Governo ombra

3.4028169014187 (710)
Inviato da amalia 28/02/2009 @ 14:02

Tags : governo ombra, politica

ultime notizie
Dal Ponte sullo Stretto al Mose - Corriere della Sera
Ma dei famosi commissari nemmeno l'ombra. Si dirà che per i tempi italiani, dove le decisioni si prendono al ritmo delle ere geologiche, quattro o sei mesi non sono niente. Peccato soltanto che gli effetti della crisi non aspettino i comodi della...
Ecuador: opposizione vara il 'governo ombra' - Internationalia
Giunto secondo con un distacco di oltre 20 punti percentuali dal presidente Rafael Correa alle elezioni del 26 aprile, l'ex-capo dello stato Lucio Gutiérrez ha rilanciato oggi le sue accuse di brogli, annunciando la creazione di un 'governo ombra'....
EXPO, MARCORA: "SEMBRA TITANIC, SARO' AD OMBRA" - il Giornale
Dove sono i soldi che il governo ha stanziato? Come sono stati coinvolti i privati per i progetti finanziari? Come AD ombra dell'Expo questi sono le prime domande che pongo urgentemente alla politica irresponsabile". Lo afferma il candidato presidente...
Così la stampa internazionale chiede al premier di rispondere - La Repubblica
E' un Silvio Berlusconi "sull'orlo di una crisi di nervi" quello che se la prende con il principale quotidiano di Roma, secondo il quotidiano svizzero. Le domande di Repubblica, per far luce sulle molte zone d'ombra sono rimaste senza risposta perché...
SORO, BERLUSCONI RINUNCI A LODO ALFANO - AGI - Agenzia Giornalistica Italia
Se non succedera' l'ombra rimarra' in capo a un uomo che vorremmo essere rispettato da noi e dal mondo". I fatti di oggi dimostrano quanto sia stato "inopportuno porre come primo impegno di governo l'approvazione del lodo Alfano, ma nella legge c'e' la...
La bomba di Teheran voto all'ombra del nucleare - La Repubblica
L'ex presidente riformista Mohammed Khatami, sconfitto da Ahmedinejad nel 2005 (dopo anni di governo durante i quali l'Iran si è modernizzato e liberalizzato), ha dato il suo appoggio a Moussavi. Gli ha lasciato il posto. Ha preferito non ripresentarsi...
Londra, la bufera delle note spese ora travolge anche i Tories - Avvenire.it
... ombra della Difesa Michael Ancram relative alle riparazioni del riscaldamento pari a 120 euro e quelle del deputato James Arbuthnot riguardanti giardinaggio e mantenimento della piscina pari a 1.650 euro. La fiducia, non solo nel governo Brown,...
Lo spirito del tempo secondo i collezionisti - La Stampa
Affiancare anche visivamente ad un'opera l'analisi d'un fatto storico esattamente contemporaneo: dallo sciopero epocale all'attentato simbolico, dalla caduta significativa d'un governo alla scelta d'una legge indecorosa (e tante ce ne sono)....
Burocrazia, paura e rifiuti: le ombre del dopo-sisma - Il Tempo
Che quelle case, quei prefabbricati che il governo ha garantito non arrivino. O almeno non arrivino in tempo per l'inverno. A Poggio Picenze una famiglia, ospitata nella tendopoli vicina, è al lavoro per sistemare il cancello della casa,...
Telecom I.: allarme Governo, parte strategia anti-Telefonica (Rep) - Borsa Italiana
ROMA (MF-DJ)--Allarme rosso del Governo su Telecom Italia. L'ombra della spagnola Telefonica si sta allungando troppo sulla societa' di tlc italiana. Cosi' e' partito un pressing diplomatico di Gianni Letta sui soci Telco per evitare una possibile...

Governo ombra (teorie del complotto)

I primi segnali per la costruzione di un Nuovo Ordine Mondiale, sarebbero la Commissione Trilaterale, il Gruppo Bilderberg e l'ONU, questi gruppi escluso l'ultimo, si tengono a porte chiuse, il tutto servirebbe per non far uscire informazioni riguardo agli argomenti trattati in queste commissioni. L'ONU secondo gli occultisti, sarebbe il primo passo verso l'unificazione di un unico stato mondiale, infatti grazie a questa organizzazione sono state costruite numerose strutture, che tutte prima della fine serviranno per la creazione di un governo mondiale unico e sovrano.

L'ipotesi che lo Stato del Vaticano abbia costituito un governo ombra è una teoria cospirazionista molto recente ma su un tema non nuovo. Nel 1614, in Germania, venne pubblicato un testo, in cui si menzionava ad un complotto gesuita, che avrebbe avuto come unico scopo la cristianizzazione dell'intero pianeta, l'eliminazione di sette e di logge massoniche.

Nel libro si parlava della confraternita dei Rosa Croce fondata nel 1407 da Christian Rosenkreutz, questo ordine voleva anche eliminare il male nel mondo. In quest'ordine sarebbero figurati alchimisti, occultisti e stregoni oltre che a sacerdoti. Il libro era frutto di un'invenzione ma questa società segreta era esistita veramente (al contrario di quanto credeva lo scrittore che aveva raccolto le informazioni).

La pubblicazione dei Protocolli dei Savi di Sion in cui sarebbe rivelata l'esistenza di un complotto giudaico, sarebbe stata voluta dai cattolici complottisti. Verso la fine della Seconda guerra mondiale fu iniziata una maxioperazione sotto copertura da parte del Vaticano per far scappare i militari, medici, politici e altre persone del Terzo Reich. Questa operazione si chiamava ODESSA, si conta che siano fuggiti centinaia di migliaia di nazisti e fascisti nel Sud America, in cui alcuni stati erano simpatizzanti di Adolf Hitler, come il governo Peròn in Argentina.

L'ordine per l'avvio di questa operazione arrivò direttamente dagli alti ordini del Vaticano e, con l'aiuto della Cia, i nazisti poterono fuggire clandestinamente nelle Americhe godendo di passaporto e documenti falsi. Secondo alcuni un vero e proprio governo ombra, il Vaticano non lo abbia, ma che effettui delle operazioni poi soggette a insabbiamenti, attui programmi di ricerca segreti. Il ramo oscuro dello Stato del Vaticano sarebbe a New York, nella sede principale dell'Opus Dei.

Questa organizzazione è di ramo cattolico, fu fondata a Madrid nel 1928 da Josemaría Escrivá, un sacerdota spagnolo. L'Opus Dei è sempre stata criticata perché considerata ultimo macigno dell'integralismo cristiano.

Secondo i cospirazionisti, arriverebbero dall'Opus Dei gli ordini sull'attuazione di programmi, elezioni di cardinali o addirittura papi.

Secondo i complottisti più pungenti, il movimento di Anticattolicesimo sarebbe stato proposto dalle file del governo ombra del Vaticano proprio per portare a termine qualche scopo losco.

Gli Stati Uniti d'America sono sempre stati patria di complottismo. Si pensa che un vero Governo Ombra americano sia nato durante l'amministrazione Truman. Questo perché lui fu il primo presidente a iniziare programmi di ricerca segreti, da qui forse ebbe inizio il Governo Ombra Usa.

Il primo segnale di mistero fu dato con l'avvio del Majestic 12, proprio su ordine dell'allora presidente Truman, questo gruppo di ricerca aveva come unico scopo quello di studiare le E.B.E. e i loro velivoli. Quello che iniziò come un banale studio sugli Ufo sarebbe divenuto il primo ramo di un Governo Ombra che si sarebbe espanso durante la Guerra Fredda. Quest'amministrazione nell'ombra avrebbe iniziato a influenzare le decisioni politiche e militari degli Usa.

Furono aperti molti programmi come il progetto Blue Book, Aquarios, Grudge, e altri programmi o team tenuti a studiare il fenomeno UFO e dediti allo spionaggio delle attività militari dell'Unione Sovietica.

Nel 1963 nell'Urss si sarebbero verificati strani casi di Cancro nel personale dell'ambasciata americana a Mosca. Gli Usa l'anno dopo avrebbero cominciato a studiare gli effetti di segnali radioattivi su persone ignare della loro esposizione. La CIA avrebbe coordinato questi esperimenti segreti, le frequenza utilizzate avrebbero dovuto disturbare il Sistema nervoso centrale regredendo le funzionalità normali di un corpo fino a ridurlo in condizioni disagevoli. Questi test avrebbero avuto dei buoni risultati tanto che, sarebbero state costruite delle installazioni sotterranee con l'apposita funzione di approfondire gli effetti regressivi di questi segnali, in modo da poterli usare in una possibile Guerra elettronica o Psicologica.

Secondo alcuni il vero scopo di questi studi sarebbe stato quello di ridurre il Sistema nervoso in uno stato tale da controllare le azioni della persona colpita dai segnali.

Il Governo Ombra americano avrebbe organizzato l'assassinio del presidente John Fitzgerald Kennedy, o con lui la cattura del suo assassino, il tutto perché JFK non voleva aloni di mistero sul proprio governo e voleva mantenere la stabilità nel mondo iniziando con la cessazione dei fuochi in Vietnam.

La CIA si sarebbe anche occupata del Controllo della mente, si veda il Progetto MKULTRA. Il governo ombra avrebbe voluto questi esperimenti in modo da controllare in un futuro le persone, la Mente, creare degli Zombie. Anche i sovietici avrebbero avuto le stesse intenzioni, i due governi oscuri anche se nemici tra loro avrebbero avuto le stesse intenzioni nella Guerra Fredda.

Nel 2005 in molti quotidiani europei e nordamericani, (in Italia pubblicato dal quotidiano La Stampa) apparve l'articolo: Bush contro gli Ufo, dalla Base Luna alla guerra segreta. Paul Hellyer fu il ministro della Difesa canadese e partecipò a molte conferenze a porte chiuse del NORAD. Il politico disse espressamente che la base lunare che vorrebbe costruire la NASA entro il 2020, non servirebbe come punto d'attracco per l'esplorazione del Sistema Solare ma dovrebbe funzionare come dogana per gestire il traffico di Ufo diretta verso la Terra e se possibile abbatterli con delle nuove armi spaziali di ultima generazione che starebbe costruendo il Pentagono in segreto.

L'ex-ministro canadese ha parlato anche di una possibile guerra tra uomini e alieni che potrebbe avvenire se gli Stati Uniti d'America decidessero di abbattere gli UFO diretti verso la Terra.

Queste affermazioni sarebbero molto dolenti se il tutto fosse vero, ma nessun governo ha reagito alle dichiarazione di Hellyer.

Queste dichiarazioni sarebbero la conferma che il governo ombra nordamericano sarebbe molto attivo e si interesserebbe soprattutto della costruzione di armi non convenzionali, e dello studio sugli Ufo, secondo alcune fonti militari il governo starebbe cercando di creare velivoli somiglianti ai dischi volanti, ma utilizzando energie pulite, poiché la tecnologia su cui si baserebbero i fondamenti scientifici degli alieni risulterebbe troppo complicata per i tecnici umani, a studiare la tecnologia aliena sarebbe nata la Retroingegneria che si occuperebbe di studiare in modo approfondito l'Antigravità, l'Antimateria, alcuni elementi non presenti sulla Terra che permetterebbero di utilizzare poca energia per effettuare viaggi interstellari e temporali.

Il tutto non è provato, ma i maggiori complottisti la pensano in questo modo.

La Russia ha sempre avuto un vero e proprio governo ombra, dagli albori dell'Impero zarista la polizia segreta controllava le persone.

Prima della Grande guerra, l'Impero russo disse di avere le prove di un complotto giudaico per la conquista del mondo. Furono pubblicati dei carteggi, detti i Protocolli dei savi di Sion, in cui erano scritte le operazioni e i metodi che avrebbero dovuto effettuare gli ebrei per conquistare il mondo. Di queste carte la falsità parve chiara fin dalla loro pubblicazione, i motivi della loro pubblicazioni furono molti, anche perché l'antisemitismo stava avendo una mediocre espansione nell'Europa centrale e giunse nella Russia già in preda a dei problemi interni, con questi protocolli si sperò di capovolgere la situazione in favore al governo.

Con la fine della Seconda guerra mondiale, l'Unione Sovietica che aveva preso il posto dell'Impero russo aveva l'egemonia sull'Europa centrale e orientale. Si formarono due blocchi, divisi dalla Cortina di ferro. Il blocco sovietico era nelle mani della dittatura e del comunismo, l'unico servizio segreto sovietico era il Kgb, che si occupava di spionaggio, insabbiamenti, operazioni sotto copertura e molte altre cosa.

La fuga dei gerarchi nazisti verso l'Argentina fu osteggiata nel Blocco orientale da numerose spie e corrieri sovietici del Kgb. I servizi segreti sovietici puntavano unicamente al recupero dei carteggi sulle armi segrete che avrebbero costruito i nazisti per porre fine alla guerra a loro vantaggio. Tra le numerose armi si possono citare le V-7, l'Atomica tedesca (molto discussa nella comunità scientifica ancora oggi) e le feuerball, telearmi e radiodisturbatrici.

Stalin che fu a capo del governo per molti anni si sarebbe interessato al fenomeno Ufo e i servizi segreti crearono un archivio in cui venivano immessi i dati da loro trovati, gli avvistamenti, i rapimenti e i testimoni, ma anche presunti ufo-crash. Nel Cremlino fino al 1991 erano presenti tutti gli archivi di stato sovietici, molti erano sotto il segreto di stato, alcuni non sono stati ancora pubblicati.

Durante la Guerra fredda l'Urss effettuò numerosi operazioni sotto copertura molte delle quali riguardanti sviluppo di armi non convenzionali, la prima delle armi frutto di questi programmi fu la Bomba H, furono immessi in orbita i primi satelliti da ricognizione, si aprirono le porte al campo spaziale. Secondo alcuni giornalisti sovietici, il Kgb era incontrollato, comandava ogni decisione politica e militare, era divenuto il governo ombra sovietico.

Secondo i parapsicologi, i sovietici avrebbero dato vita ad campo di ricerca, denominato Dipartimento 8, in cui si cercavano e venivano sfruttate persone con capacità paranormali, soprattutto telepatiche. Il governo ombra sovietico avrebbe avuto stretti legami con alcune razze aliene, a questo si dovrebbe l'evoluzione tecnologica avvenuta durante la Guerra fredda.

Nel 1962, ebbe inizio la Crisi missilistica di Cuba, l'Urss aveva fatto costruire un impianto missilistico in quest'isola, questo avrebbe avuto la funzione di attaccare gli Stati Uniti d'America in caso di una probabile tra le due fazioni. Da quella data, circolarono voci in tutta l'Europa occidentale e nel Nord America, che i tecnici sovietici stavano per mettere appunto un sistema di sorveglianza molto sofisticato, alcuni impianti che sarebbero serviti alla sorveglianza si sarebbero trovati proprio a Cuba, braccio destro e sostenitore dell'Unione Sovietica.

Questo sistema di sorveglianza avrebbe utilizzato tecnologie molto avanzate, molti sottomarini sarebbero stati modificati in modo da poter essere attrezzati con i dispositivi per lo spionaggio. La sorveglianza era più presente lungo i confini col Blocco occidentale e nello stato di Cuba e secondo i più credenti, i sovietici avrebbero costruito un impianto sottomarino utilizzato per scopi militari e di spionaggio nella Fossa delle Marianne, questo spiegherebbe gli strani avvenimenti che accadono nel Devil Sea.

I tecnici avrebbero sorvegliato per lo più alcune presunte installazioni statunitensi nel Sud America e nell'Europa Occidentale, ma anche basi della NATO e del NORAD. Sarebbero stati impiegati molti satelliti, alcuni di questi sarebbero stati muniti di armi nucleari in caso di una possibile guerra. Questo sarebbe avvenuto, perché nell'Urss il presidente Leonid Brežnev avrebbe attuato un programma molto simile all'SDI di Ronald Reagan.

Nel 1963, nell'ambasciara statunitense di Mosca ci furono alcuni casi di cancro tra il personale dell'ambasciata. Da alcune analisi effettuate lo stesso anno, una frequenza radioattiva denominata Moscow Signal era presente nel palazzo, con conseguenza anche per le telecomunicazioni via satellite, via radio e via cavo. Morirono due uomini addetti alla sicurezza dell'ambasciata, uno si ritirò dopo essersi ammalato gravemente. La voce del complotto sovietico si sparse oltre i confini della Cortina di ferro giungendo nelle Americhe. Secondo alcune fonti non molto fondate, John F. Kennedy attuò un programma simile a quello che sarebbe stato avviato dal Kgb per arrecare danni al Metabolismo, al Sistema nervoso e in qualche modo favorire la nascita del Cancro nelle vittime di questa frequenza.

Da alcuni studi emersi dopo il 1963 questo segnale che avrebbe aggredito l'ambasciata americana moscovita, sarebbe stato molto simile al segnale Woodpecker, una frequenza psicoattiva dannosa per la salute dei soggetti esposti ad essa. Si calcola che nell'Unione Sovietica la frequenza di questo segnale si sarebbe aggirata intorno ai 10 Hertz, questo segnale sarebbe stato frutto di esperimenti segreti nella costa orientale.

Il governo ombra sovietico sarebbe stato molto interessato al controllo della natura al contrario del Controllo della mente per gli Stati Uniti. Si dice che il Kgb finanziò alcuni esperimenti per la creazione di un'arma che avrebbe potuto controllare alcuni fenomeni atmosferici e naturali a piacimento. L'esistenza di quest'arma sarebbe dimostrabile col progressivo prosciugamento del Lago d'Aral; ormai non è più segreto che in questo lago venissero eseguiti test su nuove armi di distruzione di massa. Ma il governo ufficiale, influenzato da quello ombra, avrebbe ammesso solo test superficiali, nascondendo la vera natura del fenomeno. Se fosse vero che un'arma per il dominio della natura fosse stata nelle mani del Kgb - e la desertificazione del Lago d'Aral ne sarebbe la prova - ciò dimostrerebbe che i sovietici avrebbero potuto benissimo vincere una possibile guerra contro gli Usa che invece avrebbero puntato al Controllo della popolazione attraverso sieri, frequenze psicoattive, lavaggi del cervello. I sovietici sarebbero stati interessati allo sviluppo di Armi radiologiche a confermarlo il Segnale Woodpecker e le radiazioni immesse nell'ambasciata statunitense di Mosca.

Nell'Unione Sovietica, il governo ombra avrebbe tentato di togliere la minaccia ebrea e attuò la Pulizia etnica nei confronti delle piccole etnie molto presenti in Siberia. Gli ebrei nell'Urss non furono mai trattati alla pari di cristiani, ortodossi, protestanti. Infatti sia durante il conflitto con le Potenze dell'Asse che nel Secondo dopoguerra gli ebrei furono mandati nei gulag. Le etnie minori furono perseguitate nelle grandi città di Mosca, Stalingrado, Arcangelo e altre città importanti.

Nel 1989 si ebbe il Collasso dell'Unione Sovietica, lo stato fu diviso in repubbliche, la più estesa delle quali fu la Russia, che ereditò la maggior parte degli ex-territori sovietici.

Il governo ombra sovietico avrebbe perso molto potere, e si suppone sia dovuto a ciò il declino dell'economia nelle Ex-Repubbliche sovietiche. Il Kgb cessò di esistere nel 1991. Secondo i complottisti gli ultimi reduci del governo ombra comunista favorirono la salita al governo di Vladimir Putin, un ex-agente del Kgb, in modo da ricostruire quel ramo del governo che avrebbe controllato la seconda metà del Novecento paesi alleati e nemici.

L'ascesa al governo di Vladimir Putin non sembra avere cambiato la mentalità sovietica nella Federazione Russa, anzì la Russia ha ereditato molto dall'Urss. Inanzittutto, la soppressione dei movimenti omosessuali è molto forte ancora oggi, l'Omosessualità non è più considerata una malattia come negli anni trenta, i gay non vengono più rinchiusi in cliniche e nelle prigioni, ma vengono maltrattati, isolati dalla comunità. Il governo ombra sovietico avrebbe influenzato quello russo anche in altre decisioni.

La guerra in atto con la Cecenia, una repubblica autonoma russa, sarebbe stata iniziata proprio per completare la Pulizia etnica iniziata durante la seconda metà del Novecento. Infatti molti russi emigrano da questa repubblica in centri urbani più sicuri, poiché è in corso una guerra tra i ceceni e i russi. La ragione della guerra sarebbe la volontà della Cecenia di divenire indipendente dalla Russia, ma lo scontro sarebbe stato iniziato dalle forze armate russe per ripulire questa regione dai sunniti, per completare l'opera di Ateismo iniziata dalla dittatura di Stalin.

Non è un caso che secondo alcune ricerche occidentali e asiatiche, il 55% della popolazione russa si dichiarerebbe non credente.

Prova della sopravvivenza di un governo ombra post-sovietico è stato il clamoroso avvelenamento ai danni di Aleksandr Litvinenko, un ex agente del KGB e dopo del Federalnaja Služba Bezopasnosti, divenuto in seguito dissidente del potere in Russia. Dopo essere stato arrestato trovò asilo politico nel Regno Unito.

Il russo pubblicò un libro e riferì molti particolari sui segreti di Vladimir Putin: tra questi, Litvinenko asserisce che sarebbe stato Putin a ordinare gli attentati in Cecenia per giustificare l'inizio della Seconda guerra cecena.

L'agente, in seguito a tali rivelazioni, morì per avvelenamento da radiazioni - fu identificato l' isotopo radioattivo del Polonio. Prima di morire nell'ospedale in cui era in cura a Londra, accusò Putin di essere il mandante del suo omicidio. Fu aperto un caso sul suo avvelenamento.

L'esistenza di un ipotetico governo segreto che avrebbe comandato la politica di Hitler è sempre stata ben accetta dai sovietici. A partire dal 1933, Hitler iniziò una costante corsa agli armamenti facendo tornare la Germania uno stato medio dell'Europa.

Questo sistema di sorveglianza agisce su scala globale, dagli anni sessanta ad oggi gli stati appartenenti a questa "organizzazione" hanno messo in orbita numerosi satelliti da ricognizione e hanno moltiplicato le fibre ottiche entro i loro confini.

Questo sistema agisce soprattutto nella lettura di e-mail sospette e controlla la rete, il tutto attraverso delle intercettazioni sottomarine e satellitari. I centri di smistamento e lettura dei file si trovano a Pine Gap (Australia) e a Menwith Hill (Gb).

Il parlamento europeo ha aperto in modo temporaneo una ricerca sull'ECHELON, per paura che questo sistema sia usato per lo spionaggio industriale, che favorirebbe azioni politiche ed economiche degli stati membri a questo sistema.

Per i complottisti, questo sistema sarebbe stato creato dal Governo Ombra statunitense in modo da bloccare la rete sovietica, le sue comunicazioni. Con la fine della Guerra fredda, questo sistema inizia ad essere usato per controllare il web, le telecomunicazioni in generale, spiare le persone e avere quindi una sorta di mano tesa sul mondo senza che nessuno se ne accorga.

Un sistema molto simile all'ECHELON ma utilizzato solo nel Nord America è l'HAARP. Secondo voci indiscrete, l'ECHELON non sarebbe più attivo dal collasso dell'Unione Sovietica, ma secondo altre fonti, questo sistema sarebbe ancora operativo ma gestito solo dagli Usa e dalla Gran Bretagna. Durante la crisi dei missili di Cuba, circolavano voci secondo la quale l'Unione Sovietica avrebbe costruito delle installazioni militari a Cuba e nel Blocco orientale con lo scopo di sorvegliare il Blocco occidentale e alcuni paesi influenzati dalla politica statunitense ma in territori extraeuropei. Da qui forse ebbe inizio il governo ombra sovietico e, l'idea da parte del mondo occidentale di controllare il Secondo Mondo mettendo in orbita i primi prototipi di satelliti spia e dare vita all'ECHELON.

I servizi segreti servirebbero ai vari governi ombra per operare le loro malefatte. Si hanno esempi nella Seconda guerra mondiale, la Gestapo nazista, operava sotto copertura alcune operazioni che sarebbero state volute dai Superiori di cui alcuni confidenti di Adolf Hitler parlarono sotto tortura. Sarebbe stata possibile la concezione di governo ombra negli anni trenta, secondo gli storici si. Si hanno esempi sull'Eugenetica voluta da Hitler, che a sua volta sarebbe stato un burattino di alcuni misteriosi uomini.

Ma la maggior parte dei governi ombra si sarebbe creata con l'avvento della Guerra fredda. I vari servizi segreti che lavorerebbero per i propri governi oscuri sarebbero l'FBI, il Mossad, l'MI6 e per la Russia sarebbe il Kgb che secondo alcuni esisterebbe ancora, ma i russi influiti dalla politica sovietica ne nasconderebbero l'esistenza. Ultimamente si è sentito parlare in Italia del Sismi, che avrebbe cooperato con CIA per la cattura di alcuni terroristi o perfino l'uccisione.

Che l'Italia avesse un governo ombra non è mai stato preso in considerazione, ma secondo alcuni ufologi, durante la dittatura di Mussolini sarebbe stato creato un vero e proprio governo segreto per lo studio di armi radiodisturbatrici e i beneamati Ufo. Uno dei programmi avviati dai fascisti sarebbe stato il SETI del Gabinetto RS/33, un gruppo scientifico che avrebbe operato sotto l'Università La Sapienza.

Per la parte superiore



Governo ombra (teoria del complotto)

I primi segnali per la costruzione di un Nuovo Ordine Mondiale, sarebbero la Commissione Trilaterale, il Gruppo Bilderberg e l'ONU, questi gruppi escluso l'ultimo, si tengono a porte chiuse, il tutto servirebbe per non far uscire informazioni riguardo agli argomenti trattati in queste commissioni. L'ONU secondo gli occultisti, sarebbe il primo passo verso l'unificazione di un unico stato mondiale, infatti grazie a questa organizzazione sono state costruite numerose strutture, che tutte prima della fine serviranno per la creazione di un governo mondiale unico e sovrano.

L'ipotesi che lo Stato del Vaticano abbia costituito un governo ombra è una teoria cospirazionista molto recente ma su un tema non nuovo. Nel 1614, in Germania, venne pubblicato un testo, in cui si menzionava ad un complotto gesuita, che avrebbe avuto come unico scopo la cristianizzazione dell'intero pianeta, l'eliminazione di sette e di logge massoniche.

Nel libro si parlava della confraternita dei Rosa Croce fondata nel 1407 da Christian Rosenkreutz, questo ordine voleva anche eliminare il male nel mondo. In quest'ordine sarebbero figurati alchimisti, occultisti e stregoni oltre che a sacerdoti. Il libro era frutto di un'invenzione ma questa società segreta era esistita veramente (al contrario di quanto credeva lo scrittore che aveva raccolto le informazioni).

La pubblicazione dei Protocolli dei Savi di Sion in cui sarebbe rivelata l'esistenza di un complotto giudaico, sarebbe stata voluta dai cattolici complottisti. Verso la fine della Seconda guerra mondiale fu iniziata una maxioperazione sotto copertura da parte del Vaticano per far scappare i militari, medici, politici e altre persone del Terzo Reich. Questa operazione si chiamava ODESSA, si conta che siano fuggiti centinaia di migliaia di nazisti e fascisti nel Sud America, in cui alcuni stati erano simpatizzanti di Adolf Hitler, come il governo Peròn in Argentina.

L'ordine per l'avvio di questa operazione arrivò direttamente dagli alti ordini del Vaticano e, con l'aiuto della Cia, i nazisti poterono fuggire clandestinamente nelle Americhe godendo di passaporto e documenti falsi. Secondo alcuni un vero e proprio governo ombra, il Vaticano non lo abbia, ma che effettui delle operazioni poi soggette a insabbiamenti, attui programmi di ricerca segreti. Il ramo oscuro dello Stato del Vaticano sarebbe a New York, nella sede principale dell'Opus Dei.

Questa organizzazione è di ramo cattolico, fu fondata a Madrid nel 1928 da Josemaría Escrivá, un sacerdota spagnolo. L'Opus Dei è sempre stata criticata perché considerata ultimo macigno dell'integralismo cristiano.

Secondo i cospirazionisti, arriverebbero dall'Opus Dei gli ordini sull'attuazione di programmi, elezioni di cardinali o addirittura papi.

Secondo i complottisti più pungenti, il movimento di Anticattolicesimo sarebbe stato proposto dalle file del governo ombra del Vaticano proprio per portare a termine qualche scopo losco.

Gli Stati Uniti d'America sono sempre stati patria di complottismo. Si pensa che un vero Governo Ombra americano sia nato durante l'amministrazione Truman. Questo perché lui fu il primo presidente a iniziare programmi di ricerca segreti, da qui forse ebbe inizio il Governo Ombra Usa.

Il primo segnale di mistero fu dato con l'avvio del Majestic 12, proprio su ordine dell'allora presidente Truman, questo gruppo di ricerca aveva come unico scopo quello di studiare le E.B.E. e i loro velivoli. Quello che iniziò come un banale studio sugli Ufo sarebbe divenuto il primo ramo di un Governo Ombra che si sarebbe espanso durante la Guerra Fredda. Quest'amministrazione nell'ombra avrebbe iniziato a influenzare le decisioni politiche e militari degli Usa.

Furono aperti molti programmi come il progetto Blue Book, Aquarios, Grudge, e altri programmi o team tenuti a studiare il fenomeno UFO e dediti allo spionaggio delle attività militari dell'Unione Sovietica.

Nel 1963 nell'Urss si sarebbero verificati strani casi di Cancro nel personale dell'ambasciata americana a Mosca. Gli Usa l'anno dopo avrebbero cominciato a studiare gli effetti di segnali radioattivi su persone ignare della loro esposizione. La CIA avrebbe coordinato questi esperimenti segreti, le frequenza utilizzate avrebbero dovuto disturbare il Sistema nervoso centrale regredendo le funzionalità normali di un corpo fino a ridurlo in condizioni disagevoli. Questi test avrebbero avuto dei buoni risultati tanto che, sarebbero state costruite delle installazioni sotterranee con l'apposita funzione di approfondire gli effetti regressivi di questi segnali, in modo da poterli usare in una possibile Guerra elettronica o Psicologica.

Secondo alcuni il vero scopo di questi studi sarebbe stato quello di ridurre il Sistema nervoso in uno stato tale da controllare le azioni della persona colpita dai segnali.

Il Governo Ombra americano avrebbe organizzato l'assassinio del presidente John Fitzgerald Kennedy, o con lui la cattura del suo assassino, il tutto perché JFK non voleva aloni di mistero sul proprio governo e voleva mantenere la stabilità nel mondo iniziando con la cessazione dei fuochi in Vietnam.

La CIA si sarebbe anche occupata del Controllo della mente, si veda il Progetto MKULTRA. Il governo ombra avrebbe voluto questi esperimenti in modo da controllare in un futuro le persone, la Mente, creare degli Zombie. Anche i sovietici avrebbero avuto le stesse intenzioni, i due governi oscuri anche se nemici tra loro avrebbero avuto le stesse intenzioni nella Guerra Fredda.

Nel 2005 in molti quotidiani europei e nordamericani, (in Italia pubblicato dal quotidiano La Stampa) apparve l'articolo: Bush contro gli Ufo, dalla Base Luna alla guerra segreta. Paul Hellyer fu il ministro della Difesa canadese e partecipò a molte conferenze a porte chiuse del NORAD. Il politico disse espressamente che la base lunare che vorrebbe costruire la NASA entro il 2020, non servirebbe come punto d'attracco per l'esplorazione del Sistema Solare ma dovrebbe funzionare come dogana per gestire il traffico di Ufo diretta verso la Terra e se possibile abbatterli con delle nuove armi spaziali di ultima generazione che starebbe costruendo il Pentagono in segreto.

L'ex-ministro canadese ha parlato anche di una possibile guerra tra uomini e alieni che potrebbe avvenire se gli Stati Uniti d'America decidessero di abbattere gli UFO diretti verso la Terra.

Queste affermazioni sarebbero molto dolenti se il tutto fosse vero, ma nessun governo ha reagito alle dichiarazione di Hellyer.

Queste dichiarazioni sarebbero la conferma che il governo ombra nordamericano sarebbe molto attivo e si interesserebbe soprattutto della costruzione di armi non convenzionali, e dello studio sugli Ufo, secondo alcune fonti militari il governo starebbe cercando di creare velivoli somiglianti ai dischi volanti, ma utilizzando energie pulite, poiché la tecnologia su cui si baserebbero i fondamenti scientifici degli alieni risulterebbe troppo complicata per i tecnici umani, a studiare la tecnologia aliena sarebbe nata la Retroingegneria che si occuperebbe di studiare in modo approfondito l'Antigravità, l'Antimateria, alcuni elementi non presenti sulla Terra che permetterebbero di utilizzare poca energia per effettuare viaggi interstellari e temporali.

Il tutto non è provato, ma i maggiori complottisti la pensano in questo modo.

La Russia ha sempre avuto un vero e proprio governo ombra, dagli albori dell'Impero zarista la polizia segreta controllava le persone.

Prima della Grande guerra, l'Impero russo disse di avere le prove di un complotto giudaico per la conquista del mondo. Furono pubblicati dei carteggi, detti i Protocolli dei savi di Sion, in cui erano scritte le operazioni e i metodi che avrebbero dovuto effettuare gli ebrei per conquistare il mondo. Di queste carte la falsità parve chiara fin dalla loro pubblicazione, i motivi della loro pubblicazioni furono molti, anche perché l'antisemitismo stava avendo una mediocre espansione nell'Europa centrale e giunse nella Russia già in preda a dei problemi interni, con questi protocolli si sperò di capovolgere la situazione in favore al governo.

Con la fine della Seconda guerra mondiale, l'Unione Sovietica che aveva preso il posto dell'Impero russo aveva l'egemonia sull'Europa centrale e orientale. Si formarono due blocchi, divisi dalla Cortina di ferro. Il blocco sovietico era nelle mani della dittatura e del comunismo, l'unico servizio segreto sovietico era il Kgb, che si occupava di spionaggio, insabbiamenti, operazioni sotto copertura e molte altre cosa.

La fuga dei gerarchi nazisti verso l'Argentina fu osteggiata nel Blocco orientale da numerose spie e corrieri sovietici del Kgb. I servizi segreti sovietici puntavano unicamente al recupero dei carteggi sulle armi segrete che avrebbero costruito i nazisti per porre fine alla guerra a loro vantaggio. Tra le numerose armi si possono citare le V-7, l'Atomica tedesca (molto discussa nella comunità scientifica ancora oggi) e le feuerball, telearmi e radiodisturbatrici.

Stalin che fu a capo del governo per molti anni si sarebbe interessato al fenomeno Ufo e i servizi segreti crearono un archivio in cui venivano immessi i dati da loro trovati, gli avvistamenti, i rapimenti e i testimoni, ma anche presunti ufo-crash. Nel Cremlino fino al 1991 erano presenti tutti gli archivi di stato sovietici, molti erano sotto il segreto di stato, alcuni non sono stati ancora pubblicati.

Durante la Guerra fredda l'Urss effettuò numerosi operazioni sotto copertura molte delle quali riguardanti sviluppo di armi non convenzionali, la prima delle armi frutto di questi programmi fu la Bomba H, furono immessi in orbita i primi satelliti da ricognizione, si aprirono le porte al campo spaziale. Secondo alcuni giornalisti sovietici, il Kgb era incontrollato, comandava ogni decisione politica e militare, era divenuto il governo ombra sovietico.

Secondo i parapsicologi, i sovietici avrebbero dato vita ad campo di ricerca, denominato Dipartimento 8, in cui si cercavano e venivano sfruttate persone con capacità paranormali, soprattutto telepatiche. Il governo ombra sovietico avrebbe avuto stretti legami con alcune razze aliene, a questo si dovrebbe l'evoluzione tecnologica avvenuta durante la Guerra fredda.

Nel 1962, ebbe inizio la Crisi missilistica di Cuba, l'Urss aveva fatto costruire un impianto missilistico in quest'isola, questo avrebbe avuto la funzione di attaccare gli Stati Uniti d'America in caso di una probabile tra le due fazioni. Da quella data, circolarono voci in tutta l'Europa occidentale e nel Nord America, che i tecnici sovietici stavano per mettere appunto un sistema di sorveglianza molto sofisticato, alcuni impianti che sarebbero serviti alla sorveglianza si sarebbero trovati proprio a Cuba, braccio destro e sostenitore dell'Unione Sovietica.

Questo sistema di sorveglianza avrebbe utilizzato tecnologie molto avanzate, molti sottomarini sarebbero stati modificati in modo da poter essere attrezzati con i dispositivi per lo spionaggio. La sorveglianza era più presente lungo i confini col Blocco occidentale e nello stato di Cuba e secondo i più credenti, i sovietici avrebbero costruito un impianto sottomarino utilizzato per scopi militari e di spionaggio nella Fossa delle Marianne, questo spiegherebbe gli strani avvenimenti che accadono nel Devil Sea.

I tecnici avrebbero sorvegliato per lo più alcune presunte installazioni statunitensi nel Sud America e nell'Europa Occidentale, ma anche basi della NATO e del NORAD. Sarebbero stati impiegati molti satelliti, alcuni di questi sarebbero stati muniti di armi nucleari in caso di una possibile guerra. Questo sarebbe avvenuto, perché nell'Urss il presidente Leonid Brežnev avrebbe attuato un programma molto simile all'SDI di Ronald Reagan.

Nel 1963, nell'ambasciara statunitense di Mosca ci furono alcuni casi di cancro tra il personale dell'ambasciata. Da alcune analisi effettuate lo stesso anno, una frequenza radioattiva denominata Moscow Signal era presente nel palazzo, con conseguenza anche per le telecomunicazioni via satellite, via radio e via cavo. Morirono due uomini addetti alla sicurezza dell'ambasciata, uno si ritirò dopo essersi ammalato gravemente. La voce del complotto sovietico si sparse oltre i confini della Cortina di ferro giungendo nelle Americhe. Secondo alcune fonti non molto fondate, John F. Kennedy attuò un programma simile a quello che sarebbe stato avviato dal Kgb per arrecare danni al Metabolismo, al Sistema nervoso e in qualche modo favorire la nascita del Cancro nelle vittime di questa frequenza.

Da alcuni studi emersi dopo il 1963 questo segnale che avrebbe aggredito l'ambasciata americana moscovita, sarebbe stato molto simile al segnale Woodpecker, una frequenza psicoattiva dannosa per la salute dei soggetti esposti ad essa. Si calcola che nell'Unione Sovietica la frequenza di questo segnale si sarebbe aggirata intorno ai 10 Hertz, questo segnale sarebbe stato frutto di esperimenti segreti nella costa orientale.

Il governo ombra sovietico sarebbe stato molto interessato al controllo della natura al contrario del Controllo della mente per gli Stati Uniti. Si dice che il Kgb finanziò alcuni esperimenti per la creazione di un'arma che avrebbe potuto controllare alcuni fenomeni atmosferici e naturali a piacimento. L'esistenza di quest'arma sarebbe dimostrabile col progressivo prosciugamento del Lago d'Aral; ormai non è più segreto che in questo lago venissero eseguiti test su nuove armi di distruzione di massa. Ma il governo ufficiale, influenzato da quello ombra, avrebbe ammesso solo test superficiali, nascondendo la vera natura del fenomeno. Se fosse vero che un'arma per il dominio della natura fosse stata nelle mani del Kgb - e la desertificazione del Lago d'Aral ne sarebbe la prova - ciò dimostrerebbe che i sovietici avrebbero potuto benissimo vincere una possibile guerra contro gli Usa che invece avrebbero puntato al Controllo della popolazione attraverso sieri, frequenze psicoattive, lavaggi del cervello. I sovietici sarebbero stati interessati allo sviluppo di Armi radiologiche a confermarlo il Segnale Woodpecker e le radiazioni immesse nell'ambasciata statunitense di Mosca.

Nell'Unione Sovietica, il governo ombra avrebbe tentato di togliere la minaccia ebrea e attuò la Pulizia etnica nei confronti delle piccole etnie molto presenti in Siberia. Gli ebrei nell'Urss non furono mai trattati alla pari di cristiani, ortodossi, protestanti. Infatti sia durante il conflitto con le Potenze dell'Asse che nel Secondo dopoguerra gli ebrei furono mandati nei gulag. Le etnie minori furono perseguitate nelle grandi città di Mosca, Stalingrado, Arcangelo e altre città importanti.

Nel 1989 si ebbe il Collasso dell'Unione Sovietica, lo stato fu diviso in repubbliche, la più estesa delle quali fu la Russia, che ereditò la maggior parte degli ex-territori sovietici.

Il governo ombra sovietico avrebbe perso molto potere, e si suppone sia dovuto a ciò il declino dell'economia nelle Ex-Repubbliche sovietiche. Il Kgb cessò di esistere nel 1991. Secondo i complottisti gli ultimi reduci del governo ombra comunista favorirono la salita al governo di Vladimir Putin, un ex-agente del Kgb, in modo da ricostruire quel ramo del governo che avrebbe controllato la seconda metà del Novecento paesi alleati e nemici.

L'ascesa al governo di Vladimir Putin non sembra avere cambiato la mentalità sovietica nella Federazione Russa, anzì la Russia ha ereditato molto dall'Urss. Inanzittutto, la soppressione dei movimenti omosessuali è molto forte ancora oggi, l'Omosessualità non è più considerata una malattia come negli anni trenta, i gay non vengono più rinchiusi in cliniche e nelle prigioni, ma vengono maltrattati, isolati dalla comunità. Il governo ombra sovietico avrebbe influenzato quello russo anche in altre decisioni.

La guerra in atto con la Cecenia, una repubblica autonoma russa, sarebbe stata iniziata proprio per completare la Pulizia etnica iniziata durante la seconda metà del Novecento. Infatti molti russi emigrano da questa repubblica in centri urbani più sicuri, poiché è in corso una guerra tra i ceceni e i russi. La ragione della guerra sarebbe la volontà della Cecenia di divenire indipendente dalla Russia, ma lo scontro sarebbe stato iniziato dalle forze armate russe per ripulire questa regione dai sunniti, per completare l'opera di Ateismo iniziata dalla dittatura di Stalin.

Non è un caso che secondo alcune ricerche occidentali e asiatiche, il 55% della popolazione russa si dichiarerebbe non credente.

Prova della sopravvivenza di un governo ombra post-sovietico è stato il clamoroso avvelenamento ai danni di Aleksandr Litvinenko, un ex agente del KGB e dopo del Federalnaja Služba Bezopasnosti, divenuto in seguito dissidente del potere in Russia. Dopo essere stato arrestato trovò asilo politico nel Regno Unito.

Il russo pubblicò un libro e riferì molti particolari sui segreti di Vladimir Putin: tra questi, Litvinenko asserisce che sarebbe stato Putin a ordinare gli attentati in Cecenia per giustificare l'inizio della Seconda guerra cecena.

L'agente, in seguito a tali rivelazioni, morì per avvelenamento da radiazioni - fu identificato l' isotopo radioattivo del Polonio. Prima di morire nell'ospedale in cui era in cura a Londra, accusò Putin di essere il mandante del suo omicidio. Fu aperto un caso sul suo avvelenamento.

L'esistenza di un ipotetico governo segreto che avrebbe comandato la politica di Hitler è sempre stata ben accetta dai sovietici. A partire dal 1933, Hitler iniziò una costante corsa agli armamenti facendo tornare la Germania uno stato medio dell'Europa.

Questo sistema di sorveglianza agisce su scala globale, dagli anni sessanta ad oggi gli stati appartenenti a questa "organizzazione" hanno messo in orbita numerosi satelliti da ricognizione e hanno moltiplicato le fibre ottiche entro i loro confini.

Questo sistema agisce soprattutto nella lettura di e-mail sospette e controlla la rete, il tutto attraverso delle intercettazioni sottomarine e satellitari. I centri di smistamento e lettura dei file si trovano a Pine Gap (Australia) e a Menwith Hill (Gb).

Il parlamento europeo ha aperto in modo temporaneo una ricerca sull'ECHELON, per paura che questo sistema sia usato per lo spionaggio industriale, che favorirebbe azioni politiche ed economiche degli stati membri a questo sistema.

Per i complottisti, questo sistema sarebbe stato creato dal Governo Ombra statunitense in modo da bloccare la rete sovietica, le sue comunicazioni. Con la fine della Guerra fredda, questo sistema inizia ad essere usato per controllare il web, le telecomunicazioni in generale, spiare le persone e avere quindi una sorta di mano tesa sul mondo senza che nessuno se ne accorga.

Un sistema molto simile all'ECHELON ma utilizzato solo nel Nord America è l'HAARP. Secondo voci indiscrete, l'ECHELON non sarebbe più attivo dal collasso dell'Unione Sovietica, ma secondo altre fonti, questo sistema sarebbe ancora operativo ma gestito solo dagli Usa e dalla Gran Bretagna. Durante la crisi dei missili di Cuba, circolavano voci secondo la quale l'Unione Sovietica avrebbe costruito delle installazioni militari a Cuba e nel Blocco orientale con lo scopo di sorvegliare il Blocco occidentale e alcuni paesi influenzati dalla politica statunitense ma in territori extraeuropei. Da qui forse ebbe inizio il governo ombra sovietico e, l'idea da parte del mondo occidentale di controllare il Secondo Mondo mettendo in orbita i primi prototipi di satelliti spia e dare vita all'ECHELON.

I servizi segreti servirebbero ai vari governi ombra per operare le loro malefatte. Si hanno esempi nella Seconda guerra mondiale, la Gestapo nazista, operava sotto copertura alcune operazioni che sarebbero state volute dai Superiori di cui alcuni confidenti di Adolf Hitler parlarono sotto tortura. Sarebbe stata possibile la concezione di governo ombra negli anni trenta, secondo gli storici si. Si hanno esempi sull'Eugenetica voluta da Hitler, che a sua volta sarebbe stato un burattino di alcuni misteriosi uomini.

Ma la maggior parte dei governi ombra si sarebbe creata con l'avvento della Guerra fredda. I vari servizi segreti che lavorerebbero per i propri governi oscuri sarebbero l'FBI, il Mossad, l'MI6 e per la Russia sarebbe il Kgb che secondo alcuni esisterebbe ancora, ma i russi influiti dalla politica sovietica ne nasconderebbero l'esistenza. Ultimamente si è sentito parlare in Italia del Sismi, che avrebbe cooperato con CIA per la cattura di alcuni terroristi o perfino l'uccisione.

Che l'Italia avesse un governo ombra non è mai stato preso in considerazione, ma secondo alcuni ufologi, durante la dittatura di Mussolini sarebbe stato creato un vero e proprio governo segreto per lo studio di armi radiodisturbatrici e i beneamati Ufo. Uno dei programmi avviati dai fascisti sarebbe stato il SETI del Gabinetto RS/33, un gruppo scientifico che avrebbe operato sotto l'Università La Sapienza.

Per la parte superiore



Governo ombra del Partito Democratico

Walter Veltroni, presidente del Governo ombra

Voce principale: Partito Democratico (Italia).

Il governo ombra del Partito Democratico, guidato da Walter Veltroni, è stato il secondo governo ombra della storia d'Italia, dopo quello guidato nel 1989 dall'allora segretario del PCI Achille Occhetto. È stato presentato il 9 maggio 2008, all'indomani dell'insediamento del Governo Berlusconi IV, risultato vincitore delle elezioni politiche italiane del 2008. Con l'elezione di Dario Franceschini come nuovo segretario nazionale, il 21 febbraio 2009, dopo meno di un anno il Governo ombra è decaduto.

Tale organismo ricalca il modello dello shadow cabinet britannico. Nel caso italiano, si tratta di un governo senza alcuna valenza giuridica, la cui funzione è, a detta del leader del Partito Democratico, di incalzare i ministri e avanzare proposte alternative.

Il segretario del Partito Democratico Walter Veltroni aveva annunciato la propria intenzione di formare un governo ombra immediatamente dopo le elezioni politiche italiane del 2008, che avevano fatto registrare una sconfitta di quasi nove punti percentuali per la coalizione che lo candidava alla presidenza del Consiglio.

Il governo è stato composto da soli esponenti del Partito Democratico, non sono presenti esponenti dell'Italia dei Valori, partito alleato del PD né quelli dei Radicali Italiani (i cui esponenti fanno parte del gruppo parlamentare democratico). Per quanto riguarda i dipietristi, Veltroni ha spiegato la sua scelta, motivandola col fatto che i parlamentari dell'IdV hanno preferito creare gruppi parlamentari autonomi.

In tutto vi sono ventuno ministri-ombra, tanti quanti i ministri del governo in carica; il governo-ombra si distingue da quest'ultimo per la presenza di un ministero-ombra della Comunicazione (mentre nel governo Berlusconi IV il Ministero delle Comunicazioni è accorpato al Ministero dello Sviluppo Economico) e per l'assenza di un ministro-ombra dei Rapporti con il Parlamento.

Nove ministri su ventuno sono di sesso femminile, per una percentuale del 43% contro il 19% (4 ministre) del governo Berlusconi IV. L'età media del governo-ombra è di 52 anni, con tre esponenti al di sotto dei quarant'anni; per contro, l'età media dell'esecutivo nazionale è di 50 anni, con cinque esponenti meno che quarantenni.

Segue il prospetto completo dei componenti del governo ombra.

Fanno parte del governo ombra anche il vicesegretario nazionale del Partito Democratico Dario Franceschini e il capigruppo alla Camera Antonello Soro e al Senato Anna Finocchiaro. Questi ultimi svolgono la funzione corrispondente a quella del Ministro per i Rapporti col Parlamento.

Il 26 febbraio 2009, dopo le dimissioni di Walter Veltroni da segretario nazionale, il successore Dario Franceschini presenta un nuovo organigramma composto da soli 12 componenti responsabili di altrettante aree tematiche.

Questa è la sua composizione.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia