Kyoto

3.3513513513491 (1036)
Inviato da maria 23/03/2009 @ 01:08

Tags : kyoto, giappone, asia, esteri

ultime notizie
Bastioli al vertice di Kyoto Club - Polimerica.it
Nel corso dell'Assemblea annuale, l'associazione Kyoto Club ha rinnovato le cariche istituzionali: Catia Bastioli, Amministratore delegato di Novamont, è stata nominata alla presidenza, carica che manterrà per i prossimi tre anni....
Premiato il progetto ''Provincia di Kyoto'' per l'autosufficienza ... - DemanioRe
(ANSA) - ROMA - "Provincia di Kyoto - Gli interventi rivolti al proprio patrimonio": e' questo il titolo del progetto grazie al quale la Provincia di Roma ha vinto il premio ''Sfide 2009'' nella categoria ''Attività di miglioramento...
CLIMA:PRESTIGIACOMO,NO ACCORDI IMPOSSIBILI, A G8 SVOLTA/ANSA - ANSA
E a proposito della marcia verso la Conferenza Onu di Copenaghen il prossimo dicembre: solo un accordo accettabile da quei Paesi che non hanno sottoscritto Kyoto, come gli Usa e quelli a economie emergenti ''sara' un accordo''....
VITERBO: CONVEGNO SU SVILUPPO ECOSOSTENIBILE PROVINCIA - Libero-News.it
-(Adnkronos) - "Abbiamo un 'Kyoto' fisso. Lo sviluppo ecosostenibile della Provincia di Viterbo - Le fonti rinnovabili e il risparmio energetico". E' il tema del convegno promosso dalla Provincia di Viterbo e dall'Universita' della Tuscia,...
INT - Lane minerali: Una eco-soluzione per isolamento termico-acustico - Il Velino
“Gli obiettivi posti dal Protocollo di Kyoto, confermati e ampliati di recente nell'accordo di Copenaghen – prosegue la nota -, richiedono un nuovo approccio nel settore delle costruzioni e delle r... “Basta guardare solo oltralpe per cogliere le...
Golf e tennis da tavolo nel nuovo Wii Sports Resort - GameStar Online
Nella nuova campagna pubblicitaria è emersa la presenza delle discipline del golf e del tennis da tavolo all'interno del prossimo Wii Sports Resort, che faranno utilizzo della nuova periferica per la console ammiraglia della casa di Kyoto, Wii,...
ENERGIA E AMBIENTE: IL RAPPORTO DELL'AGENZIA EUROPEA - Viaroma100.net
Prendendo a riferimento il 1990, come previsto dal Protocollo di Kyoto, nel 2005 le emissioni di CO2 nella UE a 15 sono diminuite dello 0,7%. 26 milioni di tonnellate di CO2 in meno hanno contribuito ad una diminuzione complessiva dello 0,8% del totale...
Cambiamenti climatici, per il Ministro Prestigiacomo è da rivedere ... - Ecoblog.it
Il Protocollo di Kyoto è una pietra miliare dal punto di vista culturale ma sul piano concreto non si è trasformato in quello che speravamo ei risultati prodotti sono simbolici. Siamo molto lontani dall'obiettivo, che per l'Italia era la riduzione...
Il protocollo di Kyoto e l'amaro risveglio dell'Italia - Varese News
Domani, giovedì 14 maggio, alle ore 16.00 presso l'aula C229, si terrà l'incontro dal titolo “Il protocollo di Kyoto e l'amaro risveglio dell'Italia”, con Stefania Migliavacca, responsabile delle aree didattiche di Economia e Management presso la...

Personaggi di Kyoto in Negima

Questa pagina contiene informazioni relative ad alcuni personaggi minori del manga e dell'anime Negima: Magister Negi Magi, tutti accomunati dalla città di provenienza: Kyōto.

Eishun Konoe è il padre di Konoka e capo dell'Associazione Magica del Kansai. Durante la sua giovinezza, fu compagno d'avventure di Nagi Springfield e insieme combatterono in una guerra tra maghi 20 anni prima degli eventi attualmente narrati in Negima. Guerra di cui Eishun porta molte cicatrici sul corpo. Non ha detto nulla a Konoka sul suo passato e sui suoi poteri, augurandosi che la figlia potesse avere un'esistenza normale e per proteggerla l'ha mandata a studiare all'Istituto Mahora con Setsuna Sakurazaki (Studentessa N° 15) come sua guardia del corpo.

Chigusa Amagasaki è un'incantatrice ying-yang dell'Associazione Magica del Kansai. Nutre un profondo odio per l'est (Kanto) a causa della guerra scoppiata 20 anni prima degli eventi attualmente narrati in Negima e durante la quale i suoi genitori rimasero uccisi. Cerca quindi di impedire la riappacificazione fra l'Associazione Magica del Kanto e quella del Kansai e, per far ciò, cerca di rapire Konoka per risvegliare il "Ryoumen Sukunanokami" tramite l'immenso potere della ragazza ed ottenere così la sua vendetta. Assume tre mercenari per aiutarla nel suo piano: Kotaro, Tsukuyomi e "Fate Averruncus". Pur riuscendo ad evocare il demone, viene facilmente sconfitta da Evangeline. È attualmente sotto custodia dell'Associazione Magica del Kansai. Nota: il suo nome è quello di una delle assistenti di Ken Akamatsu.

Kotaro Inugami, conosciuto nell'Istituto Mahora come Kotaro Murakami, è uno dei tre mercenari assunti da Amagasaki. È uno Youkai, esattamente come Setsuna, oltre ad essere un esperto nel combattimento corpo a corpo magico e nel ninjutsu (arti ninja) ed in grado di evocare cani ai suoi ordini. Inizialmente disprezza Negi accusandolo di debolezza e codardia a causa dell'abitudine dei maghi occidentali di lasciar combattere i propri minister. Tuttavia cambia opinione quando Negi lo sconfigge sia nel combattimento magico che nel corpo a corpo. Cerca una rivincita quando Negi è impegnato nel tentativo di salvare Konoka, ma il combattimento è interrotto dall'intervento Kaede Nagase.

Preso i custodia dall'Associazione Magica del Kansai, fuggirà per avvertire Negi del pericolo della comparsa del Barone Wilhelm. Sconfiggerà il barone insieme a Negi, di cui diventerà amico.

Attualmente vive nella stanza di Chizuru Naba, Ayaka Yukihiro e Natsumi Murakami, della quale ha adottato il cognome.

Dopo l'eliminazione dal Torneo delle Arti Marziali organizzato da Chao Lingshen, Kotaro deciderà di prendere lezione di combattimento da Kaede. Combatterà con Negi nella battaglia contro l'esercito di Chao, andrà con lui nel Mondo Magico, e verrà separato dagli altri a causa della distruzione del portale. Ricongiuntosi con parte del gruppo, parteciperà con Negi ad un torneo a Ostia per riscattare Ako, Natsumi e Akira.

Tsukuyomi , spadaccina Shinmeiryuu della tecnica a due spade, è una dei tre mercenari assunti da Amagasaki. Ammira Setsuna, che chiama senpai ed adora il cosplay, in particolare lo stile Gothic Lolita.

A Kyoto il combattimento con Setsuna è interrotto da Mana Tatsumiya e Kū Fei e dopo la sconfitta del demone "Ryoumen Sukunanokami", evocato da Amagasaki, per opera di Evangeline, si ritira insieme con gli altri mercenari.Rientrerà in scena nel mondo dei maghi al servizio di Fate. Tsukuyomi è una maniaca degli scontri, e sembra provare una sorta di estasi (pure con valenze sessuali) quando combatte.

Fate Averruncus(Tertium) è uno dei tre mercenari assunti da Amagasaki. Arrivato in Giappone da Istanbul, è un ragazzino esperto sia in magia occidentale che orientale ed è molto più addestrato e preparato di Negi. Le ragioni per cui aiuta Amagasaki non sono chiare, sebbene sia evidente che non sia per la paga da mercenario. Forse non è neppure un essere umano, dato che a Kyoto viene sconfitto da Evangeline, la quale ammette che probabilmente il corpo di Fate è solo una marionetta. Riappare nel mondo magico quando distrugge il portale che collega questo mondo a quello normale, provocando la dispersione del gruppo di Negi. In seguito ad Ostia si presenterà a Negi, proponendogli di tornarsene tranquillo nel suo mondo e di non interferire più con i suoi piani (in realtà voleva sigillare con un artefatto il potere di Negi e impadronirsi di Asuna, cosa ques'ultima che gli riesce). Per i piani di Fate, Asuna è fondamentale, e dopo averla catturata, intende risvegliarne la memoria. In seguito si scoprirà che Fate appartiene ad una misteriosa organizzazione chiamata Kosmos Entelechia, che per ragioni sconosciute vuole distruggere il mondo magico ed è la responsabile della grande guerra tra maghi scoppiata venti anni prima. Fate all'epoca appariva molto più grande, e venne sconfitto da Nagi dopo una dura lotta. Fate ha cinque ragazze come ministra magi: Shirabe, Homura, Shiori, Koyomi e Tamaki, a lui fedelissime e che tratta in maniera molto corretta. I piani di Fate sono misteriosi: interrogato da Tsukuyomi, sua alleata, afferma di voler salvare il mondo normale e per questo cerca il più possibile di non fare vittime tra gli abitanti di quest'ultimo, perché altrimenti, a suo dire, non starebbe più dalla parte della giustizia. Nodoka, leggendo nella sua mente, scopre anche che il suo vero nome è Tertium (terzo, in latino). Fate è un gran bevitore di caffè.

Per la parte superiore



Kyoto Animation

Kyoto Animation (京都アニメーション, Kyōto Animēshon?, spesso abbreviata in KyoAni) è uno studio d'animazione giapponese.

Seguono alcuni titoli in cui la Kyoto Animation ha collaborato in fasi più specifiche della produzione.

Per la parte superiore



Rurouni Kenshin: Enjou! Kyoto Rinne

Rkekr.jpg

Rurouni Kenshin: Enjō! Kyoto Rinne è un videogioco del 2006, basato sul manga di Kenshin Samurai vagabondo.

La storia si svolge durante la saga di Shishio e con i tre protagonisti della vicenda, ovvero Kenshin Himura, Sanosuke Sagara e Saito Hajime, bisogna sconfiggere l'esercito del potente Shishio e salvare così Kyoto.

Il gioco è stato rilasciato il 14 settembre del 2006 solo in per la piattaforma Play Station 2 e unicamente in Giappone. Questo episodio è stato anche l'ultimo lavoro come doppiatore di Hirotaka Suzuoki come voce di Hajime Saito.

Per la parte superiore



4352 Kyoto

4352 Kyoto è un asteroide della fascia principale. Scoperto nel 1989, presenta un'orbita caratterizzata da un semiasse maggiore pari a 2,7600265 UA e da un'eccentricità di 0,1971634, inclinata di 11,09402° rispetto all'eclittica.

Per la parte superiore



Kyoto Club

Il Kyoto Club è un'organizzazione non a scopo di lucro (non-profit) che raggruppa imprese, associazioni, enti oltre che amministrazioni locali, il cui scopo è il raggiungimento degli obiettivi del Protocollo di Kyōto, atto alla riduzione delle emissioni di gas serra in atmosfera.

Per la parte superiore



Kyoto Sanga

Il Kyoto Sanga F.C. (京都サンガF.C., Kyōto Sanga Efushī?) è una società calcistica giapponese con sede a Kyoto. La parola "Sanga" è un termine sanscrito che significa "gruppo" o "club", spesso usata per far riferimento alle congregazioni buddiste. E' quindi evidente il riferimento ai numerosi templi buddisti di Kyoto. Questo club era precedentemente noto come Kyoto Purple Sanga: purple significa viola in inglese, ed è il colore della città di Kyoto, che nell'epoca antica è stata capitale dell'impero giapponese. Dal 2007 fu deciso di chiamare la squadra semplicemente "Kyoto Sanga".

Il club nacque con il nome di Kyoto Shiko Club nel 1922. Si trattava di uno dei rari esempi di vere e proprie società calcistiche in tutto il Giappone, in quanto non era la squadra di una qualche importante compagnia. Nel 1993, dopo la fondazione della J. League, il Kyoto Shiko Club -aiutato dai finanziamenti di sponsor quali Kyocera e Nintendo- divenne un club professionistico e si iscrisse alla Japan Football League con il nome di Kyoto Purple Sanga.

Nel 1996 il team di Kyoto ottenne la promozione in J League, la massima serie nipponica, ma da quel momento cominciò il suo saliscendi, essendo retrocesso in J League 2 nel 2000, nel 2003 e nel 2006 (nessun altro club del Sol Levante è retrocesso così spesso nella storia della J League). Nel dicembre 2007, il Kyoto ha ottenuto sinora l'ultima promozione in J League.

Per la parte superiore



Prefettura di Kyōto

Flag of Kyoto Prefecture.svg

Kyoto è una prefettura giapponese di 2.644.331 abitanti (2000), con capoluogo a Kyōto. Si trova nella regione di Kinki, sull'isola di Honshu.

Per la parte superiore



Diocesi di Kyōto

La diocesi di Kyoto (in latino Dioecesis Kyotensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Osaka. Nel 2004 contava 19.198 battezzati su 7.314.195 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Paul Yoshinao Otsuka.

La diocesi comprende le prefetture di Kyōto, Mie, Nara e Shiga.

La sede vescovile è la città di Kyōto.

Il territorio è suddiviso in 57 parrocchie.

La prefettura apostolica di Kyōto fu eretta il 17 giugno 1937, ricavandone il territorio dalla diocesi di Osaka (oggi arcidiocesi).

Il 12 luglio 1951 è stata elevata a diocesi.

La diocesi al termine dell'anno 2004 su una popolazione di 7.314.195 persone contava 19.198 battezzati, corrispondenti allo 0,3% del totale.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia