Grafica

3.3722369584359 (1131)
Inviato da amalia 25/02/2009 @ 16:40

Tags : grafica, high tech

ultime notizie
Buzzi Unicem: analisi grafica operativa - Trend-online.com
Buzzi Unicem nel 2007 non conferma il superamento di 26 euro e sulla perdita di 20 euro accelera il ribasso sotto 15-10 euro, sino al doppio minimo relativo di 6.62, con successivo rimbalzo in area 12-12.80 circa e correzione in zona 10-10.46 euro....
Ansaldo Sts: analisi grafica operativa - Trend-online.com
Ansaldo STS dopo un lungo ed ampio andamento laterale 7-10.80 euro circa quest'anno rompe la parte alta sopra 11 accelerando verso il massimo di 12.59 con doppio massimo a 12.40 e tentativi di correzione in zona 11.50-11 circa....
BP Milano: analisi grafica operativa - Trend-online.com
Banca Popolare Milano manca il superamento di 14 euro nel 2007 per poi perdere i supporti settimanali di 11-9 euro ed intraprendere una inversione ribassista, con minimo relativo a 2.70 e rimbalzo in area 4.40-5.38 euro, ostacolato dalla M50...
Banca Mps: analisi grafica operativa - Trend-online.com
Bca Mps nel 2007 finge il superamento di 4.25, per poi perdere quota 3.70-3 euro, accelerando la discesa sotto 2 euro sino al minimo relativo di 0.7715, con rimbalzo in area 1.38 euro e correzione a 1.20 circa in atto proprio in questi giorni....
Campari: analisi grafica operativa - Trend-online.com
Campari Davide non si conferma sopra 8 euro nel 2007 e perdendo i 7.20 euro prima e 5 euro poi scende sino al minimo relativo di 3.66 euro, dal quale reagisce splendidamente tornando in area 5.50-5.80 circa. Per chi volesse acquistare il titolo:...
Recordati: analisi grafica operativa - Trend-online.com
Recordati manca il superamento di 7 euro nel 2007 per poi perdere i supporti settimanali di 6-5 euro ed intraprendere una inversione ribassista, con minimo relativo a 3.61 e rimbalzo in area 5 euro, ostacolato dalla M100 settimanale,...
Snai: analisi grafica operativa - Trend-online.com
Snai nel 2007 non riesce ad arrivare a rompere i 9 euro e sulla perdita di 8-7 euro incomincia un profondo trend ribassista settimanale, sotto 5-4 e 3-2 euro, con minimo relativo a 1.288 e rimbalzone al raddoppio con massimo relativo a 3.4975 e prezzo...
Grafica mozzafiato per Doom Resurrection su iPhone - PuntoCellulare.it
Poco meno di un anno fa John Carmack, uno dei fondatori di ID Software, aveva ammesso di essere rimasto affascinato dalle potenzialità degli iPhone nell'ambito dei videogiochi, confermando il proprio interesse a realizzare una serie di titoli per gli...
Playboy tra moda, grafica e storia a Firenze - La Stampa
Il mondo Playboy tra moda, grafica e storia. E' questo, in sintesi, PLAYBOY A RE-VIEW, un'occasione unica, nata dalla passione di Playboy Magazine per celebrare, raccontare e scoprire il "mondo Playboy" da un'angolatura inedita....
Giugno, mese della grafica '09 - informazione.it - Comunicati Stampa (Comunicati Stampa)
Roma, 12/06/2009 (informazione.it - comunicati stampa) Dal 5 giugno all'11 luglio 2009 la galleria d'arte contemporanea Edarcom Europa ospiterà negli spazi di via Macedonia, 16 la quarta edizione della rassegna “Giugno, mese della grafica '09: Quarta...

Statica grafica

La statica grafica racchiude tutte le tecniche di natura grafica volte alla risoluzione dei problemi di equilibrio dei corpi e dei sistemi di corpi.

I metodi grafici permettono di giungere alla definizione dell'equilibrio attraverso la composizione o la scomposizione delle forze rappresentate in modo convenzionale. Lo stato di equilibrio di un sistema di corpi viene definito quando l'insieme delle forze e delle reazioni vincolari viene rappresentato con un poligono chiuso. Il poligono funicolare è la costruzione fondamentale della statica grafica.

Prima dell'avvento dei calcolatori, i metodi grafici si prestavano molto bene alla trattazione di svariati problemi quali l'equilibrio delle strutture reticolari, di geometria delle masse, di integrazione e derivazione di funzioni, in quanto semplificavano lo studio di problemi che se affrontati per via analitica potevano risultare troppo complessi (se non inattuabili) da risolvere.

Al giorno d'oggi la loro importanza risulta per lo più didattica; in ambito reale si costruisce un modello matematico del sistema sufficientemente accurato per gli scopi di cui si prefigge onde affrontarlo mediante algoritmi numerici molto generali quali ad esempio il metodo delle differenze finite (FDM), il metodo degli elementi finiti (FEM), il metodo degli elementi al contorno (BEM), ecc., che permettono di arrivare al risultato desiderato con la precisione voluta.

Per la parte superiore



Grafica

Il termine grafica indica il settore della produzione artistica orientato alla progettazione ed alla realizzazione di prodotti di comunicazione visiva.

Annovera al suo interno più settori specifici, di cui almeno due chiaramente caratterizzati: il graphic design (progettazione grafica) a cui oggi si assimila il termine indicante la categoria generale di grafica - e la grafica d'arte, settore orientato alla riproduzione di opere artistiche in limitata quantità.

L'arte della grafica nasce in occidente nel XV secolo dall'esigenza di produrre più esemplari di una stessa immagine, in una società dove si sta sviluppando una nuova classe mercantile e borghese che dispone di mezzi economici e conseguentemente elabora esigenze culturali più o meno numerose, si realizza attraverso la lavorazione di una matrice, incisa manualmente al fine di poter essere utilizzata per trasportare il soggetto su un foglio attraverso l'uso di un torchio. Le tecniche di lavorazione delle matrici derivano dall'esperienza degli incisori di metalli pregiati e ricevono un impulso fondamentale dalla quasi contemporanea invenzione del libro a stampa a caratteri mobili, alla metà del XV secolo.

Le prime immagini a stampa sono realizzate con la tecnica della xilografia, detta anche silografia, che presuppone l'uso di una matrice in legno, che l'incisore lavora a rilievo, cioè togliendo la parte che non deve stampare, realizzando in questo modo un supporto che presenta il disegno in rilievo.

Già all'inizio del XVI secolo, alla xilografia si affianca la calcografia, tecnica che utilizza il metallo, principalmente rame e zinco. In questo caso l'incisore lavora in cavo, cioè scavando nel metallo il disegno da stampare. Quando l'incisore lavora direttamente sulla lastra si parla di incisione a bulino, se lo strumento utilizzato, il bulino appunto, toglie il metallo che non serve grazie alla sua punta triangolare; oppure si parla di puntasecca, quando lo strumento a punta si limita a scalfire e spostare il metallo a lato dei solchi. Altra tecnica su metallo è quella della acquaforte, quando l'incisione avviene indirettamente, per immersione della lastra in un acido, che si chiamava aqua fortis, lastra precedentemente coperta con una vernice resistente all'acido e disegnata, eliminando la vernice, in corrispondenza della parti che devono subire la morsura dell'acido.

Alla fine del XVIII secolo si scopre la possibilità di utilizzare matrici in pietra e nasce la tecnica della litografia, con la quale le matrici in pietra calcarea, precedentemente levigate e trattate in superficie con degli acidi, sono disegnate con apposite matite grasse. In fase di stampa l'inchiostro tipografico aderisce solamente alle parti disegnate, dove trova altro inchiostro, ed è invece respinto dal resto della matrice. Uno degli ultimi incisori litografi in campo commerciale (grafica pubblicitaria) è stato Franco Sassi, nato ad Alessandria nel 1912 e lì mancato nel 1993. Le sue opere sono presenti al "Gabinetto delle Stampe" di Alessandria e alla "Civica Raccolta Bertarelli" di Milano.

Per la parte superiore



Cairo (grafica)

Cairo è una libreria grafica libera che fornisce interfacce di programmazione per la grafica vettoriale in modo indipendente dal dispositivo e dal sistema operativo utilizzati. Cairo consente il disegno di oggetti in trasparenza e l'uso dell'antialiasing nella grafica vettoriale.

Attualmente supporta l'X Window System, GDI (Windows), Quartz, BeOS, OpenGL (attraverso glitz), buffer locali, file PNG, PDF, PostScript e SVG. Cairo è progettato per fare uso di accelerazione hardware, se disponibile.

La libreria, che è scritta in C, è utilizzabile anche in altri linguaggi di programmazione tra cui C++, C#, Lisp, Haskell, Java, Python, Perl, Ruby, Smalltalk, Factor ed altri.

Il progetto Cairo nacque ad opera di Keith Packard e Carl Worth in ambiente X. Il suo nome originario era Xr o Xr/Xc, cambiato successivamente per enfatizzare il fatto che la libreria fosse multipiattaforma. Il nome "cairo" fu derivato dal nome originario Xr, simile alle lettere greche χ (chi) e ρ (rho).

Cairo compete con tecnologie proprietarie simili, come WPF e GDI+ di Microsoft e Quartz di Apple Computer.

Per la parte superiore



Istituto Nazionale per la Grafica

L'Istituto Nazionale per la Grafica è un istituto d'arte italiano, con sede a Roma.

Ha sede nel complesso monumentale della Fontana di Trevi, che comprende il Palazzo Poli e il contiguo Palazzo della Calcografia, costruito nel 1837 dall'architetto Giuseppe Valadier per ospitare la Calcografia Camerale, di cui fu direttore per decenni. Lo storico Palazzo Poli, acquistato nel 1978 dallo Stato Italiano, esercitando il diritto di prelazione, proprio per unificare, anche negli spazi, la Calcografia Nazionale e il Gabinetto Nazionale delle Stampe, fusi nel 1975 nell'attuale Istituto.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia