Jennie Garth

3.4666666666718 (1215)
Inviato da david 04/03/2009 @ 17:11

Tags : jennie garth, attori e attrici, cinema, cultura

ultime notizie
Il meglio delle serie tv al Telefilm Festival - Il Sole 24 Ore
Della stessa generazione "90210" che ritorna a calcare le scene con nuovi attori affiancati da alcuni protagonisti della serie originaria "Beverly Hills" tra cui Jennie Garth (Kelly Taylor) e Shannen Doherty (Brenda Walsh). Dal cassetto delle ultime...
Al Telefilm Festival di Milano, presentata la nuova serie '90210' - Affaritaliani.it
Quest'ultimo si avvale del prezioso aiuto della consulente scolatistica Kelly Taylor (Jennie Garth), madre single di un bambino di quattro anni e invaghita (ricambiata) di un collega, e alle prese con la sorella in difficoltà (la Silver di cui sopra) e...
RAI 2, LE NUOVE SERIE DI TELEFILM DELL'ESTATE - Milano Web
Della vecchia squadra anni '90 restano Brenda (Shannen Doherty) e Kelly Taylor (Jennie Garth). In mezzo a tante serie straniere, la fiction italiana non resta però a guardare: ritorna infatti la seconda stagione di “7 vite” con le storie del 30enne...
TELEFILM FESTIVAL 2009: LARGO AI GIOVANI! - Milano Web
Il secondo (verrà trasmesso su 'Raidue' nei prossimi mesi) è invece lo spin-off del celebre “Beverly Hills 90210”, 'cult' negli anni '90, in cui ritroviamo alcune “vecchie conoscenze” come Jennie Garth (alias Kelly Taylor) e Shannen Doherty (Brenda...
Il Telefilm Festival (dal 7 al 10 maggio a Milano) risponde al ... - Blogosfere
Dalle ceneri del più longevo teen drama americano, con 90210 tornano le storie che ruotano intorno al West Beverly High, con attori nuovi che affiancano alcuni dei protagonisti della serie “madre” Beverly Hills, 90210 tra cui Jennie Garth e Shannen...
Telefilm Festival, domenica a Milano arriva Michael Weatherly, l ... - TV Sorrisi e Canzoni
Nel cast, attori giovanissimi e alcune star della serie originale, tra cui Jennie Garth (Kelly), Shannen Doherty (Brenda) e Tori Spelling (Donna). Appartiene allo stesso filone «Privileged» (presentato da Mya di Premium Gallery), incentrato sulle...
90210, Shenae Grimes vuole “disperatamente” Luke Perry - NanoPress
Luke Perry, lo ricordiamo, è apparso in Beverly Hills, 90210 dal 1990 al 2000; sebbene alcuni suoi ex compagni di cast abbiamo preso parte alla nuova serie [Tori Spelling (Donna Martin), Jennie Garth (Kelly Taylor) e Shannen Doherty (Brenda Walsh) come...
'90210' passes first-season test but needs remedial work - Boston Herald
Both Kelly (Jennie Garth) and Brenda (Shannen Doherty) return tonight. The brief scene with Brenda dressed up as Cleopatra comforting Adrianna is the highlight of the hour. “We both love drama. We both lead pretty dramatic lives,” Brenda tells her....
TELEVISION ; Watch This! - California Chronicle
Shannen Doherty and Jennie Garth return for the season finale of CW's "90210," at 9 pm on WLVI [website] (Ch. 56). Adrianna (Jessica Lowndes) goes into labor and Annie (Shenae Grimes) and Naomi (AnnaLynne McCord) get into yet another fight....
Telecinco estrena 'Sensación de vivir. La nueva generación' - Europa Press
Además, estrellas de la época de los 90, como Jennie Garth (Kelly) o Shannen Doherty (Brenda), también estarán presentes en las tramas. Y es que ambas, ahora más serenas y maduras, volverán al instituto en el que estudiaron, como miembros del cuadro...

Jennie Garth

Jennie Garth alla Prima di Twilight, 2008.

Jennifer Eve Garth (Urbana, 3 aprile 1972) è un'attrice statunitense, conosciuta soprattutto per aver interpretato il ruolo di Kelly Taylor nella serie televisiva Beverly Hills 90210.

Sorella minore di sei fratelli, Jennie ha passato l'infanzia vicino ad un ranch di Illinois. A 13 anni, si trasferisce con la famiglia a Phoenix, dove studia danza e in seguito inizierà a sfilare come modella. A 17 anni durante uno spettacolo, incontra un agente che la consiglia di intraprendere la strada dello spettacolo, e così nonostante la giovane età, ma piena di speranza, inizia assiduamente a fare audizioni.

Nel 1989, dopo un'apparizione nel telefilm Genitori in blue jeans (Growing Pains), e dopo essere stata provinata per il ruolo di Kelly Kapowsky in Bayside School, Jennie ottiene la vera opportunità grazie alla serie A Brad new life dove per diversi episodi interpreta Ericka.

Non passa nemmeno un anno, quando Aaron Spelling le affida il ruolo di Kelly Taylor in Beverly Hills 90210, personaggio che interpreta fino alla fine della serie e che le ha fatto guadagnare un Young Artist Awards, (premio dei giovani artisti). Al cinema l'attrice è stata Meg, nel thriller Vicino all'assassino, film datato 1995.

Jennie oltre ad essere apparsa nei primi 3 episodi di Melrose Place, ha diretto due episodi di Beverly Hills, e prodotto il film da lei interpretato Bionda e pericolosa.

Oltre a Beverly Hills 90210, la Garth è stata protagonista di film e serie TV, tra le quali Le cose che amo di te (What I Like About You), dove interpreta il ruolo di Valerie, sorella maggiore di Holly (Amanda Bynes).

Si è sposata nel 1994 con un musicista, dal quale però si è separata dopo due anni soltanto. Nel 2001 per Jennie hanno avuto luogo le seconde nozze, stavolta con l'attore italo-americano Peter Facinelli dal quale ha avuto tre figlie,Luca Bella (nata quando ancora Jennie faceva parte del cast di Beverly Hills 90210 ), Lola Ray, e Fiona Eve (nata nel settembre del 2006). Parla fluentemente italiano ed è vegetariana.

Migliore amica di Tiffani Thiessen e di Tori Spelling, Jennie nel tempo libero ama correre a cavallo, occuparsi di giardinaggio e pensare ai figli. Jennie è anche la cugina del famoso top model Roger Garth. Suo marito è molto amico di Kevin Spacey, infatti era presente anche al loro matrimonio avvenuto nel 2001.

Jennie pare che sia molto amica con un modello italiano, Giacomo Del Toro. Pare che lei appena possa prenda il primo aereo e lo raggiunga nel cuore della Toscana. Ma è solo amicizia... anche perchè lui ha solo 20 anni... ma sarà così ? Questo è quello che dichiara l'attrice, la quale sostiene che sia molto amica della ragazza di Del Toro, la showgirl Benedetta Ercolani. Che non sia un menage a trois solo il tempo può dirlo...

Per la parte superiore



Warner Bros.

Logo

La Warner Bros., abbreviazione di Warner Bros. Entertainment, Inc., chiamata anche Warner Brothers, è una importante casa di produzione cinematografica e televisiva statunitense.

È consociata della società madre Time Warner, e ha sede in Burbank, nello stato federale della California. Alcune delle principali divisioni che fanno parte della società sono: Warner Bros. Pictures, Warner Bros. Television, Warner Home Video, Warner Bros. Interactive Entertainment, Warner Bros. Consumer Products, Warner Bros. Animation e DC Comics. Warner è anche proprietaria di una buona parte della emittente: The CW.

Viene fondata nel 1923 dai fratelli Harry (presidente), Albert, Sam e Jack, con sede negli studi di Burbank, California, negli Stati Uniti. Nel 1925, acquista il circuito di ditribuzione della Vitagraph e l'anno successivo sviluppa un accordo con la Western Electric per il sistema sonoro Vitaphone, che consiste nell'utilizzo di tracce sonore registrate su disco sincronizzate alle immagini durante la proiezione.

Nel 1926, lo studio produce il primo film con sistema Vitaphone, Don Giovanni e Lucrezia Borgia (Don Juan) di Alan Crosland, con John Barrymore. Nel 1927 soprende tutti producendo il film Il cantante di jazz, diretto ancora da Crosland con Al Jolson, che contiene una sequenza sonora; la novità tecnologica permette alla Warner di ottenere un Premio Oscar speciale per l'importante apporto allo sviluppo del cinema. L'anno successivo è la volta di Lights of New York, primo film interamente parlato. Nello stesso periodo acquisisce la catena di sale della Stanley Company.

Negli anni trenta, lo studio si specializza nella produzione di film dallo stile concitato e crudo, spesso riguardanti tematiche sociali. Particolarmente riuscita è la serie di film di gangster che lancia nomi come James Cagney, con Nemico pubblico (Public enemy, 1931) di William Wellman, Edward G. Robinson, con Piccolo Cesare (Little Caesar, 1931) di Mervyn LeRoy, e Humphrey Bogart con Una pallottola per Roy (High Sierra, 1941) di Raoul Walsh.

Non si lascia scappare però anche il genere del musical: nel 1933, si concentra nella realizzazione di due tra i più importanti musical del decennio, quali Quarantaduesima strada (42nd Street) di Lloyd Bacon e La danza delle luci (Gold Diggers, del 1933), di Mervyn LeRoy, impreziositi soprattutto dalle coreografie di Busby Berkeley.

Lo studio avrà molti fastidi a causa di una diva determinata e tumultuosa quale Bette Davis, che nel 1936 viene citata dalla Warner quando si trasferisce in Inghilterra per girare altri film. L'attrice perderà la causa ma provocherà un grande scossone nello studio-system hollywoodiano, così da poter realizzare film sempre targati Warner ma di livello, come Figlia del vento (Jezebel, 1938) e Ombre malesi (The letter, 1940), entrambi diretti da William Wyler.

A partire dagli anni trenta, la Warner Bros. comincia, peraltro, a produrre la fortunata serie di cartoni animati Looney Tunes, capitanati da personaggi come Bugs Bunny e Daffy Duck (frutto della bravura di animatori come Jack King e Friz Freleng).

Negli anni della seconda guerra mondiale, lo studio si dedica alla produzione di film di successo, spesso propagandistici, come il celeberrimo Casablanca (Casablanca, 1942) di Michael Curtiz, con Humphrey Bogart ed Ingrid Bergman. Verso la fine del decennio la Warner rinvigorisce la carriera di Joan Crawford, permettendole di guadagnarsi un Oscar per Il romanzo di Mildred (Mildred Pierce, 1945) di Michael Curtiz. Dà poi una svolta a quella di Olivia de Havilland, anche lei costretta a battersi per poter partecipare a film migliori, e lancia future dive come Lauren Bacall e Doris Day.

Negli anni cinquanta, lo studio perde la proprietà delle sale della Stanley Company, ma non si lascia abbattere, producendo film di successo con nomi del calibro di Judy Garland - che rinasce grazie al successo di È nata una stella (A star is born, 1954) di George Cukor -, la già citata Doris Day, James Dean - col celebre Gioventù bruciata (Rebel without a cause, 1955) di Nicholas Ray -, e Audrey Hepburn - nell'apprezzato musical My fair Lady (My fair Lady, 1964) di George Cukor.

Nel 1967, la società viene rilevata dalla Seven Arts e nel '69, sotto l'egida dell'impero finanziario e multinazionale Kinney, la denominazione muta in Warner Communications. Tra i successi degli anni settanta ricordiamo Tutti gli uomini del presidente (All the President's men, 1976) di Alan J. Pakula e tutti i film di Stanley Kubrick, da Arancia meccanica (A clockwork orange, 1971) in poi.

Inoltre hanno anche provveduto alla resa cinematografica della saga di Harry Potter; il giorno 11 luglio 2007 è uscito nei cinema il quinto episodio, Harry Potter e l'Ordine della Fenice.

Oggi la Warner, che ormai fa parte del gruppo editoriale cui fa capo il celebre Time Magazine, si è specializzata anche nella produzione televisiva (WB Television), realizzando serie di successo come Streghe, Dawson's Creek e Settimo cielo.

Ora la WB Television, data la forte perdita di telespettatori, ha deciso di fondersi con il canale UPN, di proprietà della CBS. Si è così dato vita ad un nuovo canale, la The CW, che prenderà i programmi di punta delle due emittenti in difficoltà. Resteranno programmi come Supernatural, Gilmore girls (Una mamma per amica), 7th Heaven (Settimo cielo). La programmazione di alcune serie spariranno per questioni di budget, come Everwood, che chiuderà i battenti alla quarta stagione, e verranno create nuove serie. I proventi delle nuove serie in progettazione saranno divisi tra WB e CBS.

La The WB, l'ultima notte di trasmissione del canale, ha trasmesso, in un blocco di 5 ore, gli episodi pilota degli show che in passato hanno fatto la storia del canale. Lo speciale è stato intitolato The Night of Favourites and Farewells. Si è iniziato con il pilota di Felicity, seguito da Angel, il pilota di 2 ore del cult Buffy, The Vampire Slayer e concludersi quindi con Dawson's Creek; invece del solito logo della WB, ci furono invece le date di partenza delle serie e, durante le pause pubblicitarie tra un pilot e l'altro, apparsero varie frasi come "Volti che non dimenticherai mai", "nomi che ricorderai per sempre", "un network che ha definito una generazione sta per dirvi addio" e "stai con noi per un'ultima notte". Per finire, un video musicale della durata di un minuto e mezzo con tutti gli attori di serie di successo del canale, tra cui Rose McGowan e Alyssa Milano per Streghe, Amanda Bynes e Jennie Garth per Le cose che amo di te, Sarah Michelle Gellar, David Boreanaz, Charisma Carpenter e James Marsters per Buffy, The Vampire Slayer e Angel, Melissa Joan Hart per Sabrina, vita da strega, Alexis Bledel e Lauren Graham per Gilmore Girls, Jared Padalecki e Jensen Ackles per Supernatural, Michael Rosenbaum e Selma Blair per Zoe, Duncan..., Treat Williams e Emily VanCamp per Everwood, Keri Russell per Felicity, Jessica Biel, Beverley Mitchell e Stephen Collins per 7th Heaven, Michelle Williams, James Van Der Beek, Joshua Jackson e Katie Holmes per Dawson's Creek e molti altri ancora. Durante il video vennero trasmesse delle frasi: "Per 11 anni, siamo entrati nelle vostre case. Vi abbiamo fatto sorridere, e ora, vi diciamo addio. Da tutti noi alla The WB, grazie." Per concludere, la mascotte del canale, la rana Mitchigan, ringrazia i suoi telespettatori. L'ultima notte di trasmissione, il network ha avuto una media di spettatori pari a 2.000.000 di spettatori circa, con uno share del 2%; questo perché alcuni affiliati del canale si erano già convertiti a The CW.

Per la parte superiore



Kelly Taylor

KellyTaylor.jpg

Kelly Marlene Taylor, interpretata da Jennie Garth, è una della protagoniste della serie televisiva Beverly Hills 90210, trasmessa negli anni novanta su Italia 1. E' doppiata in Italia da Lorena Bertini. Kelly è la migliore amica di Brenda Walsh, all'inizio della prima stagione ha una breve relazione con Steve Sanders. Nella seconda stagione, sua madre Jackie sposa il padre di David Silver, Mel e i due hanno una bambina. David intanto diventa il fidanzato di Donna Martin, la migliore amica di Kelly oltre a Brenda. Durante la terza stagione, approfittandosi dell'assenza di Brenda, Kelly seduce il ragazzo della sua amica. In seguito Brenda lascia Beverly Hills per diventare una famosa attrice. In realtà, l'attrice Shannen Doherty (Brenda) ha lasciato la serie per i continui litigi con i colleghi Jennie Garth (Kelly) e Ian Ziering (Steve), facendo anche a pugni con Garth. Nella quinta stagione, Kelly lascia Dylan per stare con Brandon. Con l'arrivo di Valerie Malone, il rapporto tra i due andrà raffreddarsi sempre di più, finché Kelly non si troverà a decidere tra sposare Brandon o partire per l'Europa con Dylan. Alla fine Kelly decide di restare sola. Nella sesta stagione, Kelly esce con il pittore Colin Robbins prima di scoprire che il ragazzo è un cocainomane. Kelly prova a far smettere Colin di drogarsi, e dopo vari tentativi comincia a drogarsi anche lei. Nell'ottava stagione, dopo essersi disintossicata, Kelly tornerà tra le braccia di Brandon, arrivando all'altare ma senza sposarsi. Dopo l'annnullamento delle nozze, Brandon lascia la città per trasferirsi a Washington D.C.

Intanto Dylan, che aveva lasciato Beverly Hills dopo l'abbandono di Kelly, torna in città proprio quando Kelly comincia una relazione con l'avvocato Matt Durning. Nell'ultima stagione, Matt lascia Kelly dicendole che lei deve stare con Dylan. La ragazza capisce che non vuole più aspettare, vuole stare con Dylan... ed è questo quello che fa!

L'attrice Jennie Garth tornerà a vestire i panni di Kelly Taylor nel nuovo spin-off della serie Beverly Hills, 90210 in uscita nel 2008 90210.

Per la parte superiore



Lorena Bertini

Lorena Bertini (Roma, 1960) è una doppiatrice italiana ex moglie del collega Marco Guadagno, da cui ha avuto tre figlie..

Sicuramente la sua voce è popolare per aver doppiato Jennie Garth in ogni apparizione, sia che fosse Kelly Marlene Taylor nel serial Beverly Hills 90210 (10 stagioni), sia che fosse Valerie Kelly Teylor in Le cose che amo di te (4 stagioni).

Inoltre ha doppiato Cameron Diaz in Due mariti per un matrimonio e Acque profonde, Kelly Preston in Innamorati cronici, Alicia Silverstone in Ragazze a Beverly Hills, Mira Sorvino in Blue in the Face e Anne Heche in So cosa hai fatto.

Per la parte superiore



Le cose che amo di te

Le cose che amo di te (titolo originale in inglese What I Like About You) è una serie televisiva statunitense ambientata nella città di New York e segue la vita di due sorelle, Valerie Tyler (Jennie Garth) e Holly Tyler (Amanda Bynes). La serie è stata trasmessa sul canale televisivo americano WB Television Network dal 20 settembre 2002 fino al 24 marzo 2006, per un totale di 86 episodi prodotti; la serie è stata creata da Wil Calhoun noto soprattutto per essere stato uno degli sceneggiatori del cult Friends dal quale ha sicuramente ripreso l'ambientazione newyorkese e la relazione traino della serie: in Friends erano gli sfortunati Ross & Rachel, mentre qui ci sono i giovani indecisi Holly & Vince. Con l'eccezione di un breve periodo all'inizio della seconda stagione la serie in America è stato uno dei maggiori successi della serata del venerdì della rete The WB; ha chiuso i battenti nel marzo 2006 a causa della fusione del network su cui andava in onda, la WB appunto, con un altro network, la UPN, che ha dato origine al nuovo canale The CW causando la chiusura di diverse serie della WB tra cui Le cose che amo di te ed Everwood. In Italia, la serie, pur non ottenendo mai ottimi ascolti per via della programmazione particolare, ha avuto un grande successo di pubblico su Rai Due.

Da notare, inoltre, diverse ospitate di personaggi famosi, spesso cantanti e modelle, che interpretano sé stessi (ad esempio al quasi primo matrimonio di Valerie compare Gavin DeGraw, in un altro episodio compare Jesse McCartney), oltre a tutte le piccole comparse che in genere hanno lo scopo di far ingelosire questo o quel componente della coppia di turno (di solito ex ragazze di Vince che rendono Holly pazza di gelosia).

La serie fa frequentemente riferimento ad episodi delle stagioni precedenti dando continuità alla serie, pur non proseguendo mai in senso letterale; infatti l'attenzione è focalizzata molto su Holly e Val lasciando poco spazio allo sviluppo dei personaggi secondari che si limitano a "ruotare" intorno alle sorelle.

Sono state prodotte 4 stagioni di questa sitcom televisiva, in Italia sono state trasmesse tutte quante.

NOTA: All'edizione italiana ha collaborato Lorena Bertini (la voce italiana di Jennie Garth nelle serie televisive); grazie a lei la serie non ha subìto cambi di doppiatori ed inoltre la sua collaborazione ha fatto in modo che le numerose guest stars provenienti da famose serie tv che compaiono nel telefilm, come Luke Perry, Fran Drescher e Ian Ziering, avessero, nell'edizione italiana, i doppiatori che gli avevano prestato già la voce nelle loro serie di provenienza, cosa apprezzata moltissimo dai fan della serie.

Le prime due stagioni della serie e metà della terza sono andate in onda su RaiDue dal 7 luglio 2006 e durante tutta l'estate del 2006 dal lunedì al venerdì alle 18.50 con un doppio episodio al giorno; la programmazione della terza stagione è poi proseguita ogni sabato alle 16.50 da ottobre a dicembre dello stesso anno. La quarta ed ultima stagione è invece andata in onda, dal 7 giugno 2008 al 2 agosto 2008 ogni sabato alle 17.15 con due episodi settimanali.

Per la parte superiore



Kelly Marlene Taylor

KellyTaylor.jpg

Kelly Marlene Taylor, interpretata da Jennie Garth, è una della protagoniste della serie televisiva Beverly Hills 90210, trasmessa negli anni novanta su Italia 1. È doppiata in Italia da Lorena Bertini.

Kelly è la migliore amica di Brenda Walsh, all'inizio della prima stagione ha una breve relazione con Steve Sanders. Nella seconda stagione, sua madre Jackie sposa il padre di David Silver, Mel e i due hanno una bambina. David intanto diventa il fidanzato di Donna Martin, la migliore amica di Kelly oltre a Brenda. Durante la terza stagione, approfittandosi dell'assenza di Brenda, Kelly seduce il ragazzo della sua amica. In seguito Brenda lascia Beverly Hills per diventare una famosa attrice. In realtà, l'attrice Shannen Doherty (Brenda) ha lasciato la serie per i continui litigi con i colleghi Jennie Garth (Kelly) e Ian Ziering (Steve), facendo anche a pugni con Garth. Nella quinta stagione, Kelly lascia Dylan per stare con Brandon. Con l'arrivo di Valerie Malone, il rapporto tra i due andrà raffreddarsi sempre di più, finché Kelly non si troverà a decidere tra sposare Brandon o partire per l'Europa con Dylan. Alla fine Kelly decide di restare sola. Nella sesta stagione, Kelly esce con il pittore Colin Robbins prima di scoprire che il ragazzo è un cocainomane. Kelly prova a far smettere Colin di drogarsi, e dopo vari tentativi comincia a drogarsi anche lei. Nell'ottava stagione, dopo essersi disintossicata, Kelly tornerà tra le braccia di Brandon, arrivando all'altare ma senza sposarsi. Dopo l'annnullamento delle nozze, Brandon lascia la città per trasferirsi a Washington D.C. Intanto Dylan, che aveva lasciato Beverly Hills dopo l'abbandono di Kelly, torna in città proprio quando Kelly comincia una relazione con l'avvocato Matt Durning. Nell'ultima stagione, Matt lascia Kelly dicendole che lei deve stare con Dylan. La ragazza capisce che non vuole più aspettare, vuole stare con Dylan... ed è questo quello che fa!

L'attrice Jennie Garth tornerà a vestire i panni di Kelly Taylor nel nuovo spin-off della serie Beverly Hills, 90210 in uscita nel 2008 90210.

Per la parte superiore



Beverly Hills 90210

Logo BH90210.gif

Beverly Hills 90210 è una serie televisiva, di produzione statunitense, molto popolare negli anni novanta. La serie fu creata dai produttori Aaron Spelling e Darren Star. Il 90210 del titolo si riferisce allo Zip Code (termine con cui negli USA si indica il codice di avviamento postale) del quartiere residenziale losangelino.

Il telefilm segna una nuova epopea della serialità televisiva mondiale; insieme con l'altro grande successo del 1990, I segreti di Twin Peaks, la serie ha il merito di aver cambiato per sempre il modo di fare tv. È il primo vero "teen drama" della storia televisiva a cui si deve la produzione successiva di serie come Dawson's Creek, Party of Five, Buffy, The O.C., One Tree Hill, Gossip Girl e tutte quelle che verranno. Per la prima volta un telefilm si propone di raccontare gli adolescenti per quello che erano e sono tutt'oggi affrontando temi delicati come droga, AIDS, sesso, alcool e omosessualità.

La serie seguiva le vicissitudini di un gruppo di adolescenti dell'alta borghesia, abitanti nel quartiere VIP di Beverly Hills, a Los Angeles.

La serie, definita a tutt'oggi il più longevo teen drama (anche se negli USA la prima serie non andò benissimo tanto da costringere i produttori a farne un'innovativa miniserie, diventa poi il fenomeno di culto di cui tutt'ora si parla) si è aggiudicata tre telegatti, un golden globe e un premio come miglior colonna sonora. In Spagna ricevette due premi speciali come migliore telefilm straniero.

Durato 292 puntate, solo Jennie Garth e Tori Spelling hanno partecipato alla realizzazione di tutti gli episodi, mentre Brian Austin Green e Ian Ziering recitano in 291 puntate. Molti invece gli attori protagonisti che durante gli anni hanno voluto sperimentare a dirigere qualche episodio della serie; primo fra tutti Jason Priestley con 15 episodi diretti, seguito da James Eckhouse con tre, Luke Perry e la Garth con due, Tori Spelling e Ian Ziering con un episodio a testa.

Tanti anche gli attori che hanno trovato il loro posto al sole grazie al telefilm, tra di loro Hilary Swank, Vanessa Marcil, David Lascher, Casper Van Dien, Jason Wiles, Emma Caulfield e Rebecca Gayheart.

Molte le guest star che durante i 10 anni di programmazione hanno preso parte alla serie: Eva Longoria, Christina Aguilera, Matthew Perry e Jessica Alba. In un episodio nel ruolo di se stesso apparve anche il produttore Aaron Spelling, padre di Tori.

Nel 2003 il canale Fox organizzò una sorta di riunion con gli attori delle prime 4 stagioni della serie. Il programma, dal titolo Year High School Reunion, mostrava le immagini più salienti delle prime 4 stagioni concentrandosi sul periodo del diploma, (la serata voleva essere anche una festa per i 10 anni dal conseguimento del fittizio diploma). In Italia, nonostante molte richieste da parte dei fan, il programma non è mai andato in onda.

La scuola della serie tv, ossia il West Beverly High School è in realtà una vera scuola, la Torrance High School situata al 2.220 W.Carson St. di Torrance (Los Angeles). Altre pellicole che hanno usato questa scuola sono il telefilm Buffy (nelle prime tre serie) e il film The Wild Life (1984), scritto da Cameron Crowe.

La storia inizia quando i due fratelli gemelli Brandon (Jason Priestley) e Brenda (Shannen Doherty) Walsh, lasciandosi alle spalle Minneapolis, si trasferiscono a Beverly Hills assieme ai genitori e si trovano di fronte ad un mondo nuovo, una nuova scuola, la West Beverly High School, e soprattutto nuove amicizie.

I Walsh conoscono così la bella e popolare Kelly Taylor (Jennie Garth), ragazza fragile con un passato di anoressia e droghe ed un futuro pieno di incertezze; ovviamente Brenda/Shannen va in contrasto con la bella Kelly/Jennie ed il risultato sarà l'uscita di scena di Shannen alla fine della quarta stagione con il pretesto della contesa per il "bad boy" Dylan McKay (Luke Perry), ragazzo ricco e di mondo che non riesce a stare lontano dai guai.

C'è poi l'imbranato dj della scuola, David Silver (Brian Austin Green), che si innamorerà, e diventerà il fidanzato storico, della dolce, timida e virginale Donna Martin (Tori Spelling), tutto questo mentre diventerà il fratellastro di Kelly per via di un'infatuazione dei rispettivi genitori (padre di lui/madre di lei). Brandon conosce anche Andrea (Gabrielle Carteris), secchiona della scuola, e Steve Sanders (Ian Ziering), il bel bulletto dal cuore d'oro, figlio di una famosa attrice; ed è solo l'inizio.

Nel corso delle stagioni il cast si rinnova di continuo e così, per una Brenda che se ne va (dopo la stagione 4, Shannen non tornerà più nella serie), una Valerie Malone (Tiffani-Amber Thiessen) arriva e la nuova "bad girl" fa dapprima, ovviamente, coppia con Dylan per poi sconvolgere (di continuo) tutti i rapporti tra i vari ragazzi e quando Valerie, dopo la partenza di Brandon, se ne andrà, tornerà di nuovo Dylan, dopo 2 anni di assenza, intanto Andrea lascia BH alla fine della quinta stagione; e poi ci sono Noah (il nuovo fidanzato di Donna), Matt (ultimo amore di Kelly), la bella Clare (figlia del rettore dell'università) e via dicendo... Il telefilm si conclude alla 10° stagione con il ritorno della coppia Dylan-Kelly e il matrimonio tra Donna e David.

Punto fermo della vita dei ragazzi è il loro luogo di ritrovo, il Peach Pit, dove il gestore, Nat Bussichio, vede questi ragazzi crescere elargendo, di tanto in tanto, consigli paterni.

In Italia il telefilm, dopo che le ultime stagioni erano state pochissimo seguite, ha avuto un ritorno di popolarità nell'estate del 2002, quando, a giugno, Italia 1 rimpiazzò "Dawson's Creek" con le repliche di BH a partire dalla 2.01; le repliche sarebbero dovute durare per la sola estate, ma ci fu una media d'ascolti davvero alta e quindi il telefilm venne replicato fino all'ultimissimo episodio in onda nel giugno 2003 permettendo così, ai fan che si erano persi per strada gli ultimi episodi, di vedere la conclusione del teleflm e permettendo a quelli nuovi di riscoprire un cult generazionale.

Il 13 marzo 2008 è stato annunciato uno spin-off della serie, creato da Rob Thomas (già autore di Veronica Mars), che verrà trasmesso a fine 2008 su The CW. Da notare che lo spinoff, intitolato 90210 non vedrà coinvolto l'autore originale della serie Darren Star. Kristin Dos Santos ha confermato nel suo blog su E! online, che la serie non sarà un rifacimento della serie, ed avrà personaggi completamente nuovi.

Dei personaggi della serie originale verrà mantenuta Kelly Taylor, adesso nel ruolo di una consulente al West Beverly High. Ad interpretare Kelly è stata confermata proprio Jennie Garth, attrice originale nella prima serie.. Benché ancora non ufficialmente coinvolta nel progetto, anche Tori Spelling ha pubblicamente espresso interesse nella possibilità di riprendere il suo ruolo di Donna Martin nella nuova versione dello show.. Ma il ritorno più atteso dai fan è quello di Brenda Walsh, che nella nuova serie è un'insegnante di recitazione. A interpretare la gemella Walsh sarà Shannen Doherty.

Le prime voci circolate, che volevano l'attrice e cantante Hilary Duff nel ruolo di Annie Mills, protagonista della serie, sono state smentite dalla diretta interessata.

Per la parte superiore



Melrose Place

Melrose Place.jpg

Melrose Place è un serial televisivo ideato e creato da Darren Star assieme ad Aaron Spelling. Melrose Place è considerato uno spin-off di Beverly Hills 90210, il collegamento tra i due telefilm fu il racconto della storia d’amore tra Kelly (Jennie Garth) e Jake (Grant Show), un affascinante operaio che lei ingaggiò per la realizzazione di alcuni lavori. La storia tra i due fu di breve durata e si svolse nei primi episodi di Melrose Place, ed aveva lo scopo di far conoscere gli altri personaggi del serial, che in breve tempo perse l'impronta iniziale.

I protagonisti di Melrose Place sono ragazzi tra i venti e i trent’anni, che vivono tutti nello stesso condominio situato al 46/6 di Melrose Street, in un quartiere prestigioso di Los Angeles. A differenza di Beverly Hills 90210, che affrontava più tematiche adolescenziali, in Melrose Place vengono affrontati temi più maturi come la ricerca di un lavoro, le difficoltà a pagare l'affitto e gli immancabili risvolti sentimentali, tutto questo accade nella 1° stagione.

Visto il calo di ascolti, avvenuto verso la fine della 1° stagione, Aaron Spelling, apportò dei cambiamenti. Aggiunse nuovi personaggi, tra cui Jo Reynolds, interpretata da Daphne Zuniga, Amanda Woodward, interpretata da Heather Locklear, con la quale Spelling lavorò in passato in Dynasty e T.J. Hooker, Heather Locklear avrebbe dovuto partecipare a soli 4 episodi ma, visto il gradimento del pubblico per il suo personaggio, le fu proposto un ruolo fisso nella serie. Stessa cosa avvenne a Marcia Cross, che interpretava la dottoressa psicopatica Kimberly Shaw, destinata a far perdere la testa al dottor Mancini. A partire dalla 2° stagione la serie, prese più la piega della soap opera, le trame divennero più perverse e intrecciate, affrontando temi più forti come tossicodipendenza, l’alcolismo, l’AIDS, il razzismo, stupro, omosessualità, con storie talvolta al limite del reale. In questo modo la serie arrivò a durare 7 stagioni. Essa conobbe un buon successo anche in Italia, dove fu trasmessa da Italia 1.

Melrose Place, ebbe a sua volta uno spin-off, dopo l'apparizione del personaggio di Hillary Michaels, madre di Amanda Woodward, interpretata da Linda Gray, nacque Models, Inc., dove Hillary Michaels gestiva un'agenzia di modelle. La serie ebbe scarso successo venendo interrotta durante la 1° stagione.

L'attrice Hunter Tylo, nota per essere una delle interpreti della soap opera Beautiful, firmò un contratto per interpretare il ruolo di Taylor McBride, ma quando Aaron Spelling scoprì che l'attrice era incinta, la licenziò. L'attrice fu sostituita da Lisa Rinna, che era a sua volta incinta e che durante le riprese posò senza veli per la rivista Playboy, alla luce dei fatti, Hunter Tylo impugnò il contratto firmato e portò Spelling tribunale accusandolo di discriminazione, ottenendo un mega risarcimento di 5 milioni di dollari.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia