Alexis Bledel

3.4517876489649 (1846)
Inviato da david 01/05/2009 @ 22:07

Tags : alexis bledel, attori e attrici, cinema, cultura

ultime notizie
Le immagini di Alexis Bledel all'Art Party & Auction - Telefilm Central
Alexis Bledel, amata protagonista del serial "Gilmore Girl - Una mamma per amica", ha partecipato lo scorso 17 giugno a Soho (NY) all'Art Party & Auction a favore del Whitney Museum of American Art's Independent Study Program & Educational Initiatives....
"ER" - Quindicesima stagione - NonSoloCinema
Alcuni di questi andranno a costituire un importante bagaglio di esperienza per la giovane neo tirocinante Julia Wise (un'apprezzatissima Alexis Bledel, che fa quasi venire voglia di una sedicesima stagione). Nel finale si apprende di un gruppo di...
TvBlog consiglia: ER, l'ultimo episodio (e alle 16:40 ER Story ... - TVblog.it
Un'ultima puntata commovente, sì, ma non strappalacrime: non mancheranno i casi di puntata, che coinvolgeranno come sempre i protagonisti attuali della serie ed una guest star d'eccezione, ovvero Alexis Bledel, la Rory di “Una mamma per amica” che...
Join Coach and Just Jared to 'Party With Poppy' - Just Jared
Just Jared will be joined by a special guest, former Gilmore Girls actress Alexis Bledel, to kick off a series of Poppy in-store events this summer. Guests will be able to indulge in a slew of Poppy-perfect treats, including a Poppy candy bar,...
Alexis Bledel Grows Up - Complex.com
Alexis Bledel was always a cutie but now she's a full-fledged fine ass woman. [Bastardly] Young Jeezy called Miss Info (and Rap Radar) to break down the beef with Gucci Mane. [Miss Info] The Air Jordan 2009 is dropping in a new, limited colorway....
Buzz Multiplex: Funniest Women This Summer - Buzz Log
Alexis Bledel ("Post Grad," August 21). Not so bad being typecast as the smart one. The "Gilmore Girls" alum sounds a recessionary note as a smart girl forced to move back into the family nest full of odd birds (one of them played by the inestimable...
Last Call at the Whitney Art Party - Women's Wear Daily
Alexis Bledel and Amber Tamblyn remained inseparable for the night—Sisterhood indeed—while Melissa George shimmied in a white Hervé Léger number. "Do I look OK?" she asked. "I'm working—I'm definitely holding in my stomach....
PHOTO GALLERY: Celebs Get Arty for Whitney Party - Celebuzz
19, 2009 07:30 AM / Leave a Comment The Skylight gallery space in New York hosted the 2009 Whitney Contemporaries Art Party and Auction on Wednesday, drawing in a slew of culture-minded celebs such as Ali Larter, Alexis Bledel, Camilla Belle and...
Susan Boyle gets more than she bargained for - Inquirer.net
Young film comers Megan Fox, Ashley Tisdale, Hayden Panattier and Alexis Bledel star in coming-of-age films designed to position them as this year's most promising young finds. In “I love You, Beth Cooper,” Panatierre plays a popular cheerleader who...
Fashion's Darling Benefit: Whitney Art Party - Huffington Post
... perhaps, to rub shoulders with the current "it boys and girls" of young Hollywood, represented this year by Bradley Cooper (of the much buzzed about comedy, The Hangover) and Ali Larter (of Heroes) as well as Alexis Bledel, Camilla Belle,...

Alexis Bledel

Alexis Bledel 2008.jpg

Kimberly Alexis Bledel (Houston, 16 settembre 1981) è un'attrice e modella statunitense. Alexis è meglio conosciuta per aver interpretato il ruolo di Rory Gilmore nella serie televisiva Una mamma per amica. Ha inoltre partecipato a importanti film come Tuck Everlasting - Vivere per sempre,Sin City e 4 amiche e un paio di jeans.

Nata in Texas da padre argentino, Martin Bledel, e madre messicana, Nanette, parla lo spagnolo come lingua madre e l'inglese come seconda lingua, imparata a scuola. Durante un'intervista con una rivista spagnola quando Alexis cominciò a parlare in spagnolo la co-star in 4 amiche e un paio di jeans America Ferrera rimase particolarmente stupita. Ha un fratello minore di nome Eric (n. 1986).

Già all'età di 8 anni, sotto la spinta dei genitori, inizia a recitare in teatro perché troppo timida. Alexis partecipa così alle produzioni locali di Our Town e Il mago di Oz prima di essere scoperta in un centro commerciale da un talent scout che le offre un lavoro come modella. Frequenta la St. Agnes Academy a Houston , il Page Parkes Center for Modeling and Acting e per un anno la Tisch School of the Arts della New York University.

Il debutto di Alexis in TV avviene nel 2000 con la nuova serie televisiva della The WB Una mamma per amica. Alexis interpreta il ruolo di Rory Gilmore, la brillante figlia adolescente di una madre single, Lorelai Gilmore (interpretata da Lauren Graham), con la quale vive un rapporto di grande simbiosi. Durante le prime stagioni, Rory frequenta le scuole superiori e vive con la madre nella pittoresca città di Stars Hollow; in seguito frequenta l'università di Yale e si trasferisce nel dormitorio del college.

Nel 2002 Alexis viene votata come una delle "25 celebrità più sexi sotto i 25 anni" su Teen People. Nel 2003 appare nel ruolo di protagonista nel video del singolo "She's Gonna Break Soon" dei Less Than Jake. Il singolo è arrivato alla posizione #39 delle classifica del Regno Unito. Nel 2005 ha partecipato al film 4 amiche e un paio di jeans basato sull'omonimo libro di Ann Brashares. Alexis interpreta il ruolo di Lena Kaligaris, una talentuosa artista la cui estate è resa più affascinante da un magico paio di pantaloni.

Nonostante il suo forte e precoce aspetto, Becky dà l'impressione di essere una ragazza giovane e insicura tra le donne di Old Town, a causa del suo aspetto giovane e della sua forte relazione con la madre, nonostante le tenga segreta la sua professione. Sin City è stato presentato completamente in bianco e nero, con brevi schizzi di colore ogni tanto, come un vestito rosso, il sangue o un intero personaggio giallo. Nel caso di Becky, solo gli occhi, di un intenso azzurro, sono rimasti colorati: il regista Robert Rodriguez ha affermato di aver trovato gli occhi di Alexis "così straordinari da doverli mantenere blu nel film" .

Nell'estate 2007 Aexis ha girato 4 amiche e un paio di jeans 2. È stato annunciato che Alexs apparirà in The Post-Grad Survival Guide nel ruolo di Ryden Malby. Il film narra di una giovane laureata che è costretta a tornare a vivere nella casa d'infanzia con la sua eccentrica famiglia mentre sta cercando un lavoro, il ragazzo giusto e alcune dritte per la sua vita. Le riprese sono cominciate nel dicembre 2007.

Recentemente è stata ingaggiata per due nuovi film: The Letters, una commedia/thriller diretto da Todd Fjelsted e The Good Guy, con Scott Porter. In quest'ultimo Porter interpreta un uomo d'affari di Wall Street la cui vita comincia a fallire quando aiuta un nuovo venditore. Alexis interpreterà Beth, la ragazza di Porter.

Durante il tempo libero ama fare fotografie, leggere, fare shopping, guardare film, camminare con gli amici ed esercitarsi al piano. Durante le pause tra le riprese sul set di Una mamma per amica, Alexis si rifugiava nella sua roulotte a suonare la tastiera. Collabora inoltre con First Book, un'organizzazione a scopo benefico che dona dei libri ai poveri.

Dopo aver bevuto moltissimo caffè, per il fatto che è la bevanda preferita dal personaggio di Rory, nella prima stagione, ad Alexis è iniziato a non piacere. Quando Rory "beve caffè", Alexis beve tè o Coca-cola.

Nel 2005 è stata classificata # 87 sulla Maxim Hot 100 Donne.

È stata fidanzata con la co-star di Una mamma per amica Milo Ventimiglia per tre anni e mezzo, dal dicembre 2002 al luglio 2006.

Durante un'apparizione a Late Night With Conan O'Brien il 25 aprile 2006, Alexis ha rivelato di adorare viaggiare in Europa, di aver visitato la Toscana e di adorarla. Nella stessa puntata, ha inoltre detto che le piacciono tutti i tipi di cibo, dalla cucina buongustaia alle specialità dei fast food. Apprezza particolarmente il punch di frutta Hi-C venduto dai ristoranti Wendy's.

Durante un'apparizione al Late Show with David Letterman, Alexis ha rivelato di praticare calcio ricreativo.

Per la parte superiore



Liza Weil

Liza Weil.jpg

Liza Weil (Los Angeles, 5 giugno 1977) è un'attrice statunitense. È meglio conosciuta per il suo ruolo di Paris Geller nella serie televisiva Una mamma per amica o come guest-star in ER, Law & Order. Entrambi i genitori di Liza, Lisa e Marc, sono attori, e per seguire il loro lavoro ha spesso viaggiato in Europa.

Nel 1984, all'età di 7 anni, si stabilì a Lansdale, in Pennsylvania. Fece molti audizioni a New York e recitò sia a Broadway che a Filadelfia. Nel 1995 si è diplomata alla North Penn High School.

Apparì per la prima volta in televisione in un episodio di The Adventures of Pete. Nella terza stagione di Una mamma per amica Liza è riuscita a far ottenere un piccola parte nella serie alla sorella Samantha.

Al momento Liza vive a Santa Monica (California).

è noto che lei e la co-star di "Una mamma per amica" Alexis Bledel sono in rapporti strettissimi e entrambe ammettono di essersi divertite molto a lavorare insieme. Escono spesso per un milk-shake o per andare al cinema o a fare shopping.

Per la parte superiore



Milo Ventimiglia

Milo Anthony Ventimiglia (Anaheim, 8 luglio 1977) è un attore statunitense.

L'8 luglio 1977 ad Anaheim in California, nasce Milo Anthony Ventimiglia, da padre siciliano, Peter, e madre irlandese, Carol. Il ragazzo è il primo figlio maschio dopo le due femmine nate prima di lui. Si diploma alla El Modena High School di Orange, classe '95, e vince una borsa di studio estiva per studiare al prestigioso American Conservatory Theater di San Francisco. Tornato in California, si laurea in teatro alla UCLA.

La sua prima apparizione televisiva è del 1995 nel telefilm Willy, il principe di Bel Air; l'anno seguente è il protagonista del cortometraggio Must be the Music, lodato dalla critica al Sundance Film Festival del 1996.

Nel mondo delle serie televisive partecipa inizialmente a Opposite Sex (2000) nei panni di Jedd Perry, e dopo qualche fugace apparizione in alcuni telefilm di successo (come Sabrina, CSI: Crime Scene Investigations, Boston Public e Law & Order), arriva il ruolo che lo renderà famoso agli occhi del pubblico giovanile: Jess Mariano in Una mamma per amica.

Il personaggio di Jess è complicato ed allo stesso tempo affascinante: è il nipote del buon Luke, trasferitosi a Stars Hollow per recuperare la retta via. Ribelle ed istintivo, si ritrova in breve tempo in contrasto con tutta la comunità. La sua grande passione per la letteratura lo avvicina molto alla protagonista Rory e ben presto sboccia l'amore tra i due. Milo recita in Gilmore Girls per due stagioni (la seconda e la terza) e sul set s'innamora della bella Alexis Bledel (Rory); i due restano insieme per quattro anni. Per alcuni mesi resta in cantiere l'idea di uno spin-off sulle avventure di Jess e di suo padre, Windward Circle, ma il progetto sfuma a causa del budget troppo limitato.

Nel frattempo il giovane Ventimiglia collabora in un paio di film diretti da registi indipendenti come Massholes nel 2000, Winter Break del 2002 e al cortometraggio Nice Guys Finish Last del 2001. Successivamente lavora con Wes Craven e Kevin Williamson nel thriller Cursed (2004) e lo stesso anno è il protagonista della commedia da college Dirty Deeds. Nel 2005 è Chris Pierce, il fidanzato di Meg Pryor (Brittany Snow) nel telefilm American Dreams.

Il 2006 è il suo anno d'oro. Al cinema recita in ben tre pellicole: l'horror Stay Alive, il thriller Intelligence e il sesto capitolo della saga dedicata al mitico pugile Rocky Balboa nell'omonimo film, in cui Milo veste i panni del figlio di Sylvester Stallone. Sul piccolo schermo è la volta della serie tv che lo ha consacrato al successo: Heroes. In questa eccezionale saga è il giovane Peter Petrelli, un ragazzo sensibile, emotivo ed alquanto problematico che scopre di avere strani poteri che gli permettono di fare cose inimmaginabili. Come ben sappiamo, però, da un grande potere nascono grandi responsabilità, e Peter si ritrova, in un batter di ciglia, a dover affrontare nemici agguerriti in una dura lotta per salvare l'umanità.

Per novembre 2007 è prevista l'uscita del medical thriller Pathology in cui Milo interpreta lo studente di medicina Ted Gray coinvolto, assieme ai suoi compagni di college in un gioco pericoloso e mortale: riuscire a realizzare l'omicidio perfetto.

Per la parte superiore



Myriam Catania

Myriam Catania (Roma, 12 dicembre 1979) è un'attrice e doppiatrice italiana, tra le più rappresentative della sesta generazione del doppiaggio italiano.

Figlia della doppiatrice e regista Rossella Izzo, inizia giovanissima a lavorare come doppiatrice ed attrice.

È nota soprattutto per essere comparsa in numerose fiction tv e aver prestato voce alle attrici Jessica Alba in Le nuove avventure di Flipper e Dark Angel, Alyson Hannigan nel ruolo di Willow Rosenberg in Buffy - L'ammazzavampiri, Alexis Bledel nel ruolo di Rory Gilmore in Una mamma per amica, Nikki Cox nella serie Nikki e Keira Knightley nella miniserie tv Zivago e nei film che hanno consacrato l'attrice inglese a star mondiale: La maledizione della prima luna, Pirati dei Caraibi: Ai confini del mondo, King Arthur, The Jacket e Orgoglio e pregiudizio.

Tra le altre attrici doppiate: Anna Paquin, Natalie Portman, Christina Ricci in Tempesta di ghiaccio di Ang Lee, Chloë Sevigny in Boys Don't Cry e Lindsay Lohan in Mean Girls.

Al cinema è comparsa, tra l'altro, nei film Amor nello specchio, Liberi, Io no, Che ne sarà di noi; inoltre ha recitato nel cortometraggio Il quarto sesso.

È fidanzata con Luca Argentero, attore ed ex concorrente del Grande fratello, conosciuto sul set della fiction Carabinieri.

Per la parte superiore



Warner Bros.

Logo

La Warner Bros., abbreviazione di Warner Bros. Entertainment, Inc., chiamata anche Warner Brothers, è una importante casa di produzione cinematografica e televisiva statunitense.

È consociata della società madre Time Warner, e ha sede in Burbank, nello stato federale della California. Alcune delle principali divisioni che fanno parte della società sono: Warner Bros. Pictures, Warner Bros. Television, Warner Home Video, Warner Bros. Interactive Entertainment, Warner Bros. Consumer Products, Warner Bros. Animation e DC Comics. Warner è anche proprietaria di una buona parte della emittente: The CW.

Viene fondata nel 1923 dai fratelli Harry (presidente), Albert, Sam e Jack, con sede negli studi di Burbank, California, negli Stati Uniti. Nel 1925, acquista il circuito di ditribuzione della Vitagraph e l'anno successivo sviluppa un accordo con la Western Electric per il sistema sonoro Vitaphone, che consiste nell'utilizzo di tracce sonore registrate su disco sincronizzate alle immagini durante la proiezione.

Nel 1926, lo studio produce il primo film con sistema Vitaphone, Don Giovanni e Lucrezia Borgia (Don Juan) di Alan Crosland, con John Barrymore. Nel 1927 soprende tutti producendo il film Il cantante di jazz, diretto ancora da Crosland con Al Jolson, che contiene una sequenza sonora; la novità tecnologica permette alla Warner di ottenere un Premio Oscar speciale per l'importante apporto allo sviluppo del cinema. L'anno successivo è la volta di Lights of New York, primo film interamente parlato. Nello stesso periodo acquisisce la catena di sale della Stanley Company.

Negli anni trenta, lo studio si specializza nella produzione di film dallo stile concitato e crudo, spesso riguardanti tematiche sociali. Particolarmente riuscita è la serie di film di gangster che lancia nomi come James Cagney, con Nemico pubblico (Public enemy, 1931) di William Wellman, Edward G. Robinson, con Piccolo Cesare (Little Caesar, 1931) di Mervyn LeRoy, e Humphrey Bogart con Una pallottola per Roy (High Sierra, 1941) di Raoul Walsh.

Non si lascia scappare però anche il genere del musical: nel 1933, si concentra nella realizzazione di due tra i più importanti musical del decennio, quali Quarantaduesima strada (42nd Street) di Lloyd Bacon e La danza delle luci (Gold Diggers, del 1933), di Mervyn LeRoy, impreziositi soprattutto dalle coreografie di Busby Berkeley.

Lo studio avrà molti fastidi a causa di una diva determinata e tumultuosa quale Bette Davis, che nel 1936 viene citata dalla Warner quando si trasferisce in Inghilterra per girare altri film. L'attrice perderà la causa ma provocherà un grande scossone nello studio-system hollywoodiano, così da poter realizzare film sempre targati Warner ma di livello, come Figlia del vento (Jezebel, 1938) e Ombre malesi (The letter, 1940), entrambi diretti da William Wyler.

A partire dagli anni trenta, la Warner Bros. comincia, peraltro, a produrre la fortunata serie di cartoni animati Looney Tunes, capitanati da personaggi come Bugs Bunny e Daffy Duck (frutto della bravura di animatori come Jack King e Friz Freleng).

Negli anni della seconda guerra mondiale, lo studio si dedica alla produzione di film di successo, spesso propagandistici, come il celeberrimo Casablanca (Casablanca, 1942) di Michael Curtiz, con Humphrey Bogart ed Ingrid Bergman. Verso la fine del decennio la Warner rinvigorisce la carriera di Joan Crawford, permettendole di guadagnarsi un Oscar per Il romanzo di Mildred (Mildred Pierce, 1945) di Michael Curtiz. Dà poi una svolta a quella di Olivia de Havilland, anche lei costretta a battersi per poter partecipare a film migliori, e lancia future dive come Lauren Bacall e Doris Day.

Negli anni cinquanta, lo studio perde la proprietà delle sale della Stanley Company, ma non si lascia abbattere, producendo film di successo con nomi del calibro di Judy Garland - che rinasce grazie al successo di È nata una stella (A star is born, 1954) di George Cukor -, la già citata Doris Day, James Dean - col celebre Gioventù bruciata (Rebel without a cause, 1955) di Nicholas Ray -, e Audrey Hepburn - nell'apprezzato musical My fair Lady (My fair Lady, 1964) di George Cukor.

Nel 1967, la società viene rilevata dalla Seven Arts e nel '69, sotto l'egida dell'impero finanziario e multinazionale Kinney, la denominazione muta in Warner Communications. Tra i successi degli anni settanta ricordiamo Tutti gli uomini del presidente (All the President's men, 1976) di Alan J. Pakula e tutti i film di Stanley Kubrick, da Arancia meccanica (A clockwork orange, 1971) in poi.

Inoltre hanno anche provveduto alla resa cinematografica della saga di Harry Potter; il giorno 11 luglio 2007 è uscito nei cinema il quinto episodio, Harry Potter e l'Ordine della Fenice.

Oggi la Warner, che ormai fa parte del gruppo editoriale cui fa capo il celebre Time Magazine, si è specializzata anche nella produzione televisiva (WB Television), realizzando serie di successo come Streghe, Dawson's Creek e Settimo cielo.

Ora la WB Television, data la forte perdita di telespettatori, ha deciso di fondersi con il canale UPN, di proprietà della CBS. Si è così dato vita ad un nuovo canale, la The CW, che prenderà i programmi di punta delle due emittenti in difficoltà. Resteranno programmi come Supernatural, Gilmore girls (Una mamma per amica), 7th Heaven (Settimo cielo). La programmazione di alcune serie spariranno per questioni di budget, come Everwood, che chiuderà i battenti alla quarta stagione, e verranno create nuove serie. I proventi delle nuove serie in progettazione saranno divisi tra WB e CBS.

La The WB, l'ultima notte di trasmissione del canale, ha trasmesso, in un blocco di 5 ore, gli episodi pilota degli show che in passato hanno fatto la storia del canale. Lo speciale è stato intitolato The Night of Favourites and Farewells. Si è iniziato con il pilota di Felicity, seguito da Angel, il pilota di 2 ore del cult Buffy, The Vampire Slayer e concludersi quindi con Dawson's Creek; invece del solito logo della WB, ci furono invece le date di partenza delle serie e, durante le pause pubblicitarie tra un pilot e l'altro, apparsero varie frasi come "Volti che non dimenticherai mai", "nomi che ricorderai per sempre", "un network che ha definito una generazione sta per dirvi addio" e "stai con noi per un'ultima notte". Per finire, un video musicale della durata di un minuto e mezzo con tutti gli attori di serie di successo del canale, tra cui Rose McGowan e Alyssa Milano per Streghe, Amanda Bynes e Jennie Garth per Le cose che amo di te, Sarah Michelle Gellar, David Boreanaz, Charisma Carpenter e James Marsters per Buffy, The Vampire Slayer e Angel, Melissa Joan Hart per Sabrina, vita da strega, Alexis Bledel e Lauren Graham per Gilmore Girls, Jared Padalecki e Jensen Ackles per Supernatural, Michael Rosenbaum e Selma Blair per Zoe, Duncan..., Treat Williams e Emily VanCamp per Everwood, Keri Russell per Felicity, Jessica Biel, Beverley Mitchell e Stephen Collins per 7th Heaven, Michelle Williams, James Van Der Beek, Joshua Jackson e Katie Holmes per Dawson's Creek e molti altri ancora. Durante il video vennero trasmesse delle frasi: "Per 11 anni, siamo entrati nelle vostre case. Vi abbiamo fatto sorridere, e ora, vi diciamo addio. Da tutti noi alla The WB, grazie." Per concludere, la mascotte del canale, la rana Mitchigan, ringrazia i suoi telespettatori. L'ultima notte di trasmissione, il network ha avuto una media di spettatori pari a 2.000.000 di spettatori circa, con uno share del 2%; questo perché alcuni affiliati del canale si erano già convertiti a The CW.

Per la parte superiore



Una mamma per amica

Una Mamma per amica.jpg

Una mamma per amica (Gilmore Girls il titolo originale, letteralmente Le ragazze Gilmore) è una serie televisiva trasmessa negli USA dal 2000 al 2007 con protagoniste Lauren Graham e Alexis Bledel; originariamente in onda sulla rete WB, è poi passato al canale The CW, frutto della fusione tra il network e il canale UPN, avvenuta nel 2006. Il telefilm si compone di 7 stagioni, con episodi della durata di circa 42 minuti, ed è nato da un'idea di Amy Sherman-Palladino e del marito Daniel, produttori esecutivi per le prime sei stagioni, sostituiti poi da David S. Roshental per la settima e ultima stagione.

Ambientata a Stars Hollow, la serie si concentra sulla vita di una madre trentaduenne, Lorelai, e della figlia Rory, sedicenne, raccontando il loro particolare rapporto, i conflitti di Lorelai con i genitori e la sua vita nella cittadina di Stars Hollow, Connecticut, ricca di personaggi bizzarri.

La prima puntata fu trasmessa il 5 ottobre 2000 sul canale The WB, mentre l'ultima il 15 maggio 2007 dal canale The CW, nato dalla fusione di The WB con UPN. In Italia il telefilm è stato trasmesso con le prime tre stagioni nei pomeriggi feriali estivi di Canale 5 a partire dal 15 luglio 2002. I primi 12 episodi della quarta stagione sono stati invece proposti durante l'inverno fino all'8 gennaio 2005; dopodichè gli episodi inediti fuorono interrotti e, dalla settimana successiva, la serie partì in replica dal primo episodio su Italia 1 tutti i pomeriggi feriali alle 15.00. La quarta e la quinta stagione furono poi trasmesse interamente tutti i giorni feriali alle 20.15. La sesta stagione fu trasmessa per la prima volta in prima serata su Italia 1 dal 7 giugno al 31 luglio 2006 prima con un triplo appuntamento settimanale e poi con un doppio ogni mercoledì alle 21.00. La settima stagione fu promossa nella prima serata del periodo di garanzia e partì il 2 ottobre 2007 per poi essere cancellata dopo soli 7 episodi a causa dei bassi ascolti ottenuti. La settima stagione è stata in seguito trasmessa integralmente (compresi gli episodi già andati in onda) a partire dal 5 gennaio 2008, ogni sabato a partire dalle 19.25 con due episodi. Gli ultimi due episodi che chiudono la serie sono andati in onda, eccezionalmente, domenica 23 marzo 2008 dalle 18.15.

Una mamma per amica è stata creata da Amy Sherman-Palladino, la quale ha ricoperto, dall'inizio della serie fino al termine della sesta, il ruolo di produttore esecutivo insieme al marito Daniel Palladino. Al termine della sesta stagione, la coppia ha annunciato che avrebbe abbandonato lo show, in seguito a dissidi col network. La serie si è quindi conclusa senza il finale immaginato dalla sua creatrice.

Il telefilm racconta della vita della trentaduenne Lorelai Victoria Gilmore (Lauren Graham) e della sua figlia teenager Lorelai "Rory" Leigh Gilmore (Alexis Bledel), nell'immaginaria cittadina di Stars Hollow, Connecticut. All'inizio del telefilm Rory ha 15 anni (sebbene nella puntata pilota la madre dica che ne abbia 16, Rory festeggia il compleanno parecchie puntate più tardi), e al termine della serie ne ha 22.

La serie esplora le relazioni familiari, la distanza generazionale e l'amicizia, il tutto compresso in una piccola città con numerosi personaggi particolari, come lo scorbutico barista Luke amico di Lorelai, il tuttofare Kirk e il presidente dell'assemblea cittadina e proprietario dell'alimentari della città Taylor Doose.

Segno distintivo di Una mamma per amica sono i dialoghi molto veloci e serrati tra i personaggi, soprattutto tra Lorelai e Rory, e i continui riferimenti alla cultura pop/rock alla musica e a film più o meno famosi; questo tipo di humour, molto particolare, ha procurato molti consensi alla serie. Proprio per lo humour basato anche su personaggi eccentrici questo telefilm viene spesso paragonato ad un'altra fortunata serie statunitense trasmessa in Italia con il nome di Un medico tra gli orsi (titolo originario Northern Exposure); un'altra similitudine si riscontra nell'intenso uso di musica contemporanea per ambientare le serie. Il copione di ogni puntata è di 80 pagine anziché le 50-55 degli altri telefilm proprio a causa dei veloci dialoghi che divengono quindi numerosi.

La serie ha ricevuto vari e importanti riconoscimenti: un premio dall'American Film Institute e due premi Viewers for Quality Television Awards; il premio Family Television Award nella categoria nuove serie e la nomination come Miglior serie Tv drammatica dalla Young Artist Awards.

Anche il riscontro di pubblico è stato buono nel corso delle varie stagioni: sebbene all'inizio della programmazione in USA gli ascolti non siano stati dei più promettenti, ben presto l'audience ha superato quello dei serial televisivi Settimo Cielo e Charmed trasformando Una mamma per amica in uno dei programmi più visti di sempre sul canale The WB nonché il telefilm più seguito nel primo anno di trasmissione di The CW (erede di The WB nella trasmissione delle serie) assieme a Smallville.

Gli attori sono stati insigniti di numerosi premi per la loro partecipazione alla serie. Lauren Graham ha avuto la nomination per un Golden Globe come Miglior attrice in una serie tv, due nomination consecutive come Miglior preformance femminile in una serie drammatica dalla Screen Actors Guild ed ha vinto uno Young Artist Award ed un Family Television Award.

In Italia la trasmissione del telefilm ha avuto diversi spostamenti: le prime due stagioni sono state trasmesse per la prima volta da Canale 5 nel 2002. Nell'estate del 2003 Canale 5 mandò in onda per la prima volta la terza stagione. Durante l'autunno/inverno del 2004 Canale 5 cominciò a trasmettere la quarta stagione che venne poi spostata su Italia 1. L'ultimo episodio delle serie è stato trasmesso il 23 marzo 2008.

Nell'episodio della terza stagione, Alla ricerca del padre (" Here Comes the Son") compare per la prima volta compare l'attrice Sherilyn Fenn alias Anna Nardini, madre di April, la figlia di Luke. Sherilyn Fenn interpreta, in questo episodio, la compagna del padre di Jess in California. È una sorta di bionda anticonformista, che vive dando ospitalità a cani e gatti, ha i capelli corti e sono rare le scene in cui si può vedere un suo primo piano, quindi non è facile riconoscere in lei i panni della donna che darà del filo da torcere a Luke per buona parte della sesta e della settima stagione della serie. Ironia della sorte, anche in questa circostanza ha una figlia un po' "strana" che passa tutto il giorno a leggere chiusa nell'armadio o nascosta sotto il divano. È singolare che sia stata scelta per interpretare, tre anni dopo, lo scomodo ruolo di Anna Nardini.

La settima stagione, segnata dall'abbandono dei due creatori in seguito a divergenze con il network, è stata trasmessa negli Stati Uniti dal settembre 2006 al maggio 2007 dall'emittente The CW; nel corso dell'anno si sono succedute conferme e smentite a proposito di un'ottava stagione , eventualmente di 13 episodi invece dei canonici 22, fino al 4 maggio 2007, quando l'emittente ha affermato che la serie non era stata riconfermata per l'anno successivo. Fino all'ultimo sembrava che l'ipotesi di un'ottava stagione abbreviata, per concludere degnamente la serie, fosse ormai cosa fatta, ma a causa di problemi legati al rinnovo contrattuale e al relativo aumento di ingaggio di Alexis Bledel e Lauren Graham, nel frattempo diventata anche produttrice dello show, poi l'ipotesi è stata accantonata, quindi il finale di stagione del settimo anno, trasmesso negli USA il 15 maggio 2007, risulta essere anche il finale della serie. I fans hanno mosso molte critiche in merito a questa decisione, obiettando che l'episodio finale, concepito come finale di stagione, non era sufficiente per concludere degnamente la serie.

La musica svolge un ruolo di primo piano nel telefilm. La gran parte dei personaggi prima o poi parlano dei propri gusti musicali. A Lorelai piace la musica anni ottanta come le Bangles, mentre Rory e Lane hanno gusti più vari. Jackson ha una passione per i Creedence Clearwater Revival. Le Bangles appaiono durante la prima serie mentre The Shins fanno un'apparizione nella quarta serie. Il chitarrista del gruppo di Lane, Gill, è Sebastian Bach, il cantante degli Skid Row. La colonna sonora originale della serie, un interessante e preciso intreccio di voce, chitarra e violino è composta ed eseguita da Sam Phillips, che tra l'altro compare (insieme al suo violinista) nell'ultima puntata della sesta serie (6x22) come musicista di strada accorsa a suonare nel centro di Stars Hollow dopo che il menestrello ufficiale si assenta per un'esibizione in trasferta.

La sigla del telefilm è eseguita da Carole King e Louise Goffin. Where you Lead fu scritta originariamente come una canzone su di una donna che seguiva un uomo ovunque e per questo motivo si dice che la King abbia rifiutato di reincidere la canzone per il telefilm. Ad ogni modo l'idea dell'autrice della serie di riscrivere la canzone descrivendo la forte relazione madre-figlia, piacque a Carole King che vive una situazione simile con sua figlia. Carole King appare anche nel telefilm come la proprietaria del negozio di musica di Stars Hollow.

Nel 2002 è stato pubblicato dalla Rhino Records un CD intitolato Our Little Corner of the World: Music from Gilmore Girls.

Il cibo ha un ruolo importante in Una mamma per amica: Lorelai e Rory mangiano molto e bevono varie tazze di caffè al giorno. In realtà le tazze di Alexis Bledel (Rory), sono spesso riempite di Coca Cola o tè, poiché la giovane attrice non ama il caffè, come ha dichiarato in un'intervista.

Spesso vediamo madre e figlia mangiare grossi hamburger, enormi quantità di patatine fritte e plumcakes, gelato direttamente dalla confezione e Tater Tots, ma non le vediamo mai ingrassare; quando non sono da Luke a mangiare né a cena a casa dei nonni, spesso ordinano pizza o cibo cinese da mangiare sul divano, e il loro frigo è sempre pieno di avanzi di pasti. I Pop Tarts compaiono spesso come la colazione preferita di madre e figlia.

Lorelai e Rory amano anche i Mallomars, che Rory usa per scrivere "Happy Birthday Lorelai" sul tavolo di cucina il giorno del compleanno della madre nella terza stagione, e Lorelai spesso mangia liquirizia guardando la televisione. Amano le ciambelle, la cioccolata e i dolci di Sookie, ma anche il cibo internazionale come l'indiano e l'italiano: infatti mangiano biscotti la notte prima che Rory parta per Yale. Nel commento del DVD della prima stagione, Lauren Graham dice chiaramente che né lei né Alexis Bledel mangiano come i loro personaggi. Il caffè è la bevanda base di Lorelai e di Rory, e lo si nota fin dai primi minuti della prima serie: infatti la prima puntata si apre con Lorelai che implora Luke di darle un'altra tazza di caffè. Nella realtà Alexis non beve caffè, mentre Lauren si.

Sookie, chef al the Dragonfly Inn, ama profondamente cucinare e spesso è ossessionata dal menù da proporre agli ospiti dell'albergo; Luke ha delle abitudini alimentari più salutari di Lorelai e Rory e spesso cerca di convincerle a mangiare frutta o verdura, invece dei soliti hamburger. La signora Kim è una avventista del settimo giorno e segue una rigida dieta vegetariana, a cui forza anche la figlia Lane. Nella prima stagione Rory le porta di nascosto dolci, pizza, e altri cibi proibiti dalla madre; successivamente, quando Lane lascia la casa della madre, corrompe la cugina coreana che vive a casa della donna con patatine fritte, hamburger e suggerimenti su come aggirare le regole della madre.

La serializzazione in DVD di Una mamma per amica è iniziata in italia nel 2006 ad opera della Warner Home Video. Sono stati pubblicati sette cofanetti, ognuno dei quali contenenti una intera stagione della serie, suddivisa in sei dischi. Oltre agli episodi (con il triplo audio in italiano, inglese e francese) sono presenti alcuni contenuti estra, come scene inedite in lingua originale, intervista ad attori ed autori e documentari sulla realizzazione. Ad ogni cofanetto è abbinato come gadget una coffe mug (una tazza da caffè) marchiata con il logo del locale di Luke.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia