede della Western Airlines. Dopo la fusione del 1 Aprile 1987 con Delta Air Lines il Terminal 5 venne esteso e rimodellato e fu soprannominato Delta's Oasis at LAX (l'Oasi della Delta a LAX). Molti delle uscite sono temporaneamente inutilizzate.

Il Termina 6 ha 14 gates ed il suo aspetto è cambiato dall'apertura nel 1961. Nel 1979 sono stato aggiunte nuove uscite e l'edificio principale è stato esteso. Quattro uscite hanno due jetways e sono quindi in grado di accogliere grandi aerei. A questo terminal hanno sede compagnia che hanno rapporti diversi con l'aeroporto.

Il Terminal 8 ha nove gates ed è stato aperto nel 1988. Progettato per aereo di piccole dimensioni, è stato sede della Shuttle by United fino al 2002, quando la United decise di spostare tutti i voli non operati dalla United Express ai Terminals 6 e 7. La United Express è un divisione regionale della United che opera voli di solito più corti di due ore ed ha la copertura di voli più estensiva all'interno della California di ogni altra compagnia.

Il Tom Bradley International Terminal (in inglese: Terminal internazionale Tom Bradley) consta di 12 gates, sei nella zona Nord e sei in quella Sud. In più ci sono nove gates satelliti per i voli internazionali posizionate a Ovest dell'aeroporto. I passeggeri posso raggiungerla attraverso dei collegamenti in autobus.

Il TBIT è stato aperto per le olimpiadi di Los Angeles '84 e deve il suo nome al primo sindaco afro-americano della città, che è anche quello dalla carriera più longeva, Tom Bradley. Il Terminal si trova tra il Terminals 3 e 4. Il TBIT è servito da 34 compagnie aeree e ogni anno transitano 10 milioni di passeggeri.

Per la parte superiore



Arcidiocesi di Los Angeles

Cathedral of Our Lady of the Angels.jpg

L'arcidiocesi di Los Angeles (in latino: Archidioecesis Angelorum in California) è una sede metropolitana della Chiesa cattolica appartenente alla regione ecclesiastica XI (CA, HI, NV). Nel 2004 contava 4.174.304 battezzati su 11.096.200 abitanti. È attualmente retta dall'arcivescovo cardinale Roger Michael Mahony.

L'arcidiocesi si estende su 22.685 km² della California meridionale comprendendo le contee di Los Angeles, Santa Barbara e Ventura.

La sede arcivescovile è la città di Los Angeles, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora degli Angeli (Our Lady of the Angels).

Il 7 luglio 1859 la diocesi di Monterey assunse il nome di diocesi di Monterey-Los Angeles e il 1° giugno 1922 in seguito grande aumento della popolazione, la diocesi venne divisa, dando origine alle diocesi di Monterey-Fresno (oggi diocesi di Monterey) e Los Angeles-San Diego.

Il continuo incremento demografico portò presto ad una nuova divisione anche di quest'ultima diocesi, che l'11 luglio 1936 diede origine alla diocesi di San Diego e alla presente sede di Los Angeles, elevata contestualmente al rango di 1arcidiocesi mertrolitana.

Il 24 marzo 1976 ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Orange.

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 11.096.200 persone contava 4.174.304 battezzati, corrispondenti al 37,6% del totale.

Per la parte superiore



Greater Los Angeles Area

La contee di Los Angeles, Orange, Ventura, Riverside e San Bernardino nella California meridionale

La Greater Los Angeles Area è un'area metropolitana degli Stati Uniti d'America, sviluppata attorno alla città di Los Angeles, in California. Si sviluppa su cinque contee nella parte meridionale dello stato e, precisamente, quelle di Los Angeles, Orange, San Bernardino, Riverside e Ventura. Localmente è chiamata anche "Southern California", "SoCal" o "The Southland". I residenti della Contea di Los Angeles e coloro che abitano al di fuori della regione spesso si riferiscono ad essa come a L.A..

Per la parte superiore



Source : Wikipedia