Brivio

3.4318813716564 (1079)
Inviato da murphy 24/04/2009 @ 12:07

Tags : brivio, lombardia, italia

ultime notizie
Pinerolo, chance d'oro - L'Eco del Chisone
Pinerolo: Merlo 4, Brivio, Lella 2, Lieto 18, Deregibus P. 11, Molinero, Deregibus M. 22, Barbagli, Mazzoli 10, Gonella 11. Bye bye Monferrato. Pinerolo spera vivamente di non dover nuovamente far visita alle terre alessandrine, ma la speranza è...
Tra le iniziative, la mostra “Prestige olympic philately” cui ... - Vaccari News
Fra queste, quattro sono di italiani, soci Uicos: “Football history” (di Pierangelo Brivio), “Italia 90” (Stefano Meco), “The game of Rugby town” (Pasquale Polo) e “1900 Paris - 1904 St. Louis. The Olympic games without stamps” (Maurizio Tecardi)....
LECCO Dedica un'ode al candidato presidente Brivio (Pd) - Il Padano
Lecch – Una lettrice de il Padano che si firma solo Giusy, ha composto dei versi in rima baciata in onore del presidente uscente, e ricandidato, Virginio Brivio, uno dei fondatori del Pd lecchese. La lettrice sottolinea il senso drammatico della sua...
Tanti auguri a... Pierluigi Brivio - Calcioblog.it
un famigerato bell'uomo del calcio nostrano, il portiere Pierluigi Brivio. Ha appena concluso una buona stagione nel Pergocrema, militante in Prima Divisione, e di smettere pare non abbia voglia; buon estremo difensore che ha giocato ben 73 partite in...
Brivio punta su Azione Positiva - Il Giorno
Così il presidente della Provincia uscente Virginio Brivio ha presentato ieri mattina nel quartier generale di via Marco D'Oggiono la sua lista civica «Azione Positiva» con cui ritenta il bis alle prossime elezioni. ECCO TUTTI i nomi dei candidati:...
Nasce il concorso di foto e video “Rocca Brivio, le acque e il ... - Mi-Lorenteggio
San Giuliano Milanese, 20 maggio 2009 - Il concorso di fotografie e video “Rocca Brivio, le acque e il territorio” nasce per coinvolgere professionisti, giovani artisti, appassionati di fotografia e video e stimolare così, mediante forme d'arte...
MotoGP - Le Mans - Davide Brivio: ''Ci è capitato di tutto!'' - MotoGrandPrix.it
Davide Brivio, Team Manager del Team Fiat Yamaha, analizza la gara di ieri a Le Mans che ha visto il suo pilota Valentino Rossi concludere in sedicesima ed ultima posizione dopo una gara in cui è caduto appena cambiata moto (i piloti erano infatti...
Elezioni provinciali, è bufera nella Lega Bonacina cacciata ... - Il Giorno
La drastica decisione è stata presa in seguito all'avvenuta candidatura di Bonacina nella lista del candidato alla presidenza della Provincia di Lecco, Virginio Brivio. La scelta della donna infatti si pone in netto contrasto con il movimento di cui...
Parte la riscossa rosa «Votate solo donne» - Il Giorno
«IL PRESIDENTE Brivio crede nella validità dell'articolo 3 della nostra Costituzione che assegna uguaglianza di diritti nella tutela di ogni di... «IL PRESIDENTE Brivio crede nella validità dell'articolo 3 della nostra Costituzione che assegna...
Brivio: "Le Mans pista Yamaha, ma temo la pioggia" - AUDIO - - GPone
Davide Brivio è fra gli uomini più vicini a Valentino Rossi, dunque l'ideale per fare un pronostico sul GP di Francia. “Sull'asciutto è da sempre una pista a noi favorevole, ma il meteo fa prevedere pioggia – si preoccupa il manager milanese - La pista...

Brivio

Il ponte di Brivio sul fiume Adda

Brivio è un comune di 4.115 abitanti in provincia di Lecco.

Il comune di Brivio si sviluppa nel territorio del Meratese, su quote comprese tra i 190 m s.l.m. del fiume Adda e i 600 m s.l.m.. Geograficamente costituisce un'area che anticipa il passaggio dalla fascia alpina pedemontana alla pianura. Situato ai margini orientali della provincia di Lecco, il comune costituisce un crocevia tra le province di Lecco e Bergamo.

Il paese di Brivio è rappresentato sulla Carta Topografica D'Italia scala 1:25000 Foglio numero 32, quadrante II, orientamento S.E. Merate dell'Istituto Geografico Militare abbreviazione IGMI.

Il più antico documento che attesta l'esistenza di Brivio è un atto notarile del 960, riguardante una donazione da parte di Alcherius, Signore di Airuno, alla chiesa plebana di Sant'Alessandro. In realtà, il nucleo di Brivio era già abitato in epoca romana, come dimostrano alcune lastre di marmo datate intorno al III e IV secolo.

Anticamente il fiume Adda a Brivio formava confine di stato tra la Serenissima e lo Stato di Milano.

Nel 1726 (periodo del dominio austriaco in Italia) la pieve di Brivio comprendeva i seguenti comuni: Verderio Superiore e Inferiore, Merate, Novate, Imbersago, Pianezzo, Brivio, Porchera, Calco, Robbiate, Mondonico, Olgiate, Bagaggera, Aizurro, Sartirana, Paderno, Airuno, Beverate, Arlate e Sabbioncello.

A Brivio, proprio in riva all'Adda, incontriamo un ottimo esempio di architettura illustre applicata ad un edificio industriale. Si tratta della filanda Carozzi, costruita prima del 1875.

Brivio fu il paese natale di Cesare Cantù e Ignazio Cantù. Inoltre visse a Brivio anche Riccardo Balsamo Crivelli, a cui è dedicata la scuola media del paese.

Il castello di Brivio domina ancora il paese con la sua struttura a pianta quadrata. Ai tre angoli del castello vi sono delle torri a pianta circolare, il quarto angolo è costituito a sezione quadrata.

Il nome dialettale di Brivio è Brivi (dialetto brianzolo, dialetto lecchese e dialetto comasco); talvolta è anche chiamato Brie in dialetto bergamasco data la vicincanza del comune con la provincia di Bergamo. Il nome "Brivio", secondo C. Cantù, "consuona a tanti altri gallici, composti di briva (ponte) e mostra vi fosse un ponte, sul quale probabilmente aveva passaggio la via romana tra Bergamo e Como".

Per la parte superiore



Roberto Brivio

Roberto Brivio (Milano, 1938) è un attore, cantante e cabarettista italiano, membro dello storico gruppo I Gufi.

Nel 1964 l'incontro con Nanni Svampa e Lino Patruno, successivamente raggiunti da Gianni Magni, diede vita al gruppo musicale che, in quegli anni, creò il cabaret musicale in Italia, utilizzando il dialetto milanese. Il ruolo di scrittore di testi originali, a sfondo noir, crearono per Brivio il soprannome di "cantamacabro". La carriera televisiva di Roberto Brivio come artista singolo è legato soprattutto ad Antenna 3 Lombardia, storica emittente commerciale di Legnano. Su Antenna 3 Brivio fu, nel 1980, il mattatore de "Lo Squizzofrenico" e, contemporaneamente, Gufo di "Meglio Gufi che mai", trasmissioni entrambe per la regia di Beppe Recchia. Nel 1986 condusse, sempre con Recchia alla regia, "Il Parapiglio" - dove un angolo era riservato all'ex collega Gianni Magni - e l'anno successivo "La Festa", per la regia di Paola Combe. Roberto Brivio fu anche proprietario e gestore di numerosi teatri e locali milanesi tra cui si ricordano "Il Refettorio" - dove ebbero la possibilità di muovere i primi passi artisti quali Marco Messeri - e il "Teatro Ariberto". Assieme alla moglie Grazia Maria Raimondi è stato per anni la maschera di Milano Meneghino.

Brivio è stato anche attivissimo protagonista di numerose operette.

Direttore Artistico dei Corsi di Formazione Professionale FSE-Regione Lombardia (Formazione per Attori Professionisti, Artisti di Strada, Scenotecnici, Elettrofonici, Organizzatori e Promotori di Spettacoli, Operatori Teatrali e Cinetelevisivi, Esperti in Montaggio e Post Produzione) Insegnante di recitazione e orientamento dei medesimi corsi dal 1997.Lettore, Speaker, Fine Dicitore, Attore. Diplomato all’Accademia dei Filodrammatici nel 1959.Insegnante di interpretazione e lettura poesie presso il Circolo dei Poeti .

Regista e allestitore di Spettacoli: prosa, musical, operette, opera in circa 60 spettacoli. Autore radiotelevisivo e teatrale con oltre 30 programmi complessivi. Socio della Siae nella sezione DOR. Sceneggiatore cinematografico e televisivo.

Ha collaborato come gionalista non iscritto all'albo con La Notte, Il Giorno, Orizzonti Italiani, Travaso, con articoli, interviste, punti di vista, battute, sketc. Paroliere (più di 250 canzoni depositate, oltre 250 incise come voce solista e in coppia con Grazia Maria Raimondi – sua partner artistica da circa 15 anni – e con I GUFI). Autore di 7 libri pubblicati, recensiti e venduti. Edit. Williams, Il Cortile, GI.Ra, Campironi, Stemec.

Chansonnier e cabarettista di fama (è uno dei famosi Gufi – gruppo storico del cabaret italiano che dal ’64 al ’69 è stato ai vertici della popolarità producendo spettacoli dal grande contenuto satirico e sociale, talmente innovativi da procurare al gruppo e ai singoli componenti un posto nelle enciclopedie dello spettacolo e una fama di “maestri” del genere). Barzellettista e aneddottista, artista brillante, comico di parola.

Ha formato e diretto Il Teatro del Corso (ora Messaggerie Musicali, sito sotto il bar delle Tre Gazzelle), il Refettorio, cabaret in via S. Maurilio, Art Mondial cabaret in via Panizza, il Briviotenda dietro il Centro S.Fedele, Il Teatro Cristallo in via Castelbarco, il Teatro Ariberto in via Daniele Crespi, il Teatro La Scala della Vita.Produttore e organizzatore di spettacoli, creativo, ideatore di eventi spettacolari.

Direttore e insegnante all’Accadema d’Arte Drammatica Roberto Brivio, una scuola di Teatro dedicata alla parola e alla pratica.

Attore, lettore, speaker, fine dicitore, regista, produttore e allestitore di spettacoli: prosa, musical, operette, opera, cabaret. Ultime direzioni: Ciascuno a suo modo di Luigi Pirandello, Pericle Principe di Tiro di William Shakespeare, Il barbiere di Siviglia di Gioachino Rossini, La Cantatrice Calva di Eugène Ionesco per una compagnia francese.

Autore radiotelevisivo e teatrale, socio Siae nella sezione DOR. I suoi programmi più celebri: Martino e Martina, Evviva le vacanze, Nonno Tobione, La Grande Famiglia, Le Svisavole, Perché perché si dice. Sceneggiatore cinematografico e televisivo. Ha collaborato per oltre un anno con il giornale radio di radio Montecarlo tenendo una rubrica intitolata "Cabaret per due", dove commentava i fatti della settimana facendo la voce del conduttore e quelle degli interlocutori; ha scritto una serie di articoli sul Carnevale per IL GIORNO sotto la direzione di Enzo Catania, una serie di interviste con personalità del mondo artistico per la prima serie de LANOTTE formato tabloid, e altri articoli su mensili e settimanali.

Ha scritto e pubblicato sette libri: 2 edizioni de “I canti Goliardici”, “El Liber di Parolasc” (il libro delle parolacce milanesi, replicato in innumerevoli pillole di tre minuti a Radio Monte Ceneri sul 3° canale), “Meglio Bastardi che mai… dal diario di un cane” “Canzoni sporche all’osteria”, “Cabaret di merda” “ Malalcoolia, storie di bianchi rossi e spiritosi” “ Il romanzo della Vedova Allegra”. Paroliere (più di 200 canzoni depositate, oltre 250 incise come voce solista, in coppia con Grazia Maria Raimondi – sua partner artistica da oltre 20 anni – e con I Gufi).

Creativo e ideatore di rassegne di spettacolo, festival, manifestazioni culturali. Presentatore di conventions, premi letterari, festival, caffè letterari, libri ecc… Ha inoltre partecipato a molte trasmissioni televisive e radifoniche (Zelig, Domenica in, Costanzo show, Il gioco dei nove, Fresco fresco, Il cappello sulle 23, Blitz, Odeon, Radiotre, ecc…).

Ha fatto il direttore artistico di molti teatri: il Teatrino del Corso, il Refettorio, il Teatro Cristallo, il Brivio-tenda, il Teatro Ariberto, il Teatro La scala della vita. Ha progettato e coordinato molti corsi di Formazione Professionale FSE- Regione Lombardia per: Attori Professionisti, Artisti di strada, Scenotecnici, Elettrofonici, Organizzatori e Promotori di spettacoli, Operatori Teatrali e cinetelevisivi, Esperti in montaggio e post produzione, Doppiatori.

Insegnante di recitazione, portamento, arte declamatoria ed oratoria per corsi privati rivolti a liberi professionisti, scuole ecc. Con Michele Moramarco (autore del volume I mitici Gufi) e Andrea Ascolini, ha proposto Frammenti di Gufologia a scuole e centri sociali.

Per la parte superiore



Virginio Brivio

Virginio Brivio (Lecco, 19 agosto 1961) è un politico italiano, attualmente presidente della Provincia di Lecco.

Laureato in giurisprudenza, è stato operatore socio-educativo per il Comune di Lecco, dirigente del settore Servizi alla Persona del Comune di Valmadrera, assessore provinciale dal 1996 al 2004. Aderisce alla Margherita.

È stato eletto Presidente della Provincia nel turno elettorale del 2004 (ballottaggio del 26 e 27 giugno), raccogliendo il 56,5% dei voti in rappresentanza di una coalizione di centrosinistra.

Il mandato amministrativo scadrà nel giugno 2009, ma si è già candidato per un secondo mandato.

Nel 2007 viene eletto coordinatore provinciale del Partito Democratico, incarico che lascerà non appena verrà eletto segretario provinciale Stefano Motta.

Per la parte superiore



Davide Brivio

Davide Brivio (Milano, 17 marzo 1988) è un calciatore italiano, difensore del Vicenza.

Cresciuto nel settore giovanile dell'Atalanta, nel 2005 è passato in comproprietà alla Fiorentina, dove è entrato a far parte della squadra Primavera. In due stagioni ha disputato 2 partite in Serie A con la prima squadra (esordio a 18 anni, il 15 aprile 2006 nella gara Treviso-Fiorentina (1-3).

Nell'estate 2007 la sua comproprietà è stata risolta alle buste in favore dell'Atalanta, che l'ha poi ceduto in compartecipazione al Vicenza, in Serie B. Il 5 gennaio 2008 il suo cartellino viene riscattato interamente dal Vicenza.

Nell'ultimo giorno di calciomercato passa in prestito con diritto di riscatto per la stagione 2008-2009 al Genoa, ma nelle finestra di mercato di gennaio torna al Vicenza.

Dopo aver giocato con le altre nazionali giovanili, dal 2007 fa parte della Nazionale Under-20.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia