Cristiano Malgioglio

3.4370860927183 (1208)
Inviato da murphy 17/04/2009 @ 13:15

Tags : cristiano malgioglio, l'isola dei famosi, tv verità, tv, tempo libero

ultime notizie
"Io, mentore dell'amore e non della seduzione" - TGCOM
Prodotto da Cristiano Malgioglio e da Silvio Sardi, testimone alle sue nozze con la miliardaria Ivana Trump, l'album si intitola Black is black. In un'intervista ad un settimanale, si è dimostrato nuovamente paladino delle love story: "Sono un mentore...
PRESTATI ALLA MUSICA / 1 - RUBICONDI SE LA CANTA E MALGIOGLIO LO ... - DavideMaggio.it
La notizia è di quelle che farebbero rabbrividire anche l'ultimo degli appassionati di musica: sul mercato è in arrivo il primo disco di Rossano Rubicondi, prodotto da Cristiano Malgioglio e Silvio Sardi, suo testimone nelle nozze con Ivana Trump e...
TV:RAIDUE, PELLEGRINI, CICOGNA E STELLA PER LA FINALE DI "QUELLI ... - RomagnaOggi.it
Ironici e irriverenti come sempre Lucia Ocone e Max Giusti irromperanno in diretta nei panni dell'infermiera Mimma e in quelli di Cristiano Malgioglio. Il Comitato (Nicola Savino) si colleghera' con il prof Gianni Samoiedo (Digei Angelo) per sapere...
Quelli che il calcio e..., ultima puntata con Pellegrini, Stella e ... - Digital-Sat
Ironici e irriverenti come sempre Lucia Ocone e Max Giusti irrompono in diretta nei panni dell'infermiera Mimma e in quelli di Cristiano Malgioglio. Il Comitato (Nicola Savino) si collega con il prof Gianni Samoiedo (Digei Angelo) per sapere quali sono...
Scamarcio-Golino fratelli al cinema La Satta si rifà le labbra - Il Tempo
Ha inciso il singolo “Black is black”, cover dei Los Bravos, prodotta da Cristiano Malgioglio e Silvio Sardi, il compagno di Simona Ventura e suo testimone di nozze. Rossano ha sempre avuto il debole per il canto: nel 2002 insieme alla Trump aveva...
John Travolta, Zac Efron, Tom Cruise, Hugh Jackman: gay? Sì, no, forse - QueerBlog
Fatevi bastare Cristiano Malgioglio e Vladimiro Guadagno, suvvia e basta con sta caccia alle streghe che danneggia voi in primis e ingiustamente…. Chissà perchè quando gli uomini sono troppo belli si dice che siano gay! parliamoci chiaro,...
Hastings @ Gruit – concorso “Muovidee, degni di nota” - Brundisium.net
Il motore è costituito da Maurizio Nigro alla batteria e Marco Esposito al basso, le chitarre di Antonio Bruno (che hanno accompagnato durante la carriera artisti del calibro di Cristiano Malgioglio, Anna Oxa, Zucchero Fornaciari etc....

Cristiano Malgioglio

Cristiano Malgioglio (Ramacca, 23 aprile 1950) è un cantautore e personaggio televisivo italiano.

Diventa famoso come paroliere de L'importante è finire, canzone portata al successo da Mina, per la quale scriverà altri brani storici, fra cui Ancora ancora ancora; grazie ai testi che scrive per lei conosce il successo in campo internazionale. Nel 1974 ottiene il 1° posto al Festival di Sanremo con il brano Ciao cara come stai, interpretato da Iva Zanicchi.

Notato dal cantautore brasiliano Roberto Carlos, Cristiano Malgioglio diventa il paroliere di fiducia per le versioni italiane delle sue canzoni. Ma è scoperto soprattutto da Fabrizio De André, il quale lo aiuta ad ottenere il suo primo contratto importante con la Dischi Ricordi.

Tra i suoi testi più famosi L'angelo azzurro, scritta con Umberto Balsamo, Cocktail d'amore scritta per Stefania Rotolo, ed il suo più grande successo ("colonna" della cultura trash), Sbucciami, canzone piccante piena di doppi sensi, interpretata da lui stesso. Ha scritto nel 1979 anche la canzone Gelato al cioccolato insieme a Pupo.

Collabora, tra gli altri, con Patty Pravo, Ornella Vanoni, Milva, Sylvie Vartan, Dori Ghezzi, Monica Naranjo, Rita Pavone, Franco Califano, Veronique Sanson, Raffaella Carrà, Giuni Russo, Amanda Lear, Rosanna Fratello e Fred Bongusto.

Dopo una emigrazione negli anni '90 nei paesi dell'America Latina, Cristiano Malgioglio è tornato in voga in Italia all'inizio degli anni 2000 in TV,soprattutto come co-conduttore in Casa Raiuno, programma condotto da Massimo Giletti.

Nel giugno 2006 è stato coinvolto nell'inchiesta giudiziaria denominata Vallettopoli, basata su uno scandalo nel quale sono rimasti implicati altri personaggi noti del mondo della politica e dello spettacolo, ove Malgioglio apparve come sospettato di fornire ragazzi e ragazze pronti a concedere prestazioni sessuali in cambio di favori nel mondo dello spettacolo; in realtà non venne mai indagato ma solo ascoltato come persona informata dei fatti.

Il suo personaggio folkloristico, auto-ironico e dichiaratamente omosessuale è fuori dalle righe ed è stato spesso spunto di imitazioni: tra le più famose quelle di Max Giusti in televisione, e di Nicola Savino per radio, durante la trasmissione Ciao belli. Al Bagaglino Malgioglio è impersonato invece da Mario Zamma. Nel 2007 partecipa alla quinta edizione del reality L'isola dei famosi, condotto da Simona Ventura; verrà eliminato dal televoto in sfida con Miriana Trevisan.Nel 2009 è giurato nel programma Ciak... si canta,condotto da Eleonora Daniele,su Rai Uno.

Per la parte superiore



L'isola dei famosi 2007

1950's television.jpg

L'edizione 2007 dell'Isola dei famosi è andata in onda dal 19 settembre per dodici puntate su Rai Due. In questa quinta edizione gli autori dell'Isola dei Famosi hanno provato a rinnovare il programma aggiungendo al cast dei "famosi" anche sei "non famosi". La diretta settimanale è stata inoltre seguita da un dopo-isola, condotto da Nicola Savino con la partecipazione di Dj Angelo, intitolato Scorie.

Il serale è stato condotto per il quinto anno consecutivo da Simona Ventura; la fascia preserale è invece stata affidata all'inviato Francesco Facchinetti, già concorrente nella seconda edizione del programma.

La location scelta è stata, per il secondo anno consecutivo, Cayo Cochinos in Honduras, i collegamenti settimanali con i naufraghi sono avvenuti da una specie di tempio, caratterizzato da antiche statue e candele soprannominato "Ruina".

Viene inoltre reintrodotto il meccanismo dell'ultima spiaggia (che nella seconda edizione permise a Sergio Múñiz di arrivare in finale e di vincere), che concede al concorrente appena eliminato dal televoto un'ultima chance per restare nel gioco, restando da solo su una spiaggia isolata, senza aver contatti con gli altri naufraghi, ignari dell'introduzione di tale espediente.

Il programma si conclude il 5 dicembre 2007 con il gran galà di chiusura soprannominato Tutti a casa. Gli opinionisti sono stati: Mara Venier, Sandro Mayer, Alfonso Signorini, Alda D'Eusanio.

Il suo sbarco sull'isola avviene il 19 settembre. La sua avventura è stata sicuramente molto frastagliata, infatti nel corso di una prova ricompensa nella seconda settimana si rompe la clavicola a causa di uno scontro con Debora Caprioglio, ma nonostante questo, decide di rimanere sull'isola, scelta che non viene molto condivisa da alcuni dei suoi compagni d'avventura, soprattutto da Manuela Villa e Alessandro Cecchi Paone, con i quale, proprio a causa di questa polemica avrà delle divergenze. Nella sesta settimana di gioco viene mandato al televoto con Lisa Fusco, dove per sua fortuna riesce ad avere la meglio. Nell'ottava settimana Grazie a Nicola Canonico (vincitore della prova ricompensa), ottiene la possibilita' di stare una notte sull'isola con sua moglie, dopodiché viene mandata di nuovo al televoto dal leader della settimana Claudio Cucurullo insieme a Debora Caprioglio, quest'ultima riesce ad avere la meglio così viene eliminato e dopodiché portato sull'ultima spiaggia, dove incontra Manuela Villa, egli accetta di sottoporsi al ballottaggio, ma la cantante riesce ad avere la meglio, così viene definitivamente eliminato. Ha stretto un buon rapporto fin dall'inizio con Nicola Canonico e Miriana Trevisan.

Il suo sbarco sull'isola avviene il 19 settembre. È stato fin dall'inizio simpatico e socievole con tutti i suoi compagni, ma anche lui come tutti gli altri ha avuto degli screzi con altri inquilini dell'isola. È stato mandato al televoto due volte, la prima contro Debora Salvalaggio e la seconda contro Vittorio De Franceschi, due persone con le quali aveva stretto un bel rapporto, dopodiché, nell'ottava settimana, grazie ad una prova ricompensa da lui stesso vinta, ottiene la possibilita' di stare una notte sull'isola con sua madre. Nel corso delle sue dieci settimane sull'isola ha stretto un rapporto piuttosto solido con Miriana Trevisan, Paul Belmondo e Claudio Cucurullo. È stato uno dei quattro finalisti di questa edizione.

Il suo sbarco sull'isola avviene il 19 settembre. Donna dolce, socievole e premurosa con tutti. Sull'isola ha mostrato il meglio di se, non ha mai avuto screzi con nessuno dei suoi compagni di avventura e nei momenti duri ha sempre cercato di sdrammatizzare. Nonostante la solarità del suo carattere, però, Debora viene mandata al televoto due volte, la prima contro Viviana Bazzani, e la seconda contro Paul Belmondo, dove in entrambi i casi per sua fortuna, è riuscita ad avere la meglio. Arriva alla finalissima, dove riesce a battere Nicola Canonico, ma perde al televoto finale contro Manuela Villa ottenendo solo il 25% di voti. Ha stretto un rapporto solido con Cristiano Malgioglio e Alessandro Cecchi Paone all'inizio del gioco, dopodiché si è molto legata a Miriana Trevisan, Nicola Canonico e Claudio Cucurullo.

Il suo sbarco sull'isola avviene il 24 ottobre, si ritira solo dopo 48 ore di permanenza. Entra come riserva di Alessandro Cecchi Paone, ma l'isola non fa per lui, infatti lo si vede più volte piangere e lamentarsi delle sue condizioni, viene portato svariate volte in infermeria, dove il medico cerca di convincerlo a rimanere, ma lui non ci riesce e decide definitivamente di ritirarsi.

Il suo sbarco sull'isola avviene il 19 settembre, si ritira nel corso della quinta settimana per problemi personali. Inizialmente viene molto criticato dai suoi compagni d'avventura a causa della sua pigrizia, per questo motivo, nella seconda settimana di gioco viene subito mandato in nominations contro il non famoso Sandro. Ma nonostante tutto riesce ad avere la meglio. È stato più volte guardiano del fuoco durante la notte insieme a Debora Caprioglio, con la quale ha stretto una buona amicizia, si è molto legato anche a Lisa Fusco, mentre ha avuto dei contrasti con Manuela Villa e Paul Belmondo. Nei momenti di nominations Alessandro, a differenza degli altri, ha sempre preferito fare una dichiarazione di voto palese e non nominare in segreto. Si ritira dopo 5 settimane di permanenza per lasciare l'opportunità della vittoria ai non famosi e in parte adducendo il fatto che gli manca molto la connessione a internet, l'uso del suo palmare, del suo orologio e il cibo.

Il suo sbarco avviene il 19 settembre, si ritira nel corso della quarta settimana per problemi personali. Sull'isola ha molto legato con Cristiano Malgioglio e Manuela Villa, mentre ha avuto dei contrasti con Vittorio De Franceschi e Miriana Trevisan. Nel corso della terza settimana viene eletto leader, dopodiché, nella quarta settimana, viene mandato al televoto dal vincitore della successiva prova leader, cioè Vittorio, insieme alla sua amica Manuela Villa. Ad avere la peggio è proprio quest'ultima, ma lui al quel punto decide di ritirararsi dal gioco, così entrambi abbandonano l'isola.

Il suo sbarco sull'isola avviene il 19 settembre, viene eliminata nel corso della settima puntata. Amichevole con tutti, delusa, forse, da Cristiano Malgioglio, artista che lei stima, soprattutto dopo essersi accorta del fatto che lui cospirava contro di lei. Ha legato molto con Alessandro Cecchi Paone, Manuela Villa e con l'intero gruppo dei non famosi. Viene messa in nomination, nella sesta puntata, dal suo conterraneo Nicola Canonico, leader della settimana, contro Paul Belmondo (che lei stessa aveva nominato), perdendo nella puntata successiva. Dopo l'eliminazione, le viene data la possibilità di rimanere sull'ultima spiaggia, entrando in ballottaggio con la sua amica Manuela Villa (in isolamento già da due settimane), ma rifiuta, in quanto considera la Villa vincitrice del reality, uscendo definitivamente dal gioco.

Il suo sbarco sull'isola avviene il 19 settembre, viene eliminato nel corso della quarta puntata. Verrà in un certo modo ricordato come la "Regina Madre" di questa edizione. Si è dato molto da fare in Honduras, infatti ha svolto tantissimi compiti, tra cui il cuoco e il barbiere. Ha stretto un legame molto forte con Manuela Villa, Debora Caprioglio e Francesco Coco. Invece le persone con le quali si è trovato più in disaccordo sono state Miriana Trevisan e Viviana Bazzani, da lui definite false e manipolatrici. Dopo la sua eliminazione viene portato sull'ultima spiaggia, dove incontra il naufrago solitario Sandro Salvestrini, ma lui ha preferito rifiutare questa possibilità e tornarsene in Italia.

Il suo sbarco sull'isola avviene il 19 settembre, viene eliminata nella seconda puntata. Nel corso della sua intera e unica settimana sull'isola Debora viene molto criticata. Infatti i suoi compagni pensano che non si sappia integrare (questa è stata una delle poche motivazioni dei tanti concorrenti che l'hanno nominata) e proprio per questo ci rimane molto male. La vediamo molte volte chiudersi in se stessa a piangere, ma nonostante tutto ciò è riuscita a stringere una buona amicizia con Nicola Canonico, con il quale era in nomination. Dopo la sua eliminazione viene portata sull'ultima spiaggia, ma la sua permanenza su quest'ultima non durerà più di due ore perché viene battuta al televoto dalla non famosa Tiziana Decorato (altra eliminata della serata).

Il suo sbarco sull'isola avviene il 19 settembre. La sua avventura comincia con gran serenità, infatti sembra aver stretto buon un rapporto con tutti, ma con il passare del tempo si ritroverà in disaccordo moltissimi dei suoi compagni di avventura, tra cui Cristiano Malgioglio, Francesco Coco e Alessandro Cecchi Paone. Nella quarta settimana a causa delle punture dei mosquitos (zanzare honduregne) sviene, il medico del programma subito interviene consigliandogli il ritiro, ma lei grazie alla sua forza e alla sua grinta ha preferito continuare la sua avventura sull'isola. Viene mandata al televoto con Cristiano Malgioglio nella terza settimana, e con Karen Picozzi nella settima settimana, in entrambi i casi la giovane showgirl riesce ad avere la meglio, arrivando cosivia in semifinale dove riuscirà a battere anche Claudio Cucurullo qualificandosi in questo modo per la finale. Viene battuta al televoto da Manuela Villa nell'ultima puntata, classificandonsi in questo modo quarta. Nel corso della sua avventura Miriana ha stretto un ottimo rapporto con Nicola Canonico, Paul Belmondo, Lisa Fusco e Claudio Cucurullo.

Il suo sbarco sull'isola avviene il 19 settembre. Donna dal carattere forte e combattivo. Nel periodo di permanenza sull'isola principale ha avuto moltissime discussioni con l'intero gruppo di concorrenti, ma dopo essere stata eliminata al televoto contro il suo grande amico Francesco Coco, arriva sull'ultima spiaggia dove il pubblico la preferisce in confronto al non famoso Sandro Salvestrini. Così comincia la sua avventura in solitario. Nel suo periodo di permenenza sulla spiaggia deserta riesce man mano a battere tutti gli eliminati che accettano di scontrarsi contro di lei al ballottaggio. arrivando cosivia in semifinale quando viene di nuovo portata dai suoi amici su Playa Uva, dopo aver trascorso 35 giorni in completa solitudine. In finale riesce a battere Miriana Trevisan e Debora Caprioglio divenendo cosivia la vincitrice di questa edizione dell'Isola dei Famosi.

Viviana Bazzani (Pescara, 4 agosto 1962), ex agente di polizia. Vive a Pescara con il marito, a cui è legata sentimentalmente da 20 anni. È laureata in sociologia e fino a qualche anno fa lavorava come agente di polizia. Attualmente invece è una casalinga felicissima e molto sportiva, infatti frequenta la palestra e il nuoto. Il suo sogno nel cassetto è quello di diventare inviata televisiva, e spera un giorno di realizzarlo. Dice di volere andare sull'isola per rivalsa nei confronti di alcune persone che l'hanno ostacolata durante la sua vita. Perde al televoto la quinta settimana contro Debora Caprioglio e sull'ultima spiaggia contro Manuela Villa.

Claudio Cucurrullo (Roma, 16 giugno 1958), muratore. Vive a Roma con la moglie Cinzia e i suoi tre figli di 23, 19 e 11 anni. Come professione fa il muratore e la sua squadra del cuore è la Roma, della quale è tifoso sfegatato. Oltre al calcio, un altro sport di cui è appassionato è lo sci, mentre il suo hobby è viaggare. Dice di voler andare sull'isola per riposarsi un po', dopo una vita di lavoro. Perde in semifinale contro Miriana Trevisan e sull'ultima spiaggia contro Manuela Villa.

Tiziana Decorato (Torino, 3 agosto 1972), casalinga. Attualmente è felicemente sposata con due figlie e si definisce una mamma tuttofare, tra i suoi hobby troviamo la passione per il ricamo, per la pittura e per il bricolage. Tra gli sport praticati in passato da Tiziana troviamo nuoto ed equitazione. Attualmente, invece, il marito la trascina a fare lunghe camminate in montagna. partecipa all'isola per regalarsi del tempo solo per lei. Perde al televoto contro gli altri 5 non famosi la prima settimana. Vince al televoto sull'ultima spiaggia contro Debora Salvalaggio, diventando la sua prima abitante. Si ritira dopo una settimana.

Vittorio De Franceschi (Livorno, 2 settembre 1970), finanziere. Vive a Pisa con il suo amatissimo cane Tobia, si definisce un uomo competitivo e generoso, con una grande forza di volontà e una forte resistenza alla fatica. Tra gli innumerolevoli sport da lui praticati troviamo il kayak, il surf, il nuoto e la palestra. Partecipa all'isola perché vuole che l'Italia intera lo veda mentre si cimenta in prove di sopravvivenza. Perde al televoto, l'ottava settimana contro Nicola Canonico. Ha stretto una bella amicizia con Karen Picozzi.

Victoria Petroff (Mosca, 20 settembre 1981), modella. Attuamente vive e lavora a Milano con una sua amica. Ama la danza, fin da piccola ha sempre avuto questa passione;il suo sogno nel cassetto è innamorarsi e sposarsi, mentre il suo contributo per l'isola è il buonumore. Dice di voler partecipare al reality per tirare fuori il meglio di se stessa. Arriva sull'isola il giorno 24 ottobre, sostituendo Francesco Coco e se ne va dopo sole due settimane di permanenza per motivi di salute (conseguenze di infezione dovute ad una mastoplastica additiva).

Karen Picozzi (Nocera Inferiore, 9 ottobre 1976), impiegata. Ha frequentato il liceo scientifico statale "N. Sensale" di Nocera Inferiore sezione D. Ha conseguito la maturità scientifica nel 1995. È sposata con l'ex consigliere comunale di Salerno di Alleanza Nazionale Matteo Cortese. Ha due Figli. Dice di voler partire per l'isola per mettersi alla prova con se stessa e gli altri. Si ritira dall'isola la stessa settimana in cui era in nominations con Miriana Trevisan, ma nonostante tutto quest'ultima riesce a batterla al televoto interrotto dopo il suo ritiro, quindi il ritiro è valso come eliminazione.

Sandro Salvestrini (Sarzana, 25 marzo 1951), bancario. Amante delle arti marziale e dello sci, attualmente vive ad Arcola (SP), dove lavora come funzionario di banca. Il suo più grande vizio è il fumo, infatti, si definisce un fumatore accanito, la sua esperienza più pazza dice di averla vissuta quando sulle piste di Madonna di Campiglio, si spacciava per l'allenatore di Alberto Tomba. Sandro ha anche un figlio, Luca e un nipotino di 6 anni, Nicolò. Partecipa perché vuole sfidare i famosi per dimostrare che anche la gente comune vale quanto i vip. Perde al televoto contro Alessandro Cecchi Paone la seconda settimana. Resta sul'ultima spiaggia 2 settimane, dopodiché viene battuto da Manuela Villa, la quarta settimana.

Nota 1: A metà della seconda puntata Simona Ventura apre un televoto fra i 6 concorrenti non famosi. Ad avere la peggio in questa televoto è Tiziana Decorato, che, successivamente, viene portata sull'ultima spiaggia dove incontra l'eliminata della serata Debora Salvalggio. Tra le due la Ventura apre un nuovo televoto che decreta la persona che può rimanere in isolamento sull'ultima spiaggia. A spuntarla è proprio la non famosa, Tiziana, mentre la Salvalaggio torna definitivamente in Italia.

Nota 2: Tiziana Decorato il giorno 3 ottobre decide di ritirarsi dal gioco a causa delle cattive condizioni di vita che ci sono sull'ultima spiaggia.

Nota 3: Il parimerito tra Cristiano Malgioglio, Miriana Trevisan e Viviana Bazzani, costringe il leader della settimana, Francesco Coco, a decidere anche il nome del nominato del gruppo.

Nota 4: Il parimerito tra Karen Picozzi e Manuela Villa, costringe il leader della settimana, Vittorio De Franceschi, a decidere anche il nome del nominato del gruppo.

Nota 4.2: Sia Manuela Villa che Sandro Salvestrini accettano di rimanere sull'ultima spiaggia, così tra i due viene aperto un ulteriore televoto, ad avere la meglio è Manuela Villa.

Nota 5: Alessandro Cecchi Paone Decide di ritirarsi dal gioco per problemi personali, viene sostituito da Ivan Cattaneo.

Nota 6: Ivan Cattaneo, si ritira dal gioco dopo solo 48 ore di permanenza sull'isola per problemi fisici.

Nota 7: Victoria Petroff il giorno 7 novembre, è costretta a ritirarsi dal gioco a causa di un problema fisico.

Nota 8: Nella penultima puntata subito dopo l'eliminazione di Paul Belmondo, viene aperto un televoto fra i 4 concorrenti rimasti in Ruina, cioè Claudio Cucurullo, Nicola Canonico, Miriana Trevisan, Debora Caprioglio. Ad avere la peggio è l'ultimo rimasto dei non famosi Claudio Cucurullo che insieme al primo eliminato della serata Paul Belmondo viene portato sull'ultima spiaggia dove entrambi accettano di scontrarsi in ballottaggio con Manuela Villa, ma l'ononima cantante riesce ad avere la meglio, così dopo 5 settimane di completa solitudine viene riportata dai suoi compagni d'avventura in Ruina.

Nota 9: Dopo l'arrivo in Ruina di Manuela Villa, i concorrenti si soppongono ad una prova immunità che viene vinta da Debora Caprioglio e Nicola Canonico, mentre le due perdenti, Manuela Villa e Miriana Trevisan sono costrette a sottoporsi al televoto per l'intera settimana finale, tra di loro il pubblico sceglierà la quarta classificata di questa edizione.

Nota 9.1: Durante la puntata finale, subito dopo l'eliminazione di Miriana Trevisan, i tre concorrenti rimasti, cioè Manuela Villa, Nicola Canonico e Debora Caprioglio si soppongono ad una prova immunità che viene vinta da Manuela Villa, che passa cosivia direttamente al televoto finale, mentre Nicola Canonico e Debora Caprioglio vengono sottoposti al televoto che decreterà fra loro il terzo classificato.

Per la parte superiore



Marina Occhiena

Marina Occhiena (Genova, 10 marzo 1950) è una cantante italiana.

L'esordio nel mondo della canzone avviene a quindici anni: Marina incide la sua prima canzone (usando il solo nome di battesimo), intitolata A poco a poco, per la Dischi Ricordi; il brano viene inserito in un Q-Disc, intitolato "I ragazzi del Juke-Box", assieme ad altre tre tracce, interpretate da altri giovani della casa discografica (Marcello Fattorini, Mary Di Pietro e Kiko Fusco). Qualche mese dopo, sempre la Ricordi, pubblica il primo 45 giri della cantante, contenente le canzoni Insegnami ad amare e Bastian contrario, entrambe arrangiate dal maestro Iller Pataccini.

Nel 1966, la Occhiena entra a far parte del gruppo dei Ricchi e Poveri, quartetto composto assieme ad Angelo Sotgiu, Franco Gatti e Angela Brambati, con i quali riesce a farsi conoscere dal grande pubblico. Insieme a loro, interpreterà diversi successi musicali, i più noti dei quali raccolti all'inizio della carriera, calcando, per più di una volta, il palco dell’Ariston, in occasione del prestigioso Festival di Sanremo. Il debutto con la band avviene in realtà al Cantagiro del 1968, con L'ultimo amore. Due anni dopo, i quattro sono appunto per la prima volta a Sanremo, dove arriveranno secondi per due anni di séguito, in quello stesso 1970 e nel 1971, rispettivamente con le canzoni La prima cosa bella e Che sarà (quest'ultima rappresenta, senza ombra di dubbio, il più grande successo della band come quartetto). Al XXVI Festival di Sanremo, i Ricchi e Poveri presenteranno invece 2 storie dei musicanti, dall'album "I musicanti". Nel 1977, esce il singolo Una donna cambiata, che però non gode di alcuna promozione. Il gruppo decide poi di omaggiare la Liguria, in particolare la città di Genova, incidendo due singoli in dialetto genovese: Ma se ghe penso, famosa canzone tradizionale genovese, e Chanson de Cheullia (composta da Margutti) il cui lato B è costituito da Scigoa (scritta da Augusto Martelli e Franco Franchi). Nel 1978, rappresentano l'Italia all'Eurofestival, quell'anno tenutosi a Parigi, con Questo amore, tratta dall'omonimo 33 giri e uscita anche in Francia, mentre l'ultimo album nella formazione originaria a quattro membri, pubblicato nel 1980, esce anche nell'edizione spagnola, con quattro brani in lingua, seguìto, poco dopo, da una raccolta di successi in italiano, sempre per i paesi latini. Nel 1981, Marina (che, nel frattempo, aveva contribuito al gruppo anche in veste di autrice, nonché di adattatrice di testi in lingua straniera - nel 1979, la canzone Mama, composta proprio dalla Occhiena, assieme ad Angelo Sotgiu e Franco, era la sigla del programma TV «Jet Quiz»), alla vigilia della sua performance con il gruppo a Sanremo, dove avrebbero dovuto presentare insieme, come quartetto, il brano Sarà perché ti amo (poi diventato famosissimo, in tutto il mondo, nell'interpretazione della band in qualità di trio), decide, dopo 15 anni, di abbandonare la formazione dei Ricchi e Poveri, per vari conflitti interni, soprattutto con l'altra cantante, Angela Brambati (vedi "Collegamenti esterni").

Successivamente all'uscita dal gruppo, Marina pubblica alcuni singoli non ottenendo però il successo sperato. Degna di nota la partecipazione della Occhiena al Festivalbar del 1985, con il brano Videosogni. Altri brani che ebbero un discreto successo furono, all'inizio degli anni ottanta, Serenata (con cui ha partecipato al Festivalbar del 1982) e Talismano (scritta per lei da Cristiano Malgioglio nel 1981).

Marina è anche attrice, sia per il cinema che per il teatro.

Per il cinema, nel 1985, partecipa al film ‘Chewing-gum’, per la regia di Biagio Proietti, mentre, nel 1994, recita nella pellicola ‘Abbronzatissimi 2 - Un anno dopo’, di Bruno Gaburro (il film esce, in realtà, alla fine di dicembre del 1993).

A partire dal 1987, scrive numerosi soggetti per cinema, teatro e televisione, con Pasquale Festa Campanile.

In teatro, Marina interpreta, nel ruolo di co-protagonista, il musical ‘Gianburrasca’, ‘Listrata’ e ‘Baciami, stupido’. Poi, nel 2004, è protagonista in ‘Salomè’, di Gianni De Feo, e, nel 2005, in ‘Se stasera sono qui’, di Lino Procacci.

In televisione, è protagonista e autrice di ‘Le mele marce’, di Pasquale Festa Campanile, è conduttrice di «Girocantando», per Odeon Tv, e partecipa alla serie ‘Incantesimo 7’, in onda su Rai Due. Prende parte, inoltre, allo spot televisivo ‘Sao Caffè’.

Nell'autunno del 2006, la Occhiena partecipa al reality show di Raidue, «L'isola dei famosi» . Nonostante la sua entrata a gioco già iniziato, Marina riesce non solo a farsi accettare dagli altri naufraghi, ma ad integrarsi perfettamente con loro, diventando la mamma del gruppo. Ne è la dimostrazione il suo arrivo in finale, senza dover superare alcuna nomination, classificandosi al terzo posto. Il prof. Meluzzi, noto psicologo, nei salotti televisivi elogia Marina Occhiena per il suo comportamento forte ed affettuoso, definendola una 'splendida Madre Coraggio', sottolineandone l'evoluzione caratteriale, avvenuta nei 25 anni che sono ormai trascorsi dalla turbolenta uscita dal gruppo dei Ricchi e Poveri, passando per la carriera solista, sia come cantante che come attrice e autrice, fino alla recente maternità. Nel 2008 la cantante ha intrapreso un tour live nelle maggiori piazze italiane accompagnata dalla Grande Orchestra Spettacolo “Le Canzonissime”.

N.B. Alcune raccolte mescolano insieme canzoni dei due periodi dei Ricchi e Poveri, sia come quartetto che come trio. Tra i titoli più recenti, usciti in CD e qui non citati, su etichetta BMG (che ha rilevato da anni la vecchia RCA), ricordiamo "Gli anni d'oro - Da Che Sarà a Dimmi Quando" e "I protagonisti", ma ce ne sono molti altri, anche su altre etichette.

Anche la raccolta in vinile, intitolata "Ieri e oggi", del 1983, edita dalla Baby Records, segue lo stesso principio, tenendo però fede al titolo, e dedicando quindi il lato A alle canzoni interpretate dal quartetto ('ieri') e il lato B a quelle del trio ('oggi'). La prima facciata contiene i seguenti brani, cantati anche con Marina: A1: Pomeriggio d'estate; A2: Piccolo amore mio; A3: Amore sbagliato; A4: Torno da te; A5: Una musica.

Bisogna ricordare, infine, che varie raccolte presentano in copertina soltanto la foto del gruppo come trio, mentre le corrispondenti track listing contengono anche canzoni cantate dalla band in quartetto. Questa confusione aumenta nelle edizioni estere.

Per la parte superiore



Mersia

Mersia è un nome proprio di persona italiano femminile.

Il nome deriva dall'ebraico e il suo significato è principessa.

Mersia è una cantante brasiliana arrivata in Italia nella prima metà degli anni settanta. Ha inciso nella nostra lingua due album e 7 singoli (Tu non mi manchi/Dissolvenza - La lettera/Stress - Amava/Un po' di più - Irraggiungibile/Dimmi come fà - Brivido/Superamore -Forse/Spaventapasseri - Aeroporto/Jura secreta)e per il mercato francese almeno 2 singoli (La lettre/La petite revient - Je suis perdue sans toi/Brivido). Ha inciso pezzi di Gino Paoli e Shel Shapiro e ha duettato con Cristiano Malgioglio in Io ti propongo nell'album "Amiche". Partecipò, nel 1975, alla Mostra Internazionale di musica leggera di Venezia (ex Gondola d'oro) con Irragiungibile, scritta da Mario Guarnera ex Papete.

Per la parte superiore



Giuliano Palma & the Bluebeaters

Giuliano Palma

Nati quasi per gioco nel 1994, i Bluebeaters hanno visto protagonisti nella loro line-up musicisti dei Casino Royale, degli Africa Unite, dei Fratelli di Soledad e dei New York Ska Jazz Ensemble.

Tra i massimi rappresentanti del cosiddetto ritmo in levare italiano, i Bluebeaters sono una sorta di cover band che ha saputo riarrangiare con successo, sempre in chiave ska e rocksteady famosi brani reggae, rock e pop con un illustre passato.

Tra i numerosi brani si ricordano Messico e nuvole di Paolo Conte, portata al successo da Enzo Jannacci, Jealous guy di John Lennon, Che cosa c'è di Gino Paoli, Come le viole di Peppino Gagliardi, Tutta mia la città degli Equipe 84, Testarda io di Cristiano Malgioglio portata al successo da Iva Zanicchi, Poison ivy dei The Coasters e Pensiero d'Amore di Mal dei Primitives.

Per la parte superiore



Rosanna Fratello

Rosanna Fratello (San Severo, 26 marzo 1950) è una cantante italiana.

Dopo aver firmato un contratto con la Ariston, Rosanna debutta al Festival di Sanremo 1969, sostituendo Anna Identici con Il treno (cantata, nella doppia versione, anche da Brenton Wood). Lo stesso anno partecipa prima a "Un disco per l'estate" con "Lacrime nel mare" e poi alla Mostra Internazionale di Musica Leggera di Venezia con Non sono Maddalena (scritta da Giorgio Conte), aggiudicandosi la prestigiosa Gondola d'Argento.

Nel 1970 partecipa nuovamente a Sanremo con Ciao anni verdi, scritta da Adriano Celentano e presentata, nella doppia versione, anche dal complesso I Domodossola: la canzone viene esclusa dalla finale, ma la Fratello si guadagna il prezioso apprezzamento di Mina, che in quell'occasione era anche discografica dei I Domodossola).

Nello stesso anno prende parte al cast della trasmissione del sabato sera E noi qui, con Gino Bramieri, Giorgio Gaber e Ombretta Colli. Inoltre partecipa a "Un disco per l'estate" con "Una rosa e una candela", classificandosi al nono posto nella serata finale di Saint Vincent.

Nel 1971 è ancora a Sanremo con Amsterdam, che ottiene un certo successo in Spagna.

Mediterranea, indiscutibilmente bella e dotata di naturale espressività, la Fratello viene scelta dal regista Giuliano Montaldo per il ruolo di Rosa Sacco nel celeberrimo film Sacco e Vanzetti (1971), con Riccardo Cucciolla e Gian Maria Volontè: il film verrà premiato a Cannes e Rosanna riceve il Nastro d'Argento per la sua interpretazione.

Partecipa a Canzonissima 1971-'72 con Sono una donna, non sono una santa, il suo più grande successo, che giunge al vertice dell'hit-parade.

Nel corso del 1972 passa alla Ricordi pubblicando, tra gli altri, il singolo L'amore è un marinaio. Nell'edizione 1972-'73 di Canzonissima, accede ancora una volta alla finale con Figlio dell'amore, scritta da Fausto Leali.

Nel 1973, è ancora finalista con "Nuvole bianche" a "Un disco per l'estate", manifestazione che la vedrà in gara anche nel 1974 con "Caro amore mio" (semifinalista) e nel 1975 con "Povera cocca" (esclusa dalle finali di Saint Vincent).

Partecipa per tre volte consecutive al Festival di Sanremo, in quelle che saranno le edizioni più sfortunate circa il successo televisivo e la vendita discografica. Nel 1974 presenta Un po' di coraggio; nel 1975 lei e Angela Luce sono le uniche concorrenti professioniste che godono di una popolarità a livello nazionale: entrambe si classificano al secondo posto, ma il brano presentato da Rosanna (Va' speranza va'), non ottiene successo. Nel 1976 (dopo essere tornata alla Ariston), presenta Il mio primo rossetto, brano che la cantante non ha mai apprezzato particolarmente, e che pur non essendo arrivato in finale, si rivelerà un discreto successo commerciale.

Contemporaneamente si dedica al Folk incentrando la sua produzione a 33 giri su vecchi canti come Vitti 'na crozza, Ciuri ciuri, Calavrisella, Vola, vola, vola, e molti altri.

Con la nascita della figlia Guendalina (1978), la cantante dirada i propri impegni professionali, pur continuando ad esibirsi in Italia e all'estero.

Dopo il passaggio alla Baby Records (1977), Rosanna tenta la carta della disco music con Quando una donna tace è sempre un angelo (1978), scritta dai Fratelli La Bionda.

Nel 1981, la collaborazione col cantautore Cristiano Malgioglio le permette di risalire la china con Schiaffo, che ottiene un discreto successo.

Nel frattempo continua ad incidere altri singoli passando da un'etichetta all'altra: tra gli altri, Per un uomo che va (1980) Se t'amo t'amo (1982), La carovana (1984), M'innamoro sempre (1986), pubblicati rispettivamente da Balance Records, Durium, Panarecord e Ricordi.

Nel 1986 partecipa al programma televisivo Premiatissima (una delle prime "operazioni nostalgia") formando un trio con Little Tony e Bobby Solo: "I Robot" incideranno ben due album con la Five Records, ottenendo un certo successo. Nel 1987 Rosanna si classifica seconda, sempre a Premiatissima, con la sua interpretazione di Amore scusami, successo anni Sessanta di John Foster.

Nel 1990 torna a collaborare con Malgioglio per la raccolta Rosanna ieri, Rosanna domani (Carrere).

Nel 1994 partecipa al Festival di Sanremo con il brano Una vecchia canzone italiana, nella Squadra Italia. Pubblica l'album Stammi vicino, prodotto da Luigi Albertelli: ne esce il ritratto di un'interprete matura e raffinata che non rinuncia alla consueta sensualità.

Successivamente partecipa ad alcune trasmisioni televisive (Domenica in, Viva Napoli, ecc...), in veste di cantante e opinionista.

Per la parte superiore



Sciambola!

Sciambola! è un programma radiofonico satirico-musicale condotto da Albertino, Dj Angelo e Roberto Ferrari. Trasmesso da Radio Deejay dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 16.00 in diretta dagli studi di Radio Deejay in via Massena a Milano, nel periodo estivo la diretta si sposta presso il parco Oltremare di Riccione. Il programma è nato nel 2006, ma ha in pratica "ereditato" due trasmissioni che, fino alla stagione 2005-2006, l'avevano preceduto. Si tratta di Ciao belli, condotta da Dj Angelo e Roberto Ferrari tra le 13.00 e le 14.00, e Deejay time, condotta da Albertino tra le 14.00 e le 16.00, sempre dal lunedì al venerdì.

Sciambola! eredita gran parte della struttura di Ciao belli, soprattutto alcune rubriche satiriche: i "sondaggi" di Roberto Ferrari, i collegamenti con personaggi immaginari (per esempio, Gianni Nespolo e il Marco Ranzani) e molte imitazioni (tra gli altri, Luca Giurato, Nikki, Cristiano Malgioglio). Da Deejay time, invece, oltre allo stesso conduttore Albertino Sciambola! ha tratto la partecipazione di Maurizio Milani e altri appuntamenti fissi, come l'opinione sportiva di Vincenzo Spreafico e i collegamenti con il giornalista sportivo Guido Meda. Tratti originali sono l'aggiunta di altre imitazioni, come Vittorio Sgarbi, Beppe Loialo, Gianni Nespolo (titolare della Auto Nespolo, che propone ai conduttori auto improbabili), il fantino Aceto e Stefano Gabbana, di nuove rubriche (L'oroscopo di Maurizio Milani) e di ulteriori personaggi inventati,ad esempio i fratelli Androcchia, titolari di un' agenzia pubblicitaria (la Sperandeo) di Corato, celebri per la battuta "Sono figlio d' Androcchia!", oppure il giornalista Mauro Micheletti, famoso per essere stato inviato per il campionato del mondo di calcio, della trasmissione, e per il bomber Schizzato. Attualmente lavora per la testata "VIP serie B". Tra i personaggi di punta della trasmissione c'è anche un prete, Don Semenza (Eveline è la sua inseparabile perpetua), dalla parrocchia di San Fonziello alle porte di Torino, l'unico prete in Italia a essere così moderno che durante la messa, con i suoi ragazzi dell'oratorio canta canzoni pop.

Il sabato, tra le 14.00 e le 17.00, il programma va in onda in edizione ridotta, con una sintesi dei passaggi giudicati più comici della settimana.

Il programma è disponibile in podcast anche su iTunes.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia