Caparezza

3.3994413407908 (1074)
Inviato da maria 27/04/2009 @ 00:15

Tags : caparezza, rap e hip hop, musica, cultura

ultime notizie
ROCK IN ROMA - MTV.IT
Rap e dintorni per le serate del 9 luglio con J-Ax e del 18 luglio con Caparezza. E se il 10 luglio è la volta della musica indipendente italiana, con Massimo Volume, Marta Sui Tubie Surgery il 14 è serata da grande evento indie-pop con The Killers e...
'Le dimensioni del mio caos' di Caparezza in dvd dal 15 maggio - Lo Schermo
«Le dimensioni del mio caos» di Caparezza sta per diventare anche un dvd. Dopo essere stato il primo 'fonoromanzo' della storia della musica italiana, dopo aver inneggiato alla prevalenza dei bonobo sulla razza umana e aver dato vita a oltre 100 live...
La musica corre nell'ippodromo - Il Tempo
Roma, Appia Nuova: dal 27 giugno al 25 luglio nel villaggio estivo Subsonica, Vinicio Capossela, Morgan, Caparezza e Daniele Silvestri. Un cartellone da vivere in apnea. Dal 27 giugno al 25 luglio l'ippodromo delle Capannelle si animerà col fitto...
Vasco Rossi monopolizza il concertone Solo Caparezza doma San Giovanni - Il Messaggero
Chi è riuscito a domare il pubblico, a distrarlo dalle invocazioni vaschiane, a farlo saltare e diventare protagonista, è stato Caparezza, entrato su una biga frustando due precari cantando “Una grande opera” e uscito sulle note della pizzica salentina...
Caparezza: in uscita il dvd "Tour del Caos Live" - NonSoloCinema
Dopo essersi esibito di fronte ad oltre mezzo milione di persone al Concerto del Primo Maggio 2009, Caparezza esce il 15 Maggio con il suo TOUR DEL CAOS LIVE, un doppio CD+DVD inedito. Per festeggiare il grande successo del CD, confermatosi Disco D'Oro...
Caparezza con "Cacca nello spazio" - RadioWebItalia
04/05/2009 - - Anche quest'anno Caparezza non mancherà ( come l'anno passato) di trascinare p.za San Giovanni durante il concertone del 1° Maggio!! CAPAREZZA Cacca Nello Spazio Superato il Disco D'Oro con l'album LE DIMENSIONI DEL MIO CAOS,...
Musica/ Caparezza: Non guardo più la Puglia come luogo bellissimo - Virgilio Notizie
Il cantante Caparezza, originario di Molfetta (Bari), è rimasto turbato da un'inchiesta su 'L'Espresso' di Fabrizio Gatti che si è finto un extracomunitario. "Ha mostrato delle cose che non si vedono da nessuna parte. Ci sono delle persone che giocano...
Il primo "GPace" a Lecce il 23 maggio - La Voce d'Italia
... Ligabue, Gianna Nannini, Sud Sound System, Piero Pelù, Negramaro, Paola Turci, Gemelli Diversi, Roy Paci, Caparezza, Modena City Ramblers, Elio e le Storie Tese, Nidi d'Arac, Fabri Fibra, J.Ax, Mondo Marcio, Laura Pausini e tantissime band locali....
Caparezza: esce 'Le dimensioni del mio caos' in versione speciale - Rockol.it
Esce il 15 maggio una versione speciale di "Le dimensioni del mio caos", album di Caparezza pubblicato nel 2008. La nuova edizione del cd è contenuta in confanetto che racchiude anche un dvd con le immagini del concerto che il cantautore pugliese ha...
MILANO: LE ORME E LEONARDO MANERA APRONO L'ESTATE ALL'IDROSCALO - Libero-News.it
... i quali Flavio Oreglio il 25 maggio, i Casino' Royale il 29 maggio, Marco Della Noce l'1 giugno, i Fichi d'India l'8 giugno, Paolo Cevoli e Claudia Penoni il 15, Katy Perry il 23 giugno, i Subsonica il giorno dopo, Caparezza il 27 e gli Ub40 il 29....

CapaRezza

Caparezza al Traffic Festival di Torino, 2006.

CapaRezza, pseudonimo di Michele Salvemini (Molfetta, 9 ottobre 1973), è un cantante italiano.

Figlio di una maestra e di un operaio che suonava in un gruppo musicale, Michele cominciò a suonare da bambino. Studiò ragioneria, anche se avrebbe voluto fare il fumettista. Dopo il diploma decise di darsi alla pubblicità e vinse una borsa di studio per l'Accademia di Milano, ma ben presto abbandonò il mondo pubblicitario per dedicarsi a tempo pieno alla musica.

Iniziò la sua carriera come rapper col nome di "Mikimix", componendo canzoni melodiche e musica minimale, ma con scarsa valenza artistica e con poco successo. Conduce in televisione "Segnali di Fumo", programma musicale di VideoMusic in compagnia di Paola Maugeri. Dopo alcune serate nei locali di Milano esordì al Festival di Castrocaro. Partecipò nel 1995 al Festival di Sanremo, categoria Giovani, con la canzone "Succede solo nei film" e al Festival di Sanremo 1997, sempre tra i Giovani con "E la notte se ne va", pubblicando successivamente un album dal nome "La mia buona stella", prodotto dalla casa discografica Sony.

Ritornato a Molfetta, continuò a comporre nel suo garage. Si fece crescere capelli e pizzetto e cambiò il nome in CapaRezza (Testa Riccia in dialetto molfettese, nome assegnatogli a causa della sua riccia e vaporosa acconciatura) e pubblicò il primo album intitolato CapaRezza ?! (2000) lo si può trovare anche sottoforma di DEMO col nome di Zappa (1999) con le stesse canzoni dell'album ufficiale ma cantate in modo diverso, disposte in una diversa sequenza e senza le censure imposte dalla casa discografica. Il livello delle composizioni ebbe il favore del pubblico sebbene la parte musicale non sia ancora curata come nel lavoro successivo, Verità supposte (2003), quello che lo farà approdare al successo. Nel 2006 arriva il terzo album, Habemus Capa. L'11 aprile 2008 esce invece Le dimensioni del mio caos.

CapaRezza divenne famoso per aver composto alcuni brani quali Il secondo secondo me e Fuori dal tunnel (2003), Vengo dalla luna e Jodellavitanonhocapitouncazzo (2004) (anche se il primo singolo estratto è Follie preferenziali che è passato quasi inosservato presso i principali canali di musica), che sono tutti singoli estratti dall'album Verità supposte (2003). In particolare Fuori dal tunnel è stato oggetto di un caso curioso: il brano è diventato un vero e proprio tormentone estivo nonostante non fosse certo questo l'intento di CapaRezza, che anzi ha sempre protestato contro l'utilizzo in discoteche e programmi televisivi (per esempio Amici di Maria De Filippi su Canale 5) della sua canzone come pezzo per ballare allegramente, mentre il testo è in realtà un atto d'accusa contro il "divertimentificio" notturno che impone a tutti di svagarsi allo stesso modo. CapaRezza ha poi utilizzato questo fatto per dimostrare, nel corso di interviste a giornali specializzati e non, come nella società della comunicazione per eccellenza si possa ancora distorcere il senso di un testo in modo così grossolano. L'unico programma che ha ricevuto da CapaRezza il permesso per poter utilizzare Fuori dal tunnel è stato Zelig Circus (dove egli è pure apparso nella sigla).

CapaRezza ha disconosciuto, pur senza rinnegarla, la prima parte della sua carriera non molto conosciuta, in quanto poco coerente rispetto al suo attuale pensiero di musicista lontano dal mainstream e alle logiche di mercato; difatti nel brano Mea Culpa, contentuto in ?! si riferisce chiaramente alla prima parte della sua carriera artistica, definendosi "uno schiavo ritratto in un contratto controproducente", mentre nel brano Habemus Capa, tratto dall'omonimo album, appare: "Ti piace Capa? Ma quello è lo scemo di Sanremo!" e "Sei tu Mikimix? Tu l'hai detto!". Anche all'interno del brano Il secondo secondo me si autoriferirebbe dicendo: "Io, no no no no, non sono più quello di una volta".

La sua musica tratta tematiche sociali, cosa ben evidente durante le sue partecipazioni al Concerto del Primo Maggio a Roma. Da un punto di vista esclusivamente tecnico le sue composizioni sono ben curate, seguendo lo stile del grande "chitarrista ribelle" Frank Zappa, cui CapaRezza si ispira considerandolo il suo "maestro". Molti fans per questo motivo, oltre che per la straordinaria capacità di sciorinare parole e ironiche invettive a raffica, lo chiamano spesso "Il Beppe Grillo della musica".

L'11 aprile 2008 esce il quarto album di CapaRezza Le dimensioni del mio caos, un "fonoromanzo" (secondo la definizione dell'artista) che si propone come una sorta di colonna sonora di uno dei racconti presenti nel libro Saghe mentali (uscito il 3 aprile 2008). Il libro è composto da quattro elementi: un diario segreto con foto (inerente i testi del primo album), una raccolta di favole (inerenti i testi del secondo album), i testi del terzo album con le dovute spiegazioni del testo (quest'ultima parte è strutturata come la Divina Commedia di Dante Alighieri) e, infine, il fonoromanzo rappresentate il quarto e, per ora, ultimo cd del cantautore molfettese che lo porterà in un lungo tour toccando molte parti d'Italia.

CapaRezza, oltre che portare avanti la sua carriera da solista, è anche una sorta di "talent scout" e aiuta le band pugliesi a farsi strada nel mondo della musica. Fa anche parte del gruppo Sunny Cola Connection, che canta in dialetto molfettese, il cui album Alla molfettesa manera è scaricabile gratuitamente dal sito ufficiale.

Nel 2005 esce Seguendo Virgilio - dentro e fuori il Quartetto Cetra, omaggio a Virgilio Savona del Quartetto Cetra, album in cui vari artisti rivisitano alcuni brani di Savona. Tra questi anche CapaRezza con il brano Sciabola al fianco pistola alla mano.

Nel settembre del 2006 esce Unusual, disco di tributo a Giuni Russo, curato e prodotto da Franco Battiato e Maria Antonietta Sisini. Un CD e un DVD che raccolgono brani originali del repertorio di Giuni Russo remixati e riarrangiati con la partecipazione di molti artisti italiani e internazionali. Tra questi anche CapaRezza con il brano Una vipera sarò.

Il 2007 lo vede impegnato, oltre che nella stesura del nuovo album, in diverse collaborazioni: Puni, Mondo Marcio, Roy Paci & Aretuska, Piotta, Radiodervish, Macaco, Malos Cantores, Antianti, Medusa.

Il 21 gennaio 2007 suona al Crazy Live Music, una serie di concerti gratuiti organizzati in occasione dell'Universiade invernale 2007 in Piazza Vittorio Veneto a Torino.

Nel febbraio 2008 esce "Bruno Lauzi & Il Club Tenco", album contenente registrazioni live inedite di brani del repertorio di Bruno Lauzi reinterpretate da vari artisti italiani. Tra questi anche CapaRezza con il brano Al pranzo di gala di Babbo Natale.

Il 25 aprile 2008, in occasione del "V2-Day", organizzato dal comico genovese Beppe Grillo, è salito sul palco di Piazza San Carlo a Torino per cantare Eroe (storia di Luigi delle Bicocche), che ricantò nel 2008 in occasione del concerto del Primo Maggio a Roma assieme ad Abiura di me e Vieni a ballare in Puglia, tutte canzoni tratte dall' album Le dimensioni del mio caos.

Il 23 agosto 2008 si esibisce a Melpignano, in provincia di Lecce, in occasione della "Notte della Taranta", un tradizionale e coinvolgente concerto dove si intrecciano tradizioni popolari salentine e culture orientali ed etniche. In questa occasione canta Vieni a ballare in Puglia e, assieme agli Après la Classe, Lu sule, lu mare e lu jentu.

Il primo gennaio 2009 ha aperto la XXIII edizione di Fatti di Musica, la rassegna del miglior live italiano diretta da Ruggero Pegna con il "Capodanno Giovani" a Lamezia Terme davanti ad oltre ventimila spettatori.

CapaRezza collabora anche con Diego Perrone (Medusa) e Carlo Ubaldo Rossi; produttore dei suoi album da "Verità supposte".

Nel 2005 esce il DVD In supposta veritas contenente l'ultimo concerto del suo secondo tour a Molfetta, tutti i video estratti dal primo e secondo album e dei contenuti Extra contenenti live come il duetto con Angelo Branduardi nella canzone La fitta sassaiola dell'ingiuria, Dualismi nell'Arezzo Wave, Follie preferenziali nel concerto del primo maggio e il video della canzone Limiti mai messo in onda.

Per la parte superiore



La fitta sassaiola dell'ingiuria

CapaRezza

La fitta sassaiola dell'ingiuria è il secondo singolo estratto da CapaRezza ?!: il primo album del rapper pugliese CapaRezza.

La canzone è stata realizzata grazie alla collaborazione di Angelo Branduardi, che ha autorizzato la campionatura di una strofa della sua Confessioni di un malandrino, a sua volta ispirata ad una poesia di Sergej Esenin intitolata Confessioni di un teppista: la strofa contiene il titolo del brano di Caparezza. Il riferimento alla "capigliatura" presente in questo frammento fa da comune denominatore dei due artisti, entrambi portatori di una folta chioma. L'arpeggio di chitarra della versione originale apre il brano per poi mescolarsi con i frequenziometri tipici della musica hip-hop. Una ulteriore strofa viene campionata in finale di canzone.

Un prototipo del brano venne precedentemente inserito nel secondo demo di CapaRezza intitolato Con Caparezza... nella monnezza, uscito nel 1999.

Per la parte superiore



CapaRezza ?!

CapaRezza

CapaRezza ?! conosciuto anche come "?!" o anche come "Tutto ciò che c'è" (dal singolo omonimo) è il primo album del rapper italiano CapaRezza. Dopo i tre demo ha ripreso la carriera di Mikimix da zero. Lo stile è un misto tra hip hop e musica alternativa.

Per la parte superiore



Jodellavitanonhocapitouncazzo

CapaRezza

Jodellavitanonhocapitouncazzo è una canzone del cantante CapaRezza, estratta dal suo secondo (con il nome di CapaRezza) album Verità supposte. Fu la sesta e ultima canzone ad essere stata estratta dall'album.

Per la parte superiore



Follie preferenziali

CapaRezza

Follie preferenziali è un pezzo che CapaRezza (alias Michele Salvemini) inserisce nel suo secondo album Verità supposte e che ha come oggetto la guerra o meglio, il suo ripudio. Il pezzo fonda la sua satira pungente e più che mai acuta su giochi di parole e sulla diversa accezione che possono avere questi vocaboli, da una parte l'uso militare e dall'altra l'uso quotidiano. Non troppo velata è la somiglianza con "il conflitto" altro pezzo dell'autore molfettese che possiamo trovare nel primo album Caparezza ?!, similitudine legata oltre che alla scelta dell'argomento al modo di plasmare le parole e di giocare con esse.

Inoltre c'è da aggiungere che questo singolo ha avuto molta difficoltà a girare in televisione, perché le maggiori reti televisive di musica, hanno ritenuto il testo troppo politico e troppo mirato ad una critica rispetto al governo attuale. Il singolo infatti è stato raramente visto in TV.

Per la parte superiore



La mia buona stella

CapaRezza

La mia buona stella è il titolo dell'album che Michele Salvemini (successivamente noto a tutti come CapaRezza) pubblicò nel 1997 per l'etichetta Sony Music con lo pseudonimo di Mikimix. Quello stesso anno il rapper pugliese andò a Sanremo col brano E la notte se ne va tratto ovviamente dal suo CD di debutto. Ebbe però scarso successo in Italia a causa delle canzoni troppo banali e commerciali. L'anno successivo, dopo un ultimo singolo, Vorrei che questo fosse il paradiso, Michele cambiò nome d'arte e divenne Caparezza e, dopo aver inciso alcuni demo, ottenne nel 2000 il primo contratto discografico con la Virgin che pubblicò Caparezza ?!

Per la parte superiore



Giuda me

CapaRezza

Giuda me (calembour per "giù da me") è una canzone del cantante CapaRezza contenuta nell'album Verità supposte. Il brano tratta i problemi del Mezzogiorno (infatti parla di cosa succede "giù"). L'argomento sta molto a cuore all'autore, dato che é di origini molfettesi. Questa traccia è inoltre uno dei singoli estratti dall'album. Nel brano ironizza inoltre sul governo del Presidente del Consiglio di turno (si sente spesso il termine "Cavaliere", campionato da un film di Totò).

Per la parte superiore



Fuori dal tunnel

CapaRezza

Fuori dal tunnel è una canzone di CapaRezza del 2004.

Viene usata come sigla di un noto programma televisivo Zelig e come colonna sonora in alcune trasmissioni Mediaset, come Bisturi, il Grande Fratello ed Amici di Maria De Filippi, contro la volontà dello stesso CapaRezza che ha pubblicato in rete un proclama di protesta.

La canzone nasce per criticare il modo di "divertirsi" di oggi, in particolar modo le discoteche. Però il significato venne frainteso e ne diventò l'esatto opposto: l'emblema di tutte le discoteche; con grossi rimorsi e arrabbiatura dell'autore. Caparezza riprende con ironia questo fraintendimento nella seconda traccia intolata "Annunciatemi al pubblico" del suo album successivo Habemus Capa.

Il CD singolo, pubblicato nel 2004 dalla Virgin Records, oltre a "Fuori dal tunnel" in versione originale e live contiene le registrazioni dal vivo di "Tutto ciò che c'è" e "Mea culpa" più due remix di "Il secondo secondo me".

Per la parte superiore



Dalla parte del toro

CapaRezza

Dalla parte del toro è il titolo di un singolo di CapaRezza pubblicato nel 2006 ed estratto dal suo terzo album, Habemus Capa, pubblicato dalla Virgin Records. Il video della canzone è stato girato nella bianchissima Cisternino nel mese di agosto 2006.

Per la parte superiore



Zappa (demo)

CapaRezza

Zappa è il terzo ed ultimo demo di CapaRezza, autoprodotto, pubblicato nel 1999. Contiene 14 tracce, tra cui i prototipi di alcuni brani che verranno poi inseriti nel suo primo album ufficiale intitolato Caparezza ?!, uscito nel 2000.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia