Gucci

3.3496503496523 (1144)
Inviato da murphy 03/04/2009 @ 15:13

Tags : gucci, case di moda, alta moda, tendenze, cultura

ultime notizie
Gucci rivede il media globale - PubblicitaItalia
Secondo la stampa di settore britannica il gruppo Gucci avrebbe avviato una serie di contatti con alcuni network media con l'obiettivo di consolidare in un'unica sigla il suo budget globale per le attività di media planning & buying media, stimabile in...
Gucci Estate 2009: una donna chic e selvaggia - Ciaopeople Magazine
Frida Giannini, direttore creativo della maison Gucci, ha superato se stessa per la nuova collezione Estate 2009: “Ho preso la mia ispirazione da una foto del modello Veruska saharienne YSL degli anni ' 70, ma ho pensato anche alla grande personalità...
Ditte “made in Italy” rifornivano i cinesi di griffe taroccate - CronacaQui Milano
Ed è proprio nel suo magazzino che gli uomini della finanza hanno trovato più di 355mila foulard e sciarpe di Gucci, Burberry's, Dior, Yves Sain Laurent, Luis Vuitton, ma anche Armani, Chanel e Versace. Tutti falsi, con loghi contraffatti....
Abiti e accessori delle migliori marche, ma erano falsi d'autore ... - SiciliaInformazioni.com
... 239 portafogli (Louis Vuitton, Prada, Gucci), 273 cinture ( Louis Vuitton, D & G, Versace, Gucci, Baci&Abbracci, Li ujo, Chanel, Just Cavalli, Fendi), 71 paia di occhiali (Fendi, Dolce e Gabbana, Prada, Chanel, Dior, Gucci) e 64 fibbie per cintura....
Gucci Per Home: Frida Giannini Disegna Una T-shirt - Sfilate
Gucci annuncia il suo sostegno a HOME, il film sull'ambiente, unico nel suo genere, diretto da Yann Arthus-Bertrand, prodotto da Luc Besson e sponsorizzato dal Gruppo PPR, di cui il marchio Gucci fa parte. HOME rappresenta un approccio senza precedenti...
Gucci "Charlotte", borsa di taglio asimmetrico - Deluxeblog
Il prezzo dell'opera di Gucci è di 1.450 euro. Inserisci per primo un commento a questo articolo. L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Registrati per riservare il tuo nickname preferito su tutti i blog di Blogo e per caricare il tuo...
Festa della Mamma 2009: i preziosi di Gucci - NanoPress
Gucci e' sicuramente uno dei brand di moda piu' apprezzati del mondo. Non solo per i suoi abiti, le sue borse e le sue scarpe, sempre molto glamour e fashion, che ci rendono delle vere e proprie regine. Ma Gucci ci propone anche collezioni di gioielli...
Sequestrati 8mila capi con false griffe all'interno di un deposito ... - Il Resto del Carlino
... di commerciali questi articoli, avrebbe garantito ingenti guadagni Ancona, 13 maggio 2009 - Circa 8.000 capi ed accessori firmati Fred Perry, La Martina, Moncler, Calvin Klein, Guess, Burberry e Gucci: tutti rigorosamente e abilmente contraffatti....
FilmMaster e Chris Cunningham per lo spot Gucci - PubblicitaItalia
FilmMaster ha contato sulla collaborazione di Chris Cunningham per la realizzazione dello spot dedicato alla nuova fragranza di Gucci, Flora by Gucci, on air in questi giorni sulle principali reti televisive. Lo spot si concentra sul potere del profumo...
Faenza: chiuse per lavori vicolo Gucci e l'intersezione fra via ... - Sabato Sera Online
Sempre lunedì 11 maggio, iniziano inoltre i lavori di rifacimento della rete fognaria in vicolo Gucci, che sarà così chiuso alla circolazione per circa due o tre settimane. Durante l'intervento in vicolo Gucci sarà consentito il transito solo a...

Gucci

Gucci è una casa di moda italiana, fondata da Guccio Gucci, nel 1921 a Firenze. Gucci è una delle più prestigiose case di moda al mondo ed è considerata universalmente simbolo di eleganza e raffinatezza. Nel 2006 Gucci ha fatturato 7,6 miliardi di euro nel mondo diventando la seconda casa di moda più venduta dopo Louis Vuitton.

Gucci nasce come azienda specializzata in pelletterie artigianali. Il fondatore è Guccio Gucci che acquista uno spiccato senso del gusto e dello stile lavorando in alberghi rinomati di alcune importanti capitali europee. Tornato a Firenze, comincia ad aprire, a poco a poco, una serie di piccoli negozi che producono pelletterie comuni, ma anche articoli da viaggio e per l’equitazione. I marchi della casa faranno sempre riferimento all’ambito equestre: il morsetto e la staffa prima, un nastro verde-rosso-verde ispirato dal sotto-pancia della sella poi.

La fama di Gucci si espande presto, e nel 1938 apre una boutique a Roma, in via Condotti. È la fantasia di Gucci che permette alla sua azienda di sopravvivere al periodo autarchico utilizzando materiali come lino, canapa, juta e bambù, meno costosi del pellame. Nel 1945 la Gucci diventa una s.r.l. e comincia ad esportare negli Stati Uniti, dopo essersi affermata in Europa.

Ad uno ad uno nascono e si sviluppano meglio i "capisaldi" del marchio: la prima borsa con il manico di bambù nel 1947, il mocassino con il morsetto intorno al 1952-1953, il foulard Flora nel 1967, creato da Rodolfo Gucci e Vittorio Accornero de Testa per Grace Kelly. Nasce il logo GG, dalle iniziali del fondatore, usato per ornare la GG canvas, una canapa nota per l'estrema resistenza e usata per la produzione di borse, cinture e altri accessori. Audrey Hepburn, Jackie Kennedy, Maria Callas, la duchessa di Windsor, scelgono articoli Gucci.

Dagli anni sessanta in poi, Gucci apre boutique anche in Asia, con quelle di Tokyo e di Hong Kong. Nel 1982 l’azienda diventa una società per azioni. Nel 1990 Tom Ford diventa responsabile del settore abbigliamento donna, nel 1994 viene nominato responsabile creativo dell’intera produzione e rilancia la griffe sull'orlo della bancarotta. Nel 1999 la maison rileva l'etichetta Yves Saint Lauren creata dall'omonimo stilista che poi chiuderà nel 2002. Nel 2007 la stilista Frida Giannini dirige la casa di moda.

Da molti anni la proprietà della casa di moda non è più italiana ma del gruppo francese PPR, che opera nel settore del lusso ed è il principale concorrente della LVMH, anch'essa francese.

Negli anni sulla passerella milanese della maison hanno sfilato tutte le più importanti supermodelle al mondo come: Carmen Kass, Eva Riccobono, Kate Moss, Natasha Poly, Jessica Stam e moltissime altre.

Per la parte superiore



Guccio Gucci

Guccio Gucci (Firenze, 26 marzo 1881 – Milano, 2 gennaio 1953) è stato un imprenditore italiano, fondatore della casa di moda fiorentina che porta il suo nome Gucci.

Guccio Gucci in gioventù trascorse alcuni anni lavorando al Savoy Hotel di Londra, attraverso questa esperienza assorbì il gusto raffinato della nobiltà inglese. Nel 1921, fondò un’azienda specializzata in prodotti in pelle e aprì un piccolo negozio di articoli da viaggio a Firenze, nella sua città natale, portando in Italia questo tipo di sensibilità e traducendola in prodotti in pelle esclusivi, creati e realizzati dai migliori artigiani toscani. Nel giro di pochi anni, il marchio raggiunge un tale successo da attirare una clientela internazionale sofisticata che ne apprezza le collezioni di borse, bauli, guanti, scarpe e cinture ispirate al mondo equestre. Da questo mondo derivano infatti i motivi del morsetto e della staffa, tuttora simboli della casa di moda e di un’estetica sempre più innovativa. Negli anni '40, di fronte alla carenza di materiali, dovuta all'autarchia che era stata imposta all'Italia nei difficili anni della dittatura fascista, Gucci si afferma come sinonimo di creatività e intraprendenza eccezionali. Nasce in questi anni infatti la borsa “bambù”, che diventa il primo di numerosi prodotti icona di Gucci. Amatissima da dive e nobildonne, questa borsa è tuttora disponibile. Nel corso degli anni '50, la signature web verde-rosso-verde, ispirata al sottopancia della sella, incontra un grande successo e si conferma come uno dei tratti distintivi più familiari del marchio. Con l’apertura delle boutique di Milano e New York, Gucci comincia ad affermarsi a livello globale, come simbolo di eleganza e raffinatezza. Guccio Gucci morì nel 1953, dopo la sua morte i figli Aldo, Vasco, Ugo e Rodolfo proseguirono l'attività paterna e la fama del gruppo proseguì in ascesa.

Per la parte superiore



Emiliano Gucci

Emiliano Gucci (Firenze, 6 settembre 1975) è uno scrittore e giornalista italiano.

Per la casa editrice Fazi ha pubblicato i romanzi Donne e topi (2004) e Sto da cani (2006), e per Ugo Guanda Editore Un'inquilina particolare (2008). Ha pubblicato articoli e racconti su quotidiani, riviste e antologie, tra le quali ricordiamo Città in nero (Guanda, 2006), Delitti in provincia (Guanda, 2007) e Family Day (Sperling & Kupfer, 2008). Per Aliberti editore ha pubblicato il romanzo breve Gang Bang (in Firenze nera, 2006, con Marco Vichi). Collabora con La Repubblica e con Controradio (Firenze).

Per la parte superiore



Gucci Mane

Gucci Mane, all'anagrafe Radric Davis (Birmingham, 2 febbraio 1980), è un rapper statunitense.

David nacque in Alabama e si spostò ad Atlanta durante il 4° grado, frequentando la Shy Haven Elementary School e cominciò a registrare pezzi in studio a 14 anni mentre stava frequentando la Ronal E. McNair Junior High School. Si diplomò successivamente, nel giugno del 1998 alla Ronal E. McNair Senior High School.

Il suo singolo, "lcy" (il cui videoclip è stato diretto da Lisa Cunningham), è diventato una hit di successo (piazzandosi al 24o posto della Billboard Hot Rap Song Chart), e il suo album, Trap House e si piazzò alla posizione #101 nella Billboard 200. Gucci Mane ha venduto mezzo milione di album da solo. Il suo secondo album, Hard 2 Kill, è stato pubblicato il 24 ottobre 2006.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia