Abu Dhabi

3.4085281980811 (727)
Inviato da maria 01/03/2009 @ 04:03

Tags : abu dhabi, emirati arabi uniti, penisola araba, esteri

ultime notizie
Abu Dhabi, inaugurati lavori Louvre - ANSA
(ANSA) - DUBAI, 26 MAG - Inaugurati oggi da Sarkozy i lavori per la realizzazione del distaccamento del Museo del Louvre di Parigi, che sorgera' ad Abu Dhabi. Il museo costera' circa 76,5 milioni di euro e sara' costruito a Saadiyat Island,...
Fondi sovrani, Mubadala (Abu Dhabi) investirà con francese Fsi - Reuters Italia
ABU DHABI, 26 maggio (Reuters) - Il Fondo strategico d'investimento (Fsi) francese ha stretto un accordo con l'omologo fondo sovrano di Abu Dhabi Mubadala - azionista in Italia di Ferrari (FIA.MI: Quotazione) - per la creazione di una partnership che...
Ad Abu Dhabi, il top del made in Italy - Luxgallery
L'evento nasce dalla collaborazione fra l' Abu Dhabi Tourism Authority, l' Associazione ITACA, Etihad Airways, Emirates Palace di Abu Dhabi, insieme al patrocinio dell'Ambasciata italiana negli Emirati Arabi, con l'obiettivo di rendere la capitale...
Il forno arabo: 50°C in Arabia Saudita e Kuwait domenica - Meteo Giornale
Lunedì, Doha è arrivata a 47,6°C. Negli Emirati Arabi Uniti, lunedì Al Ain 47,1°C, Ras Al Khaimah 43,9°C, Sharjah 42,8°C, Abu Dhabi 42,7°C. Domenica, Al Ain 46,4°C, Ras Al Khaimah 43,8°C, Abu Dhabi 43,5°C, Sharjah 43,3°C, Dubai 42,3°C. 37,5° e 36,8°C...
EMIRATI: ABU DHABI VALUTA PROPRIETA' AL 100% A STRANIERI - ANSAmed
(ANSAmed) - DUBAI - Abu Dhabi sta considerando la possibilita' di accordare a stranieri la proprieta' al cento per cento ad alcuni dei progetti futuri o gia'in via di realizzazione nell'emirato. Lo ha dichiarato Nasser al Hamad al Suwaidi,...
L'Orchestra del Qatar e la «presa» della Scala - il Giornale
Sceicchi e sceicche, perché è cosa nota che è la fascinosa Mozah Bint Nasser Al-Missned, consorte prediletta dell'Emiro Hamad Bin Khalifa al Thani, a voler fare di Doha una seconda Abu Dhabi, una seconda isola mediorientale di cultura....
G8/Sarkozy promette una proposta francese sul prezzo del petrolio - Wall Street Italia
Abu Dhabi, 26 mag. (Apcom) - La Francia porterà al tavolo del G8 dell'Aquila una proposta "per lottare contro la volatilità del prezzi petroliferi". Lo ha annunciato il presidente francese Nicolas Sarkozy in occasione di una visita negli Emirati arabi...
200 pirati si ritirano. Forse buone prospettive per il Buccaneer - LiberoReporter
Nel frattempo in occasione dell'apertura del vertice sulla sicurezza marittima ad Abu Dhabi, negli Emirati arabi uniti, il ministro degli Esteri francese, Bernard Kouchner, ha pronunciato un discorso in cui ha affermato: “La lotta contro la pirateria...
Etihad diventa sponsor ufficiale del Manchester City - TTG Italia
Dopo Emirates è ora la volta di Etihad, la compagnia di Abu Dhabi, che diventerà sponsor del Manchester City. L'accordo avrà una durata triennale e prevede anche lo sviluppo di progetti congiunti nei due rispettivi Paesi oltre a tour negli Emirati e in...
Il piloti del team Aprilia Giofil pronti per il Sardegna Rally Race - Motocorse.com
Mercoledì 27 maggio scatta infatti il Sardegna Rally Race, terza prova del Mondiale cross Country dopo Abu Dhabi e Tunisia. Sono ben ottanta i piloti iscritti alla gara di Bikevillage, tra i quali figurano tutti i migliori interpreti mondiali della...

Abu Dhabi

Panorama di Abu Dhabi

Abu Dhabi o Abu Zaby (in arabo: أبوظبي) è la capitale degli Emirati Arabi Uniti e capoluogo dell'emirato omonimo.

La città sorge su di una isola a forma di T gonfia, che si trova nel golfo Persico. Di particolare interesse è la progettazione, nei pressi di Abu Dhabi, della città di Masdar, che conterà esclusivamente sull'energia solare per il proprio fabbisogno energetico. Inoltre, un recente sondaggio sostiene che sia la città più ricca del pianeta grazie all' enorme patrimonio petrolifero che possiede.Si racconta che il possidente sceicco Ahmon Rabinkz abbia addirittura presentato a suo tempo una ricchissima offerta al governo indiano per impossessarsi del prestigioso Taj Mahal.

Secondo i dati del 2007 vi vivono 1.465.431 persone.

Il 1° novembre 2009 Abu Dhabi ospiterà la prima edizione del Gran Premio di Abu Dhabi, diciasettesima prova del campionato mondiale di Formula 1 .

Per la parte superiore



Aeroporto internazionale di Abu Dhabi

Immagine dell'aeroporto

L'Aeroporto internazionale di Abu Dhabi o Abu Dhabi International Airport (Arabo: مطار أبو ظبي الدولي‎) (IATA: AUH, ICAO: OMAA) è l'aeroporto di Abu Dhabi negli Emirati Arabi Uniti L'aeroporto è molto importante per la compagnia aerea del paese Etihad Airways.

Per la parte superiore



Abu Dhabi (emirato)

Panorama di Abu Dhabi

Abu Dhabi o Abu Zaby (in arabo: أبوظبي) è il più grande dei sette emirati che compongono dal 1971 gli Emirati Arabi Uniti, nel sud-est del Golfo Persico.

Abu Dhabi è anche il nome della città capitale dell'emirato e degli Emirati Arabi Uniti.

In passato è stato un antico protettorato britannico, ma ottenne piena sovranità il 2 dicembre 1971.

La sua superficie è di 73.548 km² e ha una popolazione di 928.300 abitanti.

Dal 4 novembre 2004 il Presidente degli Emirati Arabi Uniti è lo sceicco di Abu Dhabi Khalifa bin Zayed Al Nahayan.

L'economia dell'emirato si basa quasi esclusivamente sull'industria petrolifera, sfruttando i suoi giacimenti scoperti nel 1959. Produce annualmente circa 100 milioni di tonnellate di petrolio. Dal 2009 sarà sede di un Gran Premio di Formula 1 su un tracciato ricavato sull'isola di Yas.

Per la parte superiore



Emirati Arabi Uniti

LocationUnitedArabEmirates.png

Gli Emirati Arabi Uniti (al-Imārāt al-‘Arabiyya al-Muttahida) sono uno stato ricco di petrolio situato nel sud-est della penisola araba, nell'Asia sud-occidentale, e composto da sette emirati: Abu Dhabi, Ajman, Dubai, Fujaira, Ras al-Khaima, Sharja e Umm al-Quwain. Prima del 1971, erano noti come gli Stati della tregua (Trucial States), con riferimento ad una tregua imposta nel XIX secolo dai britannici ad alcuni sceicchi arabi che non contrastavano, e anzi foraggiavano, attività piratesche miranti a colpire il naviglio transitante nel tratto di mare di loro competenza. La nazione confina con Oman e Arabia Saudita.

Gli Emirati Arabi Uniti sono stati formati da un gruppo di sceicchi tribali della Penisola araba, lungo il litorale del sud del Golfo Persico e il litorale nordoccidentale del golfo dell'Oman. La zona ha accolto l'Islam nel VII secolo. Era famosa per essere abitata da molti compagni del profeta Maometto.

Più tardi, durante il XVI secolo, parte dell'area cadde sotto l'influenza diretta dell'Impero Ottomano. Da allora la regione è stata conosciuta come "Costa dei Pirati" a causa dell'attività depredatoria delle popolazioni costiere; gran parte delle tribù arabe si dedicava infatti al saccheggio delle navi mercantili che passavano nel Golfo Persico, malgrado navi europee e arabe le perlustrassero. Altre attività della popolazione erano la pesca e la raccolta di perle.

Nel 1820 un primo trattato di pace fu firmato dal Regno Unito con tutti gli sceicchi del litorale. Le incursioni però continuarono in maniera intermittente.

Nel maggio 1853 gli sceicchi firmano un nuovo trattato con il Regno Unito, che si fece carico della protezione militare e di regolare le dispute fra gli sceicchi; gli "Stati della Tregua" (Trucial States) diventarono così un protettorato del Regno Unito.

Nel 1955, il Regno Unito ha sostenuto Abu Dhabi nella sua disputa con l'Oman circa l'oasi di Buraimi e un altro territorio al sud.

Ci fu un accordo del 1974 fra Abu Dhabi ed Arabia Saudita sui confini di Abu Dhabi; tuttavia l'accordo è stato annullato nel 2006, considerando che non è mai stato riconosciuto formalmente dal governo saudita. Il confine con l'Oman rimane ufficialmente non fissato: i due governi acconsentirono di delinearlo nel maggio 1999 e l'accordo sui confini è stato firmato e ratificato con l'Oman nel 2003, ma ancora non è stato pubblicato.

Nel 1968, il Regno Unito ha annunciato la decisione, riaffermata nel marzo 1971, di concludere i rapporti del trattato con i sette stati che erano stati, insieme al Bahrein ed al Qatar, sotto protezione britannica. I nove paesi hanno tentato di formare un'unione di Emirati Arabi senza riuscirci; la data di termine del rapporto con i britannici era la fine del 1971.

Il Bahrain è diventato indipendente in agosto, ed il Qatar nel settembre, del 1971. Quando il trattato tra Regno Unito e gli "Stati della tregua" è giunto al termine, il 1° dicembre 1971, questi ultimi sono diventati completamente indipendenti.

Il 2 dicembre, 1971, sei di loro hanno istituito un'unione politica denominata Emirati Arabi Uniti. Il settimo, Ras al-Khaima, si è associato ad essa all'inizio del 1972.

Gli EAU hanno inviato loro forze armate nel Kuwait durante la Guerra del Golfo del 1990-91.

Il 2 novembre 2004 muore il primo e unico presidente, Zayed bin Sultan Al Nahyan.

Gli succede il primo figlio, Khalifa bin Zayed Al Nahayan, scelto dal Consiglio Supremo.

I singoli Emirati, secondo la loro Costituzione, conservano una considerevole autonomia politica, giuridica ed economica; pertanto il loro “congresso”, il Consiglio Federale Nazionale, è un organo esclusivamente consultivo, avendo il governo di ogni Emirato potere legislativo sulla maggior parte delle questioni.

L'Iran e gli EAU si disputano le isole Tunb e l'isola di Abu Musa, che l'Iran di fatto comunque occupa fin dall'età pahlavide.

Il petrolio è la principale fonte economica degli EAU, ed è il componente essenziale del loro PIL.

Il petrolio fu scoperto ad Abu Dhabi nel 1958 e a Dubai nel 1966; anche se sono presenti piccole quantità di idrocarburi a Sharjah e Ras al-Khaimah, il 90% de delle riserve è ad Abu Dhabi. Si stima siano presenti riserve per più di 100 anni.

Gli introiti hanno fatto prosperare il paese al punto che la città più importante, Dubai, è considerata la "New York del Golfo Persico".

Attualmente presso Dubai sono in fase di ultimazione tre sistemi di isole e penisole a forma di palma (le Palm Islands, "The Palm Deira" in costruzione, "The Palm Jumeirah" realizzata e The Palm Jebel Ali"in costruzione) ed una sorta di rappresentazione in scala del mondo costituita da una miriade di isolette artificiali (The World), che aspirano ad essere una "colonia di multimilionari" e turisti facoltosi.

Per la parte superiore



Gran Premio di Abu Dhabi

Il Gran Premio di Abu Dhabi è stato annunciato nel 2007 all'Abu Dhabi F1 Festival. La prima gara si terrà il 1º novembre 2009 nella citta di Abu Dhabi, capitale dell'omonimo emirato e degli Emirati Arabi Uniti. Il circuito, progettato dall'ingegnere tedesco Hermann Tilke, sorge sull'isola artificiale di Yas Island. Il 25 giugno 2008 la FIA, pubblicando il calendario provvisorio per il 2009, aveva provvisoriamente inserito il Gran Premio di Abu Dhabi come 19° prova del mondiale il 15 Novembre. Tuttavia, vista l'eliminazione in calendario del Gran Premio di Francia e del Gran Premio del Canada, la FIA, il 5 Novembre ha reso noto il nuovo calendario per la stagione 2009, nella quale il Gran Premio di Abu Dhabi è collocato come 17° e ultima prova, non più il 15 Novembre, ma bensì il 1º novembre 2009.

Per la parte superiore



Source : Wikipedia